Watchmen

Film 2009 | Azione V.M. 14 163 min.

Regia di Zack Snyder. Un film Da vedere 2009 con Malin Akerman, Billy Crudup, Matthew Goode, Jackie Earle Haley, Jeffrey Dean Morgan. Cast completo Genere Azione - Gran Bretagna, USA, Canada, 2009, durata 163 minuti. Uscita cinema venerdì 6 marzo 2009 distribuito da Universal Pictures. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: V.M. 14 - MYmonetro 2,84 su 346 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Watchmen tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

In un'ipotetica America, in cui Richard Nixon è ancora al potere, si fronteggiano i blocchi contrapposti USA e URSS. In Italia al Box Office Watchmen ha incassato nelle prime 4 settimane di programmazione 2,8 milioni di euro e 1,2 milioni di euro nel primo weekend.

Watchmen è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
2,84/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA 2,17
PUBBLICO 3,39
CONSIGLIATO SÌ
Snyder interpreta Moore, in chiave rozza ma appassionata.
Recensione di Marianna Cappi
Recensione di Marianna Cappi

Ottobre 1985. Un uomo precipita dall'alto di un palazzo di New York e una goccia di sangue macchia per sempre un sorriso. Edward Blake, il Comico, è morto, non è più tempo di scherzi. Rorschach era un suo collega ed ora è inquieto. Si è convinto che Blake fosse solo il primo della lista, qualcuno sta complottando contro gli avventurieri in costume e lui si deve affrettare ad avvertire gli ex compagni, ridotti all'inattività dal decreto Keene. Jon Osterman, ovvero dottor Manhattan ovvero il deterrente nucleare in mano agli Stati Uniti, la sua ragazza Laurie Spettro di Seta (II), il fedele amico Dan Gufo Notturno (II), e l'uomo più intelligente del mondo, Adrian - Ozymandias - Veidt, devono sapere e tornare in azione. Ma Jon si è autoesiliato su Marte e Rorschach cade a sua volta in un'imboscata. Sull'orologio dell'apocalisse, la mezzanotte si fa sempre più vicina.
Opera di carta dei britannici Alan Moore, alla scrittura, e Dave Gibbons, al disegno, il graphic novel Watchmen, al momento della sortita, riscrive le regole dell'universo di appartenenza, quello dei supereroi. I giustizieri che vivono nell'epoca della terza candidatura di Nixon e della vittoria americana in Vietnam non hanno superpoteri - con l'eccezione dell'iperbolico Manhattan - sono sporchi di malefatte, zavorrati dalle nevrosi e corteggiati dal delirio, sia esso di onnipotenza o di indifferenza. Si muovono dentro colori acidi, pagine di letteratura, echi di Shelley, Dylan, Giobbe, Einstein e Jung.
La trasposizione cinematografica di Zack Snyder, fedelissima là dove il concetto di tradimento non calcola l'omissione (necessaria), vibra di devota passione al modello, sboccia con dei titoli di testa che non possono non dirsi incantevoli e resta in fiore per una buona metà del tempo, senza mai veramente accasciarsi ma appassendo naturalmente verso l'epilogo, luogo della resa dei conti col fumetto.
Snyder non è regista di sottigliezze e basso profilo e non indossa guanti bianchi. La sua mano è pesante, non conosce astrazione; smargiasso, fa un frullato di alcuni delle migliori canzoni di fine millennio e le usa a commento, letterale didascalia; ringiovanisce, abbellisce, insomma ridisegna, pur conservando le immagini più eloquenti e in buona parte il piacere del testo. L'universo simbolico e l'aspirazione alla rottura evaporano e quel che resta è una buona pellicola superomistica.
Watchmen film è ciò che Snyder ha visto nelle tavole di Moore, la sua personale interpretazione delle macchie di Rorschach, giusta o ingiusta non è lecito dire; l'ultima parola, l'arma letale - avverte il film - è un telecomando. Certo il test è superato, il dogma dell'infattibilità smentito e gli "uomini straordinari" di leggendaria sfortuna cinematografica risarciti e sostituiti da una corte di ben più appassionati e appassionanti guardiani da guardare.

Sei d'accordo con Marianna Cappi?
WATCHMEN
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
Infinity
-
-
-
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-
Amazon Prime Video
TIMVISION
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €12,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
venerdì 17 aprile 2009
Dado1987

Tutti si ostinano a dire che Watchmen è un brutto film, alcuni lo dicono perchè non hanno capito molto della storia, sostenendo di avere perso tempo e denaro, altri dichiarano che sia una presa in giro della graphic novel da cui si ispira. Io ho letto sia il fumetto ed ho guardato il film, mi sono piaciuti tutti e due enormemente, ovviamente la storia di Moore è ripiena di dettagli e particolari che [...] Vai alla recensione »

giovedì 16 aprile 2009
Dado1987

Tutti si ostinanto a dire: questo film è una copia fatta male della graphic novel, doveva essere meglio sviluppata, i personaggi sono poco approfonditi ecc. Il film in realtà è spettacolare, Doc Manhattan e Roscharch bucano lo schermo per la loro personalità, ho letto in qualche vecchio post che qualcuno/a (di sicuro una donna come la mia ragazza che ha odiato il film), si chiedeva a che pubblico [...] Vai alla recensione »

domenica 5 settembre 2010
Pillosh

Chi è che non conosce Watchmen ? Sinceramente chi non conosce Watchmen è un ignorante. Watchmen è una vera e propria pietra miliare della storia del fumetto. Un graphic novel maturo che non ha come protagonisti i soliti supereroi perfetti che uccidono il cattivo. E questo è anche il film. Watchmen è un film maturo con protagonisti psicologicamente [...] Vai alla recensione »

giovedì 1 novembre 2012
trimegisto85

Un sorriso amaro, macchiato dal sangue, è la storia segreta del mondo che nessuno vi racconterà, quasi nessuno. Siamo nell'america di Nixon, in un mondo diviso tra le due superpotenze che mai come adesso sono vicine allo scontro nucleare: l'umanità si guarda allo specchio. E' sullo sfondo di una morte globale che seguiamo la morte dei supereroi: gli eroi neri, quelli [...] Vai alla recensione »

giovedì 20 luglio 2017
Portiere Volante

Ottimo film di Snyder. Credo che il punto di forza sia stato quello di scavare ampiamente nell'animo dei protagonisti. QuestA cosa assottiglia sensibilmente la distanza tra uomo e supereroe,dando quasi una sensazione di realtà,laddove il Dio superiore è rappresentato dal dottor Manhattan che spesso è superiore o indifferente alle dinamiche della razza umana.

lunedì 31 ottobre 2016
elgatoloco

Guardando a"Watchmen", opera"finita"quale film e non come cartoon di Alan Moore e Dave Gibbons, l'impressione è di una notevole confusione, non sempre creativa(il caos, qui contrariamente alla speranza nietzschiana, qui non partorisce stelle...): assemblati temi e tempi diversi-dove, per. lo spettatore digiuno di storia contemporanea si troverà/troverebbe comunque [...] Vai alla recensione »

martedì 25 ottobre 2016
giusetarall

Nel pieno periodo della guerra fredda, quando le relazioni tra le due più grandi potenze al mondo diventano sempre più tese, la polizia è impegnata a indagare sulla morte di un misterioso individuo caduto giù da una finestra di un grattacielo. Quel misterioso individuo è in realtà Edward Blake, il "Comico", uno dei vigilanti mascherati più abili e sanguinari della storia.

lunedì 13 aprile 2009
TheGame

ciò che questo "Watchmen" è, è essere una fedele e maniacale trasposizione dell'omonimo fumetto scritto da Moore...fedele, ma solo in superificie, solo nella sua "confezione", perchè ciò che, invece, l'ultimo lavoro di Snyder non trasferisce su celluloide è l'anima della controparte cartacea...Zack Snyder per quanto si sforzi di apparire un regista o addirittura un autore, finisce sempre, ironia della [...] Vai alla recensione »

mercoledì 4 marzo 2015
Fabolando

Il fumetto "Watchmen" quando uscì negli anni 80 diventò presto un "cult" nei paesi anglosassoni (in Italia il fumetto stava vivendo un periodo piuttosto buio) e a tutt'oggi è considerato una delle migliori saghe superoistiche di sempre e che personalmente considero ancora la migliore (pur essendo da sempre un fan Marvel e sempre molto diffidente circa [...] Vai alla recensione »

lunedì 19 gennaio 2015
Dandy

Dall'intricatissima e fluiviale graphic novel di Alan Moore e Dave Gibbons,uscita in 12 differenti capitoli e segnalata da "Time" come uno dei cento migliori romanzi del secolo,il film di Snyder è forse il primo ad aver veramente mostrato in toto cosa significhi essere un supereroe(certo più che nella saga di "Spiderman").

giovedì 22 agosto 2013
Mr.DaDa

Il fumetto "Watchmen", opera del genio britannico Alan Moore è considerato uno dei più bei fumetti di sempre. E' l'unico fumetto ad aver mai vinto il premio Hugo e l'unico fumetto ad essere inserito dal TIMES nella sua lista dei 100 migliori romanzi in lingua inglese dal 1923 al 2005. Così come il fumetto era per l'epoca rivoluzionario ed iconoclasta, [...] Vai alla recensione »

martedì 4 settembre 2012
bras0la

Premessa: il fumetto è un capolavoro inarrivabile per trama e complessità dei personaggi. Nessuna trasposizione cinematografica avrebbe potuto replicarlo, svilupparne tutte le tematiche se non una serie di almeno cinque episodi, che oviamente sarebbe venuta uno schifo. Seconda premessa: Non è un film di supereroi. E' una storia di uomini, di vigilanti con mille problemi e catturati [...] Vai alla recensione »

mercoledì 22 agosto 2012
niko__gargiulo

Missione compita di Zack Sneyder,per la trasposizione di watchman dal fumetto al grande schermo,quest ultimo grande grapich novel degli anni ottanta ambientato in un 1985 ipotetico,e immaginario.Nixon è ancora in carica,gli USA hanno vinto la guerra del vietnam,e sono sull orlo di una 3 guerra mondiale.Protagonisti del film sono i "watchman" un gruppo di (normali)eroi che combattono [...] Vai alla recensione »

lunedì 20 agosto 2012
Paraclitus

Davvero non capisco le critiche di rozzezza. E' piuttosto raffinato invece con questa storia di supereroi che si mettono una maschera, ossia sul volto mobile mettono una maschera fissa mentre uno solo di loro che ha un' espressione del volto tragicamente fissa, si mette una maschera mobile e la chiama "la sua faccia". E sarà l' unico a capire e a cercare di opporsi.

venerdì 2 settembre 2011
Donald93

La potenza della graphic novel era nella storia, una fantapolitica che colpì ogni lettore fin da subito; nel film questo elemento non rimane invariato, infatti Zack Snyder si rivela fedele nella trasposizione di ogni vignetta del fumetto, cambiando in meglio ciò che ha modificato. Senza soffermarci sulla storia, preferirei elogiare il regista che fin da subito si nota originale in svariate [...] Vai alla recensione »

martedì 1 settembre 2015
kondor17

Uno dei migliori film di supereroi mai fatti, inferiore solo ai due cavaliere oscuro di Nolan. Esteticamente impeccabile, con effetti strabilianti, le quasi tre ore scorrono via lisce come l'olio, inframmezzate da scene e musica indimenticabili. Come la scena d'amore nella navicella sulle note di Alleluia o i titoli di testa, a cui darei l'oscar, se ci fosse per questa categoria.

martedì 23 settembre 2014
Alex41

Il soggetto è fighissimo, ma il film...ci sono un miliardo di cose che non tornano. Prima cosa il regista tende a renderlo un film realistico, nel senso, come si può pretendere che Dottor Manhattan (venuto fuori da un esperimento, roba banale che neanche Paperinik) vada in tv e nessuno, ripeto, nessuno abbia paura o abbia una qualsiasi altra reazione? E vogliamo parlare di Rorshack?? [...] Vai alla recensione »

domenica 15 giugno 2014
jacopo b98

 Nel 1985 a New York viene trovato morto il Comico (Morgan), uno dei sei watchmen (lett. vigilanti). Uno dei rimanenti cinque, Rorschach (Earle Haley), è convinto che a uccidere il Comico sia stato un assassino esperto e non un semplice rapinatore. Ed è altrettanto convinto che l’assassino abbia intenzione di eliminare tutti i supereroi.

venerdì 7 marzo 2014
the thin red line

Edward Blake, il comico, muore in circostanze sospette. Rorschach indaga ed è convinto che sia solo l'inizio della fine per i WATCHMEN. Film così se ne vedono di rado. Sia chiaro, non è un capolavoro come può essere considerato 300. Ma è un qualcosa di nuovo che ci lascia senza parole. Il cinema di Zack Snyder ci ha abituato a queste folate di freschezza e di [...] Vai alla recensione »

venerdì 7 settembre 2018
SugarK

Negli anni ‘80, Alan Moore e Dave Gibbons si sono messi al lavoro, per creare la miniserie fumetto Watchmen. Per poi essere stato successivamente pubblicato nel 1987, come una raccolta in unico volume. Watchmen ha riscosso un notevole successo, da essere riconosciuto in The Times come uno dei 100 migliori romanzi inglesi dal 1923 ad oggi. Vincendo anche nel 1988, Hugo Awards ed Eisner Awards.

venerdì 4 luglio 2014
victor von doom

watchmen,opera cinematografica di zack snyder,ha come primo,assoluto,pregio il non prendere le distanze dall'opera originale da cui è tratto(cosa purtroppo che spesso accade).parliamo della graphic novel scritta da alan moore e disegnata da dave gibbons nel 1986.un opera di primissima qualita e di straordinario spessore narrativo.dove la caratterizzazione  e l'introspezione dei [...] Vai alla recensione »

lunedì 23 marzo 2009
Braitz

Parto dal presupposto che non ho letto la graphic novel , ma questo film mi ha lasciato piu carico che mai , finalmente sono arrivate le registrazioni così addio fake e compagnia , Il film è un vero capolavoro viene sviluppato in modo egregio e ottimale lasciando sempre lo spettatore con il fiato sospeso fino alla fine , il film è di granlunga uno dei migliori mai riprodotti sullo schermo , grande [...] Vai alla recensione »

venerdì 27 marzo 2009
Antonello Villani

Fantapolitica nella graphic novel di Moore e Gibbons, il Presidente Nixon eletto per la quinta volta, il blocco Usa-Urss con l’ipotesi tutt’altro che remota di una Guerra Nucleare. A vigilare su un mondo allo sbando alcuni eroi in maschera che rappresentano la coscienza di una società corrotta, violenta ed invasa dalla pornografia. “Watchmen” completa il panorama cinematografico dei fumetti che hanno [...] Vai alla recensione »

domenica 9 gennaio 2011
astromelia

argomento interessante alla base di questo film,che presenta momenti di alta spettacolarità,a momenti di rifacimento fumettistico che scadono quasi nel ridicolo, tutto sommato la storia di quegli anni improntata sul potere americano e la sua autoironica/potenza bellica senza contrasti,bello il riferimento ai faraoni e ai tanti misteri più o meno svelati che circondano questa umanità,non [...] Vai alla recensione »

lunedì 13 aprile 2009
Vedelia

Fregata in pieno dalla grancassa pubblicitaria e mediatica che ha accompagnato l'uscita del film, ho fatto la cretinata di vederlo... Dopo la prima insopportabile e lentissima ora di visione, ho deciso di andare a papparmi un bel panino, rinunciando a proseguire la tortura di vedere l'ora successiva di proiezione, quindi mi sono chiesta per tutta la serata: ma questo film a che tipo di pubblico è [...] Vai alla recensione »

venerdì 3 aprile 2009
nick distefano

Ennesima pellicola tratta da un fumetto(o graphic novel, quel che sia). Delirante, megalomane, falsamente morale, kitch, trash, onirica, incomprensibile, insomma, peggio di "Joan Lui" di Celentano! Lo si va a vedere con l'intento di vedere un bel film, mentre montaggio, regia e fotografia mettono l'anima, la sceneggiatura super-lacunosa di David Hayter(noto doppiatore di Solid Snake) non mette niente, [...] Vai alla recensione »

venerdì 1 luglio 2011
Dragonia

Io sono il tipo che considera l'azione una parte importante nei film di supereroi; tanto più che la mia eccitazione e le mie aspettative sono aumentate dopo aver visto un trailer "apocalittico" e che prometteva bene. Invece, mi sono trovato di fronte a un film assai impegnato, scarsissimo dalla parte dell'azione e tutto volto a studiare la psicologia dei personaggi e affrontare [...] Vai alla recensione »

giovedì 3 aprile 2014
MadMax86

Premetto che il fumetto non l’ho letto. Ho visto il film e giudico il film. Forse questo mi renderà anche un po’ più obiettivo nell’esprimere il giudizio. Con quattro aggettivi definirei questo film come: pretenzioso, assurdo, a tratti odioso, furbo. 1)      PRETENZIOSO: La durata del film è troppo lunga quasi il regista lo volesse innalzare [...] Vai alla recensione »

giovedì 30 agosto 2012
ANDREA GIOSTRA

Per chi ama il genere fantastico, fantascientifico, tratto da fumetti di supereroi, questo è un film assolutamente da non perdere. Molto bello. Anche se con alcuni limiti: troppo lungo e qualche volta diventa complicato seguire la trama e i discorsi dei vari personaggi. Bisogna però riconoscere che è un film che non è fatto solo di effetti speciali e di combattimenti all’impazzata, ma che sa lasciare [...] Vai alla recensione »

domenica 24 gennaio 2010
The Lady On The Hot Tin Roof

Sullo sfondo apocalittico in chiave "Dottor Stranamore" Nite Owl II (Patrick Wilson) è l'eroe nella sua accezione classica, non privo di difetti ma comunque di saldi valori e, nella vita quotidiana, è l'americano medio. Silk Spectre II (Malin Akerman, la meno convincente del cast) è il personaggio meno riuscito, forse perché lo stereotipo della bellona, [...] Vai alla recensione »

sabato 30 gennaio 2010
ocipuk

E' difficile, e nel contempo, semplice, trovare una morale ad un'opera complessa e ben articolata come Watchmen. Difficile, sicuramente perchè numerosi, e tutti onestamente ben sviluppati, sono i temi trattati tra le righe della storia; facile perchè forse, non a caso, Moore racchiude l'anima dell'opera stessa nell'ultima frase, pronunciata dal caporedattore del [...] Vai alla recensione »

giovedì 17 settembre 2009
Kyotrix

L'ho visto non sapendo nulla della trama e devo dire che mi ha lasciato l'amaro in bocca. Lungo e lento ( mi sia chiaro che adoro il lentissimo unbreakable, quindi non scarto i film lenti ), ma soprattutto dalla trama alquanto contorta. Solo il finale si riscatta con un doppio colpo di scena. Beh, ci sono molti film migliori di questo da vedere, almeno che non amiate i film particolarmente filosofici [...] Vai alla recensione »

giovedì 2 aprile 2009
Wombats

non capisco come la gente non capisca(scusate il gioco di parole)i significati che questo film trasmette sceneggiatura ridicola?!?!(datevi ai cinepanettoni) trama incomprensibile?!?!?(per i cerebrolesi....con tutto il loro rispetto) popolo di cinepanettoni

domenica 2 marzo 2014
EucleppioDEU

Veramente molto bello, anche se forse non si tratta di un film per "pubblico standard" Mi ricorda un po Blue Dahlia, in parte per la ambientazione ed in parte per la "voce narrante" 

venerdì 23 settembre 2011
frenz82

sicuramente l'unico film meritevole che parla di supereroi. Capolavoro assoluto la scelta delle musiche!!da vedere e rivedere!

lunedì 8 agosto 2011
Diego Campari

Diario di Diego Campari - un giorno come altri dopo l'ennesima visione di watchmen. Tracce di critica sul forum. Accuse di qualunquismo, questo pubblico ha paura degli eroi mascherati. Qualcuno sa il perchè, qualcuno sa. Watchmen ha il respiro epico, una grandezza ed una ricchezza di poco inferiori alla divina commedia, una quantità profonda, filosofica e iconoclasta da zittire [...] Vai alla recensione »

lunedì 16 maggio 2011
Sixy89

Ho sempre odiato i film sui supereroi, soprattutto quelli marvelliani, ma questo film è veramente epico! Il lato filosofico e retorico è molto approfondito ed è analizzato il lato psicologico dei personaggi insieme alla loro storia. Un film assolutamente molto migliore della stragrande maggioranza dei suoi simili. Ci sono scene di combattimento e azione spettacolari, ma senza [...] Vai alla recensione »

martedì 1 dicembre 2015
Portiere Volante

Buon film che si fa seguire ben volentieri. A differenza di altre pellicole comprensive di super eroi,qui su da molto spazio al lato introspettivo dei personaggi,scavando a fondo nella personalità e del vissuto di ognuno. Il tizio più affascinante è Manhattan,praticamente un Dio vivente,sebbene sia stato uomo non gradisce, di fatto,occuparsi della sua "specie".

martedì 1 dicembre 2015
Portiere Volante

Buon film che si fa seguire ben volentieri. A differenza di altre pellicole comprensive di super eroi,qui su da molto spazio al lato introspettivo dei personaggi,scavando a fondo nella personalità e del vissuto di ognuno. Il tizio più affascinante è Manhattan,praticamente un Dio vivente,sebbene sia stato uomo non gradisce, di fatto,occuparsi della sua "specie".

domenica 9 ottobre 2011
Giuseppe Simeone

assolutamente ben fatto, il più grande pregio del film sta nella inusuale(per il cinema)  rappresentazione del mondo dei supereroi. ma lasciano perplesse alcune incongruenze sia della trama che della psicologia dei personaggi, su tutti il cattivo-buono ozymandiat. indubbiamente affascinante.

giovedì 7 gennaio 2010
chriss

LO dico subito: non ho amato Watchmen,ovvero i " guardiani" antieroi pieni di problemi che stuprano ( il comico) e picchiano come cellerini allo stadio...Sono,ahimè, ancora molto affezionato a Spiderman 2, un film visto e rivisto e che rivedrò ancora, perché è il film per eccellenza che, in tema di supereroi, mi ha conquistato più di tutti. Non ho amato nessun " guardiano", se non forse Rorschach o [...] Vai alla recensione »

lunedì 21 settembre 2009
Vittorio

Film che alla fine lascia allo spettatore una domanda: "Ma cosa ho visto"?? Sconclusionato, troppo lungo e a volte noioso, si salva grazie agli effetti speciali...... Niente di che!!

martedì 12 maggio 2009
ikoda

Un film che al di la delle aspettative nn delude e anzi sorprende!

venerdì 27 marzo 2009
ventoacqua

Un film molto particolare, certo non equiparabile agli abituali film sui supereroi rivolti al grande pubblico... Da appassionato della storia ho trovato il film davvero eccellente, duro, crudo, ma capace di commuovere e far riflettere, con una menzione speciale alla colonna sonora, davvero indovinata. Insomma, un ottima trasposizione della graphic novel di Alan Moore.

domenica 13 ottobre 2013
EvilDevin87

Io direi che difficilmente qualcuno avrebbe potuto portare meglio su celluloide l'omonima l'opera del britannico Alan Moore. Sebbene manchino, per ovvi motivi, diversi elementi riguardanti l'introspezione dei vari personaggi lo spirito del fumetto è ben mantenuto e la storia ha subito lievissimi cambiamenti. Questa non è una semplice storia di supereroi, ma un'umanizzazione [...] Vai alla recensione »

venerdì 12 luglio 2013
Vincent_Vega59

Se i supereroi esistessero probabilmente sarebbero così. Zack Snyder ci mostra il lato "umano" dei supereroi, i loro conflitti interni, problemi personali e fra di loro. Ogni personaggio ha una sua psicologia e un carattere che tiene costantemente alta l'attenzione. Ambientato in un ipotetico passato il film gira attorno ad un gruppo di "maschere" prima lodate e poi [...] Vai alla recensione »

sabato 20 aprile 2013
gatsby97

Duro , Crudo , Avvincente , Sfrontato e Dannatamente Poetico. Zack Snyder con questo film si è dimostrato come un vero asso della violenza, i personaggi hanno una caratteristica importante : hanno delle personalità che li distinuogno in maniera assordante. Il fracasso e la violenza in questo film non  annoia mai ( tutto merito del regista) io pensavo che fosse un film sui supereroi [...] Vai alla recensione »

domenica 23 dicembre 2012
KRIS83

ben girato,ottima storia ,ottima ambientazione..capolavoro!!!!!!!

martedì 13 settembre 2011
Tony_Montana

Supereroi come non li avevo mai visti, regia superba, ottima sceneggiatura e bravi pure gli attori per lo più semisconosciuti. Da non perdere 

domenica 31 ottobre 2010
Kildem

Perché generalmente qualcosa che viene trasposto in film non mi eccita come qualcosa che nasce come film. Scommetto che il fumetto di Watchmen è bello tanto quanto o forse più del film. Perciò parliamo del film in maniera tecnica. Belle ambientazioni anni 80, musiche, colori azzeccati che fanno sentire i tempi andati, non c'è nessuno eroe arlecchino del 2000. Se [...] Vai alla recensione »

Frasi
Il mondo guarderà in alto e griderà: salvaci! e io sussurrerò: no...
Una frase di Walter Kovacs; Rorschach (Jackie Earle Haley)
dal film Watchmen - a cura di Albè
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Boris Sollazzo
Liberazione

Ad essere sinceri, quando l'eterno progetto di trarre un film da una delle più belle graphic novel di tutti i tempi aveva trovato finalmente una produzione, un budget e un regista, abbiamo esultato. Quel capolavoro del binomio Alan Moore-Dave Gibbons ha rivoluzionato l'universo delle nuvole parlanti, decostruendo la figura stereotipata del supereroe per riportarlo sulla terra, condendolo di nevrosi [...] Vai alla recensione »

Silvia Bizio
La Repubblica

Eroi. Giustizieri. Creature blu. Grandi effetti speciali. Nell'atteso "Watchmen" del regista più visionario di Hollywood. Prima il remake di "Zombi" in omaggio al maestro dell'horror George Romero. Poi gli spartani palestrati di "300”. Adesso i super eroi senza super poteri di "Watchmen", il fumetto cult dei britannici Alan Moore e Dave Gíbbons (in uscita in questi giorni).

A. O. Scott
The New York Times

The only character in “Watchmen” who possesses actual superpowers — resulting from an accident at a top-secret government research lab in the late 1950s — is Dr. Manhattan, a blue, bald, naked dude with blank eyes and the voice of Billy Crudup. Dr. Manhattan’s existence is busy and fairly melancholy, but I do envy him his ability to perceive every moment of past and future time as a part of a continuous [...] Vai alla recensione »

Kenneth Turan
The Los Angeles Times

Alan Moore was right. There isn't a movie in his landmark graphic novel "Watchmen" -- at least not a really good one. What we get instead is something acceptable but pedestrian, an adaptation that is more a prisoner of its story than the master of it. The difficulty is not with a lack of fidelity to this dark tale's narrative about an apparent plot to eliminate costumed superheroes from the alternative [...] Vai alla recensione »

Dave Itzkoff
The New York Times

WHEN Zack Snyder became the director of the film adaptation of “Watchmen,” the graphic novel about troubled superheroes in a declining age, he knew that he was taking on not only a seminal piece of popular culture but more than 20 years of unfulfilled expectations and competing agendas. From his encounters with the original comics, written by Alan Moore and illustrated by Dave Gibbons, he was well [...] Vai alla recensione »

Diego Carmignani
Il Mucchio

Siamo arrivati alla fine, o forse all'inizio, dell'era degli eroi in calzamaglia al cinema. Quelli veramente adulti, che dovrebbero spodestare Uomini Ragno o Pipistrelli in verità poco umani. L'inizio della proiezione è un cataclisma: solo i titoli di testa valgono il prezzo del biglietto. Letteralmente. Tante istantanee a rallentatore che riassumono gli episodi più importanti della storia statunitense [...] Vai alla recensione »

Jacques Mandelbaum
Le Monde

"Watchmen, les Gardiens" : jamais l'Amérique n'avait montré des superhéros aussi abîmés et cyniques Quand un film de deux heures quarante, serait-il peuplé de superhéros, passe comme une lettre à la poste, quand à la dernière image on regarde incrédule sa montre, il ne faut pas hésiter à porter une telle aisance à son crédit. Très attendue, cette adaptation au cinéma du célèbre roman graphique [...] Vai alla recensione »

Peter Travers
Rolling Stone

Listen up, "Watchmen" virgins. I don't care if you know squat about the orgasmically received 1987 graphic novel written by Alan Moore and illustrated by Dave Gibbons: It's time to bust your cherry. With its alternate universe of vigilante superheroes and power-crazed U.S. politicians heading for nuclear disaster, Watchmen took comic books to the next level as literature.

Valerio Caprara
Il Mattino

Inutile cercare il confronto con i fan: «Watchmen» va innanzitutto soppesato come film, senza riferirsi troppo ai canoni dell'omonima graphic novel di Alan Moore e Dave Gibbons (1987). Zack Snyder, il controverso regista di «300», affronta con baldanza il non facile compito di trasporre quasi tre ore di una storia visionaria, ambigua, complicata, provocatoria e di discostarsi, così, dall'inflazionata [...] Vai alla recensione »

Roberto Silvestri
Il Manifesto

Un grande elettore di Obama, ora stimato prof universitario, rimproverato per i suoi passati terroristi durante l'ultima campagna presidenziale, alla domanda trabocchetto: «si pente di aver piazzato bombe negli anni delle proteste contro l'aggressione americana in Vietnam?» rispose: «sì, mi pento, ma di averne piazzate troppo poche». Obama ha preso 6 milioni di voti in più.

Maurizio Cabona
Il Giornale

Ipotesi di Watchmen (Guardiani) di Zack Snider, il regista di 300: Nixon è ancora presidente nel 1985. Ma Watchmen punta più sui supereroi che sull'ucronia (storia alternativa). Si parte dal fumetto di Alan Moore e Dave Gibbons (Rizzoli), apparsi in origine nel 1986, e si arriva al film solo ora, dopo varie traversie. Per attrarre il pubblico più giovane, Hollywood prova i cammini più impervi, come [...] Vai alla recensione »

Francesco Alò
Il Messaggero

1985: i vendicatori mascherati Watchmen sono fuorilegge. Gufo Notturno, Rorschach, Il Comico, Ozymandias, Silk Spectre e Dr Manhattan (una statuetta Oscar nuda parlante dai superpoteri) non vanno più a caccia di stupratori rumeni & C. Un tempo erano vigilantes apprezzati da Andy Warhol e da Nixon, che li usò per vincere in Vietnam e far fuori i due reporter del Watergate.

NEWS
NEWS
venerdì 5 febbraio 2010
Marlen Vazzoler

Confermato: niente sequel Ieri si era sparsa la notizia che il SVP della DC Comics, Dan DiDio, stava considerando la possibilità di trasformare il fumetto di Watchmen in una franchise formata da spin-off, sequel e prequel e sebbene il film di Watchmen [...]

NEWS
giovedì 4 febbraio 2010
Marlen Vazzoler

In arrivo spin-off e prequel di Watchmen Spesso ci sono state delle proposte per fare un sequel del fumetto di Watchmen ma l'ex-presidente della DC Comics, Paul Levitz aveva prevenuto qualsiasi progetto per un Watchmen 2, perché credeva che questo andasse [...]

VIDEO
lunedì 13 luglio 2009
Marlen Vazzoler

Nell'attesa che il director's cut di Watchmen esca in DVD e Blu Ray, ecco un video di tre minuti di una scena tagliata del film, in cui si vede morire Hollis Mason, l'originale Nite Owl. La sequenza è molto tranquilla nella parte iniziale in cui Mason [...]

VIDEO
martedì 30 giugno 2009
Marlen Vazzoler

Con le edizioni Blu Ray di 300: The Complete Experience e di Watchmen: Director's Cut verrà introdotta una nuova feature che mixa i commenti audio con i “Director Walk-On” e si chiama Maximum Movie Mode.

NEWS
venerdì 26 giugno 2009
Marlen Vazzoler

La Warner Bros farà uscire negli Stati Uniti dal 17 luglio, la settimana prima del Comic-Con International di San Diego, una visione limitata alle città di Los Angeles, New York, Minneapolis e Dallas del director's cut di Watchmen diretto da Zack Snyder. La [...]

CELEBRITIES
martedì 28 aprile 2009
Stefano Cocci

Breve storia dei supereroi I supereroi sono il nuovo filone dorato di Hollywood. La mecca del cinema ha da tempo imparato a sfornare autentici lingotti pregiati dal materiale "estratto" nelle catene montuose che rispondono al nome di Marvel e DC Comics, [...]

NEWS
lunedì 6 aprile 2009
Marlen Vazzoler

Durante lo Showest il regista di Watchmen, Zack Snyder, ha ricevuto il premio come regista dell'anno ed ha parlato dei risultati al box office. "Si tratta di un lungo film ed è stato valutato R. Tutti stanno parlando di Mostri contro alieni, che è un [...]

NEWS
lunedì 9 marzo 2009
Andrea Chirichelli

L'Italia non è un paese per supereroi. Unico al mondo a snobbare Il cavaliere oscuro, ripudia anche Watchmen, che esordisce al primo posto ma con un incasso di poco superiore al milione di euro, per nulla soddisfacente, anche se tutto sommato preventivabile. [...]

NEWS
venerdì 6 marzo 2009
Lisa Meacci

Un complotto per uccidere i supereroi Questa settimana il nostro consueto appuntamento con i film nelle sale parte da Watchmen, pellicola diretta dal visionario regista di 300, Zack Snyder, che spicca nella lista degli attesissimi 2009.

VIDEO
venerdì 6 marzo 2009
Marlen Vazzoler

Il nuovo trailer di Harry Potter La Warner Bros ha fatto uscire il secondo trailer completo di Harry Potter e il principe mezzosangue. Il mondo dei Muggle e quello della comunità magica sono in pericolo e nemmeno Hogwarts è il luogo sicuro di un tempo, [...]

VIDEO
giovedì 5 marzo 2009
 

PPrimo spot Da domani finalmente nelle sale, Watchmen è senza dubbio uno dei film più attesi del 2009. Per celebrarne l'uscita ecco ben sei spot tv scanditi dalla seducente colonna sonora…

GALLERY
martedì 24 febbraio 2009
 

Le foto del cast Direttamente da Londra ci arrivano le foto della premiere di Watchmen. La capitale inglese ha infatti ospitato l'anteprima mondiale di uno dei film più attesi del 2009, l'action movie tratto dal fumetto cult di Alan Moore diretto dal [...]

GALLERY
martedì 17 febbraio 2009
 

Chi vigila sui Watchmen? Il film di Zack Snyder, Watchmen, tratto da un fumetto di Alan Moore, è ambientato in America nel 1985, in una realtà in cui i supereroi fanno parte della società. Quando uno di loro viene ucciso, Rorschach scopre un complotto [...]

LIBRI
venerdì 13 febbraio 2009
Pierpaolo Simone

Essere popmoderni In pochi avrebbero immaginato, trent'anni or sono, quanto sarebbe apparso stupido e altezzoso – e ciò per questo lampante – paragonare l'universo di "Watchmen" a quello di un'America che avrebbe vissuto nell'undici settembre il suo [...]

GALLERY
giovedì 12 febbraio 2009
 

Watchmen: Portraits Il fotografo Clay Enos ha realizzato una serie di scatti in bianco e nero dei protagonisti e dei personaggi secondari di Watchmen. Le foto sono raccolte nel volume Watchmen: Portraits.

VIDEO
martedì 10 febbraio 2009
 

Le nuove immagini Manca ormai pochissimo all'uscita di uno dei film più attesi dell'anno, Watchmen. Nella sale dal 3 marzo, il capolavoro di Zack Snyder fa ancora parlare di sé con gli ultimi due spot tv…

GALLERY
venerdì 6 febbraio 2009
 

Il passato dei Watchmen La campagna di lancio di Watchmen si fa sempre più interessante. Da giorni infatti circolano immagini estremamente realistiche e documenti de-secretati che svelano il passato dei supereroi.

GALLERY
giovedì 5 febbraio 2009
 

A Carnevale ogni Watchmen vale In occasione dell'uscita di Watchmen, prevista per il 6 marzo, arrivano i costumi di Carnevale che riproducono i personaggi principali del film, Gufo Notturno II, Rorschach, Il Comico, Silk Spectre II, Ozymandias e Dr.

GALLERY
mercoledì 4 febbraio 2009
 

Il vascello nero in dvd Prime immagini per I racconti del vascello nero, cortometraggio d'animazione che racconta la storia di un naufrago che cerca disperatamente di ritornare a casa per avvisare la sua famiglia dell'imminente arrivo del Vascello nero, [...]

VIDEO
mercoledì 4 febbraio 2009
 

La colonna sonora Per uno degli attesissimi del 2009, Watchmen, i My Chemical Romance hanno reinterpretato la famosa canzone di Bob Dylan, Desolation Row. Ecco il video musicale in questione, diretto dal regista del film Zack Snyder con la fotografia [...]

NEWS
mercoledì 4 febbraio 2009
 

La maschera di Rorschach È uscita la locandina italiana di Watchmen dedicata a Rorschach, il personaggio interpretato da Jackie Earle Haley. L'attore ha recentemente raccontato le difficoltà incontrate nell'entrare in simbiosi con il personaggio, finché [...]

NEWS
martedì 3 febbraio 2009
 

No more masks L'universo Watchmen ci propone una nuova locandina che ritrae i protagonisti all'interno di un poster intitolato "no more masks". L'artwork è tratto da uno dei libri ufficiali dedicati al film.

NEWS
domenica 1 febbraio 2009
 

Un fumetto nel fumetto In America uscirà il 24 marzo: stiamo parlando di Watchmen: Tales of the Black Freighter il dvd che conterrà anche Under the Hood, un cortometraggio di animazione che racconta le gesta di Hollis Mason, una sorta di spin-off di [...]

GALLERY
domenica 1 febbraio 2009
 

Watchmen Film Companion La campagna di lancio di Watchmen, previsto in uscita il 6 marzo in contemporanea mondiale, sta decollando: non passa giorno che non vengano rilasciate nuove immagini, video e materiali alternativi che non fanno altro che aumentare [...]

GALLERY
domenica 1 febbraio 2009
 

Watchmen Portraits Sono stati pubblicati in anteprima sei ritratti in bianco e nero dei protagonisti di Watchmen. Le foto, scattate da Clay Enos sul set del film, sono raccolte in un volume di prossima pubblicazione, Watchmen Portraits, e mostrano i [...]

NEWS
domenica 1 febbraio 2009
 

La locandina americana È stata pubblicata la locandina definitiva americana di Watchmen nella quale sono ritartti tutti i protagonisti del film diretto da Zack Snyder, Rorschach (Jackie Earle Haley), Silk Spectre (Malin Akerman), The Nite Owl (Patrick [...]

GALLERY
giovedì 8 gennaio 2009
Marlen Vazzoler

Patrick Wilson è Gufo Notturno II Mentre è uscito un nuovo trailer giapponese e una featurette su uno dei film più attesi del 2009, prosegue la battaglia legale sulla proprietà dei diritti del film Watchmen tra Warner Bros e 20th Century Fox.

VIDEO
venerdì 19 dicembre 2008
Lisa Meacci

La reinterpretazione moderna di un film noir È ancora piuttosto lontana l'uscita di Watchmen (prevista per il 6 marzo 2009), ma se ne parla già da tempo. In fondo si tratta della trasposizione cinematografica della pluripremiata graphic novel scritta [...]

NEWS
martedì 11 novembre 2008
Marlen Vazzoler

Niente piovra nel finale Zack Snyder in un'intervista ha ammesso che nel finale del suo prossimo film Watchmen non ci sarà la piovra gigante, considerata invece dai numerosi fan della graphic novel come il punto chiave della storia.

SHOWTIME
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati