•  
  •  
Apri le opzioni

Joan Allen

Joan Allen. Data di nascita 20 agosto 1956 a Rochelle, Illinois (USA). Joan Allen ha oggi 66 anni ed è del segno zodiacale Leone.

L'eclettica Joan

A cura di Matteo Treleani

Gli esordi sul palco
Definita un'adolescente patologicamente timida, Joan Allen riuscì a superare l'impaccio attraverso il teatro. Grazie alla recitazione Joan diventa estroversa e coraggiosa, togliendosi l'etichetta della brava ragazza del Midwest americano. Attirata dalla figura di John Malkovic, che conosce alla Eastern Illinois University , si sposta a Chicago per lavorare nella Steppenwolf Theatre Company, invitata dal grande attore. Lo stile di recitazione di Joan si fa sempre più definito e preciso attraverso le opere di Shawn, Checov e Fugard. Il suo corpo finisce per annullarsi nel personaggio prendendone interamente le sembianze. È una capacità che permetterà a Joan di avere una carriera estremamente eclettica pur restando di alta qualità. Nel 1983 recita a New York accanto al suo futuro marito, Peter Friedman mentre nel 1987 debutta a Brodway con Burn This dove si ritrova sul palco con lo stesso John Malkovic. La parte le permette di ottenere il prestigioso Tony Award per cui otterrà un'altra nomination nel 1988.

Sul grande schermo
Il successo a teatro le dà accesso al mondo del cinema. Nel 1985 era d'altronde apparsa in Posizioni pericolose e nel 1987 in Manhunter - frammenti di un omicidio, primo episodio portato sul grande schermo della saga di Hannibal Lecter da Micheal Mann. Sarà poi in Peggy Sue si è sposata (1986) di Francis Ford Coppola dove interpreta una delle amiche di scuola di Katheleen Turner. Sempre per Coppola sarà allora in Tucker, un uomo e il suo sogno (1988). Nel '93 sarà accanto a Liam Neeson in Ethan Frome oltre a interpretare la madre di un genio degli scacchi in In cerca di Bobby Fisher. Da allora solo ruoli di rilievo, in pellicole di spessore come Una folle stagione d'amore (1995), nel divertente Una strana coppia di svitati (2003) ma anche in film impegnati come Gli intrighi del potere di Oliver Stone dove Joan interpreta la first lady (moglie di Nixon) rendendola simbolo dell'ultima speranza di umanità e coerenza alla Casa Bianca. Il ruolo le varrà una nomination come migliore attrice non protagonista agli Oscar. Cosa che doppierà con La seduzione del male (1996) in un ruolo di supporto a Daniel Day Lewis. Interpreta allora la moglie strangolata da Kevin Kline in Tempesta di ghiaccio (1997) di Ang Lee per poi passare a una pellicola meno impegnata ma sempre d'autore (questa volta John Woo) in Face Off - Due facce di un assassino (1997) in quanto moglie di John Travolta. Nel '98 è invece la Betty Parker di Pleasant Ville per poi essere nel televisivo The Mists of Avalon nel 2001 per cui vince un Emmy Award. Tutt'altra parte nel 2004 dove interpreta un determinato dirigente della CIA sulle tracce di Jason Bourne nel secondo capitolo della saga: The Bourne Supremacy, ruolo che riavrà nel 2007 per il terzo, The Bourne Ultimatum. Joan Allen è dunque capace di passare da ruoli romantici e densi a parti più dinamiche e votate all'azione. Il suo volto è comunque diventato un'icona rimarcabile nel panorama attoriale americano, sempre diretto a produzioni dal grosso budget ma di spessore. La sua carriera continua in grande stile: nel 2005 appare in Litigi d'amore, nel 2008 sarà in Death Race e nel romantico Quel che resta di mio marito. Nel 2009 compare in Hachiko - Il tuo migliore amico accanto a Richard Gere. Nel 2012 è nel cast di The Bourne Legacy accanto a Jeremy Renner ed Edward Norton e in seguito parteciperà al film pluricandidato ai premi Oscar di Lenny Abrahamson Room.

Ultimi film

Drammatico, (Irlanda - 2015), 118 min.
Azione, (USA - 2012), 135 min.
Azione, (USA - 2008), 105 min.

News

Una commedia on the road tutta al femminile.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati