•  
  •  
Apri le opzioni

Massimo Boldi

Massimo Boldi è un attore italiano, regista, produttore, scrittore, sceneggiatore, è nato il 23 luglio 1945 a Luino (Italia). Massimo Boldi ha oggi 77 anni ed è del segno zodiacale Leone.

Cipollino!!

A cura di Fabio Secchi Frau

Se Mario Vigorone (che prepara il minestrone!), non vi dice nulla potete sempre ricordarvi di quello stralunato cuoco toscano, che parlava in un divertente dialetto maccheronico, oppure del Mago di Napoli con i suoi terribili oroscopi. Tutti personaggi con un unico volto, quello inconfondibile del "cipollino" Massimo Boldi, uno dei molti comici italiani (gli altri sono per esempio Renato Pozzetto e Teo Teocoli) che non sono nuovi a escursioni nel leggero territorio della commedia. Attore lombardo, con una coppia di numeri vincenti (l'aspetto buffo e la battuta svelta), Boldi si è guadagnato l'affetto del pubblico prendendo in giro, a modo suo, la nostra polverosa, dimessa e poco sfavillante Italia. Il tutto, con i toni della comicità volgarotta e con una recitazione che, professionalmente, è impeccabile. Trent'anni di carriera fra teatro, televisione e cinema che gli hanno permesso di diventare uno dei volti più amati dal pubblico.

La gavetta
La sua gavetta comincia nella musica come batterista della band I Mimitoki. Ma l'irresistibile vena comica era così forte nella sua personalità da spingerlo a lasciare bacchette e tamburi per salire sul palco del Derby Club di Milano, il mitico tempio del cabaret lombardo, assieme a Teocoli. In brevissimo tempo, si piazza fra i maggiori umoristi degli anni Settanta, accanto a Lino Toffolo, Enrico Montesano, Ezio Greggio, Christian De Sica, Jerry Calà, Sergio Vastano, Paolo Villaggio e Lino Banfi. Tutti attori con i quali, in seguito, avrà modo di lavorare. Nel 1973, trova anche l'amore nella tanto sorridente e tanto amata Marisa Selo (morta nel 2004) che gli darà ben tre figlie: Micaela, Manuela e Marta. Una particolarità della famiglia Boldi? Tutti i nomi iniziano per M.

I primi film al cinema
Il debutto cinematografico avviene nel 1975 con Due cuori, una cappella di Maurizio Lucidi, dove recita nel ruolo secondario di un soave pretino con un'ironia più che surreale, accanto ad Agostina Belli e Ursula Andress. Seguiranno partecipazioni a pellicole di Salce, Corbucci, Steno, Pozzetto, Risi, Festa Campanile e perfino Bellocchio, fino ai più fortunati Strumtruppen (1977) di Samperi e a I due carabinieri (1984) per la regia di Carlo Verdone, suo amico ed estimatore.
Dal cinema alla televisione il passo è brevissimo: "Canzonissima '74", "A tutto gas", il mitico "Drive In", "Risatissima", "Grand Hotel" e poi la promozione a presentatore dello show "Una rotonda sul mare", nel 1989. Il successo prosegue anche al cinema. È un periodo davvero fortunato per Boldi, che si conferma comico eccezionale e richiesto, quando viene scelto per il cast di Yuppies - I giovani del successo (1986) da Carlo Vanzina, cui seguiranno Scuola di ladri (1986) e Fratelli d'Italia (1989), entrambi per la regia di Neri Parenti. Il tubo catodico continua a fare da amplificatore alla sua simpatia: "Fantastico 8" e "Scherzi a parte" ne decretano il successo a livello nazionale, tanto che verrà premiato con il Telegatto come "Personaggio dell'anno".

Il lungo sodalizio con Christian De Sica
Con l'arrivo degli anni Novanta e l'incontro con Christian De Sica, nascerà un lungo sodalizio artistico che darà luogo a quella serie di film che verranno definiti dalla critica "cinepanettoni": commedie dalle battute facili (doppi sensi e parolacce), accompagnate da una colonna sonora orecchiabile e dalla soubrette del momento, puntualmente in programmazione durante le feste natalizie. Tutto inizia con Vacanze di Natale '90 (1990) di Enrico Oldoini e proseguirà con Vacanze di Natale '91 (sempre di Oldoini) e Vacanze di Natale '95 (di Neri Parenti).
Poco amati dalla critica, ma applauditi e graditi al pubblico, Boldi riuscirà a conciliare i due gusti partecipando al film di Carlo Vanzina Sognando la California (1993), un road-movie italiano davvero piacevole in cui si affianca anche al sex symbol Bo Derek. Poi ancora Christian De Sica in S.P.Q.R. 2000 e 1/2 anni fa e A spasso nel tempo. Nel 1996, si dimostra anche un valido attore drammatico, apprezzato dalla critica nel film di Pupi Avati Festival, premiato alla Mostra di Venezia come "Evento Speciale". Dopo questa parentesi, un ritorno alla comicità fra Vanzina e Parenti con Cucciolo (1998), Paparazzi (1998), Vacanze di Natale 2000 (1999) e Bodyguards (2000).

In tv con Teocoli
Partner di Teo Teocoli, si frattura una gamba in uno sketch della trasmissione "Scherzi a Parte", ma nonostante questo lui è sempre in scena, contribuendo al record assoluto di ascolti e di gradimento da parte del pubblico. Poi, affiancato dalle nuove leve della comicità (Biagio Izzo, i Fichi d'India e Enzo Salvi) ritorna con il suo appuntamento natalizio fisso. Diretto da Neri Parenti sforna così una miriade di ridicoli prototipi dell'italiano medio ne Natale sul Nilo (2002), Christmans in Love (2004) e Natale a Miami (2005) che gli permetteranno di lavorare con attori americani come Ronn Moss e Danny DeVito e di vincere un David di Donatello Speciale. In seguito, torna a "Scherzi a parte", ma questa volta con Diego Abatantuono e Alessia Marcuzzi, presentando dei nuovi personaggi come Topo Gino e Mr. Incredible e conquistando anche i bambini.

Un ciclone di attore
Nella primavera del 2005 è sempre sul piccolo schermo, accanto a Barbara De Rossi, Maurizio Mattoli e Monica Scattini nella fiction Un ciclone in famiglia che ha un successo esaltante. Poi, la seperazione artistica da Christian De Sica lo indurrà a cercare un partner temporaneo: la scelta ricade sul regista e attore napoletano Vincenzo Salemme con il quale recita nel film di Carlo Vanzina Olé. Dopo questa esperienza non troppo redditizia in termini di incassi, Boldi ritrova i partner delle ultime esperienze "cine-panettoniche", ovvero i Fichi d'India e Biagio Izzo, sue spalle comiche nei film Matrimonio alle Bahamas e La fidanzata di papà. Prima di tornare, nel novembre del 2010 al cinema col nuovo film A Natale mi sposo, va in tv con la fiction di Canale 5 in sei puntate Fratelli Benvenuti dove ritrova anche Barbara De Rossi. L'anno successivo è il protagonista di un altro pre-cinepanettone: Matrimonio a Parigi, nel quale ritrova i colleghi di sempre. E dopo il telepanettone Natale a 4 zampe (2012), torna al cinema diretto da Neri Parenti in Ma tu di che segno 6? (2014). Dopo Matrimonio al Sud (2015), è diretto da Giulio Base ne La coppia dei campioni (2016), in cui è protagonista insieme a Max Tortora e interpreta l'immancabile cinepanettone Un Natale al sud (2016). Nel 2017 lo vediamo recitare nel ruolo da protagonista in Natale da chef. Inoltre nel 2018 fa coppia nuovamente con Christian De Sica in Amici come prima e nel 2020 nel film In vacanza su Marte di Neri Parenti.

Un ritrattista della nostra società
Massimo Boldi dà man forte, con la sua recitazione, a quei personaggi bizzarri, spelacchiati e panciuti che ci propone con tanta simpatia. Ricordato da sempre come il socio-complice del De Sica figlio in pellicole in cui è vergato dalle invisibili mani di Parenti e Vanzina, riesce a costruire dei validi e veritieri ritratti di costume della società italiana, strappando sempre qualche risata.

Ultimi film

Commedia, (Italia - 2018), 85 min.
Commedia, (Italia - 2017), 97 min.
Commedia, (Italia - 2016), 90 min.
Commedia, (Italia - 2015), 100 min.
Commedia, (Italia - 2011), 110 min.

Focus

INCONTRI
mercoledì 24 novembre 2010
Marzia Gandolfi

Banchetto di nozze col botto Puntuali come il Natale arrivano anche quest'anno i cinepanettoni, debuttano a metà dicembre e si autodistruggono la metà del gennaio successivo. Campioni di incassi e dell'andare al cinema in vacanza (o in vacanza col cinema), replicano immancabilmente un successo regolare. Nel corso degli anni prodotti altri e ben studiati per il consumo natalizio si sono aggiunti ai cinepanettoni senza mai scalzarli nella contesa per la conquista degli schermi natalizi

TELEVISIONE
venerdì 19 marzo 2010
Alessandra Giannelli

Benvenuti in famiglia Da domenica 21 marzo, per sei appuntamenti (12 episodi da 50 minuti) in prima serata su Canale 5, torna la coppia Massimo Boldi e Barbara De Rossi (i fratelli Lorenzo e Teresa Benvenuti) in Fratelli Benvenuti, una fiction, a detta dello stesso Boldi, girata come un film, anzi sei film. Questo, ha dichiarato lo stesso attore, lo si è potuto constatare, soprattutto, alla realizzazione, grazie anche al regista Paolo Costella (non presente alla conferenza perché impegnato nelle riprese del prossimo cine-panettone dal titolo A Natale mi sposo)

INCONTRI
mercoledì 12 novembre 2008
Marzia Gandolfi

Italiani uniti d'America Presidente da una settimana e incarnazione afroamericana del nuovo sogno americano, Barack Obama è finito nel cinepanettone anticipato di Enrico Oldoini. In una one night stand di venti anni prima, fuori campo, fuori gusto e fuori misura, il neoeletto avrebbe addirittura ingravidato l'Angela di Simona Ventura. La notte galeotta ha concepito una figlia bianca (Martina Pinto) che accoppiata a un uomo di pelle chiara (Davide Silvestri) partorisce a Miami un pargolo nero

INCONTRI
martedì 13 novembre 2007
Tirza Bonifazi Tognazzi

La seconda volta di Massimo Boldi Dopo l'esordio solistico dell'anno scorso, l'ex partner (di Natale) di Christian De Sica torna alla commedia commerciale anticipando di un mese le uscite natalizie. Sarà che Olè, nel derby con Natale a New York, non aveva soddisfatto le aspettative di (quanto meno) un pareggio in casa, racimolando poco più di 8 milioni di euro contro gli abbondanti 23 e mezzo del suo rivale

News

Massimo Boldi si riunisce agli amici di sempre per una nuova commedia natalizia a tema culinario. Disponibile su Infinity.
Nella scelta del Cinema di Sky, una commedia leggera leggera che offre gag e risate a buon mercato.
Si gira a Sestriere Un Natale a quattro zampe.
Le foto della commedia per famiglie targata Boldi.
Dopo A Simple Life, tocca al cinese People Mountain People Sea.
Dopo gli applausi per Clooney, oggi è il giorno di Madonna e Polanski.
In largo anticipo sul Natale, arriva A Natale mi sposo.
Il nuovo film di Massimo Boldi.
La fidanzata di papà: tivù e cinema, la contaminazione
Una nuova storia comica sulle corde di Massimo Boldi.
Mentre in Italia Quantum of Solace perde il primo posto, in America esordisce con incassi record.
Con Massimo Boldi e Simona Ventura.
Esce in seicento copie La fidanzata di papà, il cinepanettone di Boldi che anticipa il Natale, l'avversario De Sica e la...
Niente panettoni quest'anno per Massimo Boldi & co..
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati