Dizionari del cinema
Miscellanea (1)
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
martedì 26 settembre 2017

Adam Scott

La promessa hollywoodiana del momento

Nome: Adam Paul Scott
44 anni, 3 Aprile 1973 (Ariete), Little Rock (Arizona - USA)
Biografia Filmografia Critica Premi Foto Articoli e news Trailer Dvd CD
Adam Scott

Black Mass - L'ultimo gangster

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,54)
Un film di Scott Cooper. Con Johnny Depp, Joel Edgerton, Dakota Johnson, Juno Temple, Rory Cochrane.
continua»

Genere Thriller, - USA 2015. Uscita 10/8/2015.

I sogni segreti di Walter Mitty

* * * - -
(mymonetro: 3,16)
Un film di Ben Stiller. Con Ben Stiller, Kristen Wiig, Shirley MacLaine, Adam Scott, Kathryn Hahn.
continua»

Genere Commedia, - USA 2013. Uscita 12/19/2013.

The Wedding Party

* * - - -
(mymonetro: 2,13)
Un film di Leslye Headland. Con Kirsten Dunst, Isla Fisher, James Marsden, Lizzy Caplan, Adam Scott.
continua»

Genere Commedia, - USA 2012. Uscita 10/18/2012.

Quell'idiota di nostro fratello

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,88)
Un film di Jesse Peretz. Con Paul Rudd, Elizabeth Banks, Zooey Deschanel, Emily Mortimer, Steve Coogan.
continua»

Genere Commedia, - USA 2011. Uscita 7/4/2012.

Piranha 3D

* * - - -
(mymonetro: 2,12)
Un film di Alexandre Aja. Con Elisabeth Shue, Adam Scott, Jerry O'Connell, Jessica Szohr, Ving Rhames.
continua»

Genere Horror, - USA 2010. Uscita 3/4/2011.
Filmografia di Adam Scott »

sabato 9 settembre 2017 - Un uomo appena sposato vuole costruire un rapporto con il figliastro, ma teme che il ragazzino sia in realtà un demone.

Da vedere su Netflix: Little Evil

a cura della redazione cinemanews

Da vedere su Netflix: Little Evil Gary si è da poco sposato con Samantha e tra loro tutto sembra andare a meraviglia, non fosse per il difficile rapporto con il figlio di lei, Lucas. Intorno al bambino, nato il sei giugno e prossimo a compiere sei anni, si verificano infatti disastri con una frequenza incredibile e crescente. Tanto che pure l'amorevole Gary inizierà a sospettare che la sua natura non sia esattamente mortale e indagherà sulle origini del bambino, aiutato da bizzarri personaggi a partire dalla collega maschiaccio Al. Nel mentre un prete che in Tv predica la prossima fine del mondo si trasferisce in un convento abbandonato proprio nella cittadina di Gary. Dopo il piccolo cult movie Tucker and Dave vs Evil, inedito in Italia, Eli Craig torna a fare parodia di un filone dell'horror. Se là si trattava degli slasher e di Non aprite quella porta, con due zotici che finivano scambiati da un gruppo di studenti per pericolosi assassini, in Little Evil siamo invece dalle parti di Il presagio. Naturalmente due filoni così esteticamente diversi generano parodie molto distanti tra loro e allo splatter sopra le righe di Tucker and Dave vs Evil si sostituisce la commedia familiare, del resto Il presagio e i film affini con bambino più o meno demoniaco sono prima di tutto dei family drama. Ne viene un film sicuramente più tradizionale eppure divertente nel descrivere dinamiche domestiche oggigiorno piuttosto comuni, con tanto di gruppo di sostegno per patrigni in difficoltà con i figli delle loro compagne.

Protagonista assoluto Adam Scott, che pur avendo in curriculum ruoli drammatici come in Big Little Lies è noto per la sua lunga carriera di comico televisivo e al cinema è raramente impiegato in parti principali. Al suo fianco Evangeline Lilly, star di Lost che non ha mai molto convinto come attrice ma che nel registro comico sembra dare il meglio di sé, come dimostra anche Ant-Man. Infine impreziosiscono il tutto la mitica Sally Field, qui nei panni di una assistente sociale, e Clancy Brown, che torna a essere prete malvagio come in Carnivàle.

   

venerdì 18 agosto 2017 - Una nuova esilarante stagione dell'improbabile combriccola dei campeggi estivi.

Da vedere su Netflix: Wet Hot American Summer: Ten Years Later

a cura della redazione cinemanews

Da vedere su Netflix: Wet Hot American Summer: Ten Years Later Torna la colorita, improbabile e spesso idiota combriccola di Wet Hot American Summer: First Day of Camp, alla fine del quale i protagonisti si erano promessi di rivedersi dieci anni dopo. Così in una nuova giornata, raccontata in otto episodi, Coop vivrà ulteriori difficoltà amorose con Katie, divenuta una donna in carriera; Mark e Claire affronteranno una crisi coniugale che coinvolgerà anche JJ; la coppia gay McKinley e Ben se la dovrà vedere con una inquietante baby sitter; Andy scoprirà che c'è un nuovo giovane re del campeggio e, nonostante il divario d'età, deciderà di sfidarlo; Victor cercherà ancora una volta di perdere la verginità con Donna (e Yaron); la giornalista Lindsay inseguirà un nuovo scoop; Beth dovrà decidere a chi vendere il campeggio. Infine imprescindibile il ritorno del Presidente Reagan, il villain della prima stagione, questa volta in panni da ex presidente e dunque affiancato da Bush. Quando ci è stato proposto di realizzare un seguito di Wet Hot American Summer ero molto nervoso mi chiedevo se non dovessimo evitare di toccare un classico. Invece abbiamo fatto First Day of Camp e ne sono stato personalmente molto soddisfatto. Così quando è venuto il momento di realizzare Ten Years Later, mi ha confortato l'idea che non sapevo se ci saremmo riusciti ma visto che ce l'avevamo fatta una prima volta... Come in ogni serie Tv c'è sempre la paura di tornare a una pagina bianca. Quanto ancora avevamo da dire sui campeggi estivi? Ma nel farlo abbiamo realizzato che c'è sempre qualcos'altro da raccontare. E anche ora che abbiamo finito c'è ancora di più che si potrebbe dire. David Wain Lo spirito della nuova stagione rimane assolutamente demenziale e la produzione è ancora ricca di star come Christopher Meloni, Chris Pine, Jason Schwartzman e Jai Courtney, non torna invece Bradley Cooper, sostituito da Adam Scott, cosa che la serie giustifica, nel suo modo tipicamente assurdo, con un piccolo intervento al setto nasale. Torna anche il più impossibile dei personaggi: Mitch, che nella precedente stagione era diventato una lattina di verdure e come tale lo vedremo impegnato nelle più incredibili attività. Se da una parte manca la sorpresa della prima stagione dall'altra il crescendo verso un finale esilarante è costruito con una progressione che, soprattutto negli ultimi episodi, si fa davvero irresistibile.

   

Altre news e collegamenti a Adam Scott »
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
mercoledì 6 settembre
I puffi - Viaggio nella foresta s...
venerdì 1 settembre
King Arthur - Il potere della spada
mercoledì 23 agosto
Fast & Furious 8
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | moviecard® | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso |
pubblicità