Para entrar a vivir

Un film di Jaume Balagueró. Con Macarena Gómez, Adrià Collado, Nuria González, Ruth Díaz Horror, durata 68 min. - Spagna 2006. MYMONETRO Para entrar a vivir * 1/2 - - - valutazione media: 1,58 su 7 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato assolutamente no!
1,58/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * - - - -
 critican.d.
 pubblico * * - - -
Macarena Gómez
Macarena Gómez (39 anni) 2 Febbraio 1978 Interpreta Clara
Adrià Collado
Adrià Collado (44 anni) 3 Agosto 1972 Interpreta Mario
Nuria González
Nuria González (55 anni) 16 Maggio 1962 Interpreta L'agente immobiliare
Ruth Díaz
Ruth Díaz (42 anni) 26 Gennaio 1975 Interpreta La ragazza
Mario e Clara aspettano un figlio e cercano una casa più grande. Trovatala, questa si rivelerà poco accogliente.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi
primo piano
Intrappolati nella loro futura casa
Mattia Nicoletti     * - - - -
Locandina Para entrar a vivir

Mario e Clara, una giovane coppia alla ricerca di una casa, sotto una pioggia improvvisa, giungono in auto in una zona sperduta dove si trova un appartamento da visitare. La prima impressione è pessima, ma l'agente immobiliare, una donna inquietante, insiste e li invita a considerarne i vantaggi. È sufficiente un attimo, un istante, e Mario si ritrova colpito alla testa dalla donna. Clara, invece, riesce a fuggire lungo i corridoi bui dell'appartamento, che si rivelerà pieno di oscuri segreti.
La trama di Para entrar a vivir, è assolutamente di genere. La casa tetra sotto la pioggia, una donna pazza, e una coppia di presunte vittime. Lo sviluppo della storia è quindi un classico "gioco al massacro", con molti colpi di scena, gran parte dei quali scontati. L'elemento interessante è comunque lo stile registico di Jaume Balaguerò, che in questo film, previsto in origine per la televisione (66 minuti di durata), utilizza la macchina da presa e il montaggio in modo originale, con riprese traballanti, ripetuti flashback, e repentini cambi di campo, che nella prima parte (la meno assurda), creano tensione e perdita dell'orientamento nello spettatore. In definitiva un esercizio di stile horror.

Stampa in PDF

* * * * -

Piccolo grande horror

lunedì 4 settembre 2006 di Sandino

Visto a Venezia. Bella sorpresa. Un horror autoironico che gioca con gli stereotipi e le convenzioni del genere. Un vero e proprio esercizio di stile con alguni momenti sperimentali (da notare como Balagueró gioca con il pubblico facendogli vedere la stessa identica scena esattamente due volte... ma creando un effetto di tensione diverso). Giusti gli applausi durante ed al termine della proiezione in sala grande. continua »

* * * - -

Bravo balaguero

venerdì 9 ottobre 2009 di Il capo

Due cose sono sicure. La prima: il regista spagnolo Jaume Balaguero è ossessionato dal condominio, tanto sotto il profilo squisitamente architettonico, quanto come modo di abitare. La seconda: il regista spagnolo Jaume Balaguero, se non è genio di tecnica e raffinatezza, si è iscritto a pieno titolo alla scuola più prestigiosa . Per chi credeva che l' ottimo " Rec " fosse il massimo della perversione, pur avendo fatto ricorso all' uso di clichè molto sfruttati nel cinema horror, nel precedente continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Para entrar a vivir adesso. »

"Para entrar a vivir", coltelli, sangue e sanguinari: che horror

di Leonardo Jattarelli Il Messaggero

Proviamo ad elencare: coltelli, manichini, bambole, catene, cerotti, bende, ascensore, scale, pioggia incessante, sangue, forbici, tritarifiuti, bambole, neonati, c'è tutto l'occorrente, il solito si direbbe, per il classico horror. E tutto questo non manca nel Para entrar a vivir di Jaume Balaguerò (fuori concorso), regista cult in Spagna, apprezzato da noi per Darkness e per quel Fragile presentato proprio a Venezia l'anno scorso. In 68 minuti di terrore è possibile tutto. Anche che una catena occorra per tenere a cuccia una sorta di uomo-doberman, bava alla bocca e sete di sangue, che un tritarifiuti spappoli la mano di una folle padrona di casa che ha sempre fallito in trent'anni di vendite di immobili e della sua palazzina decadente e solitaria, che i manichini prendano il posto, su una poltrona o davanti ad una tv, della varia umanità "inquilina" negata alla sanguinaria signora dal ghigno mefistofelico. »

Para entrar a vivir | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Mattia Nicoletti
Pubblico (per gradimento)
  1° | sandino
  2° | il capo
Rassegna stampa
Leonardo Jattarelli
Scheda | Cast | News | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Chat | Shop |
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità