•  
  •  
Apri le opzioni

Donatella Finocchiaro

Donatella Finocchiaro è un'attrice italiana, regista, è nata il 16 novembre 1970 a Catania (Italia). Al cinema il 27 ottobre 2022 con il film La Stranezza.
Nel 2008 ha ricevuto il premio come miglior interpretazione femminile al Roma Film Festival per il film Galantuomini. Donatella Finocchiaro ha oggi 51 anni ed è del segno zodiacale Scorpione.

Big Miss Sicily

A cura di Fabio Secchi Frau

Suo padre voleva per lei un futuro da avvocato, ma lei ha preferito gli isterismi del teatro. Scintillante anche quando ha un linguaggio sboccato, perfetta quando è confusa ed è disposta a vendere persino l'anima per un amore che tanto non tornerà mai più. Donatella Finocchiaro è un'autentica attrice che riesce a dare sempre il meglio di sé, anche nelle più scalcagnate commedie tragicomiche e si deve mettere in gioco nei panni di un personaggio stralunato. Il cinema e il teatro hanno cementato la sua bravura e l'hanno resa invincibile, il pubblico l'ha semplicemente accolta a braccia aperte anche quando vestiva i panni a pois di una "donna di mafia" che, con unghie smaltate di rosso, capelli sempre perfetti e catenine al collo, smerciava droga per i grandi boss. Con una commessa così, chi non sarebbe voluto entrare nel suo negozio di scarpe?

Il teatro
Inizia a fare teatro quando ancora frequentava la facoltà di Giurisprudenza, ma gli studi la annoiavano. Una volta laureata, grazie al padre, riesce a entrare in uno studio legale, ma a un certo punto della sua vita, si accorge che quello che per gli altri era solo un hobby, per lei era passione. Così lascia il lavoro e comincia a lavorare seriamente sul palcoscenico, dove conoscerà il suo futuro marito, un attore come lei.
Il debutto teatrale avviene nel 1996 con "La principessa Maleine" di Maeterlinck, quello cinematografico avviene tardivo, nel 2002, quando notata da Roberta Torre viene scelta come protagonista di Angela. La storia è quella di una apparente proprietaria di un negozio di scarpe che insieme al marito gestisce i soliti giri mafiosi; purtroppo, a destabilizzare la situazione, arriva un bellissimo guappo, per il quale Angela perde la testa. Con un ruolo del genere, paragonata dalla stampa ad Anna Magnani, la candidatura ai David di Donatello come miglior attrice protagonista è scontata. Ma non vince.

Versatile ed efficace
Nel 2004, viene diretta da Davide Ferrario in un ruolo secondario della commedia-gialla-rosa Se devo essere sincera, poi nel 2006 affianca il regista Emir Kusturica nel film Viaggio segreto (2006). Lo stesso anno è scelta come sposa da Marco Bellocchio per il suo Il regista di matrimoni (2006), mentre l'anno seguente è nel film di Maurizio Zaccaro O'Professore (2007) e ne L'abbuffata (2007) accanto a Gérard Depardieu.

Ultimi lavori
Dopo la fiction Tv Aldo Moro - Il presidente (2008) viene nominata per Nastro d'Argento e David di Donatello come migliore attrice per la performance in Galantuomini (2008) di Edoardo Winspeare. Continua ad alti livelli in Baarìa (2009) e nel mediometraggio Prove per una tragedia siciliana (2009) di John Turturro; il 2011 è anno di consacrazione, con ben cinque pellicole: I baci mai dati, Sorelle Mai di Bellocchio, Manuale d'amore 3, Senza arte né parte, di Giovanni Albanese e Terraferma, di Emanuele Crialese. L'anno successivo l'attrice è diretta dall'esordiente Emiliano Corapi nel film Sulla strada di casa, thriller attraverso il quale si narra la storia di uomo che cerca di realizzare un sogno irraggiungibile, sopravvivendo ad una crudele realtà.
Spesso in film d'autore come Sul vulcano (2014) e L'accabadora (2015), la vedremo in Assolo (2015) di Laura Morante e in Tutto quello che vuoi (2017) di Francesco Bruni.
Tra le interpretazioni più recenti troviamo Il delitto Mattarella di Aurelio Grimaldi e Le sorelle Macaluso di Emma Dante. Nel 2021 è inoltre nel film targato Netflix Sulla stessa onda e in Bentornato papà di Domenico Fortunato.

Prossimi film

Ultimi film

SERIE - Thriller, (Italia - 2022)
Commedia, (Italia - 2021), 90 min.

Focus

INCONTRI
lunedì 5 settembre 2011
Ilaria Ravarino

Terraferma, primo film italiano in concorso, oggi si è presentato al Lido con una conferenza affollata, attesa, puntuale ma inquinata da un leggero e palpabile nervosismo. Con un regista sul piede di guerra, Emanuele Crialese, ostinatamente deciso ad evitare il binomio "film e immigrazione", un produttore, Riccardo Tozzi, unico a tenere lucidamente il timone della situazione, e una platea che, pur avendo applaudito il film in sala, non ha saputo nascondere qualche piccola perplessità sulla (eccessiva?) correttezza politica del soggetto – che con il "problema" immigrazione, con buona pace di Crialese, ha davvero molto a che fare

INCONTRI
martedì 26 aprile 2011
Ornella Sgroi

Jeans larghi, stivali senza tacco e giacca di pelle. Occhiali da sole, poco trucco. Fuori dal set e dalla scena, quando torna a Catania è così che Donatella Finocchiaro ama confondersi tra la gente, per le stradine del centro storico della città in cui è nata, disseminate di pub, caffè concerto e wine bar con i tavolini al sole, come quello in cui ci ha dato appuntamento e in cui è praticamente di casa

INCONTRI
lunedì 28 marzo 2011
Giovanni Bogani

Un corto, un film, una serie tv per Beppe Fiorello. La sfida di un esordio come produttore cinematografico, e quella di raccontare – per il grande pubblico televisivo – il dramma dei padri separati. Infine, il ritorno al cinema, con il film di Emanuele Crialese Terraferma. Fiorello, iniziamo dal tuo esordio come produttore. Il corto Domani, due minuti su uno dei principi della Costituzione italiana

INCONTRI
martedì 22 febbraio 2011
Marzia Gandolfi

Arriva in sala il terzo e attesissimo capitolo di Manuale d’amore, impreziosito dalla carismatica presenza di Robert De Niro, che parla italiano, pensa in inglese e innamora la bella Viola di Monica Bellucci. Tre episodi, corrispondenti a tre stagioni dell’amore (Giovinezza, Maturità, Oltre), compongono questa volta le ‘istruzioni per l’uso’ di Giovanni Veronesi, che offre nuovi campioni rappresentativi di una più ricca sociologia del comportamento sentimentale

News

Critica conquistata dal film di Emma Dante. Oggi in concorso Nuevo Orden e And Tomorrow The Entire World.
Sognava di realizzare un’autentica, utopica rivoluzione nella sua Sicilia: moralizzare la vita pubblica. Non ne...
Il concorso entra nel vivo con Joaquin Phoenix.
In concorso alla Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro e in streaming alle 21:30.
Nove nomination per entrambi i film. Nastro dell'anno ai Taviani.
Da Bruni a De Serio, i registi italiani si dicono curiosi e soddisfatti.
Terraferma scelto per l'Oscar. Di Pino Farinotti.
Erik Montanari, fan numero 50.000 su Facebook, consegna a Venezia il premio Kinéo.
Applausi con polemiche per il lavoro di Emanuele Crialese, primo film italiano in concorso.
MYmovies e Nastro Azzurro dicono 'sì' alla settima arte.
Il comico napoletano presenta Senza arte né parte.
L'attrice parla di I baci mai dati, in sala da venerdi.
Un progetto sperimentale realizzato con gli studenti del laboratorio Fare Cinema.
Il terzo capitolo del celebre prontuario sentimentale racconta le tre stagioni dell'innamoramento.
Roberta Torre e il cast presentano il film nella sezione Controcampo Italiano.
Una storia d'amore sullo sfondo di una terra cambiata.
Galantuomini ripropone il melò sulle mappe del cinema italiano da troppo tempo immune al virus dell'eccesso.
Festival di Roma: ecco i film col guizzo.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati