•  
  •  
Apri le opzioni

Michael Fassbender

Michael Fassbender è un attore tedesco, produttore, produttore esecutivo, è nato il 2 aprile 1977 a Heidelberg (Germania).
Nel 2011 ha ricevuto il premio come coppa volpi migliore interpretazione maschile al Festival di Venezia per il film Shame. Michael Fassbender ha oggi 45 anni ed è del segno zodiacale Ariete.

Il divo versatile che ha conquistato il mondo

A cura di Fabio Secchi Frau

Attore tedesco, ma di origine irlandese, conosciuto per il ruolo del tenente Archie Hicox nel film di Quentin Tarantino Bastardi senza gloria (2009) e per quello di Magneto nel superhero blockbuster X-Men - L'inizio (2011). Fra i tanti film cui ha partecipato si ricordano anche: Fish Tank (2009); una trasposizione di Jane Eyre (2011); il piccolo capolavoro di David Cronenberg A Dangerous Method (2011) nel quale interpreta lo psicologo Carl Jung; e i due film di Steve McQueen Hunger (2008) e Shame (2011), quest'ultimo titolo gli ha fatto vincere la Coppa Volpi come miglior attore al Festival di Venezia.

La gavetta
Nato e cresciuto a Heidelberg, in Germania, da madre irlandese (Adele, trisnipote del leader irlandese durante la Guerra di Indipendenza Michael Collins) e padre tedesco (Josef), è costretto a seguire la propria famiglia (che voleva aprire il ristorante West End House) a Killarney, in Irlanda, all'età di due anni. Fassbender cresce secondo i precetti della religione cattolica, facendo addirittura il chierichetto durante le messe. Frequenta la St. Brendan's Killarney e il Drama Centre London. Alto, occhi blu e capelli castani, Fassbender impara anche a suonare la chitarra e il pianoforte. Poi crea una sua compagnia di produzione, la Peanut Productions. Fidanzato con l'attrice americana Leasi Andrews e trasferitosi da Londra a Los Angeles, lavora principalmente nei telefilm Hearts and Bones (2001) di Roger Goldby; Band of Brothers (2001) di Tom Hanks e Steven Spielberg, con Ron Livingston (dove interpreta il soldato Burton Christenson detto "Pat", con Donnie Wahlberg e Kirk Acevedo; Holby City (2002) di Simon Massey; NCS Manhunt (2002) di Paul Unwin e Michael Whyte; Hex (2004-2005) dove veste i panni di Azazel; Murphy's Law (2005); William and Mary (2005) e Agatha Christie - Poirot (2006) di Maurice Phillips. Non mancano le fiction all'appello: Carla (2003) di Diarmuid Lawrence con Iain Glen; Sherlock Holmes and the Case of the Silk Stocking (2004) di Simon Cellan Jones con Rupert Everett; A Bear Named Winnie (2004) di John Kent Harrison con Stephen Fry; Julian Fellowes Investigates - A Most Mysterious Murder - The Case of Charles Bravo (2004) di Michael Samuels; Gunpowder, Treason & Plot (2004) con Catherine McCormack e Kevin McKidd e, infine, Our Hidden Lives (2005) di Michael Samuels. Dopo essere apparso nel video musicale "Blind Pilots" della rock band inglese The Cooper Temple Clause, veste i radiofonici panni di Jonathan Harker nella messa in scena in dieci puntate di "Dracula" per la BBC Northern Ireland, all'interno del programma "Book at Bedtime" (2003). Nel 2004 è, invece, un uomo che nuota dall'Irlanda fino a New York per chiedere scusa a suo fratello in The Quarrell (2004). A teatro, invece, lo si noterà nei panni di Michael Collins in "Allegiance", uno spettacolo firmato da Mary Kenny, che si basa su un incontro fra Winston Churchill e Collins.
Successivamente, Fassbender si dedicherà alla regia mettendo in scena una trasposizione teatrale di "Le iene" di Quentin Tarantino, assieme alla sua compagnia teatrale.

Il debutto cinematografico con Ozon
Dopo aver recitato nella trasposizione del romanzo di Elizabeth Taylor (omonima scrittrice inglese e non l'attrice Premio Oscar) Angel - La vita, il romanzo (2007) di François Ozon con Romola Garai, Sam Neill e Charlotte Rampling, incentrato sulla vita di un'eccentrica e giovane scrittrice britannica degli inizi del XX secolo (all'interno del quale interpreta il pittore innamorato Esmé), appare nel film tv Wedding Belles (2007) nel ruolo dello scozzese Barney.

Il primo film americano
Messosi in luce, viene chiamato da Hollywood per interpretare il memorabile ruolo di Stelios nella pellicola di Zack Snyder 300 (2006) con Gerard Butler, Lena Headey, David Wenham e Dominic West.

L'incontro con Steve McQueen
A quel punto comincia una carriera che si dividerà fra Europa e America. Dopo aver conosciuto il regista Steve McQueen viene da lui scelto per diventare il protagonista della sua pellicola carceraria Hunger, incentrata sulla figura del prigioniero Bobby Sands, membro dell'IRA. Ruolo che Fassbender interpreta perdendo drasticamente peso (si parla di 600 calorie in un giorno). La maturità con la quale recita lo porterà a vincere il British Independent Film Award e sarà nominato all'European Film Award come miglior attore.

L'incontro con Tarantino
Dopo il successo di Hunger (che è stato portato al Festival di Cannes), viene invitato da Quentin Tarantino a partecipare alla sua pellicola Bastardi senza gloria (2009) con Brad Pitt, Christoph Waltz, Eli Roth, Mélanie Laurent e Diane Kruger, all'interno del quale è il tenente britannico Archie Hicox. Tarantino sarà così soddisfatto della sua performance da volerlo anche in Django Unchained (2013) con Leonardo DiCaprio e Samuel L. Jackson.

Altre pellicole
Diretto da Andrea Arnold, parteciperà a Fish Tank e, parallelamente, anche al d'azione con John Malkovich Jonah Hex(2010) e al thriller Haywire (2011) con Michael Douglas. Dopo aver interpretato il ruolo di Quintus Dias nella pellicola bellica Centurion, partecipa al suo primo horror, l'occultistico e nazista Blood Creek di Joel Schumacher con Dominic Purcell.

Io sono Magneto
Dopo aver indossato i panni di Edward Rochester nella trasposizione cinematografica Jane Eyre, accanto a Mia Wasikowska e diretto da Cary Fukunaga, Fassbender veste i panni di Magneto in X-Men - L'inizio, prequel di X-Men e incentrato principalmente sull'amicizia fra Charles Xavier (interpretato da James McAvoy) e Magneto all'origine della nascita dei loro gruppi. Il film, che ha avuto un estremo successo al box office, ha permesso a Fassbender di diventare una star popolare in tutto il mondo.

La Coppa Volpi per Shame
David Cronenberg, colpito dalle sue doti d'attore, lo sceglie per interpretare lo psicologo e psichiatra svizzero Carl Jung in A Dangerous Method (2011), ma è con lo scandaloso Shame (2011) di Steve McQueen che Fassbender colpisce di nuovo nel segno ottenendo la Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile nel ruolo di Brandon, un dipendente dal sesso, che fa sfociare i suoi comportamenti sessuali nella perversione più spinta. Mentre nel 2012 reciterà con Noomi Rapace in Prometheus, diretto da Ridley Scott, nel ruolo dell'androide David. Nello stesso anno è nel cast del thriller di Steven Soderbergh Knockout - Resa dei conti, nel quale affianca Michael Douglas, Ewan McGregor e Gina Carano, e torna poi a lavorare per Ridley Scott in The Counselor - Il procuratore e per Steve McQueen nell'acclamato 12 anni schiavo (film con cui si aggiudica nomination ai BAFTA, ai Golden Globes e agli Oscar 2014 come miglior attore non protagonisa), che vede nel cast anche Penelope Cruz, Javier Bardem, Cameron Diaz e Brad Pitt. Sempre nel 2014 è il protagonista nel film Frank, diretto da Lenny Abrahamson e torna a vestire i panni del giovane Magneto nel sequel degli X-Men, Giorni di un futuro passato. Nel 2015 recita nel film western Slow West, diretto da John Maclean; successivamente interpreta il re Macbeth di Scozia a fianco di Marion Cotillard nel remake di Justin Kurzel, Macbeth ed il visionario fondatore della Apple nel film Steve Jobs di Danny Boyle. Lo stesso anno recita nel nuovo capitolo basato sulla miniserie Age of Apocalypse: X-Men - Apocalisse, con James McAvoy e Jennifer Lawrence. Diretto da Ridley Scott, reciterà in Alien: Covenant (2017) a fianco di Noomi Rapace e Katherine Waterston, in Assassin's Creed, ancora una volta diretto da Justin Kurzel e affiancato da Marion Cotillard. Sarà diretto anche da Derek Cianfrance (Blue Valentine, Come un tuono) in The Light Between Oceans. L'attore è atteso in molti progetti, tra cui Song To Song di Terrence Malick, in cui recita al fianco di Ryan Gosling, Rooney Mara e Natalie Portman.

Ultimi film

Drammatico, (USA - 2017), 129 min.

Focus

INCONTRI
venerdì 2 settembre 2011
Ilaria Ravarino

Ha 68 anni nel 68º anniversario della Mostra, aperta da un film, Le Idi di Marzo, «che guarda caso è proprio il giorno del mio compleanno». Chissà se David Cronenberg crede alle coincidenze o resiste alla tentazione, come nel suo A Dangerous Method ripete più volte (e sempre meno convinto) il protagonista Carl Jung. Applaudito stamattina dalla stampa, a conferma del trend positivo dei film programmati nelle prime mattine del concorso, Cronenberg è stato accolto al Lido come una star, scortato dal supercast del film (Viggo Mortensen, Keira Knightley, Michael Fassbender, Vincent Cassel e Sarah Gadon) in uno stato di particolare grazia e armonia

INCONTRI
venerdì 27 maggio 2011
Robert Bernocchi

Finora, Michael Fassbender è conosciuto soltanto dal pubblico più attento, grazie alle ottime prove in prodotti indipendenti come Fish Tank e Hunger, oltre ovviamente a una parte in Bastardi senza gloria di Quentin Tarantino. Al junket di X-Men: l’inizio risulta molto tranquillo e rilassato, forse perché si rende conto di aver svolto un ottimo lavoro e magari perché non ha ancora capito che dal 3 giugno rischia seriamente di diventare una star internazionale, riconosciuta in tutto il mondo

INCONTRI
lunedì 1 ottobre 2007
Tirza Bonifazi Tognazzi

Il film Londra, primi '900. Angel vive sopra il negozio di drogheria gestito dalla madre vedova, ma fantastica di diventare una scrittrice di successo e trasferirsi a Paradise, la casa dei suoi sogni. La sua incredibile immaginazione le permette di scrivere un romanzo che in men che non si dica la porta a realizzare i suoi desideri. Accettata nei circoli aristocratici incontra Esmé, un giovane pittore senza talento che ama segretamente da anni e che sposa nel tentativo di realizzarsi anche come donna

News

Disponibile su TIMVISION il film di Derek Cianfrance, travolgente storia d'amore che finirà travolta dai colpi della sorte.
Adattamento cinematografico del romanzo dello scrittore norvegese Jo Nesbø, il film è da oggi disponibile su Infinity.
Michael Fassbender e Brendan Gleeson ai margini della società nel film di Adam Smith.
Michael Fassbender outsider maledetto e magnetico. Dal 28 giugno al cinema.
L'attore nel ruolo di outsider maledetto in un adrenalinico crime-drama tra Drive e Come un tuono. Da giugno al cinema.
La strada per il paradiso inizia all'inferno. Al cinema dall'11 maggio.
Il terzo film della serie Alien firmato da Ridley Scott. Dall'11 maggio al cinema.
Marion Cotillard e Michael Fassbender ancora una volta insieme nel film di Justin Kurzel, tratto dal popolare videogioco....
L'attore tedesco interpreterà Jack Unterweger in Entering Hands, tratto dalla vera storia dell'assassino austriaco dalla...
Filmare il rock in Frank.
Il miglior film è 12 Years a Slave di Steve McQueen.
Prometheus e il titanismo di Ridley Scott.
Oggi in concorso Olivier Assayas e Takeshi Kitano.
Nel weekend al cinema Hunger, Maternity Blues e La casa nel vento dei morti.
Le foto dell'action-thriller di Soderbergh, con Fassbender, McGregor e Gina Carano.
Oggi Robert Pattinson e Christina Ricci per Bel Ami.
Oggi è la giornata dei documentari con Javier Bardem e Wenders.
Passioni e contraddizioni dello Shame di McQueen.
Le foto del film-scandalo con Fassbender e Mulligan.
La premiere del film di Cronenberg al London Film Festival.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati