•  
  •  
  •  
Apri le opzioni

Colman Domingo

Colman Domingo (Colman Jason Domingo) è un attore statunitense, è nato il 28 novembre 1969 a Filadelfia, Pennsylvania (USA). Al cinema il 7 marzo 2024 con il film Drive-Away Dolls. Oggi al cinema con il film Il colore viola distribuito in 9 sale cinematografiche. Colman Domingo ha oggi 54 anni ed è del segno zodiacale Sagittario.

Spike Lee, Donna Summer e lotta civile

A cura di Fabio Secchi Frau

Acclamato attore statunitense, conosciuto per la sua meticolosa preparazione, Colman Domingo è anche drammaturgo e regista teatrale abile e versatile, che ha avuto un significativo impatto nel settore dello spettacolo, lungo una carriera di oltre due decenni.
Non ha solo consolidato la sua posizione di talentuoso performer, ma ha anche dimostrato il suo impegno sociale come attivista civile.
Memorabile il suo ritratto di Bayard Rustin, protagonista dei movimenti per i diritti civili, per la nonviolenza e per i diritti degli omosessuali degli Anni Sessanta-Settanta, che ha portato sul grande schermo nel biopic Rustin, prodotto dai suoi migliori amici Barack e Michelle Obama, grazie al quale ha ottenuto la sua prima candidatura all'Oscar come miglior attore protagonista, culmine di un impressionante curriculum.

Studi
Nato a Philadelphia, in Pennsylvania, da padre beliziano e madre guatemalteca, Colman Domingo ha frequentato la Overbrook High School e la Temple University, dove si è laureato in giornalismo.

Il lavoro teatrale
Trasferitosi a San Francisco, inizia però a lavorare in varie produzioni teatrali come "Pieces of the Quilt", "Single Black Female" e "Il rinoceronte" di Eugène Ionesco. Lavora anche a diversi musical come "Once on This Island" (2004), cui si aggiungono altri spettacoli come "Exit Cuckoo", "A Band of Angels", "Barbecue" e "A Guide for the Homesick", ma soprattutto "Seven Guitars" del 2015.
Nel 2019, decide di passare alla regia con "Dot", che ha scritto assieme ad altre opere teatrali come "Up Jumped Springtime", "A Boy and His Soul", "Wild With Happy", "Lights Out: Nat "King" Cole" e "West Philly, Baby", cui si aggiunge il musical di grande successo "Summer: The Donna Summer Musical".
Grazie a queste esperienze, non solo è riuscito a ottenere un Obie Award e due candidature ai Tony Awards per i suoi sforzi artistici, ma ha anche stretto amicizia con il regista Premio Oscar Spike Lee, diventando in brevissimo tempo un punto fermo del teatro americano contemporaneo.

L'Emmy Award per Euphoria
Non disdegna la televisione, lavorando in serie come Nash Bridges dal 1997 al 2000, nei legal drama della serie Law & Order, nel medical storico The Knick (2015), diventando uno dei protagonisti dell'horror apocalittico Fear the Walking Dead dal 2015 al 2023, dirigendone anche alcuni episodi. Appare anche in Lucifer, Timeless e nel drama Euphoria (2019-2022), grazie al quale otterrà il suo primo Emmy Award come miglior guest star.

Il sodalizio artistico con Spike Lee
Il cinema gli apre le sue porte nel 1998, quando John Jacobsen lo sceglie per il film Ali bruciate.
Viene poi diretto da Clint Eastwood in Fino a prova contraria (1999) e da Joe Roth in Il colore del crimine (2006). Due anni dopo, sarà scelto per il ruolo di un soldato nel flop di Spike Lee Miracolo a Sant'Anna. Il regista però lo rivorrà per Passing Strange (2009) e Red Hook Summer (2012), innalzandolo a uno dei suoi tanti attori feticcio come Denzel Washington, Delroy Lindo e John Turturro.

La candidatura all'Oscar per Rustin
Sarà sempre un soldato nel biopic Lincoln (2012) di Steven Spielberg, parallelamente lavorerà anche a 42 - La vera storia di una leggenda americana e, in seguito, comincerà ad apparire in pellicole di tema civile per la comunità di colore americana come il purtroppo molto pessimo The Butler - Un maggiordomo alla Casa Bianca (2013), il discreto Gli invisibili (2014), Selma - La strada per la libertà (2014) di Ava DuVernay, dove è il ministro battista Ralph Abernathy, e The Birth of a Nation - Il risveglio di un popolo.
Dopo il toccante Se la strada potesse parlare (2018) di Barry Jenkins con Regina King e Ma Rainey's Black Bottom (2020) con Viola Davis e Chadwick Boseman, è diretto da Janicza Bravo nel curioso Zola (2020), poi entra nello splendido horror Candyman di Nia DaCosta nel 2021. Nello stesso anno, viene diretto dal nostro Stefano Sollima in Senza rimorso, mentre nel 2023 ottiene la sua prima candidatura all'Oscar come miglior attore protagonista grazie al già citato Rustin (2023) di George C. Wolfe. Sarà anche Albert "Mister" Johnson nel musical Il colore viola e verrà scelto da Ethan Coen per il suo Drive-Away Dolls.

La carriera da insegnante
Domingo è anche insegnante di recitazione presso l'O'Neill National Theater Institute e la University of Wisconsin-Madison.

Vita privata
Colman Domingo è il marito del produttore e sceneggiatore Raúl Domingo.

Prossimi film

Ultimi film

Drammatico, Musical - (USA - 2023), 141 min.
Azione, Avventura, Thriller - (USA - 2021), 110 min.
Horror, Drammatico - (USA - 2021), 91 min.
Vai alla home di MYmovies.it »
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2024 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati