Million Dollar Baby

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Million Dollar Baby   Dvd Million Dollar Baby  
Un film di Clint Eastwood. Con Clint Eastwood, Hilary Swank, Morgan Freeman, Mike Colter, Lucia Rijker.
continua»
Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 132 min. - USA 2004. uscita venerdì 18 febbraio 2005. MYMONETRO Million Dollar Baby * * * * - valutazione media: 4,19 su 153 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato assolutamente sì!
4,19/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * * * -
 critican.d.
 pubblico * * * * -
   
   
L'energia vitale della trentenne Maggie Fitzgerald riesce a contagiare il riluttante Frankie, manager di pugilato, che decide di allenarla per farla diventare una campionessa.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Mirabile fusione di stili di recitazione che commuove senza colpire basso
Adriano De Carlo     * * * * -

Clint Eastwood è il caso più singolare dell'intera storia del cinema. Un westerner segaligno e laconico, un prodotto della televisione di mezzo secolo fa è oggi il regista americano più ammirevole. "Million Dollar Baby", un titolo che poteva suscitare qualche timore, è una delle prove più convincenti di questo californiano pacato e lungimirante. Ispirato ai racconti dello scomparso F.X.Toole, il film mostra la trentenne Maggie Fitzgerald (Hilary Swank) irrompere nella vita dell'anziano manager di pugilato Frankie Dunn (Clint Eastwood), un uomo senza illusioni, ma privo di rancori. L'energia vitale della donna riesce a contagiare il riluttante Frankie, visto che la giovane vuole ad ogni costo diventare campionessa di pugilato. Non più tanto giovane per quello sport violento, Maggie ha una spinta interiore capace di travolgere ogni resistenza. Frankie vede in lei, pur senza ammetterlo, la figlia che non vede ormai da troppi anni. Inizia così il loro sodalizio, che comprende la totale dedizione della donna per quell'uomo che sembra essere l'ultimo legame tra lei ed il resto dell'umanità. Anche il vecchio ex-pugile Scrap (Morgan Freeman), che è diviso tra amicizia e risentimento per Frankie, si unisce al progetto di trasformare la ragazza in un pugile di qualità, in un lasso di tempo proibitivo. L'alchimia che unisce i tre darà risultati insperati. Maggie combatterà con onore, fino alla svolta tragica che consente a ciascuno di dare il meglio di se. Tutto apparentemente molto semplice. Ma il regista Eastwood ci parla di sentimenti, di coraggio e di paura con un pudore, una grazia e quella pacatezza registica che è di fatto uno stile consolidato. La spietatezza di William Munny, il malinconico cow boy de "Gli spietati", è stata rimossa, Frankie Dunn riflette sul suo passato con amarezza, con ironia, con l'amore paterno per questa giovane creatura. Ed a questi temi si aggiunge quello forse più inquietante, che riguarda l'eutanasia e che Eastwood affronta con consapevole fermezza. L'ortodossia della religione viene sfidata senza spocchia, mostrando quanto siano differenti in ogni essere umano i temi della vita e le scelta che da esse derivano. Ed il pugilato, con sequenze magistrali, non è il tema centrale, quanto lo sono quelli riguardanti la crudelta dell'esistenza, la generosità e l'amore ritrovato. E non solo. Clint Eastwood attore, Hilary Swank e Morgan Freeman, fondono mirabilmente i loro stili di recitazione commuovendoci senza colpire basso, con quella partecipazione che ogni attore e regista italiano dovrebbe iniziare a considerare indispensabile per chi fa quel mestiere.

Premi e nomination Million Dollar Baby MYmovies
il MORANDINI
Million Dollar Baby recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
Incassi Million Dollar Baby
Primo Weekend Italia: € 816.000
Incasso Totale* Italia: € 7.786.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 18 settembre 2005
Sei d'accordo con la recensione di Adriano De Carlo?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
86%
No
14%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination Million Dollar Baby

premi
nomination
Premio Oscar
4
1
Nastri d'Argento
1
0
Golden Globes
3
3
David di Donatello
1
0
* * * * *

Si, capo!

mercoledì 14 luglio 2010 di RONGIU

Million Dollar Baby presenta, in modo molto originale, il dramma di tre persone. Sono storie che ti colpiscono in modo diretto, entrano prepotentemente nel tuo istinto più profondo ed il motivo di ciò è perché sono storie vere, che possono succedere a te, alla tua famiglia, al tuo vicino di casa e mostrate senza veli. Prendere o lasciare.  Probabilmente ciò che ha “preso” la mia emotività è stata la presenza in scena di una donna continua »

* * * * *

Facciamoci mettere ko

venerdì 9 marzo 2007 di mic

Non c'è molto da dire. C'è molto da vedere, da guardare. Da guardare e riguardare. Lasciando che i propri pensieri facciano silenzio. Lasciandosi trascinare nie dialoghi, nelle battute, nelle attese e nei dolori dei protagonisti. Lasciandosi scolpire nella mente le immagini di quei toni quasi in bianco e nero, carichi di drammaticità visiva. Lasciandosi guidare da una regia in questo caso perfetta. Non facendosi ingannare: non è un film sull'eutanasia, sulla morte. E' un film sulla vita, continua »

* * * * *

Nel buio pesto del mondo di eastwood

giovedì 24 febbraio 2005 di alessandro pesce

Sin dal suo debutto dietro la macchina da presa nel lontano 1971 si capì subito che Eastwood non era un regista comune e che aveva imparato la lezione rigorosa del suo maestro Don Siegel.Oggi dopo piu' di 40 anni è al massimo della sua maturità espressiva. Million dollar baby:un film che si segue con religiosa attenzione da subito e che culmina in forti emozioni nell’ultima parte. I temi:il peso del passato,la paternità, l'America degli umili, l’incontro-scontro generazionale,; l’eutanasia ( ma continua »

* - - - -

Clint ci delude

domenica 20 febbraio 2005 di giovanni dm

Il film del momento, quello di cui non si può parlar male, né da destra né da sinistra; il capolavoro dell'anno, a sentire critici di ogni estrazione: proprio per questo – e per l'entusiasmo con cui eravamo entrati in sala - merita qualche riga. La trama ruota intorno a un vecchio allenatore di boxe (Eastwood) che si trova tra i piedi una trentenne desiderosa di averlo come trainer: e proprio lui, maschilista all'antica in rotta con la figlia (che non risponde da anni alle sue lettere), si continua »

La voce fuori campo di Eddie (Morgan Freeman) all'inizio del film
Frankie amava ripetere che la boxe era qualcosa di innaturale, che nella boxe si fa tutto al contrario. A volte, per tirare un colpo vincente, bisogna arretrare. Ma se arretri troppo, non combatti più.
Rischi tutto per un sogno che nessuno vede, tranne tu!!!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Frankie (Clint)
Ti riposerai da morta!!!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Eddie (Morgan Freeman)a Frankie (Clint Eastwood)
Eddie: La gente muore ogni giorno Frankie, mentre lucida il pavimento o lava i piatti.
Frankie: Sai qual è il loro ultimo pensiero? Non ho mai avuto un'occasione.
Eddie: Invece grazie a te Maggie ce l'ha avuta, e se morisse oggi sai quale sarebbe il suo ultimo pensiero? Ho avuto l'occasione che volevo.
Frankie: Morirei in pace se fossi in lei.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | Million Dollar Baby

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 21 settembre 2005

Cover Dvd Million Dollar Baby A partire da mercoledì 21 settembre 2005 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Million Dollar Baby di Clint Eastwood con Clint Eastwood, Hilary Swank, Morgan Freeman, Mike Colter. Distribuito da 01 Distribution, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital EX 5.1 - inglese, Dolby Digital 5.1, e sottotitolato in inglese - italiano per non udenti. Su internet Million Dollar Baby è acquistabile direttamente on-line su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 6,50 €
Aquista on line il dvd del film Million Dollar Baby

SOUNDTRACK | Million Dollar Baby

La colonna sonora del film

Disponibile on line da lunedì 28 febbraio 2005

Cover CD Million Dollar Baby A partire da lunedì 28 febbraio 2005 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Million Dollar Baby del regista. Clint Eastwood Distribuita da Varèse Sarabande.

di Roberto Nepoti La Repubblica

Che grande, struggente, magnifico film è Million Dollar Baby. Negli Usa ha incassato poco e i moralisti gli hanno lanciato contro una campagna per un tema - l'eutanasia - che va bene quando se ne occupano gli altri ("Mare dentro" è in gara come migliore film straniero), molto meno se la produzione è americana. Però a Eastwood, che è un moralista vero, non interessa affatto fare un film a tesi: dall'interno di una squallida palestra di boxe, ci racconta una storia di solitudine e affetti, di conti col passato, di rispetto di se stessi; roba fuori moda, ma che è anche l'unica a contare davvero. »

di Alberto Crespi L'Unità

Il 31 maggio Clint Eastwood compirà 75 anni: prepariamoci a festeggiarlo. In questi tre quarti di secolo, ne ha fatta di strada: da icona del western italiano (Sergio Leone) a controverso eroe/macho della Nuova Hollywood (Don Siegel e i «Callaghan» successivi), fino a diventare l’unico regista capace di tenere in vita la lezione della Hollywood classica. Da Brivido nella notte (1971) in poi, ha diretto 27 film, conteggiando anche un episodio tv (per le «Storie incredibili» prodotte da Spielberg) e un documentario (per la serie «The Blues» prodotta da Scorsese). »

di Roberto Escobar Il Sole-24 Ore

Se ne sta ai margini, del mondo, Frankie Dunn (Clint Eastwood), il vecchio allenatore di Million Dollar Baby (Usa, 2004, 137’). È bravo a costruire pugili. Conosce la boxe, le sue regole e il suo mercato. Ma non fa correre rischi ai suoi atleti, neppure per un titolo. Già per questo se ne sta ai margini: è troppo interessato a quel che gli sembra giusto, per rincorrere il successo. È un po’ ci sta anche per la sua curiosa abitudine di passate il tempo con un libro in mano. Pensa. Pensa tanto, da tormentare il povero Padre Horvak (Brian O’Byrne) a proposito della Trinità e delle sue oscurità teologiche. »

di Fabio Ferzetti Il Messaggero

Lo zigomo è spaccato, il sangue sgorga copioso ma Big Willie sa cosa fare per vincere, glielo ha detto il suo allenatore. Deve farsi colpire di nuovo proprio lì. Difatti arriva un pugno pesante come una locomotiva, lo squarcio si riapre e la macchina da presa avanza inesorabile fino a tuffarcisi dentro, giù, giù, dove fa più male. Dove non puoi più scendere e devi per forza risalire. Il più bel film di Clint Eastwood comincia così, con un’inquadratura che trasforma subito il ring in qualcos’altro, un luogo al di là del tempo e della storia, un’arena in cui ci si gioca ben altro che un titolo o un premio. »

Million Dollar Baby | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Premio Oscar (5)
Nastri d'Argento (1)
Golden Globes (6)
David di Donatello (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 |
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità