Watchmen

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Watchmen   Dvd Watchmen   Blu-Ray Watchmen  
Un film di Zack Snyder. Con Malin Akerman, Billy Crudup, Matthew Goode, Jackie Earle Haley, Jeffrey Dean Morgan.
continua»
Azione, durata 163 min. - Gran Bretagna, USA, Canada 2009. - Universal Pictures uscita venerdì 6 marzo 2009. - VM 14 - MYMONETRO Watchmen * * * - - valutazione media: 3,13 su 309 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,13/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * * - -
 critica * * - - -
 pubblico * * * - -
   
   
   
In un'ipotetica America, in cui Richard Nixon è ancora al potere, si fronteggiano i blocchi contrapposti USA e URSS.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Snyder interpreta Moore, in chiave rozza ma appassionata
Marianna Cappi     * * * - -

Ottobre 1985. Un uomo precipita dall'alto di un palazzo di New York e una goccia di sangue macchia per sempre un sorriso. Edward Blake, il Comico, è morto, non è più tempo di scherzi. Rorschach era un suo collega ed ora è inquieto. Si è convinto che Blake fosse solo il primo della lista, qualcuno sta complottando contro gli avventurieri in costume e lui si deve affrettare ad avvertire gli ex compagni, ridotti all'inattività dal decreto Keene. Jon Osterman, ovvero dottor Manhattan ovvero il deterrente nucleare in mano agli Stati Uniti, la sua ragazza Laurie Spettro di Seta (II), il fedele amico Dan Gufo Notturno (II), e l'uomo più intelligente del mondo, Adrian - Ozymandias - Veidt, devono sapere e tornare in azione. Ma Jon si è autoesiliato su Marte e Rorschach cade a sua volta in un'imboscata. Sull'orologio dell'apocalisse, la mezzanotte si fa sempre più vicina.
Opera di carta dei britannici Alan Moore, alla scrittura, e Dave Gibbons, al disegno, il graphic novel Watchmen, al momento della sortita, riscrive le regole dell'universo di appartenenza, quello dei supereroi. I giustizieri che vivono nell'epoca della terza candidatura di Nixon e della vittoria americana in Vietnam non hanno superpoteri - con l'eccezione dell'iperbolico Manhattan - sono sporchi di malefatte, zavorrati dalle nevrosi e corteggiati dal delirio, sia esso di onnipotenza o di indifferenza. Si muovono dentro colori acidi, pagine di letteratura, echi di Shelley, Dylan, Giobbe, Einstein e Jung.
La trasposizione cinematografica di Zack Snyder, fedelissima là dove il concetto di tradimento non calcola l'omissione (necessaria), vibra di devota passione al modello, sboccia con dei titoli di testa che non possono non dirsi incantevoli e resta in fiore per una buona metà del tempo, senza mai veramente accasciarsi ma appassendo naturalmente verso l'epilogo, luogo della resa dei conti col fumetto.
Snyder non è regista di sottigliezze e basso profilo e non indossa guanti bianchi. La sua mano è pesante, non conosce astrazione; smargiasso, fa un frullato di alcuni delle migliori canzoni di fine millennio e le usa a commento, letterale didascalia; ringiovanisce, abbellisce, insomma ridisegna, pur conservando le immagini più eloquenti e in buona parte il piacere del testo. L'universo simbolico e l'aspirazione alla rottura evaporano e quel che resta è una buona pellicola superomistica.
Watchmen film è ciò che Snyder ha visto nelle tavole di Moore, la sua personale interpretazione delle macchie di Rorschach, giusta o ingiusta non è lecito dire; l'ultima parola, l'arma letale - avverte il film - è un telecomando. Certo il test è superato, il dogma dell'infattibilità smentito e gli "uomini straordinari" di leggendaria sfortuna cinematografica risarciti e sostituiti da una corte di ben più appassionati e appassionanti guardiani da guardare.

Premi e nomination Watchmen MYmovies
Watchmen recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
Incassi Watchmen
Primo Weekend Italia: € 1.173.000
Incasso Totale* Italia: € 2.761.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 5 aprile 2009
Primo Weekend Usa: $ 55.655.000
Incasso Totale* Usa: $ 106.418.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 12 aprile 2009
Sei d'accordo con la recensione di Marianna Cappi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
69%
No
31%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * * * *

Un capolavoro epico

lunedì 9 marzo 2009 di alabama87

visitando su questo sito pensavo di trovare recensioni fatte da persone adulte in grado di vedere e comprendere un film adulto. un film PER ADULTI. ho letto di tante, troppe persone che si lamentano degli effetti ''SPLATTER'' (che in realtà splatter non sono, e mostrate grande ignoranza sul tema dello splatter appunto).. ma come ho detto il film è adulto. pensate che nella realtà la gente non muoia? siamo carne e sangue, e quando lanci un'ascia in testa a una persona la sua testa scoppia e il suo continua »

* * * * *

Opera d'arte

domenica 8 marzo 2009 di bordy il sublime

SE vi aspettate il film del classico super eroe contro il villain di turno non andate a vedere watchemen. Nel film non troverete solo azione, ma introspezione,filosofia ,poetica,riflessioni sociologiche sull'umanità e sull'animo umano. Questo è watchmen ,ma non solo. Troverate un film fantastico,crudo,aspro,perfino ostico in certi punti con musiche incredibilmente spettacolari e con una regia curatissima. Watchmen è una delle cose migliori mai passate sul grande schermo.Un opera d'arte in senso continua »

* * * * *

Per tutti

lunedì 9 marzo 2009 di Eraldo Marziano

Dedicato alle mamme che mandano i figli dodicenni soli al cinema, pensando che sia un solito film sui supereroi, con la bellona di turno. Dedicato a quelli che pensano che un film basato su un fumetto non abbia niente da dire. Dedicato a chi ha goduto fisicamente stare al cinema, sentendo la bambina di dieci anni seduta nella fila a fianco iniziare a ridacchiare quando compare un uomo nudo sullo schermo, per poi smettere piano piano fino a mostrare una faccia completamente senza colore nell'intervallo. Dedicato continua »

* * * * -

Crudo, iconoclasta e disperato

sabato 7 marzo 2009 di Joker

è molto difficile valutare questo film da un punto di vista oggettivo se si ha l'occhio irrimediabilmente "corrotto" di chi ha letto il fumetto originale. Il film è senza dubbio il miglior adattamento possibile della torrenziale opera di Moore e Gibbons. In 163 minuti di film si concentrano tutti gli stravolgenti eventi che hanno reso il romanzo grafico quel monumento dell'arte grafica che è. Il rischio che si correva era quello della confusionarietà, schivato abilmente da uno schema narrativo curato continua »

Rorschach
Il mondo guarderà in alto e griderà: salvaci! e io sussurrerò: no...
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Dr. Manhattan
io ritengo che un orologio simbolico sia di ausilio all'intelletto, quanto la fotografia dell'ossigeno a un uomo che affoga
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
mamma jupiter
la pioggia cade ugualmente sui giusti e sugli ingiusti
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Altre frasi celebri del film Watchmen oppure Aggiungi una frase
Shop

DVD | Watchmen

Uscita in DVD

Disponibile on line da martedì 15 settembre 2009

Cover Dvd Watchmen A partire da martedì 15 settembre 2009 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Watchmen di Zack Snyder con Malin Akerman, Billy Crudup, Matthew Goode, Jackie Earle Haley. Distribuito da Paramount Home Entertainment, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital 5.1 - inglese, Dolby Digital 5.1 - polacco, Dolby Digital 5.1. Su internet Watchmen (1 DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 7,49 €
Prezzo di listino: 9,99 €
Risparmio: 2,50 €
Aquista on line il dvd del film Watchmen

SOUNDTRACK | Watchmen

La colonna sonora del film

Disponibile on line da mercoledì 15 luglio 2015

Cover CD Watchmen A partire da mercoledì 15 luglio 2015 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Watchmen del regista. Zack Snyder Distribuita da Warner. Su internet il cd Watchmen è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altre colonne sonore del film. altre versioni »

Prezzo: 19,50 €
Prezzo di listino: 22,30 €
Risparmio: 2,80 €
Aquista on line la colonna sonora del film Watchmen

APPROFONDIMENTI | In una realtà alternativa del 1985.

Il film

lunedì 2 marzo 2009 - Pressbook

Watchmen, il film Avventuroso, misterioso e complesso, Watchmen è ambientato in una realtà alternativa del 1985, in America, dove un gruppo di supereroi in costume è parte integrante della realtà sociale quotidiana, e l'"Orologio dell’Apocalisse" – che rappresenta la tensione fra gli USA e l'Unione Sovietica – segna sempre cinque minuti alla mezzanotte. Quando uno dei suoi ex colleghi viene ucciso, il vigilante mascherato di nome Rorschach, non più in auge ma pur sempre energico e determinato, si attiva per scoprire il complotto che mira ad uccidere e a screditare tutti i supereroi passati e presenti.

APPROFONDIMENTI | Prosegue il discorso cinematografico di Il cavaliere oscuro.

L'apocalisse dei supereroi arriva anche al cinema

lunedì 2 marzo 2009 - Gabriele Niola

Watchmen: l'apocalisse dei supereroi arriva anche al cinema Nell'epoca di Il cavaliere oscuro il regista di 300 gira l'adattamento di Watchmen. Questa è la definizione più corretta che illustra la natura del nuovo film di Zack Snyder e come abbia compiuto un lavoro mostruoso per adattare al linguaggio del cinema le sensazioni e quindi il senso stesso del fumetto di Alan Moore senza rinunciare a se stesso e alle proprie idee da regista. In questo senso Watchmen non è più solo il fumetto di Moore ma il film di Snyder che lo legge per noi, ci sono i colori di Snyder, il sangue (digitale) di Snyder, le sue accelerazioni seguite da ralenti e tutta una serie di marchi di fabbrica attraverso i quali il regista cerca di spiegare con immagini quello che il fumetto spiega sulla carta stampata.

LIBRI | Dalla graphic novel di Alan Moore, il film di Zack Snyder.

La filosofia del fumetto

venerdì 13 febbraio 2009 - Pierpaolo Simone

Watchmen, la filosofia del fumetto In pochi avrebbero immaginato, trent'anni or sono, quanto sarebbe apparso stupido e altezzoso – e ciò per questo lampante – paragonare l'universo di "Watchmen" a quello di un'America che avrebbe vissuto nell'undici settembre il suo incubo più ricorrente. Avere fra le mani un fumetto di "Watchmen" significa fare i conti – più o meno coscientemente – con la cultura di un secolo che ha trasformato gli olocausti morali e politici in "popmodernismo": invenzione che mescola il postmodernismo bladerunneriano alla natura - per definizione popolare – del fumetto.

   

Watchmen finalmente i superbastardi

di Boris Sollazzo Liberazione

Ad essere sinceri, quando l'eterno progetto di trarre un film da una delle più belle graphic novel di tutti i tempi aveva trovato finalmente una produzione, un budget e un regista, abbiamo esultato. Quel capolavoro del binomio Alan Moore-Dave Gibbons ha rivoluzionato l'universo delle nuvole parlanti, decostruendo la figura stereotipata del supereroe per riportarlo sulla terra, condendolo di nevrosi fastidiose e deliri di onnipotenza. Doveva essere Terry Gilliam, ma è arrivato Zack Snyder. E lì il terrore ha sostituito la felicità. »

Super mago Zack

di Silvia Bizio La Repubblica

Eroi. Giustizieri. Creature blu. Grandi effetti speciali. Nell'atteso "Watchmen" del regista più visionario di Hollywood. Prima il remake di "Zombi" in omaggio al maestro dell'horror George Romero. Poi gli spartani palestrati di "300”. Adesso i super eroi senza super poteri di "Watchmen", il fumetto cult dei britannici Alan Moore e Dave Gíbbons (in uscita in questi giorni). Il regista americano Zack Snyder sembra nutrirsi solo di comic book. E non si può dire che non gli porti bene. "Watchmen", costato cento milioni di dollari, è il film più atteso dagli amanti del cinema di effetti speciali: una categoria che in questa stagione vede in gara nelle sale italiane "X Men. »

Watchmen, il ritorno dei vigilantes

di Francesco Alò Il Messaggero

1985: i vendicatori mascherati Watchmen sono fuorilegge. Gufo Notturno, Rorschach, Il Comico, Ozymandias, Silk Spectre e Dr Manhattan (una statuetta Oscar nuda parlante dai superpoteri) non vanno più a caccia di stupratori rumeni & C. Un tempo erano vigilantes apprezzati da Andy Warhol e da Nixon, che li usò per vincere in Vietnam e far fuori i due reporter del Watergate. Ma se qui nel 1985 Nixon è ancora al potere (con naso finto da macchietta), i Watchmen vengono uccisi. Il Comico è il primo. Chi li vuole morti? Mentre la minaccia di una guerra atomica con i sovietici incombe, i vigilantes tornano in azione. »

Su New York i sorveglianti dell'apocalisse

di Valerio Caprara Il Mattino

Inutile cercare il confronto con i fan: «Watchmen» va innanzitutto soppesato come film, senza riferirsi troppo ai canoni dell'omonima graphic novel di Alan Moore e Dave Gibbons (1987). Zack Snyder, il controverso regista di «300», affronta con baldanza il non facile compito di trasporre quasi tre ore di una storia visionaria, ambigua, complicata, provocatoria e di discostarsi, così, dall'inflazionata routine del filone generato dal culto dei fumetti. Dopo una prima parte d'impressionante presa emotiva, il kolossal inizia a mostrare la corda e a più riprese perde il controllo della farraginosa partitura: resta però a suo merito la raffigurazione del più cupo, introverso e cinico manipolo di supereroi mai apparso sullo schermo. »

Watchmen | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marianna Cappi
Pubblico (per gradimento)
  1° | alabama87
  2° | bordy il sublime
  3° | eraldo marziano
  4° | joker
  5° | dado1987
  6° | zaius
  7° | stefano colombo
  8° | maxino
  9° | luke the duke
10° | eugenio
11° | gian89
12° | moralizzatore
13° | dado1987
14° | pillosh
15° | faust
16° | trimegisto85
17° | fudo
18° | maik
19° | dylandave.wordpress.com
20° | giorgio
21° | franco manontroppo
22° | stefano
23° | thegame
24° | erling khan
25° | bras0la
26° | niko__gargiulo
27° | paraclitus
28° | donald93
29° | fabolando
30° | mr.dada
31° | merlino
32° | jacopo b98
33° | kondor17
34° | the thin red line
35° | dandy
36° | alex41
37° | victor von doom
38° | braitz
39° | manuele
40° | sir ace
41° | andrea
42° | katte00
43° | antonello villani
44° | antonello villani
45° | marti
46° | mattbarx85
47° | temer
48° | ilfavaro86
49° | ciccio capozzi
50° | superteo68
51° | diego
52° | bartolomeo
53° | fred
54° | astromelia
55° | delusione!
56° | juza
57° | houssy
58° | claudio
59° | deko
60° | dragonia
61° | vedelia
62° | nick distefano
63° | luca
64° | madmax86
65° | markthedark
66° | nicolò rizzo
67° | pier
68° | dario
69° | m.bison
70° | danielone
71° | nosferatu
72° | juniorboni
73° | lucky12
Trailer
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |
Backstage
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 |
Video
1| 2| 3| 4| 5| 6| 7| 8| 9|
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64 | 65 | 66 | 67 | 68 | 69 | 70 | 71 | 72 | 73 | 74 | 75 | 76 | 77 | 78 | 79 | 80 | 81 | 82 | 83 | 84 | 85 | 86 | 87 | 88 | 89 | 90 | 91 | 92 | 93 | 94 | 95 | 96 | 97 | 98 | 99 | 100 | 101 | 102 | 103 | 104 | 105 | 106 | 107 | 108 | 109 | 110 | 111 | 112 | 113 | 114 | 115 | 116 | 117 | 118 | 119 | 120 | 121 | 122 | 123 | 124 |
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità