MYmovies.it
Advertisement
Prossimamente al cinema: gli attesissimi film di Eastwood, Burton e Scorsese

In sala anche commedie e film apocalittici.
di Valeria Filippi

Tre dei film più attesi del 2010
Morgan Freeman (81 anni) 1 giugno 1937, Memphis (Tennessee - USA) - Gemelli. Interpreta Nelson Mandela nel film di Clint Eastwood Invictus - L'Invincibile.

mercoledì 10 febbraio 2010 - News

Tre dei film più attesi del 2010
Mentre fuori il freddo ancora imperversa, nelle sale cinematografiche di tutta Italia arriveranno diversi lavori lungamente attesi dai fan di tutto il mondo: tra febbraio e marzo potremo godere di una tripletta di film davvero strabiliante; stiamo parlando di Invictus, dell'instancabile artefice di capolavori Clint Eastwood, del classico di Lewis Carroll rivisitato dal visionario regista Tim Burton, Alice in Wonderland e di Shutter Island del maestro premio Oscar Martin Scorsese.
Dopo la distribuzione americana, arriva anche da noi il probabile nuovo capolavoro del 79enne regista californiano Clint Eastwood; Invictus, questo il titolo della pellicola, racconta di come il neoeletto presidente del Sud Africa Nelson Mandela tenti di riunire la nazione spaccata in due (i bianchi e i neri) dopo la sconfitta dell'Apartheid. L'occasione di pacificazione è offerta dalla Coppa del Mondo di rugby del 1995, anno in cui ritornano sulla scena gli Springboks, la nazionale sudafricana bandita dagli anni '80 dai campi di tutto il mondo a causa dell'apartheid; sarà Francois Pienaar, capitano della nazionale, a supportare il presidente nel suo ambizioso progetto. Nel cast Clint ha voluto il suo grande amico Morgan Freeman e il "genio ribelle" Matt Damon, rispettivamente nel ruolo di Mandela e del capitano della nazionale di rugby; entrambi gli attori sono candidati ai prossimi Oscar nella categoria miglior attore (protagonista Freeman e non protagonista Damon).
Gli appuntamenti al cinema proseguono alla grande con la versione animata che il fantasioso regista Tim Burton ci regala unificando i classici di Lewis Carroll "Le avventure di Alice nel paese delle meraviglie" e "Attraverso lo specchio e quel che Alice vi trovò" e plasmando così il suo personalissimo Alice in Wonderland; la diciassettenne Alice che seguirà il Bianconiglio giù per il buco fino al Paese delle Meraviglie è la giovane attrice australiana Mia Wasikowska. Il maestro dell'animazione gotica porta con sé in questa nuova avventura il suo attore feticcio Johnny Depp e sua moglie e attrice in molti dei suoi film Helena Bonham Carter. A completare la ricetta di questa tecnologica versione di Alice girata con svariate tecniche digitali quali live action e motion capture ci sono la lanciatissima Anne Hathaway, Michael Sheen, Stephen Fry e Alan Rickman. Ovviamente non poteva mancare Danny Elfman a comporre la colonna sonora, collaboratore di lunga data di Burton.
Conclude il terzetto degli attesissimi il regista di tanti capolavori Martin Scorsese che si presenta col suo nuovo lavoro, Shutter Island; l'isola del titolo è nel Massachusetts, ed è sede dell'ospedale psichiatrico dove si recano due agenti per indagare sulla scomparsa di una paziente (ad interpretarli ritroviamo Leonardo DiCaprio, al suo quarto film col regista, e Mark Ruffalo). I due si troveranno a fronteggiare una rivolta dei pazienti dell'ospedale e, come se non bastasse, un uragano li costringerà sull'isola. Il film è tratto dal romanzo omonimo dello scrittore Dennis Lehane, già saccheggiato da Clint Eastwood per l'omonimo film tratto dal suo romanzo Mystic River e da Ben Affleck per il suo esordio alla regia Gone Baby Gone. Nel ricco cast figurano anche Ben Kingsley, Patricia Clarkson, Max Von Sydow ed Emily Mortimer. Alle scenografie, gli italiani più volte premio Oscar, Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo, coppia sul set e nella vita.

Crisi post-apocalittica ed esistenziale
I numerosi fan potranno gioire del ritorno in sala di Denzel Washington, il protagonista del thriller post-apocalittico Codice: Genesi che vaga per terre desolate, quel che resta dopo un'esplosione solare che ha reso la Terra un immenso deserto; l'unico uomo in grado di salvare l'intero genere umano è Eli, guerriero solitario che si trova a combattere per difendere il misterioso libro del titolo originale (The Book of Eli) che sembra racchiudere la chiave della salvezza per l'umanità. A fare "compagnia" all'attore di American Gangster, troviamo Gary Oldman e Malcolm McDowell; dirigono i gemelli Albert e Allen Hughes.
Il mistero avvolge anche il film della regista de Il diario di Bridget Jones Sharon Maguire, che cambia decisamente genere dirigendosi verso il thriller nel suo nuovo lavoro Senza apparente motivo; siamo a Londra e la storia prende avvio da un tragico attentato in uno stadio che coinvolge, tra gli altri, il marito e il figlio di Jane (Michelle Williams), che nel frattempo si trova col suo amante, Jasper (Ewan McGregor). La donna è sopraffatta dai sensi di colpa e non si rassegna alla perdita dei suoi cari, ma quando è prossima a cedere alla crisi che la attanaglia e ad accettare la tragica realtà, Jasper scoprirà qualcosa di molto misterioso che rimetterà in discussione la versione ufficiale dei fatti.
Di crisi si occupa anche lo sceneggiatore e attore Scott Cooper in Crazy Heart, qui al suo esordio alla regia. Il film, basato sull'omonimo romanzo di Thomas Cobb, racconta la storia di Bad Blake, cantante country finito nel tunnel dell'alcool (interpretato da un Jeff Bridges vincitore del Golden Globe come miglior attore in un film drammatico e candidato all'Oscar) che cercherà la redenzione nella giornalista Jean (Maggie Gyllenhaal, candidata anche lei ai prossimi Oscar); completano il cast Robert Duvall e Colin Farrell. Una curiosità: tutte le canzoni del film sono cantate realmente dall'attore protagonista celebre per Il grande Lebowski.

Commedie in varie declinazioni
Per chi vuole gustarsi un'inedita coppia gay formata da Jim Carrey ed Ewan McGregor, è in arrivo la commedia grottesca Colpo di fulmine – Il mago della truffa presentato al Sundance e approdato poi a Cannes; i registi sono Glenn Ficarra e John Requa, noti per aver sceneggiato l'irriverente commedia natalizia Babbo bastardo.
Ci attende a breve nelle sale anche la commedia corale di Giovanni Veronesi, Genitori & Figli – Agitare bene prima dell'uso, che ci mostra l'incontro-scontro generazionale attraverso gli occhi di Nina, quattordicenne interpretata da Chiara Passarelli. Il titolo del film è anche quello del tema che Nina è chiamata a scrivere da un professore d'italiano che ha il volto di Michele Placido. È questo l'espediente che le permette di parlare di sé, delle sue amicizie, dei genitori (Luciana Littizzetto e Silvio Orlando), della nonna (Piera Degli Esposti); nel ricchissimo cast anche Elena Sofia Ricci, Margherita Buy e Max Tortora.
Ci trasferiamo in Norvegia per prendere parte ad un eccentrico road movie firmato dall'esordiente Rune Denstad Langlo. Il Nord del paese, che dà il titolo al film, sarà la meta di Jomar, solitaria guardia di un parco sciistico che intraprende un viaggio in motoslitta per conoscere il bambino che scopre di avere. Sul suo cammino incontrerà personaggi bizzarri, ma soprattutto attraverserà un paesaggio artico di sconvolgente bellezza. L'idea del film nasce dal ricordo autobiografico che il regista ha degli stravaganti personaggi che hanno lavorato allo ski lift che prendeva da bambino.

Gallery


Jeff Bridges (Jeffrey Leon Bridges) (69 anni) 4 dicembre 1949, Los Angeles (California - USA) - Sagittario. Interpreta Bad Blake nel film di Scott Cooper Crazy Heart.
Crisi post-apocalittica ed esistenziale
Jim Carrey (James Eugene Carrey) (57 anni) 17 gennaio 1962, Newmarket (Canada) - Capricorno. Interpreta Steven Russel nel film di Glenn Ficarra, John Requa Colpo di fulmine - Il mago della truffa.
Commedie in varie declinazioni
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati