•  
  •  
Apri le opzioni

Russell Brand

Russell Brand (Russell Edward Brand) è un attore inglese, produttore, è nato il 4 giugno 1975 a Grays (Gran Bretagna). Russell Brand ha oggi 47 anni ed è del segno zodiacale Gemelli.

Troppo fatto per essere vero

A cura di Fabio Secchi Frau

Russell Brand è uno degli astri nascenti della televisione britannica che si è messo in luce per la sua verve e per la capacità di saper far ridere il pubblico da casa improvvisando e cogliendo il lato comico in qualsiasi cosa. È un po' come la nostra Gialappa's Band, con l'unica differenza che la cattiveria e la sagacia dei tre conduttori è racchiusa, in questo caso, in un unico corpo, che è quello non troppo sexy di Brand. Balzato alla cronaca come conduttore di un talk show basato sui fatti del Grande Fratello britannico, si presta ogni tanto al cinema (anche americano) con piccoli ruoli. Ironico, graffiante ed euforico, ha nel suo passato gravissimi problemi di droga che è riuscito comunque a superare grazie all'amore per il suo lavoro.

La carriera televisiva, la droga e il Grande Fratello
Nato a Grays, nell'Essex, in Inghilterra, figlio unico di un fotografo e di una segretaria, a soli sei mesi dalla sua nascita "assiste" (per così dire) al divorzio dei suoi genitori, fatto che spingerà Russell a un'infanzia solitaria e isolata. A soli 15 anni, debutta sul palcoscenico del teatro scolastico ne "Bugsy Malone", dove, in virtù dell'allora sua eccessiva mole (che sarà poi la causa scatenante della sua bulimia), interpretava il ruolo di Fat Sam. Studente presso la Italia Conti Academy, frequenta quella scuola privata per tre anni fino all'espulsione dopo essere stato scoperto a fumare marijuana e per uso di LSD. Dopo questa disavventura, cerca di guadagnarsi da vivere con piccoli ruoli dentro degli show per bambini come "Mud" di Claire Winyard e "The Bill" di John Bruce. Diventato vegetariano, riesce a guarire dalla propria bulimia e deciso più che mai a diventare un attore si iscrive alla Royal Academy of Dramatic Art e alla Drama Centre London. Disgraziatamente, anche qui la vita di eccessi (alcol e eroina) gli causano un'espulsione proprio in vicinanza del suo ultimo anno scolastico. Dopo aver visto sfumare ancora una volta le ennesime occasioni della vita, decide di disintossicarsi e si mette in testa di diventare un grande scrittore e così collabora con Karl Theobald, con il quale aveva condiviso gli anni al Drama Centre per firmare lo spettacolo teatrale "Theobald and Brand on Ice". Nel frattempo, si presenta per l'audizione di una boy band inglese: i 5ive. Come sappiamo tutti, non fu nemmeno preso in considerazione, proprio per via di quell'aspetto poco sexy. Dotato comunque di una grande ironia, partecipa a un concorso per giovani attori di talento, classificandosi 4° e la sua performance attira l'attenzione di un agente, Nigel Klarfeld della Gagged & Bound Comedy Ltd. che lo invita a Edimburgo e dove lo inserirà nello spettacolo "Pablo Diablo's Cryptic Triptych" con il ventriloquo Mark Felgate e il comico anglo-iraniano Shappi Khorsandi. A quel punto, viene notato da MTV che lo invita a lavorare con loro come VJ, mettendolo alla conduzione di "Dance Floor Chart" e successivamente del programma "Select", ma verrà licenziato in tronco quando, il giorno dopo l'attacco dell'11 settembre 2001, andrà a lavorare travestito da Osama bin Laden. Dopo aver lasciato l'emittente televisiva, firmerà il programma televisivo "Re:Brand" per il canale satellitare UK Play e poi sarà messo alla conduzione del talk show "Big Brother's Eforum", che ha aveva per protagonisti solo e unicamente i partecipanti del reality show "Big Brother 5". Il successo sarà così buono che verrà riconfermato l'anno successivo, alla luce del "Big Brother 6" con il programma "Big Brother's Big Mouth".

La riabilitazione mediatica
Lasciato il talk show per non essere etichettato come conduttore legato solo e unicamente ai reality show, torna sulla scena del crimine con il programma surreale e ironico "Big Brother Accordino to Russell Brand". Perdonato da MTV, viene assunto per presentare il chat show "I Leicester Square" che inizialmente andava in onda alle 20.00 di domenica, poi venne spostato alle 22.00, ogni lunedì, per via dei temi "troppo adulti" che venivano trattati. Riconfermato per la seconda edizione, con il "Big Brother 7" viene scelto per presentare il talk show "Russell Brand's Got Issue". Nel frattempo, accumula esperienze come doppiatore di A Brief History of Cuba in D Minor (2001) di Emily James e come attore nei film tv White Teeth (2002) di Julian Jarrold con Om Pur, Cruise of the Gods (2002) di Declan Lowney e A bear's Christimas Tail (2004) di Ben Palmer con Patsy Kensit, nonché qualche episodio di Blessed(2005). Poi torna sul palcoscenico, riuscendo a recitare in uno spettacolo di beneficenza davanti alla Regina Elisabetta II e al Principe Filippo.

La carriera cinematografica
Protagonista degli one-man show "Better Now" (2004) e "Eroticised Humour" (2005), comincia a fare delle tournée teatrali fino alla sua prima esperienza cinematografica con il film Penelope (2006) di Mark Palansky con Catherine O'Hara, Christina Ricci, Peter Dinklage e James McAvoy. Giornalista per 'The Guardian', scrive persino un'autobiografia "My Book Wook" e un altro libro "Articles of Faith", poi partecipa alla pellicola St. Trinian's (2007) accanto a Rupert Everett, senza dimenticare le pellicole americane Non mi scaricare (2008) e il film per bambini Racconti incantati (2008). Presterà la voce per i cartoon Cattivissimo me e Hop (2011); nel mezzo ci sono anche i ruoli da protagonista in The Tempest, In viaggio con una rock star (2011) e Rock of Ages. Nel 2022 lo vediamo diretto da Kenneth Branagh in Assassinio sul Nilo.

Ultimi film

Drammatico, (USA - 2022), 127 min.
Animazione, (USA - 2016), 92 min.
Animazione, (USA - 2013), 98 min.

News

Le foto del film diretto da Adam Shankman.
Prime immagini ufficiali di Brand e della Mirren.
Nuove foto dal set del film interpretato da Russell Brand.
Prime foto di Russell Brand ed Hellen Mirren.
Immagini, backstage e i primi cinque minuti del film.
Il nuovo film di Nick Stoller e Judd Apatow.
Hollywood torna a fare dei remake di classici della filmografia americana.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati