•  
  •  
Apri le opzioni

Jackie Earle Haley

Jackie Earle Haley. Data di nascita 14 luglio 1961 a Northridge, California (USA). Jackie Earle Haley ha oggi 61 anni ed è del segno zodiacale Cancro.

L'ex bambino prodigio che rigettò Hollywood

A cura di Fabio Secchi Frau

Figlio dell'attore e presentatore radiofonico Haven Earle Haley, inizia a recitare all'età di 6 anni per una serie di spot commerciali. Già a 11 è doppiatore di un serial animato Wait Till Your Father Gets Home (1972).

La serie degli Orsi
Il debutto come attore cinematografico avviene nello stesso periodo, grazie al film di Jacques Deray Un homme est mort (1972), grazie al quale lavorerà con Jean-Louis Trintignant, Angie Dickinson e Umberto Orsini. È uno dei bambini prodigio di Hollywood più promettenti degli Anni Settanta. La sua carriera continua con apparizioni in telefilm come Marcus Welby (1973), Una famiglia americana (1975) e Love Boat (1979), ma anche in pellicole di buon successo come Il giorno della locusta (1975) e i film della saga sportiva degli "Orsi": Che botte se incontri gli "Orsi" (1976) con Walter Matthau, Gli Orsi interrompono gli allenamenti (1977) e Gli Orsi vanno in Giappone (1978).

L'adolescenza e i matrimoni sbagliati
Diventato adolescente, comincia a interpretare ragazzi duri e arrabbiati come ne L'ultima odissea (1977) e All American Boys (1979). Sono gli anni dei matrimoni sbagliati il primo con Sherry Vaughan nel 1979, che lo renderà padre di Christopher, seguito da una relazione matrimoniale con un'altra donna che lo renderà padre di Olivia e, infine, dal terzo matrimonio con Amelia Cruz.

Sparisce la fama
Accanto a Jon Voight e Faye Dunaway recita ne Il campione (1979), poi è sul set dell'intenso dramma familiare Kramer contro Kramer (1979) con Meryl Streep e Dustin Hoffman e nel 1983, recita con Tom Cruise Un week-end da leoni - Una gita da sballo. Ma qualcosa sta cambiando, i ruoli sono sempre di seconda scelta e il cinema non sembra più essere interessato a lui. Ci sono altri volti, altre carriere su cui puntare. Per vivere si accontenta di fare la guest star in qualche serial: I ragazzi del computer (1983), Mc Gyver (1985), La signora in giallo (1986), Renegade (1992). Ogni tanto riesce a essere scritturato per qualche film tv come Profeta del Male (1993) e si accontenta anche di diventare un semplice doppiatore di cartoni animati per una serie televisiva prodotta da Hanna & Barbera come Mostri o non mostri... tutti a scuola (1990).

Il ritiro dalle scene
Dopo i titoli di quart'ordine come Dollman (1991) e Cyborg - La vendetta (1993), entra in crisi e attraversa una fase di rigetto per la cinepresa. La fama del bambino prodigio hollywoodiano è definitivamente sparita e lavorare come attore adulto è una cosa ardua. Si ritira e sceglie di lavorare come "comune mortale". Entra come autista di limousine in un'azienda e poi comincia a fare il fattorino di pizze. Tutti i mestieri sono ben accetti: basta che portino uno stipendio decente a casa e che siano lontani dalla scene. Poi ecco una strana occasione, qualcuno bussa alla sua porta e gli chiede, data l'enorme esperienza infantile nel campo degli spot, se è disposto a dirigere qualche pubblicità. L'idea è allettante e dopo qualche incertezza, accetta. Il risultato è una buona carriera che lo porterà a diventare lui stesso produttore pubblicitario.

Il ritorno alla recitazione
Rientrato nello showbizz, sarà il suo collega Todd Field a chiedergli di tornare a recitare. È il 2006 e Field ha bisogno di lui per impersonare i panni di uno stupratore nella pellicola Little Children con Kate Winslet, Patrick Wilson e Jennifer Connelly. Per il personaggio si ispira al rapporto fra il fratello Tru, deceduto a causa di un'overdose di eroina, e la loro madre; e il risultato è talmente buono da spingere l'Academy a premiarlo con una candidatura all'Oscar come miglior attore non protagonista. Seguono, sulla scia del gran ritorno, solo pellicole di serie A: Tutti gli uomini del re (2006) con Sean Penn e Anthony Hopkins, Watchmen (2009) e Shutter Island (2009) di Martin Scorsese con Leonardo DiCaprio e Max von Sydow e Dark Shadows di Tim Burton. Altri progetti importanti da lui interpretati saranno Lincoln di Steven Spielberg e RoboCop di José Padilha. Dopo The Birth of a Nation di Nate Parker, interpreta La torre nera di Nikolaj Arcel.

Ultimi film

Fantasy, Avventura, Azione - (USA - 2017), 95 min.
Azione, (USA - 2016), 99 min.

I film più famosi

Drammatico, (USA - 2010), 138 min.
Azione, (Gran Bretagna, USA, Canada - 2009), 163 min.
Horror, (USA - 2010), 95 min.
Drammatico, (USA - 2011), 140 min.
Biografico, (USA, India - 2012), 150 min.
Azione, (USA - 2016), 99 min.
Fantascienza, (USA - 2014), 118 min.

News

Le immagini del remake prodotto dalla Platinum Dunes.
Haley spiega come ha lavorato per la voce di Freddy Kruger.
La DC Comics sta progettando nuovi titoli senza Moore e Gibbons.
Le nuove pellicole di Bruce Willis e Ben Affleck.
Scelto il protagonista del reboot di Nightmare.
La fotogallery dell'anteprima mondiale.
Il complotto contro i supereroi.
Le immagini sono raccolte in Watchmen Portraits.
In attesa che la battaglia legale finisca e il film esca.
Usciti i character poster dei sei personaggi principali di Watchmen.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati