•  
  •  
Apri le opzioni

Antonino Bruschetta

Antonino Bruschetta (Antonio Bruschetta). Data di nascita 6 gennaio 1962 a Messina (Italia). Antonino Bruschetta ha oggi 60 anni ed è del segno zodiacale Capricorno.

L'osservatore silenzioso

A cura di Fabio Secchi Frau

Ninni Bruschetta ha l'aria di un tipo piuttosto silenzioso. Per molti attori è frustrante parlare così poco anche durante un film, ma per lui no. L'idea di avere pochi dialoghi, di interpretare personaggi che osservano tutto, impassibili, quasi muti, ma che sono coinvolti fino al collo dentro ai fatti che guardano, lo entusiasma. È un osservatore silenzioso, ma quando ci sono dei dialoghi da buttare giù è il primo che parla e ancora parla, accentrando l'azione e l'attenzione del pubblico e degli altri personaggi tutto su di sé. Per questo riesce a muoversi abilmente in quelle storie che condensano il succo della Storia, degli umori, del sangue e del contesto.

Attore e autore teatrale, ma anche sul grande schermo
Nel 1983, fonda la sua compagnia, la Nutrimenti Terrestri, con la quale mette in scena testi di grande valenza sociale. Alcuni anni più tardi, si mette in luce come sceneggiatore per i film di Francesco Calogero: La gentilezza del tocco (1987) e Nessuno (1992).
Nel frattempo, decide di darsi alla regia firmando il lungometraggio Visioni private(1990) del quale è anche interprete. Dopo un piccolo ruolo in Caldo soffocante (1991), lavora nel film Ladri di futuro (1991) di Enzo De Caro, passando poi a Il giudice ragazzino (1993). È dall'incontro con Pappi Corsicato che nasceranno le sue interpretazioni migliori, il regista lo dirige infatti ne Libera (1993) e I buchi neri (1995). Non lascerà mai il teatro, che sarà la sua vera dimensione e dove potrà mettersi in gioco soprattutto con il pubblico portando sul palco "I Carabinieri" (1993) di Beniamino Joppolo, "Antonio e Cleopatra" (2001) di William Shakespeare, "Medea" (2001) di Franz Grillparzer e con Anna Maria Guarnirei e "Giulio Cesare" (1998), sempre di Shakespeare. Dal 1996 al 1999, sarà direttore artistico del Teatro di Messina, poi tornerà al cinema diretto da Stefano Incerti ne Prima del tramonto (1999), che lo rivorrà anche per L'uomo di vetro (2007).

Consacrazione cinematografica
Scelto da Marco Tullio Giordana per un piccolo ruolo ne I cento passi (2000), reciterà accanto a Jeanne Moreau ne Il manoscritto del principe (2000) poi, dopo un episodio del serial poliziesco italiano Distretto di polizia, reciterà per Paolo Sorrentino ne L'uomo in più (2001) e per il cantautore Franco Battiato in PerdutoAmor (2003). Molto attivo, nel 2004 reciterà ne Il siero della vanità di Alex Infascelli, Volevo solo dormirle addosso di Eugenio Cappuccio e ne La vita che vorreidi Giuseppe Piccioni, senza dimenticare il film tv di Gianluca Maria Tavarelli Paolo Borsellino.
Particolarmente presente nel piccolo schermo (il telefilm Don Matteo e il film tv Joe Petrosino), recita in Mio fratello è figlio unico (2007), anche se nel frattempo continua a lavorare in teatro in "Corruzione al palazzo di giustizia" e "L'istruttoria - Atti del processo in morte di Giuseppe Fava" (2006) con Donatella Finocchiaro. Nel 2008 viene diretto da Claudio Giovannesi ne La casa sulle nuvole, per poi prendere parte alle stagioni 1, 2 e 3 della fiction Boris, nonché all'omonimo film tratto dalla serie: Boris -Il Film (2011). Ha lavorato anche a Aldo Moro - Il presidente, Occhio a quei due e Squadra antimafia, e negli ultimi anni nelle commedie Come non detto (2012) e Buon giorno papà (2013).
Parteciperà al film d'esordio di Pif La mafia uccide solo d'estate, al film di Sabina Guzzanti La Trattativa Stato Mafia, e nel 2016 è nella commedia di Gennaro Nunziante con Checco Zalone Quo vado?. Lo vedremo poi in Quel bravo ragazzo di Enrico Lando e ne La mia famiglia a soqquadro di Max Nardari.

Ultimi film

Commedia, (Italia - 2022), 100 min.
Commedia, (Italia - 2021), 91 min.
Drammatico, (Italia - 2020), 101 min.
Commedia, (Italia - 2019), 90 min.
Commedia, (Italia - 2018), 90 min.

I film più famosi

Commedia, (Italia - 2016), 86 min.
Drammatico, (Italia - 2000), 114 min.
Commedia, (Italia - 2019), 90 min.
Drammatico, (Italia - 2020), 101 min.
Commedia, (Italia - 2018), 90 min.
Drammatico, (Italia - 2007), 96 min.
Drammatico, (Italia - 2001), 100 min.

News

Vincitore del Nastro d'Argento 2018, il film di Riccardo Antonaroli e Matteo Nicoletta è un corto al vetriolo che si...
In attesa del lancio su MYmovies.it del 18 giugno, cast e autori raccontano il corto, la sua genesi e l'esperienza sul set.
Il comico napoletano presenta Senza arte né parte.
Dopo il successo in TV, esce in sala Boris, la fuoriserie tutta italiana.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati