Come ti spaccio la famiglia

Film 2012 | Commedia +16 110 min.

Regia di Rawson Marshall Thurber. Un film Da vedere 2012 con Jennifer Aniston, Jason Sudeikis, Emma Roberts, Nick Offerman, Kathryn Hahn. Cast completo Titolo originale: We're the Millers. Genere Commedia - USA, 2012, durata 110 minuti. Uscita cinema giovedì 12 settembre 2013 distribuito da Warner Bros Italia. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +16 - MYmonetro 3,11 su 31 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Come ti spaccio la famiglia tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

La storia è incentrata su uno spacciatore di marijuana che ingaggia una famiglia finta per poter lasciare il campo dopo aver portato a termine un ultimo lavoro: trasportare 1400 pound di droga dal Messico. In Italia al Box Office Come ti spaccio la famiglia ha incassato nelle prime 5 settimane di programmazione 4,3 milioni di euro e 1,3 milioni di euro nel primo weekend.

Passaggio in TV
lunedì 24 settembre 2018 ore 21,15 su PREMIUMCINEMA

Come ti spaccio la famiglia è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
3,11/5
MYMOVIES 3,50
CRITICA 2,88
PUBBLICO 2,94
CONSIGLIATO SÌ
Adeguando linguaggio e mode al terzo millennio, un piacevole amarcord del classico National Lampoon's Vacation.
Recensione di Emanuele Sacchi
lunedì 12 agosto 2013
Recensione di Emanuele Sacchi
lunedì 12 agosto 2013

David, uno spacciatore da quattro soldi, dopo essere stato rapinato, è costretto ad accettare un incarico pericolosissimo come corriere tra Messico e Stati Uniti. Per riuscire a passare il confine inosservato decide di "travestirsi" da perfetto padre di famiglia.
Ci sono casi in cui cercare di analizzare un film e la sua riuscita o fallimento, prescindendo da un modello di riferimento ingombrante e palese, risulta ingeneroso tanto per il modello che per la sua filiazione. Quindi meglio fugare subito i dubbi: senza National Lampoon's Vacation e la sua immortale parodia della famiglia americana media alle prese con vicende tutt'altro che medie, We're the Millers (Come ti spaccio la famiglia l'orrendo titolo italiano) non esisterebbe nemmeno. Il feeling generale dell'opera di Thurber (già regista del cult Palle al balzo - Dodgeball) e persino alcune sequenze - il confronto padre-figlio, il furgone fermo in mezzo al nulla, diverse espressioni di Jason Sudeikis - riprendono in modo chiaro momenti analoghi del sempreverde di Harold Ramis. Effetto che solo in parte frena la vis comica di Thurber, suscitando al contrario un piacevole amarcord, come se il classico meritasse di essere riproposto, con un adeguamento a linguaggio e mode del terzo millennio, epoca ancor più cinica e disillusa degli Ottanta. Specie leggendo tra le righe (amare) di We're the Millers, benché seppellite da una coltre di risate. Perché la famiglia sghemba ma felice di Chevy Chase e soci era comunque, nel bene e nel male, la pietra basale della middle class americana, dove invece Sudeikis e Aniston devono mettere in scena il simulacro di quel modello famigliare per uno scopo infimo e legato al profitto.
Il nucleo famigliare tradizionalmente inteso non esiste più, neppure in forma fantozziana (come dimostra la "vera" famiglia dell'altro roulottista incontrato in viaggio, piagata da problemi segreti e insanabili): è solo un comodo specchietto per le allodole volto a non dare nell'occhio, più per un pregiudizio che per un'effettiva normalità intrinseca. Qualcosa che si osserva come modello in una coazione a ripetere, ma che nella sua sostanza non esiste più se non in forma contaminata e problematica. Riderci su non è semplice, ma con Thurber e i suoi Miller si può, e di gusto.

Sei d'accordo con Emanuele Sacchi?
COME TI SPACCIO LA FAMIGLIA
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
-
-
TIMVISION
-
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €12,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
lunedì 16 settembre 2013
jacopo b98

 David (Sudeikis), piccolo spacciatore di droga, viene rapinato dell’intero incasso della settimana e dei suoi risparmi. Peccato che deve oltre quarantamila dollari ad uno spacciatore internazionale, Brad (Helms), che minaccia di darlo in pasto alla sua orca marina. Per ripagare il debito e per una ricompensa di centomila dollari, deve occuparsi di un contrabbando tra il Messico e gli USA. [...] Vai alla recensione »

venerdì 20 settembre 2013
diomede917

Questo inizio di stagione ci sta presentando delle piacevoli sorprese per i film di genere se L'Evocazione e' stata per l'horror per la commedia ecco che arriva Come ti spaccio una famiglia (complimenti ai nostri traduttori). Il film vede protagonista uno spacciatore di mezza tacca che per salvarsi la vita deve portare una carico di Marjuana dal Messico e per superare i tremendi [...] Vai alla recensione »

lunedì 16 settembre 2013
catcarlo

Il titolo italiano fa paura, con quella sua aria da prima serata di Italia 1, ma forse è proprio quello il motivo che ha portato la gente a riempire la sala, in maggioranza adolescenti che si possono immaginare molto legati alla rete berlusconiana. E, del resto, l’assunto di base va a cascare da quelle parti, sia pure ribaltato: il film è, infatti una presa in giro (termine aulico, [...] Vai alla recensione »

martedì 24 settembre 2013
Maik5

Il film si basa sull'idea di uno spacciatore di quartiere che si vedrebbe padre di famiglia per sviare i controlli doganali sul suo camper carico di droga.Un esilarante commedia creata unendo realtà sociali diverse e persone diverse: David un modesto spacciatore costretto in debito a prestarsi a fare un "lavoretto facile" da un contrabbandiere internazionale che si finge amichevole [...] Vai alla recensione »

martedì 9 giugno 2015
kondor17

Orribile la traduzione italiana del titolo. Per passare da "noi siamo i Miller" a "come ti spaccio la famiglia", il tipo o la roba se l'era fumata di brutto o era mosso da venali motivi di Mainstream.  Per quanto riguarda il film, parte bene. L'idea del pusher preso per il collo dal boss, e assoldato quindi giocoforza dalla mala per pagare i debiti, è una cosa [...] Vai alla recensione »

lunedì 21 ottobre 2013
_Oldboy_

Ogni film fà visto in un modo diverso. E guardando "come ti spaccio la famiglia" non si può certo pretendere di vedere un nuovo capolavoro cinematografico. Detto questo se si vede la pellicola con leggerezza, è sicuramente una delle più spassose dell'anno. Partendo da una trama di base folle e demenziale il regista (già autore del divertentissimo "dodgeb [...] Vai alla recensione »

giovedì 5 settembre 2013
andreysky89

non si può non ridere guardando questo film. davvero molto bello

sabato 14 settembre 2013
assassinfg91

UN FESTIVAL DI EQUIVOCI per "Come ti spaccio la famiglia" la nuova commedia targata Worner Bros.! Io sono morto dalle risate, solamente alla fine per un 10 minuti sono stato serio, perchè durante tutto il film piangevo per quanto ridevo. STRA CONSIGLIATO

sabato 21 settembre 2013
AniStreep

A parte il titolo italiano..al di là di pessimo...è veramente un bel film...ultimamente viste diverse ""commedie"" scadenti... questa è veramente riuscita :) Il tempo è volato guardandolo...risate assicurate..ottimo cast e una Aniston da urlo..in tutti i sensi !! Consigliatissimo..vedere per credere ;)

domenica 15 settembre 2013
Plania

Film divertente in cui i toni volgari e le pesanti metafore non sono fastidiose perchè accompagnano una scoppiettante sceneggiatura ma non la padroneggiano. Bravissimi tutti e 4 i componenti della sgangherata famiglia. Finalmente un film luminoso e colorato!

domenica 15 settembre 2013
scosco

devo dire di essermi divertito tantissimo, ogni scena era una scena divertente,il 90%  del film lo passi a ridere, battute anche un pò fortine e pesanti per ragazzi piu piccoli ma divertentissime, gli attori sono stati eccezionali, io vi consiglio fortemente di andarlo a vedere, non buttereste i soldi anzi passerete 2 ore eccezzionali,la storia è intrecciata e ne viene fuori il punto [...] Vai alla recensione »

venerdì 13 settembre 2013
asrdrubale03

commedia divertente anche se un po' volgare, la trama è molto originale che non stanca mai

giovedì 3 ottobre 2013
paride86

Commedia scorretta ma dal messaggio tradizionale sulla famiglia e il suo valore. Si ride di gusto, soprattutto grazie alla personalità degli attori. Ben scritta

sabato 21 dicembre 2013
Liuk

Pellicola tra alti e bassi per questo nuovo lavoro di Jennifer Aniston, sempre alle prese con commedie leggere. La trama è simpatica con personaggi divertenti e ben assortiti, vi sono varie battute spassose ed il ritmo è buono. D'altro canto però si esagera nella sboccataggine e negli sketch di bassa lega, in maniera gratuita non fine alla trama.

domenica 13 ottobre 2013
Simona Proietti

Classico film americano in cui alla fine tutto torna e tutti vanno a casa felici. Commedia guardabile, consigliata a chi vuol passare due ore in allegria, senza affaticarsi troppo a cercare significati nascosti. Gli attori sono la vera forza del film, molto bravi in grado di sopperire alle mancanze di una sceneggiatura piuttosto banale e a tratti inverosimile.

domenica 13 ottobre 2013
Navarone89

Commedia per le famiglie... Nient' altro da aggiungere.

martedì 1 ottobre 2013
visualman

molto politicamente scorretta, questa commedia on the road fila via liscia per quasi un paio d'ore senza momenti di noia e ben sostenuta dal duo aniston / sudeikis. linguaggio e situazioni non sono certamenti raffinati, ma il risultato finale è semplicemente divertente, mai greve

martedì 22 ottobre 2013
iankenobi

Sono lontani i tempi di friends per jennifer anniston,ormai e'l'eroina incontrastata di queste commedie banalotte classiche hollywoodiane.Intendiamoci il film si segue,soprattutto se non c'e' altro,e strappa piu' di un sorriso,ad ex la scena del bacio tra finta madre,sorella e fratello,pero' il tutto scorre sui binari della previdibilita',non c'e' un solo momento [...] Vai alla recensione »

venerdì 3 gennaio 2014
Kyotrix

Bella sorpresa. Mi sono davvero divertito dall'inizio alla fine. Non mancano ovviamente i soliti sentimenti banali, ma giustamente inseriti. Bella anche la scena con jennifer commossa nei titoli di coda ( dove fanno vedere scene tagliate ), lo scherzo musicale che gli hanno fatto con la colonna sonora di Friends! Perfetto per una serata in allegria

domenica 13 ottobre 2013
Marzio mazzucchelli

Una bella commedia,ricca anche di azione che vede come protagonisti 4 persone dalle caratteristiche opposte ed è questa l arma che rende questo film un successo! l unico commento negativo,per il quale non posso dargli le 4 stelle, e il fatto che la commedia si rende in alcuni punti troppo banale copiando le solite scene già viste e straviste.

venerdì 18 ottobre 2013
fabriziosicignano93

(Ed Helms fa ridere più in questo film, in cui recita per pochi minuti, che non nel terzo Hangover) Chiusa parentesi, possiamo ringraziare la Warner Bros che ha rimediato all'errore occorso con Una notte da leoni 3 sfornando questo road movie più che decente.  Farà ridere per originalità, per la comicità "senza peli sulla lingua" e per le situazioni [...] Vai alla recensione »

giovedì 26 settembre 2013
apollo 18

le recensioni mi avevano fatto sperare in qualcosa di più. E' un filmetto divertente e scorrevole ma poco gradevole in alcune scene di una volgarità spiazzante.L'interpretazione è quella che ci si può aspettare ,ma Jennifer Aniston -per una volta -non è caramellosa ed esibisce nel ruolo della spogliarellista un fisico strepitoso. Consigliabile data la scarsità di offerta del periodo.

mercoledì 25 settembre 2013
BazzezzaB

Commedia divertente che tuttavia potrebbe apparire un po' troppo spinta se non addirittura volgare.... Risata assicurata per i meno suscettibili :) 

giovedì 26 settembre 2013
pensierocivile

Non c’è nulla di male a scompisciarsi per un ragno che morde il testicolo di un ragazzo facendolo gonfiare a dismisura, o davanti alla scelta se pagare una “cospicua” somma di denaro oppure accettare un fugace rapporto orale con un poliziotto messicano grasso e baffuto, o nell’equivoco di una rapina divenuta il battesimo allo scambismo fra due coppie; in fondo si potrebbe anche ridere, se tutto non [...] Vai alla recensione »

sabato 7 settembre 2013
maker97

Devo dire che è un film ben fatto, divertente. Ho trovato, però, una somiglianza in alcune scene con il film ''vita da camper'', e questo mi ha spiazzata molto. Sicuramente divertente ma niente di che, solita commedia..

mercoledì 4 settembre 2013
Prestige

Non so cosa il recensore in questione abbia visto per parlarne in toni entusiastici.... Le commedie di questo tipo che si affidano solo ed eslusivamente alla volgarità per tentare di far ridere per quanto mi riguarda non hanno ragione di esistere.

FOCUS
INCONTRI
mercoledì 21 agosto 2013
 

In Come ti spaccio la famiglia interpreti Brad Gurdlinger. Non credo si sia mai visto uno spacciatore di droga come questo. Cosa ne pensi del personaggio di Brad? Nella sceneggiatura era descritto come una sorta di ragazzo viziato che poi si trasforma in un capo della droga; era un personaggio davvero divertente, ridicolo e originale - e a mio parere era anche verosimile. Lo vedevo come una persona ricca, una specie di ragazzaccio che poi diventa lo spacciatore di fumo dell'università, forse per una questione di popolarità e per il fatto di avere a disposizione il denaro necessario; ha alle [...]

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Alessandra Levantesi
La Stampa

Costretto a trasportare un caravan di marijuana dal Messico a Denver, Jason Sudeikis inventa come copertura di essere in vacanza con la famiglia e ne mette su una molto improbabile, composta dalla spogliarellista Jennifer Aniston, un adolescente imbranato e una teppistella troppo sveglia. Così ecco i Miller, in apparenza una tipica famigliola americana.

Francesco Alò
Il Messaggero

Torna il cinema politico travestito da demenziale di Rawson Marshall Thurber, già apprezzato per Palle al balzo (2004). Come ti spaccio la famiglia mette insieme un gruppo di "perdenti" (l'insulto peggiore per uno yankee) costretti a contrabbandare chili di marijuana fingendosi una solare famiglia in vacanza. Lui è uno spacciatore di mezza tacca ricattato da un garrulo gangster, lei una scorbutica [...] Vai alla recensione »

Anna Maria Pasetti
Il Fatto Quotidiano

Uno spacciatore di erba trova "il colpo" della vita accettando l'incarico di trasportarne 2 tonnellate dal Messico agli States. Per aggirare la frontiera, mette in scena il siparietto di se stesso come morigerato capofamiglia dei Miller - finto consesso da "tipica famiglia americana", composto nella realtà da una stripper (l'audace Aniston), un ragazzino ancora (troppo) innocente e un'adolescente alternativ [...] Vai alla recensione »

Maurizio Acerbi
Il Giornale

Un dissacrante e volgare road movie che, pur mettendo alla berlina tutto il filone mieloso dei family movies, finisce per fare uno spot alla famiglia e alla sua necessità di nucleo. Anche se quella protagonista del film lo è di fatto; anzi, di convenienza. Tutta colpa di David (Jason Sudeikis) uno spacciatore da poco ma con un preciso ordine morale: mai vendere roba ai ragazzini.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati