Snowpiercer

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Snowpiercer   Dvd Snowpiercer   Blu-Ray Snowpiercer  
Un film di Bong Joon-ho. Con Chris Evans, Kang-ho Song, Ed Harris, John Hurt, Tilda Swinton.
continua»
Titolo originale Seolguk-yeolcha. Azione, durata 126 min. - Corea del sud, USA, Francia 2013. - Koch Media uscita giovedì 27 febbraio 2014. MYMONETRO Snowpiercer * * * 1/2 - valutazione media: 3,57 su 133 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,57/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * * * 1/2
 critica * * * - -
 pubblico * * 1/2 - -
   
   
   
Dalla Corea all'America: il regista Bong Joon-Ho unisce occidente e oriente e realizza il thriller apocalittico Snowpiercer.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Il più costoso film mai prodotto in Corea: un cinema profetico che lascerà il segno
Paolo Bertolin     * * * * 1/2

In un futuro non lontano, la Terra conosce una nuova Era Glaciale. Gli ultimi sopravvissuti del genere umano vivono confinati in un treno rompighiaccio in grado di correre perpetuamente attraverso il globo. L'inventore di questa macchina perfetta, il misterioso Wilford, ha anche determinato un sistema sociale su cui si regge l'equilibrio della comunità che abita i vagoni del treno. In coda stanno i miserabili sfruttati che salirono a bordo gratis, verso la testa del treno vivono invece nei privilegi i passeggeri di prima classe. Ma la rivolta degli oppressi dalla coda del treno è oramai imminente e il suo leader, Curtis, attende solo il momento giusto per tentare l'ardimentosa presa della testa del convoglio.
Uno dei film più attesi degli ultimi anni dagli amanti del cinema di genere e dai curiosi o appassionati di cinema dell'Asia, Snowpiercer, il più costoso film mai prodotto in Corea, è il raro caso di un'opera d'autore di grandi ambizioni commerciali che non immola la visione del suo regista sull'altare del successo di botteghino. In tal senso, per Bong Joon-ho, regista d'immenso talento, funambolo capace di tenersi in equilibrio tra cinema popolare e rilettura critica, caustica o giocosa del genere, si tratta di una riuscita epocale. Quali che siano gli esiti del box office sul mercato internazionale, Bong ha portato sullo schermo il suo classico di fantascienza, che non è solo un'efficace opera di intrattenimento (seppure saldamente collocata all'estremo oscuro dello spettro dell'intrattenimento), ma anche una profonda riflessione filosofica sulla natura dell'uomo e le sorti dell'umanità, cupa e inquietante, disperata e appropriatamente raggelante, ma al contempo venata - come sempre in Bong - di sapida ironia e aperta, nel finale ad un abbacinante raggio di speranza.
Siamo insomma di fronte ad un cinema profetico che nell'immediato molti probabilmente rifiuteranno, ma che lascerà il segno, come negli ultimi decenni Blade Runner, Brazil, Strange Days o The Matrix. Nel treno-mondo di Bong, costruito in scenografie geniali (di Ondrei Nekvasil) e intriso di oscurità e luci cangianti (magistrale fotografia di Hong Kyung-pyo), s'incontra oltretutto un vero melting pot che riflette inevitabilmente (e sanamente) la prospettiva non-occidentale dell'autore.
E quindi, a fianco di un intensissimo Chris Evans, di un irrequieto Jamie Bell e un ineccepibile John Hurt, troviamo l'ineffabile Song Kang-ho e l'inattesa Go Ah-sung, nonché un'inarrestabile Octavia Spencer. Su tutti troneggia però Tilda Swinton, crudele, robotica e ironica; c'è da scommettere che il personaggio di Mason le rimarrà cucito nella memoria collettiva ad vitam. E c'è pure da sperare che Snowpiercer di Bong attraversi imperterrito gli esiti critici e commerciali presenti, lasciando la traccia imperitura dell'autentico capolavoro.

Incassi Snowpiercer
Primo Weekend Italia: € 459.000
Incasso Totale* Italia: € 914.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 16 marzo 2014
Incasso Totale* Usa: $ 4.563.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 19 ottobre 2014
Sei d'accordo con la recensione di Paolo Bertolin?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
54%
No
46%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * * * *

Dedicato ai titubanti sui film di stampo coreano..

sabato 1 marzo 2014 di El Cinefilo

 Premetto di essere un grande stimatore dei registi coreani come il maestro Park Chan-wook e dopo Snowpiercer, è entrato di diritto (prepotentemente) nelle mie grazie anche Bong Joon-ho. Con mia tristezza e a tratti grande sgomento, ho notato nel tempo un profondo pregiudizio e scontrosità da parte del pubblico medio di capolavori del calibro di Old Boy (chiaramente l'originale), solamente per il fatto di essere film asiatici e di conseguenza molto scuri di immagini, secondo continua »

* - - - -

Ridateci "blade runner"

domenica 2 marzo 2014 di Writer58

Attenzione[spoiler]: nella recensione vi sono antipazioni sugli sviluppi e lo scioglimento della trama. Sono andato a vedere "Snowpiercer" con aspettative abbastanza alte, dopo aver letto alcune recensioni entusiastiche che lo dipingevano come un nuovo capolavoro della fantascienza distopica, proponendo persino un confronto con opere maestre come "Blade Runner", "Brazil e "Matrix". In realtà, questo film del regista coreano Bong-Joon-ho, al di là della confezione sontuosa, si rivela un'opera mediocre continua »

* * * * *

Il treno come metafora del mondo

sabato 1 marzo 2014 di sileo

Il treno come metafora del mondo: uomini nati in classi diverse per volere di qualcosa di superiore, forse la provvidenza o un platonico demiurgo, che vivono e combattono su un mondo che continua a girare apparentemente senza un senso in mezzo ad uno spettrale spazio infinito. In fondo i piedi, in cima la testa, ognuno occupa il proprio posto nel mondo e chi tenta di sovvertire quest’ordine minaccia la stabilità del mondo intero: lo diceva Menenio Agrippa ai plebei rivoltosi, lo diceva un padre continua »

* * * * *

Un film da rivedere almeno tre volte!

mercoledì 26 febbraio 2014 di lory1975

ho avuto l'onore di partecipare all'anteprima ieri sera e devo ammettere che era anni che non rimenevo incollato alla sedia per due ore in questo modo. Tutto è drammaticamente perfetto ed il film, per quanto mi riguarda, entra nei pochissimi film cult della mia vita. Non ho parole adeguate per consigliarvi la visione di questo capolavoro! continua »

CURTIS
"Sai cosa non sopporto di me? Che conosco il sapore degli uomini... e i bambini sono più buoni!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Shop

DVD | Snowpiercer

Uscita in DVD

Disponibile on line da giovedì 3 luglio 2014

Cover Dvd Snowpiercer A partire da giovedì 3 luglio 2014 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Snowpiercer di Bong Joon-ho con Kang-ho Song, Chris Evans, Tilda Swinton, Jamie Bell. Distribuito da Koch Media. Su internet Snowpiercer (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 9,99 €
Prezzo di listino: 16,99 €
Risparmio: 7,00 €
Aquista on line il dvd del film Snowpiercer

SOUNDTRACK | Snowpiercer

La colonna sonora del film

Disponibile on line da martedì 22 luglio 2014

Cover CD Snowpiercer A partire da martedì 22 luglio 2014 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Snowpiercer del regista. Bong Joon-ho Distribuita da Varèse Sarabande. Su internet il cd Snowpiercer è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 30,90 €
Aquista on line la colonna sonora del film Snowpiercer

APPROFONDIMENTI | Lotta di classe su rotaie: Snowpiercer.

La locomotiva

domenica 2 marzo 2014 - Roy Menarini

La locomotiva Tra i film che i fratelli Lumière mostravano al pubblico per esemplificare i prodigi del nuovo dispositivo cinematografico, c'era L'arrivo di un treno alla stazione di Ciotat, che secondo una leggenda (poi ridimensionata) faceva fuggire a gambe levate gli spettatori incapaci di distinguere tra realtà e finzione. Un altro breve metraggio era invece L'uscita dalle officine Lumière, che anzi precedette la ripresa del treno. Questioni filologiche a parte, si è spesso notato come i Lumière, chissà quanto consapevolmente, avessero legato per sempre il cinema a due simboli essenziali: la modernità incarnata dal treno (anche se un treno che approda, non un treno che metaforicamente parte e corre verso il futuro), e la natura industriale del mezzo, fatta di fabbriche e operai, dunque di rapporti di forza e di classe.

   

NEWS | Ultimi fuochi per il Festival coreano.

Tarantino vs. bong

venerdì 11 ottobre 2013 - Emanuele Sacchi

Busan 2013, Tarantino vs. Bong Cresce l'attesa per Quentin Tarantino, oggi protagonista alle 17 in un incontro con il numero uno dei registi sudcoreani, Bong Joon-ho. Da una parte l'uomo a cui si deve buona parte della riscoperta del cinema dell'Estremo Oriente (quella scintilla scoccata nei '90 con le citazioni da John Woo e Ringo Lam nei primi film e con la distribuzione di Hong Kong Express negli Stati Uniti) e dall'altra colui che vanta il maggiore incasso della storia del cinema sudcoreano, The Host, capolavori del cinema d'essai come Mother e Memories of Murder e oggi un blockbuster destinato a conquistare il mondo come Snowpiercer.

   

NEWS | Al Festival Snowpiercer, The Terror Live e il grande Im Kwon-taek.

Il giorno dei blockbuster

lunedì 7 ottobre 2013 - Emanuele Sacchi

Busan 2013, il giorno dei blockbuster Nella stessa serata vengono proiettati sugli schermi del BIFF più di 90 milioni di dollari di incasso al box office sudcoreano 2013. Nella serata di lunedì il Busan Film Festival celebra i suoi successi con un'accoppiata che nei mesi scorsi ha dominato le sale cinematografiche al di sotto del 38° parallelo. Snowpiercer di Bong Joon-ho, blockbuster annunciato e poi atteso all'inverosimile, con indiscrezioni sulla stampa specializzata, è il più ambizioso progetto realizzato sin qui da un regista che riesce a coniugare - come pochissimi al mondo - la profondità di sguardo dell'autore e le esigenze di spettacolo del pubblico.

   

Sui binari della rivolta

di Fabio Ferzetti Il Messaggero

Addio Hollywood, il cinema fantastico prende altre strade. Ringiovaniti dai trionfi tecnologici del nuovo millennio, gli incubi partoriti dalla letteratura d'anticipazione europea del '900 sembravano destinati a restare monopolio del cinema Usa. Ma da quando il sudafricano Neill Blomkamp è entrato di prepotenza nella storia della fantascienza sociale con District 9, le regole sono cambiate. Ed ecco questo film così potente e "globalizzato" da essere quasi un manifesto: regista coreano, sceneggiatore americano, soggetto francese (un fumetto anni 80 di Lob, Legrand e Rochette), scenografi e teatri di posa cèchi, cast anglo-americano-coreano (ma accanto al protagonista di Old Boy si riconosce il romeno Vlad Ivanov, l'abortista di 4 mesi, 3 settimane, 2 giorni). »

Un delirio il treno dei detenuti

di Massimo Bertarelli Il Giornale

I superstiti di una terrihile glaciazione viaggiano su un treno, che dal 2014 gira attorno alla Terra. In terza classe è prigioniera la gleba; nei vagoni di lusso gozzovigliano gli eletti. Fino all'ovvia rivolta. Un pasticcio sospeso tra alta tecnologia e bassa filosofia. Che goduria il profumo di detenuti che non si lavano da 17 anni. Meglio riaprire i manicomi o i finestrini? Da Il Giornale, 27 febbraio 2014 »

Snowpiercer: un magistrale colpo di Bong

di Adriano De Grandis Il Gazzettino

"Snowpiercer" è il film coreano più costoso di sempre, è una mega produzione targata anche Usa e Francia (è prodotto tra gli altri dal grande Park Chan-wook), ha un cast strepitoso e multietnico, è tratto da una graphic novel francese, è riduttivamente un film di fantascienza, è qualcosa di cui parleremo a lungo, come punto fondamentale del genere per gli anni futuri, è un altro capolavoro. Siamo nel 2031, la Terra è stata devastata da un'era glaciale. I sopravvissuti vivono dentro una specie di Arca di Noè (che adesso è un treno a folle velocità), che continua a correre senza fermarsi da 17 anni, compiendo un giro attorno alla Terra in 365 giorni. »

Un futuro apocalittico ispirato a una graphic novel

di Valerio Caprara Il Mattino

Sembra inesauribile la tendenza a trasporre in film le graphic novel amate dai ferratissimi e permalosissimi cultori del genere e stavolta tocca a «Snowpiercer» (in originale «Le Transperceneige», pubblicato in Italia da Editoriale Cosmo) che permette al coreano Joon-ho l'esordio in lingua inglese con il conforto di un budget stratosferico e la controversa distribuzione della Weinstein Company. La trama sfreccia col corazzato treno del titolo che - alimentato da un motore perpetuo - gira senza meta intorno al mondo: nell'anno 2031, infatti, una mutazione ha ridotto la Terra a un ammasso di ghiacci e l'umanità a una selezione di superstiti imbarcati sulla nuova arca di Noé. »

Snowpiercer | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Paolo Bertolin
Pubblico (per gradimento)
  1° | el cinefilo
  2° | writer58
  3° | dodori
  4° | miguel-angel-barota
  5° | dave69
  6° | jep gambardella
  7° | ego74bo
  8° | andrea.bonino.97
  9° | balestro
10° | stefano pariani
11° | francesco2
12° | frettuda22
13° | v1n97
14° | alvixis
15° | filippo catani
16° | hector ternaz
17° | aristoteles
18° | flyanto
19° | jacopo b98
20° | raysugark
21° | hollyver07
22° | cizeta
23° | alexander 1986
24° | emilio cavallaro
25° | lucadrago
26° | giorib
27° | reither
28° | krodino
29° | brat_pack
30° | epidemic
31° | kimkiduk
32° | brando10
33° | williamd
34° | the jester
35° | michela siccardi
36° | jpavon
37° | counttwoguns
38° | barracuda argento
39° | melvin ii
40° | veronica c
41° | cleu93
42° | francesco84
43° | dodori
44° | jaylee
45° | giorgio47
46° | jeanreview
47° | sileo
48° | pepito1948
49° | catcarlo
50° | alessandro rega
51° | themaster
52° | gianchi
53° | lory1975
Trailer
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 |
Link esterni
Sito italiano
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità