Tulipani - Amore, Onore e una Bicicletta

Film 2017 | Commedia, Drammatico 100 min.

Titolo originaleTulipani: Love, Honour and a Bicycle
Anno2017
GenereCommedia, Drammatico
ProduzionePaesi Bassi, Italia, Canada
Durata100 minuti
Regia diMike Van Diem
AttoriKsenia Solo, Giancarlo Giannini, Gijs Naber, Donatella Finocchiaro, Lidia Vitale Giorgio Pasotti, Peter Schindelhauer, Michele Venitucci, Anneke Sluiters, Elena Cantarone.
Uscitagiovedì 20 giugno 2019
DistribuzioneStemo Distribuzione
MYmonetro Valutazione: 3,00 Stelle, sulla base di 5 recensioni.

Regia di Mike Van Diem. Un film con Ksenia Solo, Giancarlo Giannini, Gijs Naber, Donatella Finocchiaro, Lidia Vitale. Cast completo Titolo originale: Tulipani: Love, Honour and a Bicycle. Genere Commedia, Drammatico - Paesi Bassi, Italia, Canada, 2017, durata 100 minuti. Uscita cinema giovedì 20 giugno 2019 distribuito da Stemo Distribuzione. Valutazione: 3,00 Stelle, sulla base di 5 recensioni.

Condividi

Aggiungi Tulipani - Amore, Onore e una Bicicletta tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Una donna torna al suo paese d'origine nel Sud Italia per spargere le ceneri della madre ma non sa quello che le aspetta. In Italia al Box Office Tulipani - Amore, Onore e una Bicicletta ha incassato nelle prime 2 settimane di programmazione 5,8 mila euro e 4,5 mila euro nel primo weekend.

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES 3,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO SÌ
Narrazione pura e coinvolgente per una piacevole incursione nella Puglia che fu.
Recensione di Giancarlo Zappoli
giovedì 20 giugno 2019
Recensione di Giancarlo Zappoli
giovedì 20 giugno 2019

Un'esplosione in una grotta nei pressi di un tranquillo villaggio del sud Italia. Un ispettore di polizia trova il corpo di un eremita arruffato, che una volta era a capo di una potente mafia locale. L'indagine porta rapidamente ad una giovane donna canadese che recentemente ha soggiornato nel villaggio per spargere le ceneri della sua defunta madre italiana. Quando viene interrogata, l'ispettore scopre che al suo arrivo gli abitanti del villaggio locale la accolsero come la figlia perduta da tempo di un padre leggendario: un contadino olandese testardo che una volta ha guidato la sua bicicletta dal Sud dell'Olanda per coltivare i tulipani nel caldo soffocante della Puglia.

Il tulipano dev'essere un tipo di fiore che, oltre a creare bolle finanziarie come accade nell'Olanda del 1637 (come ci è stato ricordato da Oliver Stone in Wall Street - Il denaro non dorme mai) cinematograficamente favorisce una buona dose di leggerezza a storie che raccontano la realtà con l'intento di trasfigurarla in forme romantico-fiabesche.

È quanto accadeva in Pane e tulipani di Silvio Soldini e che si ripropone in questa coproduzione italo-olandese che ha come location la Puglia e i suoi affascinanti scenari architettonico-naturali. A partire da Giancarlo Giannini, che interpreta con divertita curiosità il ruolo dell'investigatore affascinato da un'affabulazione che fonde favola, realtà criminale, romanticismo e fascino dell'ignoto, tutti partecipano alla realizzazione del film con convinta adesione. Tanto da poter trascinare anche lo spettatore (seduto ad ascoltare come Giannini) in questa vicenda in cui la passione per un amore lontano, la scoperta reciproca tra autoctoni e straniero e l'incontro con una figura paterna mai conosciuta si trasformano in una piacevole incursione nella Puglia che fu.

Il tutto mediato dallo sguardo di un bambino divenuto un uomo che, come il Totò di Nuovo Cinema Paradiso, osserva con occhi incantati le azioni dell'amico olandese che, a tratti, può sembrare l'eroe di un film d'azione. Ogni tanto è utile prendere coscienza che il cinema può anche essere (e a buon diritto) narrazione pura senza altre pretese. Mike Van Diem fa bene a ricordarcelo.

PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 14 gennaio 2018
Mario Nitti

Per fare un buon film ci vuole…. un cervello. Tulipani sembra scritto per dimostrare questa tesi. La storia è un po’ folle in sé e viene raccontata da un trio improbabile a un improbabile ispettore impersonato da un divertito Giancarlo Giannini. Gli eventi messi in modo dall’arrivo di un giovane olandese in un paesino pugliese sono improbabili, sconclusionati, folli, [...] Vai alla recensione »

giovedì 20 giugno 2019
Akash

Il film copre temi importanti con leggerezza ma non superficialità. Lo consiglio a tutti!

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
martedì 25 giugno 2019
Caterina Bogno
Film TV

Titolo e sottotitolo la dicono lunga, e a leggerli par di sapere che cosa aspettarsi da questa storia d'amore (tanto), mafia (poca) ed emigrazione a cavallo tra Canada, Olanda e un remoto villaggetto dell'entroterra pugliese, cocciutamente fermo ai pittoreschi anni 50 anche quando la vicenda si sposta tre decenni più in là. Eppure il (fu) premio Oscar Van Diem sa come sorprendere, suo malgrado, lo [...] Vai alla recensione »

venerdì 21 giugno 2019
Antonio D'Onofrio
Sentieri Selvaggi

Gauke (Gijs Naber) decide di lasciare l'Olanda dopo aver perso i genitori nella terribile inondazione del 1953, vende la fattoria ed arriva con la bici in Puglia al termine di un viaggio estenuante in bicicletta. Soddisfatto del clima favorevole acquista un trullo da Piero (Giorgio Pasotti), che diventerà il suo migliore amico insieme alla moglie Chiara (Donatella Finocchiaro), pianta dei bulbi di [...] Vai alla recensione »

NEWS
NEWS
giovedì 13 giugno 2019
 

Un'esplosione in una grotta nei pressi di un tranquillo villaggio del sud Italia. Un ispettore di polizia trova il corpo di un eremita arruffato, che una volta era a capo di una potente mafia locale. L'indagine porta rapidamente ad una giovane donna canadese [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati