Dizionari del cinema
Miscellanea (3)
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
sabato 30 luglio 2016

Aaron Eckhart

Thank you for reciting

Nome: Aaron E. Eckhart
48 anni, 12 Marzo 1968 (Pesci), Santa Clara (California - USA)
occhiello
O muori da eroe o vivi tanto a lungo da diventare il cattivo.
dal film Il cavaliere oscuro (2008) Aaron Eckhart è Harvey Dent
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aaron Eckhart
Golden Globes 2007
Nomination miglior attore in un film brillante per il film Thank You For Smoking di Jason Reitman



La stanza del figlio, Reservation Road, Rabbit Hole.

Da dove si ricomincia a vivere?

martedì 8 febbraio 2011 - Tirza Bonifazi Tognazzi cinemanews

Da dove si ricomincia a vivere? Nel 2001 Nanni Moretti s'incaricava di cristallizzare sul grande schermo il dolore di una famiglia di fronte alla perdita del figlio (e fratello) in un incidente da sub. Sei anni dopo, al festival del cinema di Roma viene presentato il dramma domestico di Terry George in cui si narra di una famiglia che perde un figlio in un incidente stradale. A distanza di altri tre anni il regista indie John Cameron Mitchell torna sull’argomento portando sullo schermo l’adattamento di Rabbit Hole, la piéce teatrale firmata dal premio Pulitzer David Lindsay-Abaire. Il cinema non è mai stato estraneo al tema della morte, e qualche volta ha persino provato a offrire soluzioni o quanto meno uno spazio nel quale iniziare a elaborare una perdita personale. “La perdita e l’amore sono elementi con i quali, da attrice, mi sono spesso dovuta confrontare e Rabbit Hole non fa eccezione” ha dichiarato la Kidman che con questo film fa il suo esordio come produttrice. Anche in Birth - Io sono Sean il mio personaggio doveva superare una perdita ma in questo caso si tratta di un dolore molto più profondo; la morte di un figlio è qualcosa che mi terrorizza, ma per come sono fatta, invece di ritrarmi cerco sempre di esplorare le mie paure”. Quanto a John Cameron Mitchell, che si è fatto un nome come regista anticonvenzionale dirigendo prima Hedwig - La diva con qualcosa in più e poi Shortbus - Dove tutto è permesso, Rabbit Hole rappresentava l’opportunità di elaborare un lutto privato (la morte del fratellino di dieci anni più piccolo che ha segnato la sua adolescenza) e di mettere piede a Hollywood mantenendo allo stesso tempo lo status di regista indipendente.

Da dove si ricomincia a vivere?
Il ricordo più vivido dello psicoanalista di Moretti in La stanza del figlio è quello che lo vede alla guida della sua automobile, con moglie al fianco e figli dietro a cantare “Insieme a te non ci sto più”, ma è l'arrivo di una lettera inaspettata, indirizzata al ragazzo da una sconosciuta fidanzatina, a sciogliere i nodi e dare via al pianto. Per l'Ethan di Joaquin Phoenix, invece, il lutto del figlio non è elaborabile. È l'attesa di potersi vendicare del pirata che ha lasciato il bambino morente sul bordo di Reservation Road a tenere insieme il genitore spezzato, ma di fronte alla confessione dell'altro padre è costretto a cedere al dolore e affrontare, infine, la morte del figlio attraverso il perdono lasciando che l'emozione diventi elaborazione. A differenza dei genitori di Moretti e Morante, di Phoenix e Connelly, i coniugi Corbett della Kidman e Aaron Eckhart in Rabbit Hole non hanno ancora soluzioni; saprebbero forse riprendere a vivere in un pomeriggio di sole, seduti nel giardino della loro estate, ma per il momento la felicità è racchiusa in un sogno fragile quanto una bolla di sapone.

Attacco al potere 2

* 1/2 - - -
(mymonetro: 1,52)
Un film di Babak Najafi. Con Gerard Butler, Aaron Eckhart, Morgan Freeman, Alon Aboutboul, Angela Bassett.
continua»

Genere Azione, - USA 2016. Uscita 03/03/2016.

I, Frankenstein

* 1/2 - - -
(mymonetro: 1,70)
Un film di Stuart Beattie. Con Aaron Eckhart, Bill Nighy, Yvonne Strahovski, Miranda Otto, Jai Courtney.
continua»

Genere Fantastico, - USA 2014. Uscita 23/01/2014.

Attacco al Potere - Olympus Has Fallen

* * - - -
(mymonetro: 2,28)
Un film di Antoine Fuqua. Con Gerard Butler, Aaron Eckhart, Angela Bassett, Morgan Freeman, Dylan McDermott.
continua»

Genere Azione, - USA 2013. Uscita 18/04/2013.

The Rum Diary - Cronache di una passione

* * - - -
(mymonetro: 2,41)
Un film di Bruce Robinson. Con Johnny Depp, Aaron Eckhart, Michael Rispoli, Amber Heard, Richard Jenkins.
continua»

Genere Avventura, - USA 2011. Uscita 24/04/2012.

World Invasion

* * - - -
(mymonetro: 2,22)
Un film di Jonathan Liebesman. Con Aaron Eckhart, Michelle Rodriguez, Ramon Rodriguez, Bridget Moynahan, Ne-Yo.
continua»

Genere Azione, - USA 2011. Uscita 22/04/2011.
Filmografia di Aaron Eckhart »

mercoledì 27 luglio 2016 - In prima serata alle 21:15 Scarlett Johansson in un intenso noir firmato da Brian De Palma, nella Los Angeles degli Anni Quaranta.

The Black Dahlia stasera su Rai Movie

a cura della redazione cinemanews

The Black Dahlia stasera su Rai Movie Lee Blanchard e Bucky Bleichert sono poliziotti nella Los Angeles del 1947. Ex pugili in categorie differenti si incontrano e si scontrano sul ring e nella vita, dove condividono una donna e un'ossessione. La prima è la bionda e raffinata Kay, compagna di Blanchard e prostituta riabilitata, la seconda è Betty Ann Short, la Dalia Nera, prostituta perduta perché assassinata e orribilmente mutilata sotto le lettere che comporranno il suo epitaffio (Hollywoodland). La ricerca dell'assassino della Dalia, braccato e scovato sotto la polvere di stelle della città degli angeli, condurrà i due investigatori lontano da qualsiasi forma di moderazione emotiva e professionale. Ombre del e dal passato e amori illeciti dal sapore necrofilo finiranno per consumarli e per determinarne la sorte, opposta come il ghiaccio e il fuoco. Lo straordinario romanzo di Ellroy, necessariamente compresso in centoventi minuti e liberamente aggiornato nel suo epilogo, investiga su un crimine restituendo l'affresco di un'epoca, quella del dopoguerra, e i ritratti degli uomini e delle donne che lo avevano subito o agito. I punti di forza, come quelli lirici ci sono e non mancano di incantare: la Los Angeles fine anni Quaranta ricostruita in Bulgaria da Dante Ferretti; la straordinaria Dalia di Mia Kirshner, fragile e vulnerabile come la Vivien Leigh di Un tram che si chiama desiderio, seducente e civettuola come la sua Scarlett, di cui pronuncia alcune battute in un inserto del film; l'interpretazione di Aaron Eckhart, farabutto e gentiluomo come il capitano Rhett Butler di Clark Gable, che toglie ogni speranza al più giovane e immaturo Josh Hartnett.

The Black Dahlia andrà in onda stasera in prima serata alle 21:15 su Rai Movie.

   

lunedì 18 luglio 2016 - Il regista dirige Tom Hanks nel biopic sul pilota che riuscì a salvare tutti i passeggeri del suo aereo in avaria planando nell'Hudson. Dal 15 dicembre al cinema.

Sully, il trailer italiano del nuovo film di Clint Eastwood

a cura della redazione cinemanews

Sully, il trailer italiano del nuovo film di Clint Eastwood

lunedì 20 giugno 2016 - In prima serata alle 21:05 una commedia sentimentale con Jennifer Aniston e Aaron Eckhart in disequilibrio esistenziale risanabile solo con l'amore.

Qualcosa di speciale stasera su Rai 2

a cura della redazione cinemanews

Qualcosa di speciale stasera su Rai 2 Burke Ryan è un terapista di successo votato al prossimo. Perduta la moglie tre anni prima in un terribile incidente, Burke ha scritto un libro sulla rielaborazione del lutto e il superamento del dolore. A Seattle, per un seminario che dovrebbe concludersi con un consistente contratto professionale, incontra Eloise Chandler, una giovane donna che colleziona uomini sbagliati e gestisce, con migliori risultati, un'attività floreale. Nei corridoi dell'hotel Burke ed Eloise si scontrano e si incontrano, ciascuno con le sue paure e col peso di un passato mai rimosso. Un appuntamento e un concerto dopo, si innamoreranno trovando un bacio e il modo di ricominciare a vivere. Qualcosa di speciale occupa un territorio di confine tra commedia e mélo, spingendo e accelerando le ragioni del melodramma, pur filtrate attraverso una fitta rete di passaggi e riferimenti brillanti, esemplare in questo senso la sequenza dell'approccio nella hall dell'hotel. Aaron Eckhart, eroe romantico dentro un corpo da surfista e dietro al fare sbrigativo, ritorna al ruolo del corporate man dall'aspetto accattivante, come agli esordi con LaBute (Nella società degli uomini) e nell'esordio di Jason Reitman (Thank You For Smoking). Questa volta però è portavoce empatico e onesto di un dolore, portatore di fantasmi e intimi rovelli, destinati a dissolversi nell'incontro con un nuovo amore, decisamente abile a scardinare le sue difese e a scoprirne il vero volto.

Qualcosa di speciale andrà in onda stasera in prima serata alle 21:05 su Rai 2.

   

Altre news e collegamenti a Aaron Eckhart »
Sully (2016) Bleed for This - Vivo per combattere (2015)
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | moviecard® | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso |
pubblicità