•  
  •  
Apri le opzioni

Eddie Redmayne

Eddie Redmayne è un attore inglese, è nato il 6 gennaio 1982 a Londra (Gran Bretagna). Oggi al cinema con il film Animali fantastici - I segreti di Silente distribuito in 95 sale cinematografiche.
Nel 2015 ha ricevuto il premio come miglior attore al Premio Oscar per il film La teoria del tutto. Eddie Redmayne ha oggi 40 anni ed è del segno zodiacale Capricorno.

Il volto di Stephen Hawking

A cura di Fabio Secchi Frau

Attore inglese diventato internazionalmente celebre dopo aver interpretato sul grande schermo il giovane e timido Colin Clark in Marilyn, Marius Pontmercy nell'adattamento cinematografico del musical Les Misérables e, soprattutto, per essere stato un determinato Stephen Hawking nella pellicola La teoria del tutto che gli ha permesso di vincere il Golden Globe come miglior attore drammatico, uno Screen Actors Guild Award e una candidatura ai BAFTA e all'Oscar. A teatro, ha invece ottenuto un Olivier Award e un Tony Award come miglior attore non protagonista in "Rosso".

Studi

Eddie Redmayne nasce il 6 gennaio 1982 a Londra, dall'imprenditrice Patricia Burke e dall'uomo d'affari Richard Redmayne (discendente del famoso e ricco ingegnere civile Sir Richard Augustine Studdert Redmayne). Cresciuto assieme ai suoi due fratelli e a due fratellastri, studia all'Eton College, assieme al Principe William d'Inghilterra e al noto scrittore e consulente legale Ivo Stourton. Proseguirà i suoi studi di storia dell'arte al Trinity College di Cambridge, laureandosi nel 2003. Incoraggiato dai suoi genitori, viene spinto a partecipare ai provini del musical "Oliver!", diretto da Sam Mendes, del quale poi farà effettivamente parte, e a iscriversi al National Youth Music Theatre.
Il palcoscenico
Appassionato di recitazione, fa il suo debutto sul palcoscenico per la Shakespeare's Globe Theatre in "La dodicesima notte" al Middle Temple Hall nel 2002. Rapidamente, sentirà che l'arte drammatica è tutta la sua vita e, a partire dal 2004, comincerà a ottenere i primi riconoscimenti artistici per performances come quella in "The Goat, or Who Is Sylvia?" e in "Now or Later" di Christopher Shinn. Il più grande successo sul palcoscenico lo incontra però in "Rosso", grazie al quale vince l'Olivier Award come miglior attore non protagonista e un Tony Award nella stessa categoria (visto che lo spettacolo sarà replicato a Broadway). Notevole anche il suo "Riccardo II" (2011-2012).

Il cinema
Cinematograficamente, viene reclutato da Robert De Niro che, in veste di regista, lo dirigerà nel thriller The Good Shepherd - L'ombra del potere, che racconta la nascita dei servizi segreti americani. Il film gli permette di ottenere al Festival di Berlino del 2007, l'Orso d'Argento assieme a molti altri membri del cast (Martina Gedeck, John Turturro, Michael Gambon, Timothy Hutton, Joe Pesci, Keir Dullea, Lee Pace, Matt Damon, Gabriel Macht, Alec Baldwin, Angelina Jolie, Billy Crudup e William Hurt) per il grande contributo artistico.

Altri film
A questa pellicola si aggiungeranno: Elizabeth - The Golden Age (2007), Powder Blue, Savage Grace, L'altra donna del re, Hick, Glorious 39, l'horror gotico Black Death - Un viaggio all'inferno e The Yellow Handkerchief (2008), dove avrà occasione di dividere il set cinematografico, ancora una volta, con William Hurt.

Marilyn
È del 2011, il successo internazionale di Marilyn (2012), dove reciterà il ruolo del ventitreenne non-ancora-regista Colin Clark, per la prima volta in un set cinematografico e alla mercé di una fragile e bellissima Marilyn Monroe (Michelle Williams), impegnata con Sir Laurence Olivier (Kenneth Branagh) alla realizzazione del film Il principe e la ballerina. Per quanto non sia lui a essere sotto i riflettori, ma la stupenda Williams che incarna perfettamente la grande attrice statunitense, ben equilibrata con un nervosissimo Branagh, Redmayne rappresenta il filo della narrazione, e si frappone con la sua performancee fra questi due grandi attori, con tutta la convincente timidezza mista a eccitazione che un qualsiasi ragazzo, poco più che ventenne, avrebbe di fronte a colei che è il più grande sogno erotico della storia.

Stephen Hawking in La teoria del tutto
L'anno successivo, è Marius Pontmercy nel musical Les Misérables, grazie al quale riceve una candidatura all'MTV Movie Awards per il miglior attore esordiente. Ma è con il ritratto di Stephen Hawking in La teoria del tutto (2014) che riceverà l'Oscar come migliore attore. In effetti, l'interpretazione che Redmayne fa del grande fisico e cosmologo britannico, è di altissima qualità, principalmente per l'aver superato la difficoltà fisica dell'entrare perfettamente nei panni di un uomo affetto da SLA. Nel 2015 appare in Jupiter - Il destino dell'universo e in The Danish Girl di Tom Hooper. Successivamente diventa il protagonista di Animali fantastici e dove trovarli (2016), diretto da David Yates e scritto dalla mano sapiente di J.K. Rowling.

La tv
Fra le sue fatiche televisive, si ricorda le miniserie Tess of the d'Ubervilles e I pilastri della terra, ma anche Birdsong.

Testimonial di Burberry
Nel 2008, viene scelto con Alex Pettyfer come testimonial del marchio Burberry e, nel 2012, lo stesso marchio lo riconferma, ma stavolta accanto a Cara Delevingne.

Vita privata
Eddie Redmayne è sposato con l'impiegata alle pubbliche relazioni finanziarie di un'industria, Hannah Bagshawe, sua migliore amica fin dai tempi in cui lui studiava a Eton. Dopo un viaggio a Firenze, i due hanno decisero di fidanzarsi e di sposarsi il 15 dicembre 2014. È il migliore amico di Jeremy Irvine e di Benedict Cumberbatch.

Ultimi film

Azione, (Gran Bretagna - 2019), 100 min.

Focus

FOCUS
mercoledì 16 novembre 2016
Marzia Gandolfi

Dopo aver collezionato i rifiuti di numerose case editrici, J. K. Rowling vende il suo primo Harry Potter alla Bloomsbury che lo acquista nel 1997 per 2500 sterline (circa 3000 euro). L'editore inglese, dai modi spicci e la vista corta, le suggerisce di trovarsi un posto da insegnante. Le chances di vivere di letteratura per ragazzi sono ridotte. Questa la premessa, il resto è leggenda. La storia leggendaria di una donna che ha volto l'angoscia in creatività, nutrendo gli spettri di Harry Potter con la depressione e vincendoli col potere della parola

NEWS
lunedì 23 febbraio 2015
Tirza Bonifazi

Tutti i pronostici che davano per vincitore Birdman di Alejandro González Iñárritu, gran favorito della stagione cinematografica, sono andati a segno. Per il secondo anno consecutivo è un messicano a guadagnare l'Oscar come Miglior regista: Alejandro González Iñárritu che in Birdman aveva sperimentato nuove architetture narrative mantenendo sempre il gusto per le storie intrecciate. Ma non solo

News

Dopo La teoria del tutto, Felicity Jones e Eddie Redmayne tornano insieme per una storia sorprendente ispirata a una...
Incluso nell'abbonamento TIMVISION per tutto il mese d'agosto, un'opera coinvolgente e visivamente...
Scopri il film ispirato alle vite dei pittori Lili Elbe e Gerda Wegener.
I premiati al photocall con la statuetta.
Il cinema in movimento di Roy Menarini.
Le foto del film tratto dai diari di Colin Clark.
La pellicola è diretta dal regista Christopher Smith.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati