Fino a prova contraria

Film 1999 | Thriller 127 min.

Regia di Clint Eastwood. Un film Da vedere 1999 con James Woods, Clint Eastwood, Diane Venora, Denis Leary, Isaiah Washington, Lisa Gay Hamilton. Cast completo Titolo originale: True Crime. Genere Thriller - USA, 1999, durata 127 minuti. - MYmonetro 3,35 su 19 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Fino a prova contraria tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Storia di un giornalista, ex alcolista, che si dà da fare per trovare la prova dell'innocenza di un condannato a morte. Al Box Office Usa Fino a prova contraria ha incassato nelle prime 9 settimane di programmazione 16,6 milioni di dollari e 5,3 milioni di dollari nel primo weekend.

Fino a prova contraria è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
3,35/5
MYMOVIES 3,25
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,52
CONSIGLIATO SÌ
Eastwood spezza una lancia contro la pena di morte rivisitando il genere.

Steve Everett è un giornalista che è già stato cacciato dal New York Times per la sua incapacità di tacere di fronte ai potenti. È stato un alcolista e ha una famiglia di cui si occupa poco. È questo tipo d'uomo che si trova ad affrontare il caso di un condannato a morte accusato di aver ucciso una donna incinta. A partire da un'intervista, Everett comincia a riflettere sul caso e scopre una serie di incongruenze che lo porteranno a scagionare all'ultimo momento il condannato. Eastwood spezza una lancia contro la pena di morte e lo fa rivisitando il genere e ponendo un altro mattone dell'edificio che da tempo va costruendo su personaggi che sentono su di sé il peso degli anni e delle miserie umane. Il plot sa di già visto, ma vedere Clint in azione è sempre un piacere perché la ricerca delle sfumature e l'apoteosi dell' understatement gli sono ormai connaturate.

FINO A PROVA CONTRARIA
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€12,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
sabato 27 agosto 2011
cinemalife

Clint Eastwood torna a dirigersi in un film che lo vede questa volta nei panni di Steve Everett, un intelligente reporter che, in seguito alla prematura morte di una sua collega, ne assume le redini del caso alla quale la donna stava lavorando. Per un uomo di colore, ingiustamente condannato all’iniezione letale sei anni prima per l’omicidio di una cassiera in un negozio, è giunta l’ora della morte. [...] Vai alla recensione »

giovedì 27 settembre 2012
gianleo67

Cronista maturo e fedifrago dal fiuto infallibile e con trascorsi da alcolista, sostituendo una giovane e bella collega rimasta tragicamente uccisa in un incidente d'auto, deve intervistare un ragazzo nero condannato a morte nel giorno fissato per l'esecuzione. Diversi indizi lo convincono dell'innocenza del ragazzo: sarà una lotta contro il tempo e contro i suoi superiori per scagionarlo [...] Vai alla recensione »

domenica 21 agosto 2011
dounia

Il film racconta la storia di un giovane nero della California che viene condannato a morte e rinchiuso in carcere per avere ucciso la commessa di un negozio. Presenta la scena di quando lui entra, si salutano in modo amichevole, si assenta per alcuni minuti e nel frattempo piomba nel negozio una persona che deruba, uccide la donna e poi scappa. Lui riappare, la vede ridotta in condizioni a cui non [...] Vai alla recensione »

lunedì 12 ottobre 2015
enzo70

  Fino a prova contraria è un passaggio fondamentale nell’ambito del lungo viaggio che Clint Eastwood sta conducendo al cuore degli Stati Uniti. Il tema di fondo di questo film è la giustizia, nella declinazione statunitense, divisa tra le istanze populiste che legittimano la pena di morte, a maggior ragione se il condannato è nero, e la ricerca della verità. [...] Vai alla recensione »

lunedì 12 marzo 2012
biscotto51

Storia ricavata dal capolavoro di Andrew Klavan "Prima di mezzanotte", ben superiore al film, e di molte lunghezze. In più Clint si ritaglia per sé la parte del protagonosta, che nel libro ha una quarantina di anni di meno, azzoppando così la storia perché quello che fa e come lo fa non risulta affatto credibile.

martedì 4 gennaio 2011
Luca Scialo

Steve Everett è un cronista del giornale Tribute, che crea spesso grane alla redazione giacché non si limita a raccontare le storie, bensì cerca di andare fino in fondo nei casi, indagando come fosse un inquirente. Dopo la morte per incidente di una sua giovane collega, gli viene affidato un caso di un giovane nero condannato alla pena di morte, da intervistare poco prima dell'esecu [...] Vai alla recensione »

domenica 12 novembre 2017
Contrammiraglio

A tratti un vero pacco che va competamente a Massa nell'ultima parte ad iniziare da quando va a prendere la parente del colpevole morto anni prima; delusione estrema!

domenica 16 aprile 2017
mencio

Il finale  è singolare. Apparentemente il film non finisce bene: il condannato non sembra salvato all'ultimo decimo secondo. Nella vena gli è stata iniettata metà della dose finale e la moglie, appiccicata al vetro della gabbia, smette di chiamarlo, consapevole che la fine sia arrivata. Questa impressione è confermata dalla scena finale: l'apparizione del condannato, [...] Vai alla recensione »

venerdì 22 febbraio 2013
archipic

Spesso non si riconosce la bellezza di un film perchè lo si ritiene troppo semplice e semplicistico; è il caso di questo bellissimo lavoro di Eastwood. Basato, come quasi tutti gli altri, su una solidissima sceneggiatura, la narrazione scorre in modo fluidissimo accompagnando la storia fino al suo epilogo, in un crescendo di ritmo e di pathos.

venerdì 28 settembre 2012
Perla Stella Bastoni

Nei titoli di coda italiani, nell'elenco dei personaggi e interpreti, c'é il "boia", avete letto bene, non l'"esecutore di giustizia": dev'essere il tipo del carcere che controlla uno per uno gli apparecchi telefonici collegati con ciascuno dei circuiti che azioneranno il flusso dei liquidi, tra i quali quello letale, verso le vene del condannato. Che orrore.

giovedì 15 marzo 2012
denzel for ever

trama scontata...cm anche il finale......poi clint che a 70 anni si tromba mezza citta è assurdo...lo so che è un film...ma se almeno ci fosse stato un altro attore....cmq il film...nn è brutto..puo passare...ma vedo commenti di gente che lo esalta troppo e senza alcun motivo..perche è un filmetto cm ttti gli altri che nn porta nnt di nuovo

sabato 10 marzo 2012
spucciasca

35 LUSTRI or sono  significherebbero 175 ANNI!!!!!! Va bene che Clint è vecchiotto,ma non così tanto................. Inoltre  "fra" si scrive senza accento !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Lietta Tornabuoni
La Stampa

A un certo punto di Fino a prova contraria, il regista-protagonista Clint Eastwood è nel bagno, sta a torso nudo davanti allo specchio, e si vede che nel Duemila avrà settant'anni: le spalle sono un poco arrotondate, la pelle sciupata ricade in pieghe sull'addome, la testa piccola e sguernita pare quella d'un uccello spiumato sopra il collo rugoso. È un tocco in più dell'ironia e autoironia con cui [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati