•  
  •  
Apri le opzioni

Kevin Macdonald

Kevin Macdonald è un regista, produttore, produttore esecutivo, scrittore, sceneggiatore, è nato il 28 ottobre 1967 a Glasgow (Gran Bretagna). Kevin Macdonald ha oggi 54 anni ed è del segno zodiacale Scorpione.

Ultimi film

Drammatico, (USA - 2011), 114 min.

Focus

INCONTRI
lunedì 15 aprile 2019
Paola Casella

Ha vinto un Oscar per il documentario Un giorno a settembre e ottenuto la qualifica di "documentario di maggior successo nella storia del cinema" dal Guardian per La morte sospesa. Ha diretto L'ultimo re di Scozia e State of Play, e coprodotto Amy, dedicato ad Amy Winehouse. Ora Kevin MacDonald si confronta con un'altra icona musicale, la divina Whitney Houston, nel documentario Whitney, che esce dopo il film dallo stesso titolo diretto da Nick Broomfield

NEWS
domenica 14 dicembre 2014
 

Il pubblico del XXIV Courmayeur Noir in Festival ha assegnato il Leone Nero a Black Sea di Kevin Macdonald. Il film ha ottenuto l'88,4% di consensi. Per la prima volta quest'anno è stato il pubblico del Palanoir a decidere il massimo premio del Festival, il Leone Nero messo a disposizione dalla Regione Autonoma Valle d'Aosta. A consegnare il Leone Nero a Black Sea è il Vicepresidente della Regione ed Assessore al turismo, sport, commercio e trasporti Aurelio Marguerettaz

APPROFONDIMENTI
mercoledì 27 giugno 2012
Mauro Gervasini

Sterile il giochino dei figli d'arte, che presuppone la ricerca di un codice genetico del talento tramandato di padre in figlio. Nel nostro caso, poi, si tratterebbe di un nipote. Il nonno di Kevin Macdonald (Glasgow, 28 ottobre 1967) è infatti Emeric Pressburger, cineasta d'origine ungherese ma legato alla storia del cinema britannico e al sodalizio con Michael Powell. Insieme realizzarono capolavori senza tempo come Duello a Berlino (1943) e Scarpette rosse (1948)

APPROFONDIMENTI
giovedì 15 settembre 2011
Edoardo Becattini

Che siano romani, ebrei, troiani, spartani o anche celti, gli americani amano da sempre immaginarsi in tempi lontani, cingersi di semplici tuniche o di pesanti armature e mettere in mostra muscoli e cuore come solo si può fare in una dimensione mitica. Per il cinema americano, ogni storia è un mito da riscrivere e reinterpretare, e quanto più essa è distante temporalmente e geograficamente, tanto più è possibile reinventare se stessi e inventare nuove letture

INCONTRI
venerdì 24 aprile 2009
Marzia Gandolfi

Gioco a due Il pregio principale di State of play, thriller di impegno civile dello scozzese Kevin Macdonald, è che se ne può parlare prescindendo dal confronto col suo originale: The Girl in the Café, la serie televisiva di successo della BBC creata da Paul Abbott. Prima di tutto perché il film di Macdonald è qualcosa di più di un semplice adattamento, è un interessante lavoro di ampliamento e di esplicitazione, di smascheramento e approfondimento di verità politicamente rilevanti

News

Il regista che ha conferito al documentario una dimensione mainstream.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati