•  
  •  
Apri le opzioni

Michael Rooker

Michael Rooker è un attore statunitense, è nato il 6 aprile 1955 a Jasper, Alabama (USA). Michael Rooker ha oggi 67 anni ed è del segno zodiacale Ariete.

Tutto il sangue di Henry

A cura di Fabio Secchi Frau

Lo stesso film che lo ha visto debuttare, lo ha portato all'enorme successo. Nel giro di un anno, il 1986, tutti sapevano chi era Michael Rooker e quale film aveva fatto: era il protagonista di Henry - Pioggia di sangue. Poi il buio e, nonostante la nutrita filmografia su cui si costituisce la sua carriera, quasi nessuno si è più accorto che, in quelle pellicole, c'era anche lui. Se qualcuno si aspetta un essere cupo e silenzioso, beh... si sbaglia di grosso. Michael Rooker non è il serial killer Henry. È un uomo felice, che accetta di buon grado qualsiasi ruolo una produzione cinematografica gli proponga: sia quello dell'amico di Sylvester Stallone che vede la sua fidanzata precipitare nel vuoto e morire negli otto minuti e trentacinque secondi iniziali di Cliffhanger, sia quello di vecchio che scopre un alieno nella più folta boscaglia di Slither, di James Gunn.

La tv con Abel Ferrara
Fratello maggiore fra nove figli, nasce nella paludosa Alabama, studiando alla Goodman School of Drama di Chicago, dove si era spostato assieme alla madre, all'età di 13 anni, in seguito al divorzio della donna con il padre. Iscrittosi anche alla DePaul University, studia l'arte marziale giapponese dell'akido con Fumio Toyoda e, dopo la laurea, comincia a lavorate come attore inizialmente in televisione, partecipando al film tv di Abel Ferrara Crime Story (1986) con Dennis Farina, Jon Polito e David Caruso, che poi si trasformerà in un telefilm.

Il successo di Henry - Pioggia di sangue
Il successo di Michael Rooker arriva subito, almeno negli Stati Uniti d'America, e grazie a una pellicola in particolare: la sua prima pellicola cinematografica. Stiamo parlando dello splatter Henry - Pioggia di sangue (1986) di John McNaughton. In Italia, il film arriva con ben sei anni di ritardo, ma in America diventa un caso e Michael Rooker diventa per tutti Henry Lee Lucas, uno dei più famosi serial killer di tutti i tempi.

La carriera "cattiva"
Lanciatissimo nel circuito cinematografico, ahinoi, non si segnalerà più così tanto come attore. Apparirà in qualche piccola parte in Poliziotto in affitto (1987), dove le vere stelle del film saranno Liza Minnelli e Burt Reynolds, o ne La luce del giorno (1987). Comincia ad accettare anche qualche ruolo televisivo, partecipando a serial come Un giustiziere a New York (1988). Perfetto nella parte dell'antagonista, recita in Otto uomini fuori (1988) e Nico (1988) con Sharon Stone e, per quanto collabori con attori di grande calibro come Al Pacino (Seduzione pericolosa, 1989) o Gene Hackman (Mississippi Burning - Le radici dell'odio, 1989), diventa quasi invisibile.
Alla sua filmografia vanno aggiunti titoli come: il televisivo Sei solo, Agente Vincent (1989), Music Box - Prova d'accusa (1989), Giorni di tuono (1990) con Robert Duvall, Tom Cruise e Nicole Kidman, JFK - Un caso ancora aperto (1991) di Oliver Stone con Jack Lemmon, Kevin Costner e Walter Matthau, Cliffhanger (1993) con Sylvester Stallone, La metà oscura (1993), Tombstone (1993) con Charlton Heston, Uno sporco affare (1994), Generazione X (1995), Effetto Blackout (1996), Meet Wally Sparks (1997) ancora con Burt Reynolds, Rosewood (1997) con Jon Voight e Keys to Tulsa (1997) con Cameron Diaz.

Gli altri film
Del sanguinolento Henry è rimasto ben poco, se non nulla. Recita in pellicole veramente mediocri e poco degne di attenzione come: Bugiardo (1997), Costretti ad uccidere (1998), Una brutta indagine per l'Ispettore Brown (1998) e L'altra metà (1999). Si segnalerà solo in Il collezionista di ossa (1999) dove recita con Denzel Washington in un thriller molto ben curato, anche se poi si perderà strada facendo in Per una sola estate (2000), Il sesto giorno(2000) con Robert Duvall e Arnold Schwarzenegger, The Replicant (2001) e Slither (2006). Di seguito comincerà a essere presente soprattutto in telefilm come: Oltre i limiti (2001), Tremors (2003), CSI - Miami (2003), Stargate SG-1 (2003), JAG - Avvocati in divisa (2005), Thief - Il professionista (2006), Crossing Jordan (2007), Law & Order - I due volti della giustizia (2008) e Shark (2008).
Con una recitazione molto semplice e diretta, non ha seri problemi a inserirsi in pellicole a tematica horror o fantascientifica come Il respiro del Diavolo (2009) e Jumper (2008). Lo fa con sincerità, senza sentire il bisogno di torturarsi per essere un personaggio. Torna sul grande schermo nel 2011 con la divertente commedia Super, ancora una volta diretto da James Gunn. Il regista lo vorrà anche per i due episodi da lui diretti di Guardiani della Galassia.

Ultimi film

Azione, Avventura - (USA - 2021), 145 min.
Avventura, (USA - 2020), 110 min.
Drammatico, (USA - 2020), 109 min.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati