Harry Potter e il prigioniero di Azkaban

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Harry Potter e il prigioniero di Azkaban   Dvd Harry Potter e il prigioniero di Azkaban   Blu-Ray Harry Potter e il prigioniero di Azkaban  
Un film di Alfonso Cuarón. Con Daniel Radcliffe, Rupert Grint, Emma Watson, Gary Oldman, Alan Rickman.
continua»
Titolo originale Harry Potter and the Prisoner of Azkaban. Fantastico, Ratings: Kids+13, durata 136 min. - USA 2004. MYMONETRO Harry Potter e il prigioniero di Azkaban * * * - - valutazione media: 3,32 su 79 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,32/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Usa)
 dizionari * * 1/2 - -
 critican.d.
 pubblico * * * * -
   
   
   
Terzo anno per Harry alla "Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts". Sirius Black, un pericoloso assassino, evade dalla prigione di Azkaban con una precisa intenzione: uccidere Harry Potter!
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Formalmente perfetto, il film continua la climax ascendente della serie rispettando lo spirito del libro
Andrea Chirichelli     * * * - -

Harry Potter è un assegno circolare. Fortunatamente per gli spettatori, è anche una serie che migliora di episodio in episodio, e questa nuova, spettacolare, puntata diretta da Cuaròn, che rientra nel progetto di far dirigere ogni nuova pellicola della serie ad un regista diverso, rappresenta, almeno fino al 2005, il punto più alto della eptalogia in divenire.
Pur armato di forbici e cesoie, il regista messicano, già realizzatore del bizzarro Y tu mama tambien, viaggio iniziatico di due adolescenti alla scoperta del sesso e della vita, riesce a conferire a Potter un'immagine molto più adulta e convincente che nei due film passati, a dispetto del solo anno trascorso cronologicamente dalle sue ultime avventure.
Eliminate le derive bamboccesce di matrice Spielberghian/Columbesche, Harry Potter si presenta al pubblico in una veste più dark ed oscura. Stavolta i nemici e gli incubi non vengono dall'esterno ma dall'animo dei protagonisti e molti temi, pur se non approfonditi, mantengono alto il livello di attenzione "sociale": la mancanza di genitori e di punti di riferimento, il razzismo, il dualismo delle personalità degli individui e la non assolutezza del male, le classi sociali, l'ingiustizia.
Strepitoso il cast, che, ancora una volta, raccoglie il gotha del cinema anglossassone. Oltre ai soliti noti (Smith, Rickman) si aggiungono due mostri sacri come Oldman (sottovalutatissimo e qui splendido "villain") e Thewlis (già strepitoso ne L'Assedio e Naked), la sempre apprezzabile Emma Thompson e una manciata di caratteristi che solo un certo tipo di cinema riesce a sfruttare appieno come Timothy Spall, attore feticcio di Mike Leigh e Julie Christie.
Formalmente perfetto, Harry Potter and the Prisoner of Azkaban, continua la climax ascendente della serie: lo spirito del libro, avviso per i puristi, è salvo, anche se le due ore e mezza di proiezione, fatalmente, non bastano. A questo punto, la patata bollente passa nelle mani di Mike Newell.....

Premi e nomination Harry Potter e il prigioniero di Azkaban MYmovies
Harry Potter e il prigioniero di Azkaban recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
Incassi Harry Potter e il prigioniero di Azkaban
Incasso Totale* Italia: € 15.847.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 11 dicembre 2005
Primo Weekend Usa: $ 93.687.000
Incasso Totale* Usa: $ 93.687.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 6 giugno 2004
Sei d'accordo con la recensione di Andrea Chirichelli?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
79%
No
21%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * - - -

Altra cosa è il libro...

sabato 5 giugno 2004 di Luigi Di Marco

Chi ha letto, amato e divorato i libri di J.K Rowling non può non rimanere perplesso dalle trasposizioni cinematografiche degli stessi. Sebbene il primo Harry Potter fosse comunque un buon film (che se non altro ha avuto il merito di avvicinare molta gente alla lettura dei libri della scrittrice inglese) la seconda e in particolare questa terza pellicola denunciano una preoccupante discesa verso il banale e lo scontato. Solo la grandezza del soggetto e la scelta di grandi attori riesce a non continua »

* * * * *

Il perpetuarsi infinito della piu' nivea delle mag

giovedì 5 luglio 2007 di WINIFRED ALMAYER

lA MAGIA...tutto ciò che rende il mondo migliore e più sopportabile. Ritengo che la Rowling sia l'unica ad essere pienamente riuscita a comunicarne il più niveo significato. Dire che sono rimasta affascinata dal suo modo semplice,lineare (ma al contempo fantastico e pieno di sfaccettature)modo di scrivere sarebbe davvero troppo riduttivo. Credo che la sola esistenza di questa saga contribuisca a rendere il mondo migliore,ijn una certa misura. Cosa provo mentre leggo i libri di Harry Potter? Innanzitutto continua »

* * * * -

Il regista fa la differenza

venerdì 29 giugno 2007 di director89

Tra tutti i film che ho visto di Harry Potter e cioè tutti e 4, credo che questo sia un film degno di essere chiamato tale... Posso definirlo "a sè" perchè gli altri hanno soltanto seguito per filo e per segno la fiction degli altri 3 film quindi senza alzare alcuna suspance (parlo del making del film ovviamente). Il filo continua... certo!Non voglio insinuare che è una cosa staccata ma è unico nel suo making e questo è solo grazie al regista Alfonso Cuaron che ha ambientato il tempo, il luogo e continua »

* * * * -

Un harry potter in forma "del tutto mutata"

domenica 27 febbraio 2011 di peppe97

Questo film credo,sia stato un periodo di transito per il protagonista;stava crescendo e ciò giustifica il fatto che il suo carattere stava cambiando;da essere un ragazzo sveglio,attento e più avventuroso,si trasforma in uno più attraente ma meno coinvolgente,che riesce meno a travolgere gli spettatori come faceva prima.Inoltre,in questo capitolo della saga Harry assume un comportamento più da investigatore.Comunque penso che il successo ottenuto non è pienamente meritato,anche perché,meno male continua »

Sirius
"Complimenti Piton.ancora una volta Le tua mente acuta e penetrante ti ha condotto alla soluzione sbagliata"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Sirius Black a Piton
Perché non te ne torni a giocare con le tue provettine da chimico!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Harry Potter e testolina rinsecchita.
Sul Nottetempo.
Harry: Ma i babbani? Non ci vedono?
Testolina: No, ma se li infilzi con la forchetta sentono.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | Harry Potter e il prigioniero di Azkaban

Uscita in DVD

Disponibile on line da martedì 23 giugno 2009

Cover Dvd Harry Potter e il prigioniero di Azkaban A partire da martedì 23 giugno 2009 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Harry Potter e il prigioniero di Azkaban di Alfonso Cuarón con Daniel Radcliffe, Gary Oldman, Emma Watson, Alan Rickman. Distribuito da Warner Home Video, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Surround 5.1 - inglese, Dolby Surround 5.1 - ebraico, Dolby Surround 5.1. Su internet Harry Potter e il prigioniero di Azkaban è acquistabile direttamente on-line su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 7,99 €
Aquista on line il dvd del film Harry Potter e il prigioniero di Azkaban

SOUNDTRACK | Harry Potter e il prigioniero di Azkaban

La colonna sonora del film * * * * -

Disponibile on line da venerdì 25 giugno 2004

Cover CD Harry Potter e il prigioniero di Azkaban A partire da venerdì 25 giugno 2004 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Harry Potter e il prigioniero di Azkaban del regista. Alfonso Cuarón Distribuita da Atlantic, il cd è composto da musiche di genere Bambini.

APPROFONDIMENTI | Percorso nel fenomeno editoriale di Harry Potter: sette libri di cui sei già pubblicati e cinque trasposti sullo schermo.

Aspettando harry potter

lunedì 9 luglio 2007 - Marzia Gandolfi

Aspettando Harry Potter È impossibile parlare della saga cinematografica di Harry Potter senza considerare il fenomeno editoriale che la precede: sette libri previsti di cui sei già pubblicati e cinque trasposti sullo schermo, che hanno fatto la fortuna davvero sfacciata di Mrs. Rowling (grazie ai diritti sui personaggi). Dal 2001 a oggi abbiamo assistito a un fenomeno anomalo, la realizzazione di autentici instant movie sulla scia del successo dei romanzi. Per trascinare le avventure del maghetto nella storia del cinema ci sarebbe voluto lo sguardo gotico e "diverso" di Tim Burton o ancora quello ludico di Spielberg, capace di trasformare l'immaginario in marketing, facendo sempre attenzione ai meccanismi della psicologia collettiva.

di Lietta Tornabuoni L'Espresso

Tuoni, fulmini e saette, cieli plumbei, micro castello sotto il diluvio,grotte, notte, buie foreste, corvi, stanze immerse nell’ombra, fantasmi oscuri: come il libro di J. K. Rowling da cui è tratto, Harry Potter e il prigioniero di Azkaban di Alfonso Cuarón, terzo film della serie, è anche il più dark. Il mago ragazzino occhialuto affronta le dolorose rivelazioni sul suo passato, come Batman rimpiange i genitori scomparsi; e fronteggia il disagiato passaggio dell’età, dall’infanzia alla prima adolescenza. »

di Lietta Tornabuoni La Stampa

Nel più dark dei film della serie tratta dai romanzi di J. K. Rowling, Harry Potter e il prigioniero di Azkaban di Alfonso Cuaròn, terza puntata, tra fulmini, saette e diluvi, grotte, notte e corvi neri, cielo e lago plumbei, foreste buie, corridoi e stanze immersi nell'ombra, ci sono tre grandi invenzioni. La più straordinaria è quella dei Dissennatori (nell'originale, Dementors), fantasmi di fumo nero, guardie crudeli che si nutrono dei ricordi felici delle vittime lasciando loro soltanto memorie tristi, apatia e malinconia, metafora eloquente della depressione. »

di Leonardo Jattarelli Il Messaggero

Le favole diventano quasi adulte. Così accade anche per Harry Potter che, giunto al suo terzo capitolo con Harry Potter e il prigioniero di Azkaban (dal 4 giugno in settecento sale), mostra i suoi eroi ormai adolescenti alle prese con un mondo da fiaba, speciale grazie a straordinari effetti speciali, fantastico perchè la fantasia è anche adulta. Stavolta il film, firmato non più da Chris Columbus ma dal regista messicano Alfonso Cuaròn (ricordate il suo delizioso Y Tu Mama Tambien ?) vira verso un universo meno racchiuso tra le innumerevoli mura della scuola di stregoneria di Hogwarts e molto più aperto a paesaggi gotici, tra guglie buie e sinistre, uccellacci che le abitano e una natura matrigna popolata da un esercito di nuove creature: c’è l’ippogrifo Fierobecco, metà cavallo e metà aquila, i lupi mannari, i terribili Dissennatori, creature come fantasmi scheletrici che volteggiano nell’aria succhiando l’anima alla gente e ancora l’autobus Nottetempo, la zia Marge che si trasforma in un pallone, Grattastinchi, che è il gatto di Hermione e Crosta, il topolino di Ron. »

di Valerio Caprara Il Mattino

Altro che critici militanti, per giudicare il terzo episodio della saga basta un nipotino. Il nostro, che è simpatico e intelligente e si chiama Enrico, ai titoli di coda non ha avuto esitazioni e ha stilato il suo referto: molto meglio del secondo, ma il primo resta imbattibile. Assieme a osservazioni più approfondite, di cui pure ci appropriamo senza ritegno, l'imbeccata è basilare: Harry Potter e il prigioniero di Azkaban è un film avvincente e accurato, a cui non manca nulla se non il jolly della sorpresa, dell'invenzione di un mirabolante universo visionario parallelo a quello di ogni bambino. »

Harry Potter e il prigioniero di Azkaban | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Approfondimenti
aspettando harry potter
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 |
Immagini
1 | 2 |
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità