•  
  •  
Apri le opzioni

Bill Nighy

Bill Nighy (William Francis Nighy) è un attore inglese, è nato il 12 dicembre 1949 a Caterham (Gran Bretagna).
Nel 2007 ha ricevuto il premio come miglior attore miniserie o film tv al Golden Globes per il film Gideon's Daughter. Bill Nighy ha oggi 72 anni ed è del segno zodiacale Sagittario.

Ancora prima di Johnny Depp

A cura di Fabio Secchi Frau

La trilogia dei Pirati dei Caraibi l'ha reso ancora più noto al grande pubblico italiano. Difficile non provare benevolenza per l'attore inglese Bill Nighy quando lo si vede comparire sulla scena del secondo capitolo della saga di Jack Sparrow, con il volto ricoperto da una barba di tentacoli e il cappello di ricoperto di corallo e patelle. Eppure, Bill Nighy non è solo questo. Quei piccoli occhi, penetranti e incisivi, e quel viso che sa deformarsi in poco eleganti smorfie l'hanno reso una maschera perfetta di solitudine e cinismo, nonché un ottimo interprete di quei personaggi che usano il sarcasmo come loro arma di difesa.

Le avventure giovanili
Figlio di un'infermiera psichiatrica e di un meccanico, dopo aver studiato letteratura inglese al liceo, decide di lasciare la scuola per cercare un lavoro come giornalista, ma ovviamente, senza le qualifiche necessarie, l'obiettivo era più arduo che mai. Fortunatamente, trova posto al Field Magazine, dove lavora per un breve periodo di tempo. Trasferitosi a Parigi per scrivere "un grande romanzo", l'unica cosa che metterà per iscritto sarà il titolo. Finito il denaro, è costretto al ritorno nella terra natia. Fu su suggerimento della sua ragazza di allora che Bill Nighy divenne un attore, cominciando a studiare alla Guilford School of Dance and Drama e a trovare i primi ruoli sul piccolo schermo (il telefilm Softly Softly).

Cinema e radio
Debutta sul grande schermo in un piccolo ruolo accanto a Joan Collins in The Bitch (1979) di Gerry O'Hara, ma preferirà di gran lunga lavorare alla radio, interpretando, in una produzione per la BBC, Samvise Gamgee de "Il Signore degli Anelli" di J.R.R. Tolkien, assieme a Ian Holm e Michael Hordern. Nel 1981, viene scelto da Richard Marquand per lo spionistico La cruna dell'ago, passando poi per le mani di Blake Edwards nel 1983 con La pantera rosa - Il mistero Clouseau e in quelle di George Roy Hill ne La tamburina (1984). Gli vengono sovente affidati ruoli negativi, il che lo porta a diventare un ottimo caratterista cinematografico.
Con gli anni Novanta, dopo aver interpretato per Beeban Kidron Antonia e Jane(1990) e Le cinque vite di Hector (1993) di Bill Forsyth, entra nella compagnia del National Theatre a partire dal 1993, con i quali reciterà "Skylight" e "Blue/Orange" (per il quale ruolo verrà nominato come miglior attore al Laurence Olivier Award). Si sposa con l'attrice Diana Quick, dalla quale avrà una figlia Mary Nighy, che vorrebbe seguire le orme dei genitori e che è già apparsa in alcune serie tv e programmi per la radio inglese. La sua filmografia è composta, oltre da una massiccia presenza in opere per il tubo catodico, anche di una miriade di film indipendenti che però gli hanno dato l'opportunità di recitare accanto a grandi stelle della recitazione come Linda Bassett, Harvey Keitel, Peter O'Toole e Miranda Richardson.

Mille ruoli
Scelto da Peter Cattaneo per interpretare la commedia Lucky Break (2001), acquista il suo primo vero lato di tenebrosità nella pellicola horror americana Underworld (2003) e nel suo seguito Underworld - Evolution (2006), e sarà il primo (ancora prima di Johnny Depp) a scimmiottare il rockettaro Keith Richards in Love Actually - L'amore davvero (2003) di Richard Curtis, interpretando il ruolo di un cantante sulla via del tramonto che, prima di Natale, vorrebbe che la sua canzone "Christmans is All Around" diventasse una hit. Ma pochi se ne accorgono e fra quei pochi c'è la giuria del BAFTA che lo premia come miglior attore non protagonista.
Zombie nel demenziale L'alba dei morti dementi (2004) e serissimo nel thriller The Constant Gardener - La cospirazione (2005), vince il Golden Globe come miglior attore in un film tv per Gideon's Daughter (2005). Reciterà poi il ruolo del marito di Cate Blanchett in Diario di uno scandalo (2006) di Richard Eyre e, molto apprezzato in America, presterà la sua voce per Giù per il tubo (2006) e la sua fisicità per il teatro, diretto da Sam Mendes e con Julianne Moore al suo fianco, in "The Vertical Hour". Il ruolo del pirata mostro Davy Jones, che ha perso il suo cuore innamorato e leggendario ed è il comandante di una ciurma di dannati a bordo del suo Olandese Volante, ha lasciato a bocca aperta pubblico e critica degli ultimi due capitoli di Pirati dei Caraibi.

Radio Rock e altri film
Nel 2008 interpreta Friedrich Olbricht in Operazione Valchiria di Singer e, molto dotato anche in qualità di doppiatore, presta la voce in Astro Boy (2009), G-force - Superspie in missione (2009) e Rango (2011). Nel 2009 ricopre un ruolo che, come quello in Pirati dei Caraibi, è destinato a farne un mito della cultura pop moderna: è Quentin, lo charmoso capitano della Rock Boat in I Love Radio Rock. Nel 2010 e nel 2011 è Rufus Scrimgeour nelle parti I e II dell'ultimo capitolo della saga Harry Potter, ossìa Harry Potter e i doni della morte. Inoltre presta la voce, nella versione originale, a Nonno Natale in Il figlio di babbo Natale (2011).
Difficile sostenere che Bill Nighy è un attore con un atteggiamento passivo di fronte ai personaggi che interpreta, c'è sempre un po' di lui, di quella sua anima ribelle, quasi rock, anche nel più borghese e impettito dei ruoli impersonati. Nel 2012 è sul grande schermo in La furia dei Titani, film action-epico diretto dal regista Jonathan Liebesman e interpretato tra gli altri da Liam Neeson e Ralph Fiennes. Nighy interpreta il ruolo di Efesto. Nello stesso anno è diretto dal regista John Madden nella commedia drammatica Marigold Hotel (e tornerà anche nel sequel Ritorno al Marigold Hotel), nella quale affianca noti attori connazionali del calibro di Judi Dench e star emergenti come Dev Patel. Torna a lavorare con Richard Curtis nel 2013 per Questione di tempo e nel 2014 lo troviamo in I, Frankenstein.

Ultimi film

Commedia, Drammatico - (USA - 2020), 124 min.
Biografico, (USA - 2020), 115 min.

Focus

INCONTRI
mercoledì 10 giugno 2009
Tirza Bonifazi Tognazzi

Radio Rock Revolution Oggi potrà sembrare incredibile e alquanto improbabile, ma a metà degli anni '60, nel paese che ha dato i natali ai Beatles e ai Rolling Stones, la BBC trasmetteva solo due ore di rock alla settimana nonostante ci fosse un pubblico pronto a essere sconsacrato pur di ascoltare la "musica del diavolo". Nacquero così, in un periodo di profondo turbamento giovanile e di altrettanta rigidità politica, le cosiddette radio pirata: emittenti radiofoniche a bordo di navi "fantasma" che davano il pane quotidiano a giovani affamati di suoni trasgressivi

News

Le foto del sequel di Scontro tra titani. In 3D.
Le foto della commedia british diretta da John Madden.
Spot e nuove foto della prima parte dell'ultimo film.
Uscita la locandina italiana del film.
L'adattamento cinematografico in 3D del robottino inventato da Osamu Tezuka.
L'attore ha confermato di essere entrato a far parte del cast.
Richard Curtis e Bill Nighy raccontano la loro esperienza da regista e protagonista dell'esplosiva commedia musicale.
Una brillante commedia sui momenti cruciali nella vita di alcuni amici.
Mai tanti licantropi tutti insieme in Underworld: la ribellione dei Lycans.
Incredibili scene di battaglia, stunt fantastici ed effetti rivoluzionari.
Nuove immagini del prequel di Underworld.
A febbraio l'atteso prequel della saga di Underworld.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati