•  
  •  
Apri le opzioni

Moritz Bleibtreu

Moritz Bleibtreu. Data di nascita 13 agosto 1971 a Monaco di Baviera (Germania).
Nel 2006 ha ricevuto il premio come miglior attore al Festival di Berlino per il film Le particelle elementari. Moritz Bleibtreu ha oggi 51 anni ed è del segno zodiacale Leone.

Un pezzo da 90 del cinema europeo

A cura di Fabio Secchi Frau

Peccato che pochi conoscano questo impeccabile e versatile attore tedesco che ha reso giustizia al suo talento. Fortissimo della sua bravura genetica nell'arte della recitazione, in ogni film (anche il più mediocre) nel quale partecipa è, comunque, travolgente. Difficile resistere al carisma di questo attore dalle labbra carnose, estroverso e generoso, eclettico e ottimo sul set. Un pezzo da novanta del nostro Star System europeo che andrebbe usato di più, ma che viene ricordato soprattutto come vittima di un esperimento che ha avuto delle scellerate conseguenze. Eppure nella sua lunga carriera di attore ha interpretato una varietà di ruoli impressionanti!

Le origini e la carriera
Figlio d'arte (i suoi genitori sono gli attori Hans Brenner e Monica Bleibtreu), debutta nel mondo dello spettacolo a 6 anni nella serie tv tedesca Neues aus Uhlenbusch (1977), seguito dalla miniserie Notturno (1986). A soli 17 anni, Moritz si trasferisce a Parigi, in Francia, per studiare recitazione. Nomade per animo, si sposta anche a Roma e New York, sempre studiando recitazione.
Tornato in Germania, lavora nel film di Tom Tykwer Lola corre (1998) accanto a Franka Potente, che sarà un vero e proprio caso cinematografico, e trova l'amore nella produttrice Clarice de Castro con la quale convive fra Berlino e Amburgo. Dopo aver recitato nel thriller psicologico The Experiment (2001), pellicola ispirata a un fatto realmente accaduto, si sposta in America per recitare accanto a Cameron Diaz in Verità apparente (2001), ma preferisce di gran lunga l'Europa ai sciocchi filmetti americani, per cui torna in Patria e recita per István Szabó in A torto o a ragione (2002) con Harvey Keitel.

I lavori più recenti
Tornerà negli States, richiamato dal grande Steven Spielberg per Munich (2005), ma guadagnerà l'Orso d'Argento come miglior attore per il film drammatico Le particelle elementari (2006), poi sarà diretto da Guillaume Nicloux ne L'eletto, con Monica Bellucci, da Paul Schrader in The Walker (2007) e dai fratelli Taviani ne La masseria delle allodole (2007). Seguiranno poi La banda Baader Meinhof (2008) di Uli Edel, Soul Kitchen (2009) di Fatih Akin e, nel 2010, Vallanzasca - Gli angeli del male, film di Michele Placido in cui interpreta il ruolo di Sergio. Più recentemente si sposta poi in ambito statunitense per Il quinto potere (2013) di Bill Condon e nello stesso anno è protagonista della commedia di Sam Garbarski Vijay, il mio amico indiano, in cui interpreta un suo alter ego indiano dopo la presunta morte del suo personaggio. Parteciperà poi al film italiano Le confessioni, diretto da Roberto Andò, con Toni Servillo e Pierfrancesco Favino.

Ultimi film

Drammatico, (Italia, Francia - 2016), 100 min.

News

Jude Law e Fernando Meirelles sfilano sul red carpet del BFI.
In anteprima su MYmovies tre clip e nuove immagini del film.
Tutti i protagonisti del film più discusso della Mostra.
Soul Kitchen scopre il lato comico del regista di La sposa turca.
Il regista Uli Edel presenta i drammatici eventi che fecero vacillare le fondamenta della Repubblica federale tedesca dal...
Uli Edel, Martina Gedeck e Moritz Bleibtreu raccontano una storia di terrorismo.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati