Il genio della truffa

Film 2003 | Commedia 120 min.

Regia di Ridley Scott. Un film Da vedere 2003 con Nicolas Cage, Sam Rockwell, Bruce McGill, Alison Lohman, Sheila Kelley, Bruce Altman. Cast completo Titolo originale: Matchstick Men. Genere Commedia - USA, 2003, durata 120 minuti. - MYmonetro 3,24 su 28 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Il genio della truffa tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

La storia di Roy, un truffatore che ha addestrato un giovane allievo e socio, Frank, con cui aspetta il colpo della vita. Ma un giorno arriva Angela e le cose si complicano. Al Box Office Usa Il genio della truffa ha incassato nelle prime 10 settimane di programmazione 36,9 milioni di dollari e 13,1 milioni di dollari nel primo weekend.

Il genio della truffa è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING Compralo subito

Consigliato sì!
3,24/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,36
CONSIGLIATO SÌ
Il regista schiva con leggerezza le trappole del cinema americano contemporaneo, senza perdere la lucidità nel descrivere la sotterranea corruzione dell'Occidente.
Recensione di Alessandra Montesanto
Recensione di Alessandra Montesanto

Storia di truffatori, di ladri, di gente disonesta. Roy è un baro da strapazzo che lavora in coppia con Frank.La loro società è fruttuosa: Roy è ricco e vive in una bella casa, asettica e ordinata. Roy ha però molti problemi:lasciato 14 anni prima dalla moglie incinta, oppresso dai sensi di colpa, è afflitto da agorafobia ed è devastato dai tic. Rischia di andare in pezzi quando arriva a cercarlo la figlia adolescente, Angela, che anzichè scandalizzarsi, vuole imparare il suo mestiere. Matchstick Men è una commedia lontanissima dai kolossal di Scott con un solo effetto speciale: una scena di allucinazione. Costruito con una sceneggiatura di ferro (battute esilaranti e ritmo perfetto), ricco di colpi di scena, il film vuole mettere in scena il lato comico delle manie e delle deviazioni dei comportamenti umani. Il regista schiva con leggerezza le trappole del cinema americano contemporaneo, senza perdere la lucidità nel descrivere la sotterranea corruzione dell'Occidente.

Sei d'accordo con Alessandra Montesanto?
IL GENIO DELLA TRUFFA
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
-
-
TIMVISION
-
-
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-
Infinity
Google Play
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
giovedì 3 marzo 2011
brunus10480

Un film gradevole, che parte lentamente, che richiama alla mente tutte le pellicole che raccontano la disgregazione famigliare, il difficile rapporto padre - figlia, l'arte di truffare e di arrangiarsi, per poi precipitare verso un finale coinvolgente, che lascia lo spettatore di stucco. Il Cast è ben assortito e la prova di Cage, che interpreta un marito divorziato, truffatore e pieno [...] Vai alla recensione »

sabato 3 marzo 2012
ultimoboyscout

Film tra i più sottovalutati di Scott, che riesce a far apparire credibile e bravissimo Cage (attore che non amo particolarmente) nel ruolo di un abilissimo truffatore affetto da una sorta di disordine ossessivo-compulsivo. Da un romanzo di Eric Garcia, il regista estrapola una pellicola con doppio colpo di scena finale, dalla sceneggiatura intelligente e un umorismo pungente e puntuale ma spesso [...] Vai alla recensione »

giovedì 17 aprile 2014
TizianaStanzani

Con “Il genio della truffa”, il genio di Ridley Scott giunge a un punto di svolta, poiché questa è la sua prima commedia; la pellicola funziona alla perfezione: un film esilarante e tragico, quasi agrodolce, dal buon ritmo cadenzato come il respiro faticoso di un maniaco ossessivo compulsivo; il versatile Nicolas Cage, nella parte di un truffaldino faccendiere alle prese [...] Vai alla recensione »

giovedì 29 novembre 2012
kondor17

Roy (Nicolas Cage) e Frank (Sam Rockwell) sono una coppia di camaleontici truffatori, capaci di vendere ghiaccio agli eschimesi per poi presentarsi come "polizia delle acque" agli eschimesi stessi. Roy è affetto da manie e tic di vari tipi, vive in un ambiente asettico, ossessionato dai peli della moquette e dalla pulizia: mangia solo scatolette di tonno, che poi lava ed inserisce [...] Vai alla recensione »

sabato 28 luglio 2012
andyflash77

Roy (Nicolas Cage) e Frank (Sam Rockwell) sono una bella coppia di truffatori professionisti. Artisti della truffa. Imbroglioni, insomma. Roy, veterano del mestiere che tiene a battesimo il giovane ed ambizioso Frank, ha una vita privata disastrosa: è un agorafobo ossessivo-compulsivo, fumatore accanito, privo di relazioni personali significative, e le sue idiosincrasie lo mettono talmente in [...] Vai alla recensione »

mercoledì 5 gennaio 2011
onil79

Buon film con un finale inaspettato tanto da poter far cambiare l'opinione dello spettatore solo grazie agli ultimi 5-10 minuti. Per quanto mi riguarda il finale è un pò da pugno nello stomaco. Sicuramente avrei preferito una conclusione più scontata almeno per questo tipo di film ma nel complesso la pellicola è piacevole.

sabato 10 aprile 2010
biscotto51

Ma alla fine la finta-figlia era in combutta con Frank o con lo psicanalista? Ma se è stato lo psicanalista a "inventare" la finta-figlia ed è stato a lui che Roy ha dato la combinazione della cassetta della banca? Chi ha svuotato quella cassetta? Figlia + Frank o figlia + psicanalista? Aiutatemi, ho in testa un gran casino.

giovedì 26 luglio 2012
rcupioli

Il "Genio della truffa" in realtà è lo scioglimento dell' equivoco! N.Cage infatti vive male; sembra soddisfatto del suo lavoro e dei suoi tanti soldi ma in realtà non lo è. Frank, il suo socio, è intelligentissimo: perchè egoisticamente non va ad ottenere solo il suo scopo (spolpare Cage e diventare ricco), ma al contempo "risolve& [...] Vai alla recensione »

martedì 2 marzo 2010
LUCIDO71

Solo quello, x una pellicola che a stento raggiunge la sufficienza. La trama è anche ok, cosiccome la gran bella prova di un Cage "malato"... il finale è molto bello, quello che manca, è l'insabbiamento soporifero x i due terzi del film. Comunque, se calcoliamo che la pellicola è già datata, non possiamo lamentarci + di tanto.

giovedì 2 giugno 2016
Contrammiraglio

Oh, ma io sapevo che Cage non sapesse recitare! Film assai divertente e ben fatto, le tre e mezzo sarebbero opportune!

sabato 9 aprile 2011
jokermc

ottimo film! ottimo cage!! ottima comicità ottima azione ottime genialate

Frasi
"Per alcuni il denaro è come un film straniero senza sottotitoli!"
Roy (Nicolas Cage)
dal film Il genio della truffa - a cura di claudia
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Emanuela Martini
Film TV

“A volte passo tutto il giorno pensando che l’unica soluzione sia farmi saltare le cervella; poi mi viene in mente come si ridurrebbe la moquette”. È questa la vita di Roy Waller, bravo truffatore che lavora in coppia con il più giovane Frank, che negli anni si è arricchito e vive in una bella casa asettica e ordinata. Moquette intonsa sulla quale è d’obbligo togliersi le scarpe, cucina immacolata [...] Vai alla recensione »

Maurizio Turrioni
Famiglia Cristiana

Anche per Ridley Scott, proprio come per lo scomparso Stanley Kubrick, fare cinema vuol dire soprattutto sfida. Di contenuti, ma anche di stili. Il geniale regista, che ha fumato il suo testamento artistico con Eyes wide shut, non si è mai fatto rinchiudere in un filone, lasciando il segno della sua arte in ogni genere. A ben vedere, la stessa cosa sta facendo Scott, capace di passare con disinvoltura [...] Vai alla recensione »

Piera Detassis
Ciak

Al cinema la stangata vive un rinnovato periodo di gloria grazie al leccato Confidence con Dustin Hoffman e al ben più interessante Matchstick Men (uomini fiammifero, che si accendono con facilità) tradotto con pigrizia Il genio della truffa, rara incursione nella commedia del muscolare Ridley Scott di Il Gladiatore. Ma si sa che Scott è uno dei registi più discontinui: a volte è un genio (Alien, Blade [...] Vai alla recensione »

Roberto Nepoti
La Repubblica

Truffatore afflitto da disturbi ossessivo-compulsivi del comportamento, Roy Waller (un Nicolas Cage lanciato nel solito delirio gigionesco, ma questa volta con qualche attenuante) soffre di agorafobia, mangia solo tonno in scatola e va nel panico se si ritrova in carenza di pillole. Quando ricorre allo psicanalista, lo spettatore avverte che, sotto sotto, comincia a provare disgusto per la propria [...] Vai alla recensione »

Silvio Danese
Quotidiano.net

Il mondo è ormai un'immensa, laboriosa opera di simulazione? Significa qualcosa se in questi mesi, negli ultimi anni, la truffa è uno dei temi ricorrenti e gettonati del cinema americano? Abbiamo appena lasciato alle nostre spalle Ocean's Eleven ed è ancora in sala Confidence: la truffa perfetta. Qui c'è un nuovo stratega del raggiro, un ragazzone furbo e malato, svelto e fragile, un nevrotico con [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati