•  
  •  
Apri le opzioni

Luigi Maria Burruano

Luigi Maria Burruano. Data di nascita 20 ottobre 1948 a Palermo (Italia) ed è morto il 10 settembre 2017 all'età di 68 anni a Palermo (Italia).

L'Impastato padre

A cura di Fabio Secchi Frau

Il disperato padre di Peppino Impastato, eroe e vittima della mafia, è sicuramente il suo ruolo più convincente e struggente. Abbonato al palcoscenico teatrale, Luigi Maria Burruano è un interprete passionale e appassionato che ha un suo peso nel cinema di un certo livello.

Il nudo di donna
Zio dell'attore Luigi Lo Cascio, nasce in una famiglia borghese siciliana all'inizio degli Anni Settanta, cominciando a recitare sui palchi del cabaret e del teatro dialettale in lingua siciliana. A metà di quel decennio diventa regionalmente noto con lo spettacolo "La coltellata", all'interno del quale propose per la prima volta in un teatro palermitano una scena di nudo femminile (che ovviamente fece grande scalpore). L'attrice in questione è Rori Quattrocchi che poi diverrà la sua compagna e che lo renderà padre di una figlia, Gelsomina. Ed è proprio nell'ambiente teatrale che Burruano, con grande fiuto artistico, scopre e porta alla ribalta un duo di attori musicisti del quartiere Boscogrande: Tony Sperandeo e Giovanni Alamia, guadagnandosi anche in questo modo la stima dei teatri stabili di Catania, Roma, Trieste e Prato.

L'esordio cinematografico diretto dalla scrittrice Dacia Maraini
È sempre intorno agli Anni Settanta che esordisce cinematograficamente ed è un esordio artistico di alto livello, visto che a dirigerlo nel suo primo film sul grande schermo è la scrittrice Dacia Maraini nel lungometraggio L'amore coniugale (1970) con Tomas Milian e Macha Méril.

I film
Apprezzato e diretto soprattutto da autori come Marco Risi, Aurelio Grimaldi, Carlo Vanzina e Claudio Fragasso (Concorso di colpa del 2005 con Alessandro Benvenuti e Le ultime 56 ore del 2010), è per due volte sotto l'occhio della cinepresa di Giuseppe Tornatore che lo vuole prima in un piccolo ruolo in L'uomo delle stelle (1995) e poi in Baarìa (2009).

Il padre di Peppino Impastato
Da sottolineare anche le sue interpretazioni in Luna e l'altra (1996) di Maurizio Nichetti e lo splendido ritratto del padre di Peppino Impastato, Luigi Impastato, giovane vittima della mafia sicula di Cinisi nel film di Marco Tullio Giordana I cento passi (2000) con suo nipote Luigi Lo Cascio (che per l'occasione interpretava il ruolo di suo figlio, e fu proprio Burruano a presentarlo a Giordana che era ancora alla ricerca di un protagonista per questo film), con una Lucia Sardo in stato di grazia, Paolo Briguglia e l'amico Tony Sperandeo. E poi abbiamo Ginostra (2002) con Harvey Keitel, Te lo leggo negli occhi (2004) con Stefania Sandrelli e il giallo Quo vadis, Baby? (2005) di Gabriele Salvatores.

I lavori in tv
Nominato per ben due volte ai Nastri d'Argento nella categoria miglior attore non protagonista per I cento passi (2000) e Liberi (2003), recita anche per il piccolo schermo a partire dal film tv Rinaldo in campo (1989) cui seguiranno altre fiction: Uomo di rispetto (1992), La piovra 8 - Lo scandalo (1997), Sotto la luna (1998), I giudici - Vittime eccellenti (1999), Operazione Odissea (1999), L'attentatuni (2001), Sant'Antonio di Padova (2002), Blindati (2003) con Stefania Sandrelli, Paolo Borsellino (2004) nel difficile ruolo di Tommaso Buscetta, Mio figlio (2005), L'onore e il rispetto (2006) e La luna e il lago (2006). Nell'arco della sua lunga carriera ha anche preso parte alla soap opera Incantesimo 4 (2001) di Alessandro Cane e Leandro Castellani con Vanessa Gravina, Paola Pitagora, Delia Boccardo, Alessio Boni, Valentina Chico, Kaspar Capparoni, Ray Lovelock e Alessandra Acciai. Ma ci sono anche numerosi telefilm: Il commissario Montalbano (2001), Turbo (2001), Un caso di coscienza (2003) con Loredana Cannata, Sebastiano Somma e Barbara Livi, Salvo D'Acquisto (2003) di Alberto Sironi con Beppe Fiorello, Giovanni Esposito Nicola Di Pinto e Lidia Vitale, Il maresciallo Rocca (2003), Il bell'Antonio (2005) di Maurizio Zaccaro con Daniele Liotti e Andrea Osvárt, Nebbie e delitti (2005), Raccontami (2006-2007), R.I.S. - Delitti imperfetti (2006) e 48 ore (2006) di Eros Puglielli con Claudio Amendola, Lorenzo Balducci, Marco Bonini, Claudia Gerini e Adriano Giannini.

L'arresto per tentato omicidio
Il 4 settembre 2006, Luigi Maria Burruano è stato arrestato in flagranza di reato, aveva infatti accoltellato l'ex genero, Fabio Guida, e poi aveva aspettato che le forze dell'ordine lo prelevassero arrestandolo al bar, mentre sorseggiava una birra. Il 15 settembre ha ottenuto gli arresti domiciliari.

Ultimi film

Commedia, (Italia - 2016), 90 min.
Drammatico, (Italia - 2014), 90 min.
Drammatico, (Italia - 2012), 105 min.

I film più famosi

Drammatico, (Italia, Francia - 2009), 150 min.
Commedia, (Italia - 2011), 96 min.
Drammatico, (Italia - 2000), 114 min.
Drammatico, (Italia - 2005), 103 min.
Commedia, (Italia - 2006), 111 min.
Commedia, (Italia - 2005), 90 min.
Comico, (Italia - 2002), 90 min.
Azione, (Italia - 2010), 107 min.
Commedia, (Messico - 2001), 90 min.
Commedia, (Italia - 2016), 90 min.

News

Intrattenimento e attualità nella nuova pellicola di Claudio Fragasso.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati