•  
  •  
Apri le opzioni

Ben Stiller

Ben Stiller è un attore statunitense, regista, produttore, produttore esecutivo, scrittore, sceneggiatore, è nato il 30 novembre 1965 a New York City, New York (USA).
Nel 2019 ha ricevuto il premio come miglior regista di un film tv o miniserie al Directors Guild per il film Escape At Dannemora. Ben Stiller ha oggi 55 anni ed è del segno zodiacale Sagittario.

Tutti pazzi per Stiller

A cura di Fabio Secchi Frau

Invisibile non lo è di certo. Troppo chiassoso per esserlo! Figlio d'arte, i suoi genitori sono gli attori Jerry Stiller e Anne Meara, fratello dell'attrice Amy Stiller, Ben esordisce a soli dieci anni nella serie tv Kate McShane, poi decide di studiare all'UCLA, la celebre università di cinema di Los Angeles. Per lungo tempo fidanzato con l'attrice Jeanne Tripplehorn, dato l'ambiente dal quale proviene, cresce e diventa amico di attori come Owen Wilson, Jack Black, Kyle Gass e Janeane Garofalo, senza dimenticare Vince Vaughn con il quale formerà, a partire dal 2004, quella che i media chiamano la "Frat Pack", una fratellanza di attori di cui fanno parte anche Will Ferrell, Steve Carell e Luke Wilson, e che si dedicherà al cinema comico statunitense.

Il debutto al cinema
Il suo debutto sul grande schermo avviene con la pellicola di Steven Lisberger Su e giù per i Carabi (1987), dove recita accanto a suo padre. Il finire degli anni ottanta sono un periodo fortunato per questo giovane attore che, in brevissimo tempo appare ne L'impero del sole di Spielberg, alla televisione con la commedia The House of the Blue Leaves e diventa una star di primo piano dell'immancabile Saturday Night Live (lo show comico più celebre degli Usa dal quale sono stati sfornati i comici cinematografici americani dal 1970 a oggi). Idolo dei teenagers statunitesi arriva ad avere uno show tutto suo su Mtv: The Ben Stiller Show (1990).
Nella sua filmografia di debutto sono da segnalare: Pazzie di gioventù (1988) di David Anspaugh, con Molly Ringwald e Viggo Mortensen; Vendetta trasversale (1989) di John Irvin, poliziesco ambientato a Chicago con Patrick Swayze, Liam Neeson, Helen Hunt e Adam Baldwin; Stella (1990) di John Erman, remake con Bette Midler del melodramma Amore sublime di Vidor; e infine il film di fantasia Autostrada per l'inferno (1992) di Ate de Jong. Comincerà a muovere anche i primi passi come regista dirigendo il corto Elvis Stories (1989), passando al lungometraggio solo nel 1993 con la commedia generazionale Giovani, carini e disoccupati (1993) con Winona Ryder e Ethan Hawke, cui seguirà la più nera Il rompiscatole (1996), il fantomatico Zoolander (2001).

Indiscusso protagonista della commedia brillante
Diventato un volto della commedia brillante, Stiller appare in Amori e disastri (1996), anche se il suo vero vertiginoso successo arriva con Tutti pazzi per Mary (1998) dei fratelli Farrelly, pellicola campione d'incassi in tutto il mondo e che è entrata di diritto nella storia del cinema come una delle opere più spassose e politicamente incorrette della settima arte. Supereroe e supermezzatacca nel demenziale Mystery Men (1999), viene diretto da Edward Norton nella commedia Tentazioni d'amore (2000), nella parte di un rabbino.
Sposato all'attrice Christine Taylor, ha da questa due figli: Ella Olivia e Quinlin Dempsey. È decisamente il suo periodo d'oro, soprattutto grazie all'umoristico testa a testa con Robert De Niro che investe le pellicole: Ti presento i miei (2000) e Mi presenti i tuoi? (2004), entrambe di Jay Roach. Per non parlare dell'assoluta anormalità de I Tenenbaum (2001) di Wes Anderson. Volto plastico non poteva non essere scelto da Danny DeVito per affiancare Drew Barrymore in Duplex - Un appartamento per tre (2003) e Rachel Weisz ne L'invidia del mio migliore amico (2004). Migliore amico di Owen Wilson, sottolineano la loro amicizia persino sul set di Starsky & Hutch (2004). Poi, voce di Alex in Madagascar, fu considerato per il ruolo di Willy Wonka nel remake di Tim Burton.

I lavori più recenti
Gli ultimi anni sono per Stiller pieni di impegni e di successi. Nel 2006 è protagonista di Una notte al museo di Shawn Levy (seguito poi da un sequel, Una notte al museo 2 - La fuga, 2009, diretto dallo stesso regista) mentre l'anno successivo veste i panni de Lo spaccacuori (2007). Tra il 2008 e il 2010 lo troviamo in altre tre commedie brillanti: Tropic Thunder (di cui è anche regista), lo sfortunato Un microfono per due di Todd Louiso e Lo stravagante mondo di Greenberg. Sempre nel 2010 è protagonista del terzo capitolo della saga dei Fotter: Vi presento i nostri. L'anno successivo interpreta, invece, il capo di una banda di rapinatori disorganizzati nella commedia Tower Heist - Colpo ad alto livello.
Stiller ha in cantiere numerosissimi progetti, a partire da The Hardy Men, ancora una volta diretto dal fedele Shawn Levy, mentre nel 2012 torna a far coppia con Vince Vaughn in Vicini del terzo tipo di Akiva Schaffer. Tornerà dietro (e davanti) alla macchina da presa per il film I sogni segreti di Walter Mitty, storia di un moderno sognatore che compie favolosi ed eroici viaggi mentali lontano dalla sua noiosa esistenza.
Ancora una volta guardiano del Museo di Storia Naturale di Manhattan in Notte al museo 3 - Il segreto del faraone, torna a recitare per Noah Baumbach in Giovani si diventa ed è ancora Derek Zoolander nel sequel da lui diretto Zoolander N° 2.

Ultimi film

Commedia, (Gran Bretagna - 2021), 118 min.
Commedia, (USA - 2016), 100 min.

Focus

CELEBRITIES
mercoledì 3 febbraio 2016
Gabriele Niola

"Zoolander è un mondo a parte, una realtà unica non condivisa da nessun altro film" ci ha spiegato lo stesso Ben Stiller, venuto a Roma per accompagnare l'imminente uscita di Zoolander 2 "per fare un film che sia 100% Zoolander devi, come prima cosa, centrare quel mondo e quei personaggi, creare quell'atmosfera".

con il secondo film abbiamo scelto di premere l'acceleratore sulle componenti più assurde, di piegare quanto possibile la realtà, insistendo sul potere di Derek di fermare gli oggetti con un'espressione

Attorno alla gag di un universo di belli senza testa che credono in valori distorti ma funzionali al proprio mondo, vantando una professionalità incredibile e invisibile a tutti gli altri, Stiller aveva creato un film unico che, nel 2001, passò inosservato nelle sale per poi crescere con l'Homevideo. Veniva dalla tv Derek Zoolander, da alcuni interventi in programmi comici e sketch televisivi ma da subito aveva aperto un intero continente comico da zero: il mondo della moda e l'assurdità della sua estetica. L'inadeguatezza stilleriana diventava un vanto, il bello che può permettersi di non sapere né capire niente di nulla, di non essere adatto alla vita civile pur avendo accesso a denaro e donne per meriti inspiegabili.

NEWS
giovedì 21 maggio 2009
Marlen Vazzoler

Da anni Ben Stiller sta progettando di realizzare il seguito del film Zoolander e in dicembre aveva rivelato di star lavorando sul seguito, la cui sceneggiatura è stata già riscritta diverse volte, visto che vuole essere sicuro che il sequel sia qualcosa di nuovo e che sia all'altezza del primo film. In una recente intervista ha rivelato che Zoolander 2 verrà ambientato dieci anni dopo la prima pellicola, in cui vedremo un Derek Zoolander, invecchiato e con la barba che sta cercando di superare il fatto che non è più un modello professionale

INCONTRI
mercoledì 26 novembre 2008
Marianna Cappi

Dietro al microfono in Madagascar Due coppie di comici d'eccezione. Quattro personaggi che sembrano usciti da un cartone animato. Niente di più vicino alla verità: Ben Stiller e Chris Rock, Ale e Franz sono i doppiatori, nella versione originale e in quella italiana, di Alex e Marty, il leone e la zebra che si pigliano e si accapigliano nell'esilarante Madagascar 2. In compagnia di Jeffrey Katzenberg, il boss della Dreamworks Animation, i quattro attori siedono allo stesso tavolo per raccontare la loro esperienza dietro il microfono

INCONTRI
venerdì 19 settembre 2008
Tirza Bonifazi Tognazzi

Benstillander Dici Ben Stiller e ti viene subito in mente un corpo mingherlino e una faccia capace di espressioni beote quanto di brillante trasformismo (pur mantenendo stile e connotati inalterati). Basti pensare allo sguardo smarrito di Mel Coplin in Amori e disastri, a quello ossessivo di Ted "pazzo per Mary", a quello più misurato di Jake in Tentazioni d'amore e ancora ai personaggi ironici, surreali, compiacenti, irriverenti, patetici, sadici di Greg Focker, Chas Tenenbaum, Alex Rose, Tim Dingman, Reuben Feffer, David Starsky, White Goodman, Larry Daley

CELEBRITIES
martedì 6 febbraio 2007
Stefano Cocci

Il successo travolgente di Una notte al museo (3,5 milioni di euro nel primo week end) restituisce al nostro sorriso la comicità di Ben Stiller, senz'altro una delle sorprese più belle della commedia americana degli ultimi dieci anni, e ci spinge a cercare nel curriculum vitae di questo ragazzo le tappe più significative della sua carriera. La forza di Stiller è fare dell'assurdo e della paranoia motivo di risata ed è il ritmo il segreto della sua logorroica capacità di divertire e sparare battute

I film più famosi

Animazione, (USA - 2008), 89 min.
Azione, (USA - 2006), 108 min.
Animazione, (USA - 2005), 86 min.
Commedia, (USA, Germania - 2008), 107 min.
Commedia, (USA - 2007), 105 min.
Commedia, (USA - 2004), 115 min.
Comico, (USA, Australia, Germania - 2001), 89 min.
Commedia, (USA - 2001), 109 min.

News

Ora su TIMVISION il sequel del cult con protagonisti Ben Stiller e Owen Wilson, pensato per far ridere delle trovate più...
Da piccoli si contendevano l'amore del padre. Ora si ritrovano a nutrire il suo ego e sono ai limiti dell'esasperazione....
Ecco i personaggi che hanno trasformato Ben Stiller nel comico più influente d'America. Dall'11 febbraio al cinema con...
Terminate le riprese di Zoolander 2, in uscita a febbraio 2016.
L'atipica malinconia comica di Giovani si diventa.
Le foto della action-comedy con Ben Stiller ed Eddie Murphy.
Le foto di Lo stravagante mondo di Greenberg, con Ben Stiller e Greta Gerwig.
La famiglia Fotter torna al cinema con una storia che omaggia il Padrino.
Riflettori sull'attore e musicista più "giovane" di Hollywood.
Oggi in programma il nostro Cosa voglio di più.
Una piccola carrellata delle pellicole più attese dello studio.
Con il caldo i cinema si svuotano. Ma Angeli e demoni resiste in testa alla classifica italiana.
Arriva una prima scia di Cannes e la simpatia di Ben Stiller.
Il sequel di Zoolander di Ben Stiller.
Gli elementi reali progressivamente scompaiono a favore di quelli digitali.
Film storici e biografici, ma anche commedie americane fantastiche.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati