•  
  •  
Apri le opzioni

Valeria Solarino

Valeria Solarino è un'attrice venezuelana, è nata il 4 novembre 1979 ad El Morro de Barcelona (Venezuela).
Nel 2007 ha ricevuto il premio come premio pasinetti per l'attrice al Festival di Venezia per il film Valzer. Valeria Solarino ha oggi 43 anni ed è del segno zodiacale Scorpione.

Caro Diario, ho un sogno

A cura di Francesca Pellegrini

Il suo sguardo calamitante ti fa ardere in un fuoco di fantasie peccaminose, la sua spontaneità uniformata a quella seduttiva timidezza rendono Valeria Solarino la giovane femme fatale del cinema italiano. Nasce in Venezuela da padre siciliano e mamma torinese. Prima di trasferirsi nella capitale piemontese all'età di sei anni, l'attrice ha vissuto a Modica in Sicilia.

L'incontro col teatro e l'esordio sul grande schermo
Impara ad amare il teatro grazie alla madre interprete. Molto spesso, infatti, la piccola Valeria seguiva la donna nei suoi spettacoli, acclamandola in platea o sbirciando dietro le quinte, mentre questa si accingeva a entrare in scena.
Folgorata dal meraviglioso mondo del palcoscenico, la ragazza lascia la Facoltà di Filosofia di Torino per studiare recitazione al Teatro Stabile di Mauro Avogadro. Ormai ventiquattrenne, esordisce sul grande schermo nel ruolo dell'amante di Mimmo Calopresti ne La felicità non costa niente. Poi, si tramuta nell'oggetto del desiderio di due amici in Fame Chimica, sconvolgendo l'esistenza di Giuseppe Sanfelice in Che ne sarà di noi. Tra il 2005/06, è un'universitaria che si mantiene danzando sul cubo ne La Febbre, nonché la misteriosa sorella di Alessio Boni in Viaggio segreto. Gira anche il videoclip della band dei Negramaro "Tre Minuti".

La conferma sulle scene
Nel 2007 la Solarino appare in Manuale d'amore 2 - Capitoli successivi diretta dal compagno Giovanni Veronesi, indossa i panni dell'(in)consolabile Assunta in Valzer e intreccia una deleteria relazione con Filippo Timi, nel drammatico SignorinaEffe. Dodici mesi più tardi, Valeria viene scritturata in Caos Calmo tratto dall'osannato romanzo del cognato Sandro Veronesi. La troviamo, inoltre, nel thriller Holy Money per la regia di Maxime Alexandre. La stellina in ascesa ha un sogno nel cassetto: lavorare con Nanni Moretti. In attesa che il sogno si avveri, il compagno Veronesi la mantiene in esercizio affidandole il ruolo di Haifa in Italians (2009), ma è con Viola di mare (2009) di Donatella Maiorca che Valeria può confermare la propria presenza sulle scene in un ruolo di primo piano. Nel 2010 arriva per lei la grande occasione: recitare sotto la direzione di Michele Placido in Vallanzasca - Gli angeli del male (2010), film presentato alla 67. Mostra del Cinema di Venezia che racconta le gesta di Renato Vallanzasca (Kim Rossi Stuart), il criminale che negli anni Settanta terrorizzò l'interà città di Milano.
Il 2011 inizia con la partecipazione a Manuale d'amore 3, sempre diretto da Giovanni Veronesi. Ma la vede anche tra i protagonisti di Ruggine, film drammatico di Daniele Gaglianone con Filippo Timi e Stefano Accorsi. In seguito parteciperà al progetto indipendente del giovane Sydney Sibilia, Smetto quando voglio (2013), e sarà diretta ancora una volta dal compagno Giovanni Veronesi in Una donna per amica (2014). In seguito torna diretta da Michele Placido ne La scelta e da Fernando Muraca in La terra dei santi. Tra gli ultimi film interpretati troviamo Mi chiamo Maya di Tommaso Agnese e Era d'estate di Fiorella Infascelli.
Presente nella trilogia di Smetto quando voglio, partecipa al film di Giovanni Veronesi Moschettieri del re e a quello di Muccino A casa tutti bene. Per la tv è invece protagonista de L'alligatore.

Ultimi film

Commedia, (Italia - 2019), 85 min.
Drammatico, (Italia - 2018), 105 min.
Commedia, (Italia - 2018), 92 min.

Focus

INCONTRI
martedì 18 gennaio 2011
Luca Marra

Dopo il passaggio in laguna all'ultimo Festival del cinema di Venezia, arriva nelle sale italiane Vallanzasca - Gli angeli del male, vita, azione ed espiazione del “bel Renè” ovvero Renato Vallanzasca, criminale milanese degli anni '70, autore di numerose rapine e omicidi che sconta con 260 anni di carcere. A ritrarlo al cinema ci ha pensato l'ex commissario Cattani, Michele Placido che ha presentato oggi a Roma il film insieme al resto del cast: Kim Rossi Stuart che interpreta Vallanzasca, e poi Valeria Solarino, Francesco Scianna, Filippo Timi e, a sorpresa, c'era anche Giuliano Sangiorgi, leader dei Negramaro, autori della colonna sonora

NEWS
mercoledì 20 ottobre 2010
Edoardo Becattini

Sarà un caso che, dopo un (non)giovane di nome Dante (Francesco Mandelli) e un disc-jockey interpretato da Claudio Bisio, il narratore che sfoglierà per noi i nuovi capitoli del compendio amoroso di Giovanni Veronesi sia un tassista chiamato Cupido (Emanuele Propizio)? Forse no, considerando che il protagonista di Manuale d'amore 3 è il taxi driver per eccellenza della storia del cinema, l'uomo più emulato da varie generazioni di attori posti davanti a uno specchio in cerca di uno sguardo paranoico ed esaltato

INCONTRI
venerdì 16 ottobre 2009
Gabriele Niola

Ispirato a un fatto vero È un plotone di donne quello che si presenta al Festival di Roma per parlare di Viola di mare, l'ultimo film di Donatella Maiorca, qui in concorso. Oltre alla regista ci sono la sceneggiatrice Pina Mandolfo, la produttrice Maria Grazia Cucinotta, le protagoniste Valeria Solarino e Isabella Ragonese e anche Gianna Nannini, autrice della colonna sonora. Il film prodotto da Medusa ruota intorno a un fatto vero che, come dice la regista: "passa per molti tradimenti", ovvero quelli del libro "Minchia di re" e poi quelli del film

CELEBRITIES
martedì 13 ottobre 2009
Stefano Cocci

Tutto il rosa del cinema: dalla Sansa alla Rohrwacher, passando per Isabella Ragonese, Valeria Solarino e Moran Atias A pochi giorni dall'inizio dell'ormai ex festa veltroniana si può dire che il Festival Internazionale del Film di Roma sta finalmente assumendo una sua dimensione. Lontana dal padre putativo – e anche dalla madre adottiva Goffredo Bettini che lo ha diretto agli inizi – la quarta edizione può essere considerata quella dello slancio in avanti definitivo

INCONTRI
mercoledì 16 gennaio 2008
Tirza Bonifazi Tognazzi

Cosa resterà degli anni '80 Nel suo nuovo film Wilma Labate, da sempre impegnata a dare voce all'Italia delle minoranze e a descrivere inquietudini, ribellioni e umiliazioni, riporta all'attenzione del pubblico alcuni dei giorni più caldi del 1980 quando Torino era una "città operaia che aveva un grigio dignitoso e un'austerità delle persone e delle masse che non ci sono più". "Di operai si parla sempre meno", ha spiegato la regista nelle note introduttive di SignorinaEffe

News

L'opera prima di Giambattista Avellino fa incetta di premi.
Al via domani il festival del cinema italiano a Mosca.
Nanni Moretti, Marco Bechis e la polemica su Il giorno in più.
Al Festival di Roma, convince La kryptonite nella borsa.
MYmovies e Nastro Azzurro dicono 'sì' alla settima arte.
L'attore perugino interpreta in Ruggine un cinico pedofilo.
Il terzo capitolo del celebre prontuario sentimentale racconta le tre stagioni dell'innamoramento.
Arriva in sala il terzo Manuale di Veronesi, deliziato da Robert De Niro.
Placido, Stuart, Solarino, Scianna e Timi parlano del film.
In anteprima su MYmovies tre clip e nuove immagini del film.
Tutti i protagonisti del film più discusso della Mostra.
Placido e Stuart parlano del lavoro fatto sul film.
Le amanti impossibili di Donatella Maiorca.
Valeria Solarino e Isabella Ragonese presentano il film.
Cinque donne e un festival.
Meryl Streep con Julie&Julia chiuderà la quarta edizione del Festival.
A quasi due anni di distanza dalla presentazione al Festival di Venezia, il film di Salvatore Maira trova il buio delle sale.
Wilma Labate racconta la "marcia dei quarantamila" e quei caldi giorni di sciopero attraverso una storia d'amore.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati