La coppia dei campioni

Film 2016 | Commedia 98 min.

Regia di Giulio Base. Un film con Massimo Boldi, Max Tortora, Massimo Ceccherini, Anna Maria Barbera, Carol Visconti. Cast completo Genere Commedia - Italia, 2016, durata 98 minuti. Uscita cinema giovedì 28 aprile 2016 distribuito da Notorious Pictures. - MYmonetro 1,80 su 9 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi La coppia dei campioni tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Max Tortora e Massimo Boldi sono i protagonisti di una commedia che li vede recitare per la prima volta insieme nello stesso film. In Italia al Box Office La coppia dei campioni ha incassato 396 mila euro .

La coppia dei campioni è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato no!
1,80/5
MYMOVIES 2,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 1,60
CONSIGLIATO NO
Una farsa on the road dalla regia agile e divertita.
Recensione di Paola Casella
mercoledì 27 aprile 2016
Recensione di Paola Casella
mercoledì 27 aprile 2016

Piero Fumagalli è un "nordista milanista fascista secessionista", direttore marketing di una multinazionale. Remo Ricci detto Zotta fa il magazziniere in quella stessa azienda, ha un figlio in arrivo, una madre fuori di testa e un conto in banca perennemente al verde. Entrambi riescono a vincere l'ambito viaggio messo in palio dalla multinazionale per recarsi a Praga ad assistere alla finale della Champions League, a una condizione: che riportino dalla partita una foto della coppa dei campioni. Inizia così un viaggio picaresco alla Un biglietto in due perché i nostri eroi, inizialmente atterrati d'emergenza in Slovenia, dovranno attraversare l'Europa del nordest in direzione Praga, e sopportarsi a vicenda in nome del comune obiettivo.
Giulio Base scrive e dirige questa farsa on the road che vede protagonista la coppia comica Massimo Boldi-Max Tortora, ma mentre la regia, agile e divertita, riesce a tenere il passo e a dare abbastanza spazio ai due attori principali perché possano improvvisare, la scrittura è debole tanto nei dialoghi e nelle battute, per cui vale la valutazione di Zotta ("'sti pezzi manco alle elementari li ho fatti"), quanto nelle svolte narrative, un'accozzaglia di situazioni comiche improbabili e scollacciate che occasionalmente fanno anche ridere, ma non quagliano mai in una narrazione coesa e conseguente, men che meno in quell'escalation comica che ogni film di questo genere dovrebbe costruire.
Spiace soprattutto per il talento sprecato di Max Tortora, che ha le corde comiche e quelle drammatiche e per cui da anni ci auguriamo un ruolo alla Gassman in cui affondare i denti. I suoi tempi sono perfetti, la sua fisicità gaglioffa si presta benissimo alla commedia all'italiana, e Tortora possiede la rara dote di passare dal pianto al riso (e viceversa) con grande fluidità, restituendo amarezza e malinconia dietro la sua maschera di bellimbusto nostrano. Il personaggio di Zotta, se fosse scritto con più cura, sarebbe molto efficace: il povero cristo romano che rivendica la sua patina di cultura e rimpiange quotidianamente i troppi sogni rimasti nel cassetto, il "Che Guevara di Tor Pignattara" la cui idea di esproprio proletario consiste nel portare la moglie a fare l'amore nel letto del direttore marketing della sua azienda.
Molto più scontata la macchietta del cumenda incarnata da Massimo Boldi, imbattibile quanto a ritmo comico ma ancora legato a battute grevi e sciocche come il calembour "mistifica/mistifìca". Sia Boldi che Tortora sono "brave persone, si vede", e meritano occasioni cinematografiche migliori.

Sei d'accordo con Paola Casella?
LA COPPIA DEI CAMPIONI
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €11,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
sabato 14 maggio 2016
Roby 82

Da fan di Massimo Boldi si cerca sempre di dargli una possibilità, ma dopo l'orribile "Matrimonio al sud" questo film segna la fine per Massimo Boldi al cinema. Gli anni sono passati per Massimo e si vedono, peccato che l'unico ad non averlo capito è proprio lui. "Non voglio fare film volgari" disse, eppure anche in questo film i gestacci e le parole non si [...] Vai alla recensione »

venerdì 12 maggio 2017
Portiere Volante

Nonostante la mia personale simpatia per Tortora e Boldi non si può dare un voto sufficiente a questa pellicola. La sceneggiatura è davvero mal curata, al pari dei dialoghi,e le risate si contano sulle dita di una mano. Visto che la storia si basa su un viaggio,si poteva utilizzare questo elemento per ottime ambientazioni ma anche qui non troverete nulla di buono,piuttosto campagne [...] Vai alla recensione »

domenica 1 maggio 2016
Wwiwa

Visto in anteprima é scontatissimo e anche volgare. Max Tortora quasi sufficiente Boldi inclassificabile non sprecate soldi per questo film

giovedì 11 maggio 2017
fachiro73

Boldi faceva ridere un tempo...questo è ormai il classico film Italiano di scarsa qualità stile cinepanettone. Max Tortora secondo me non adatto al cinema mentre la Barbera...ancora mi chiedo come sia arrivata al grande schermo...non mi fa ridere per niente...comunque il film non l'ho visto tutto, bruttissimo.

venerdì 6 maggio 2016
pier delmonte

Commedia on the road, on the air, on the train, insomma viaggiamo con questo film, e va bene cosi’, per il resto il solito Boldi, il potenziale Tortora, gags leggerissime, pero’ se devo confrontare questa commedia con altre viste di recente (vedi Nonno Scatenato e Nemiche per la pelle) quasi quasi preferisco questa. Perdonatemi.

venerdì 29 aprile 2016
eloita

Cinepanettone in anticipo, si ride ma nulla di che

lunedì 19 giugno 2017
Vepra81

Solita minestra all'italiana fatta dalle solite battute e nudità. Cambia la spalla di Boldi ma tutto il resto è uguale. Forse meno volgarità rispetto ad altri film, ma alla fine si punta sempre a quello. Si può fare di meglio e fare ancora ridere ma cambiando la formula. 

FOCUS
INCONTRI
mercoledì 4 maggio 2016
Gabriele Niola

Si definisce un regista con "tantissime ore di volo sulle spalle" Giulio Base, e non ha torto, con 9 lungometraggi per il cinema, diversi per la televisione e un numero impressionante di ore girate per serie popolari come Don Matteo, è come un capitano di lungo corso.

Se c'è una cosa che ho imparato dalla commedia è che più lasci liberi gli attori e meglio è.

Per questo sorprende che, dopo aver finito e portato in sala un film come La coppia dei campioni, cioè una commedia perfettamente nelle sue corde, ancora dichiari di aver imparato qualcosa dal lavoro con Massimo Boldi e Max Tortora. E quel qualcosa è la forza dell'umorismo visivo.

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Massimo Bertarelli
Il Giornale

Riecco Massimo Boldi, per una volta fuori stagione. Con un nuovo partner, Max Tortora. L'inedita coppia funziona, ben diretta da Giulio Base. I due fresconi lavorano nella stessa azienda, l'uno è capo marketing a Milano, l'altro magazziniere a Roma. Sono proprio loro i vincitori del doppio viaggio premio della ditta per la finale di Champions League a Praga.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati