Sapori e dissapori

Film 2007 | Commedia Film per tutti 105 min.

Titolo originaleNo Reservations
Anno2007
GenereCommedia
ProduzioneUSA, Australia
Durata105 minuti
Regia diScott Hicks
AttoriCatherine Zeta-Jones, Aaron Eckhart, Abigail Breslin, Patricia Clarkson, Bob Balaban Celia Weston, John McMartin, Lily Rabe, Zoë Kravitz.
Uscitavenerdì 14 settembre 2007
DistribuzioneWarner Bros Italia
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: Film per tutti
MYmonetro 2,32 su 69 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Scott Hicks. Un film con Catherine Zeta-Jones, Aaron Eckhart, Abigail Breslin, Patricia Clarkson, Bob Balaban. Cast completo Titolo originale: No Reservations. Genere Commedia - USA, Australia, 2007, durata 105 minuti. Uscita cinema venerdì 14 settembre 2007 distribuito da Warner Bros Italia. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: Film per tutti - MYmonetro 2,32 su 69 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Sapori e dissapori tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Kate Armstrong è una rinomata chef di un ristorante alla moda di Manhattan. Il suo perfezionismo è messo alla prova quando "eredita" una nipotina di nove anni e si ritrova a a litigare col nuovo sottocuoco. In Italia al Box Office Sapori e dissapori ha incassato nelle prime 6 settimane di programmazione 1,1 milioni di euro e 413 mila euro nel primo weekend.

Sapori e dissapori è disponibile a Noleggio e in Digital Download su TROVASTREAMING e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato nì!
2,32/5
MYMOVIES 2,25
CRITICA 1,91
PUBBLICO 2,53
CONSIGLIATO NÌ
Una romantica commedia culinaria, remake statunitense di un film con Castellitto.
Recensione di Claudia Resta
venerdì 16 febbraio 2007
Recensione di Claudia Resta
venerdì 16 febbraio 2007

Kate Armstrong, una chef affermata, perfezionista e dedita completamente al suo lavoro, si occupa di un ristorante molto chic di Manhattan, in cui vengono serviti piatti dall'aspetto delizioso e invitante. Ha un rapporto davvero pessimo con Nick, il suo aiutante cuoco: i due litigano continuamente, anche perché lui ha idee tutte sue su come andrebbero preparati i cibi.
All'improvviso, le viene affidata la nipotina Zoe, di soli otto anni, e la situazione si complica ulteriormente. Quando poi Kate si rende conto che si sta innamorando di Nick, capisce d'un tratto che gli atteggiamenti che ha sempre avuto devono necessariamente cambiare.
Leggero, vivace, senza sbavature né eccessivi scivoloni nel romanticismo: un remake che entra nella cornice delle commedie romantiche classiche, forse un po' anni 90, senza dover dimostrare nulla di più di quello che la trama e la locandina lasciano già intendere allo spettatore: un paio d'ore di totale relax in piacevole compagnia delle prevedibili disavventure romantiche di Catherine Zeta-Jones.
Le luci spesso impietose del direttore della fotografia ci danno un'immagine della maliarda attrice che difficilmente era stata vista prima: occhiaie e segni d'espressione non vengono nascosti nemmeno dal trucco, eppure appare quasi più bella, in questa sua umanità ritrovata, e più simpatica, probabilmente anche grazie ai dialoghi, leggeri ma non stucchevoli, con la giusta dose d'ironia e ben bilanciati dalla presenza del coprotagonista Aaron Eckhart.
Qualche parola a parte va spesa per la giovane Abigail Breslin, spigliata e simpatica "terzo incomodo", ormai affermata seppur giovane attrice, forse limitata un po' nella riuscita dal doppiaggio italiano.
Deludente, invece, la presentazione del ristorante, che viola i canoni più classici della cucina internazionale di lusso, finendo per assomigliare più a un pittoresco locale di stile europeo.

Sei d'accordo con Claudia Resta?
SAPORI E DISSAPORI
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
TIMVISION
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
Infinity
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€Scopri
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
mercoledì 25 novembre 2009
Massimiiano Cox

Un classico film romantico e ironico, ovviamente per la critica d'elite se un film parla alla gente comune è di poco conto! Il film lega la cucina (tra l'altro parla molto di cucina italiana) e storia sentimentale, diretto molto bene lo consiglierei a tutti......ma dopo aver cenato!

mercoledì 8 settembre 2010
Patty

...è un film bellissimo, piacevole da vedere più di una volta...non annoia e stimola l'appetito!!!! ;))))........ e poi Aaron è incredibile!! *__*

martedì 14 ottobre 2014
TheMaster

Io sono una persona a cui il romanticismo e la melassa piace specialmente al cinema,ho apprezzato Moulin Rouge di Buz Luhrmann,Romeo + Giulietta sempre di Luhrmann, 10 years e Capodanno a New York che oggettivamente non sono granchè ma non mi sono dispiaciuti e molte delle pellicole dirette da David O.Russel,tra cui l'ottimo ma non eccellente Silver Linings Playbook,di contro posso dire [...] Vai alla recensione »

Frasi
Che cos'è, un nuovo tipo di terapia insultare la cliente?
Sì, solo i migliori terapisti la usano!
Dialogo tra Kate Armstrong (Catherine Zeta-Jones) - Il terapista (Bob Balaban)
dal film Sapori e dissapori
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Roberto Nepoti
La Repubblica

Rifacimento di una coproduzione europea di sei anni fa, uscita nelle nostre sale col titolo (meno suicida di questo) "Ricette d'amore", Sapori e dissapori è ambientato in gran parte nelle cucine di un ristorante alla moda di Manhattan. Lo chef Kate prepara piatti prelibati per la clientela. Caso di sublimazione da manuale perché lei, nella vita privata, non si può certo dire un'edonista; è piuttosto [...] Vai alla recensione »

Roberta Bottari
Il Messaggero

Kate (Catherine Zeta-Jones) è una grande cuoca. Non è paranoica come il Jack Nicholson di Qualcosa è cambiato, ma poco ci manca, perché di certo anche lei vive ermeticamente chiusa in un mondo autoreferenziale. La cucina del ristorante è il suo universo e lei lo abita lavorando in modo maniacale. Ma la sorella di Kate muore, costringendo la cuoca ad occuparsi come una madre della nipotina.

Lietta Tornabuoni
La Stampa

Il primo piatto è una quaglia tartufata con contorno di ravioli, il secondo un'anatra ruspante su letto di purée di zucchine: l'amore in cucina, tra due chef dello stesso ristorante elegante, s'era già visto in Ricette d'amore di Sandra Nettelbeek, 2001, con Sergio Castellitto, un film tedesco di cui Sapori e dissapori di Scott Hicks è il rifacimento.

Mariarosa Mancuso
Il Foglio

Per convenzione hollywoodiana, durata decenni, le donne con gli occhiali e i capelli raccolti erano da considerarsi brutte. Così il regista poteva scritturare chi voleva, senza preoccuparsi troppo della verosimiglianza, nella parte del brutto anatroccolo destinato a diventare cigno. Verso la fine del film, un maschio premuroso aveva il compito di togliere gli occhiali dal naso, sciogliere i capelli, [...] Vai alla recensione »

Valerio Caprara
Il Mattino

Perfetto per un'ideale antologia sul tema cinema & cibo, Sapori e dissapori sconta il peccato originale d'essere un remake. Mentre il prototipo Ricette d'amore, film tedesco del 2001 interpretato da Martina Gedeck e da Sergio Castellitto nelle vesti sin troppo tipiche di italiano all'estero, si concentrava soprattutto sulla descrizione del lavoro nella cucina di un ristorante, la commedia di Scott [...] Vai alla recensione »

Peter Bradshaw
The Guardian

Questa commedia romantica sembra il prodotto di un laboratorio segreto, un'arma batteriologica in grado di immobilizzare gli spettatori con un cocktail di imbarazzo, noia e disgusto. Catherine Zeta-Jones è Kate, chef di successo che deve affrontare due eventi sconvolgenti: sua sorella muore lasciandole in affidamento la figlioletta di dieci anni e un nuovo affascinante assistente cuoco (Aaron Eckhart) [...] Vai alla recensione »

Adriano De Carlo
Il Giornale

Se un film europeo stuzzica i filmaker americani, ne acquistano la sceneggiatura, riconfezionandone un ibrido condensato. È quanto accade in Sapori e dissapori, cucinato a soli 4 anni dall'originale, l'italo-tedesco Ricette d'amore, scritto e diretto da Sandra Nettellbeck e interpretato da Sergio Castellitto, che ha rifiutato il biglietto per Hollywood a causa della scarsa fiducia nel suo inglese. Vai alla recensione »

Federico Pedroni
Film TV

Kate è una cuoca bella, burbera, raffinata che vive la sua vita privata nello stesso modo in cui gestisce la cucina dell'esclusivo 22 Bleecker Restaurant di Manhattan: professionale, asettica, anaffettiva. Due eventi le sconvolgeranno la vita: l'improvvisa morte della sorella che le lascia in eredità, oltre al dolore, la gestione della figlia e l'apparire nella sua cucina dell'intraprendente Nick, [...] Vai alla recensione »

Gian Luigi Rondi
Il Tempo

Amori in cucina. Ce li racconta a New York un regista australiano, Scott Hicks (di cui di ricorderà Shine) derivandoli da un film ambientato ad Amburgo, Ricette d'amore, diretto dalla regista tedesca Sandra Nettelbeck. Una commedia abbastanza vivace. Lei è Kate, cuoca ammiratissima di un ristorante di lusso a Manhattan. Lui è Nick, di origini italiane, assunto come "secondo chef".

NEWS
RUBRICHE
giovedì 13 settembre 2007
Piervittorio Vitori

Catherine e Aaron: duetto ai fornelli per una ricetta vincente Quanti ricordano Ricette d'amore, coproduzione europea del 2001 che metteva in scena il rapporto tra una bella chef di Amburgo (la Martina Gedeck de Le vite degli altri) e il suo aiuto-cuoco [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati