•  
  •  
Apri le opzioni

Guy Ritchie

Guy Ritchie (Guy Stuart Ritchie) è un regista, produttore, produttore esecutivo, scrittore, sceneggiatore, casting, è nato il 10 settembre 1968 a Hatfield (Gran Bretagna). Guy Ritchie ha oggi 54 anni ed è del segno zodiacale Vergine.

Non chiamatemi più "Mr.Madonna"

A cura di Francesca Pellegrini

Guy, il ragazzino che sognava il cinema, affascinato dal bandito Butch Cassidy; Ritchie, il brillante regista britannico che riuscì a catturare l'indomito cuore di Miss Ciccone, conducendola all'altare.

Le origini di un giovanotto scapestrato
Guy Stuart Ritchie nasce nella contea di Hertfordshire da John Vivian Ritchie, responsabile commerciale presso l'industria di tabacco Hamlet, e da sua moglie Amber Parkinson.
Trascorre l'infanzia ad Hatfield assieme alla sorella maggiore, Tabitha, ora insegnante di danza.
Il divo ha un fratellastro - Kevin Bayton - frutto di un flirt adolescenziale della madre, quando era nient'altri che una teenager: il bimbo venne, poi, dato in adozione. Nel 1973, quando il regista ha solo cinque anni, i genitori decidono di divorziare; poco dopo, mamma Amber convola a nozze con un barone, Sir Michael Leighton.
Studente dislessico, Guy frequenta una scuola speciale - la Stanbridge Earls - dalla quale però viene espulso, non appena lo sorprendono a fare uso di droghe leggere. Non ancora sedicenne, abbandona il liceo dal quale è stato cacciato per dedicarsi ad una carriera dietro la cinepresa.

La fama
Attratto dal genere "crime", Ritchie - nel 1995 - si cimenta nella sua prima regia: il corto The Hard Case. Trentasei mesi più tardi, fonda - con il fratellastro - la casa di produzione "Ska Films", partorendo un piccolo successo indipendente come Lock & Stock - Pazzi scatenati, ovvero un quartetto di delinquentelli dell'Est End londinese alle prese con rocamboleschi raggiri, a discapito di un boss della malavita locale.
Il nuovo millennio si preannuncia grandioso per il filmaker in ascesa: dirige un Brad Pitt dedito alla boxe clandestina nella commedia criminosa Snatch - Lo strappo, riscuotendo ottimi incassi al botteghino e consensi favorevoli da parte della critica. La pellicola gli vale anche una nomination ai BAFTA Awards.
Nel frattempo, il 22 dicembre dello stesso anno, suggella questa sua notorietà sposando la pop star Madonna. La coppia da alla luce il piccolo Rocco e, in seguito, decide di adottare un bambino africano, David Banda. La "Material Girl" è madre anche di Lourdes Maria, frutto della tormentata relazione con il personal trainer, Carlos Leon. Nel 2001, il regista mette in scena i capricci di una "Star" come Madonna nello spot della BMW. La piazza, poi, alla guida pericolosa di un'automobile in fuga, nel controverso videoclip "What It Feels Like for a Girl", terzo ed ultimo singolo estratto dall'album della moglie "Music".

I Flop
Nel 2002, conduce la consorte in un isola deserta, per abbandonarla fra le braccia di Adriano Giannini in Travolti dal destino, remake di Travolti da un insolito destino nell'azzurro mare d'agosto di Lina Wertmüller. Il romance, non essendo all'altezza del cult del 1974, si rivela un totale fiasco guadagnandosi ben cinque Razzie Awards, tra cui, Peggior Attrice, Peggior Lungometraggio e Peggior Regia.
La Wertmüller, inizialmente, dichiarò di aver ceduto i diritti a Madonna per la stima che nutriva nei suoi confronti. In conseguenza alla stroncatura del film di Ritchie, la cineasta italiana ammise di essersi pentita di averle dato i diritti. Nel 2005, Guy gira l'action d'azzardo Revolver, scritto in collaborazione con Luc Besson: l'opera ha un discreto successo ma delude la stampa accreditata, soprattutto al Toronto Film Festival di quello stesso anno.

Io e Maddy, travolti da un insolito destino
Il 2007 lo trova impegnato, per la Virgin Comics, nella realizzazione di un fumetto di un super-eroe: un enigmatico custode chiamato "Gamekeeper" che, nel 2010, prenderà vita anche nelle sale cinematografiche, grazie allo stesso regista.
Giunta al capolinea la storia con Madonna, il divo viene sorpreso in dolci effusioni, prima con l'ereditiera Jemima Khan e dopo con la bionda ventinovenne Petrina Kashoggi.
Nel 2008, è sul set di RocknRolla, con il malvivente Gerard Butler e il gangster Tom Wilkinson. Eccolo, poi, nella direzione di Sherlock Holmes, questa volta non più basato sul personaggio leggendario creato da Sir Arthur Conan Doyle, ma su un fumetto di Lionel Wigram. Il celebre investigatore è interpretato dall'eclettico Robert Downey Jr. e dal connazionale Jude Law. Nel 2011 esce nelle sale il sequel Sherlock Holmes - Gioco di ombre, ancora con Downey Jr. e Law, affiancati dalla diva nordica Noomi Rapace.
Dopo Operazione U.N.C.L.E. (2015), ambientato durante la guerra fredda, e in attesa del terzo capitolo di Sherlock Holmes, dirige Charlie Hunnam, Jude Law ed Eric Bana in King Arthur: Il potere della spada (2017). Dopo aver diretto Will Smith nel live action Aladdin (2019), nel 2020 è dietro la macchina da presa del progetto The Gentlemen.

Ultimi film

Azione, (USA - 2020), 113 min.
Avventura, Fantasy, Musical - (USA - 2019), 128 min.

Focus

APPROFONDIMENTI
mercoledì 14 dicembre 2011
Mauro Gervasini

Guy Ritchie (Hatfield, Gran Bretagna, 10 settembre 1968) è come si suol dire un regista di culto. Ce ne siamo fatti una ragione. Esistono su questa Terra molti fan, in particolare appassionati di Snatch – Lo strappo (2000), il suo titolo più amato e personale. Non abbiamo statistiche certe, ma lo diciamo per esperienza: uno spettatore giovane, non particolamente cinefilo, che dalla Settima arte cerca spettacolarità e coinvolgimento, preferisce Snatch a Pulp Fiction, perché di più immediata fruizione

NEWS
mercoledì 27 gennaio 2010
Marlen Vazzoler

Comincia a formarsi la squadra per Holmes 2? Oggi Hero Complex riporta che il regista Guy Ritchie ha abbandonato i suoi progetti per l'adattamento cinematografico del film di Lobo, il noto personaggio della DC, per dirigere Sherlock Holmes 2. Molto probabilmente hanno influito sulla scelta il Golden Globe vinto da Downey Jr. in Sherlock Holmes e il fatto che la pellicola ha totalizzato al botteghino 389 milioni di dollari in tutto il mondo, e c'è da considerare che il film non è ancora uscito in Germania, Francia, Giappone e in altre nazioni

NEWS
martedì 27 ottobre 2009
Marlen Vazzoler

Dopo la serie di character poster del film Sherlock Holmes, usciti questo giugno, e il teaser poster uscito in occasione dello ShoWest, la Warner Brothers ha finalmente messo online il poster finale del film diretto da Guy Ritchie. Lo sfondo della locandina sembra ricordare la struttura del London Bridge ed incorpora delle immagini del film come se fossero parti di un puzzle, degli indizi o degli oggetti che compariranno durante l'investigazione

APPROFONDIMENTI
giovedì 23 aprile 2009
Tirza Bonifazi Tognazzi

Il primo capitolo di una trilogia Sebbene al momento sia impegnato nella post-produzione dell'attesissimo Sherlock Holmes, Guy Ritchie ha dichiarato che RockNRolla (sugli schermi italiani da domani) sarà solo il primo capitolo di una trilogia dedicata alla mala londinese e ai personaggi di One Two, Mumbles e soci. D'altronde la notizia è anticipata da una title card posta nel finale del film che recita: "The Wild Bunch will return in The Real RockNRolla" (Il mucchio selvaggio tornerà nel Vero RockNRolla, ndt)

News

Da Snatch a Sherlock Holmes, la risposta british alle tendenze americane.
Le foto del sequel sul celebre inquilino di 221B Baker Street.
Cominciate le riprese di Sherlock Holmes 2 di Guy Ritchie.
Robert Downey Jr racconta come è stato scelto per il film.
Il famoso detective privato secondo Guy Ritchie.
Rachel McAdams parla dell'ultimo film di Guy Ritchie.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati