Dizionari del cinema
Miscellanea (1)
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
sabato 24 giugno 2017

Jason Bateman

Ti presento Jason Bateman

Nome: Jason Kent Bateman
48 anni, 14 Gennaio 1969 (Capricorno), Rye (New York - USA)
occhiello
Sai, Hancock, potresti sforzarti e dire: "Agente, lei ha fatto un ottimo lavoro!" Hancock: E che ca**o sono venuto a fare se ha già fatto un buon lavoro?!?
dal film Hancock (2008) Jason Bateman è Ray Embrey
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Jason Bateman
Golden Globes 2014
Nomination miglior attore in una serie televisiva brillante per il film Arrested Development di Mitchell Hurwitz

Golden Globes 2005
Nomination miglior attore in una serie televisiva brillante per il film Ti presento i miei di Mitchell Hurwitz

Golden Globes 2005
Premio miglior attore in una serie televisiva brillante per il film Ti presento i miei di Mitchell Hurwitz



Cambio vita e il prolifico filone dei buddy-movies americani.

In due si ride meglio!

martedì 2 agosto 2011 - Adriano Ercolani cinemanews

In due si ride meglio! Il prossimo 5 agosto arriva nelle sale americane The Change-Up, che in Italia uscirà con il titolo Cambio vita; la commedia diretta da David Dobkin propone uno dei temi più sfruttati del genere: come si comporterebbero due amici nel caso finissero per scambiarsi i corpi? È quello che succede tra il playboy farfallone Mitch e l’annoiato padre di famiglia Dave. Le conseguenze saranno tanto devastanti quanto irresistibilmente divertenti.
A dare volto e sorriso ai due personaggi Ryan Reynolds e Jason Bateman, coppia che proverà a riproporre con efficacia gli stilemi più consolidati del cosiddetto buddy-movie, specificamente inteso come quel tipo di commedia in cui le frizioni tra i due protagonisti sono il perno fondamentale sia per la storia che per le situazioni più esilaranti (in senso più ampio, questo termine può in realtà svariare attraverso i generi e i toni).
E chi meglio di Reynolds e Bateman? Tanto il primo si sta infatti affermando nel panorama hollywoodiano come sex-symbol palestrato e un po’ guascone, tanto l’altro ha invece costruito la sua carriera sulla delineazione dell’americano comune. Riuscirà Cambio vita a confermare la funzionalità del binomio? Le premesse ci sono, soprattuto perché proprio Dobkin nel 2005 ci ha regalato con 2 single a nozze il più scatenato e divertente buddy-movie degli ultimi anni, complici Vince Vaughn e Owen Wilson.

Jason Bateman, prossimamente al cinema in Horrible Bosses e Cambio vita.

Il sorriso malinconico di un comico nato

martedì 5 luglio 2011 - Adriano Ercolani cinemanews

Il sorriso malinconico di un comico nato Per il volto naturalmente simpatico e rassicurante di Jason Bateman questa potrebbe essere l’estate della consacrazione definitiva. Con due film in uscita come Horrible Bosses e Cambio vita, commedie probabilmente destinate a ricevere una calorosa accoglienza al ricco botteghino dell’estate americana, l'attore si trova di fronte a un punto di svolta della sua carriera: diventare una star di prima grandezza o rimanere una “spalla” di lusso in produzioni comunque mainstream. In questi due film Bateman continua il suo lavoro di approfondimento sul ritratto dell’uomo qualunque, che deve confrontarsi con problemi e questioni riguardanti la vita di tutti i giorni. Nella prima delle due commedie infatti è un impiegato vessato da un capo psicotico, nell’altra è un frustrato padre di famiglia che vorrebbe una vita più emozionante.
A ben pensarci, è comunque possibile che il quarantuduenne nativo dello stato di New York non stia vivendo l’attesa del responso del botteghino con eccessiva trepidazione. Lui la sua vittoria personale l’ha già ottenuta. Già, perché negli ultimi anni Bateman non soltanto è resuscitato dall’anonimato in cui era caduto dopo essere stato un “enfant prodige” della TV americana, ma ha dimostrato di essere un attore comico tra i più completi ed apprezzati dell’intero panorama americano. La riscossa è partita proprio dal piccolo schermo, dove Bateman si è imposto nella più che godibile serie Arrested Development, in cui interpretava appunto un uomo qualunque alle prese con una famiglia a dir poco problematica. Risultato? Applauso della critica americana e Golden Globe come miglior attore ottenuto nel 2005. Da quel momento Bateman è riuscito con ammirevole lucidità e sensibilità di interprete a costruire personaggi complessi e sfaccettati dietro l’apparenza del middle-man americano.
Pensiamo alla sua soffusa interpretazione di Mark Loring, marito confuso che diventa il miglior amico di Juno nell’omonimo film di Jason Reitman, oppure al deciso ma umanissimo capo di George Clooney in Tra le nuvole, girato sempre con lo stesso regista. Anche in un blockbuster spericolato e votato agli effetti speciali come Hancock Bateman è stato scelto per interpretare con efficacia il marito bonario e "normale" che si trova in mezzo alla contesa tra i semidei Will Smith e Charlize Theron. Risultato? Rimane maggiormente impresso lui rispetto alle due superstar. Il talento di questo caratterista consiste dunque nel riuscire sempre a raccontare il lato più malinconico e solitario dei suoi personaggi, una qualità che a nostro avviso appartiene agli attori dotati di vero talento. L'esempio più calzante della sua innata capacità è arrivato con lo sfortunato Due cuori e una provetta, dove ha calzato con grazia e poesia il ruolo del depresso protagonista Wally Mars.
Se non cercate il solito comico che adoperi il lazzo superficiale e l'istrionismo più abusato per strappare una risata che si rivelerà nella maggior parte dei casi sterile, provate a guardare con attenzione una prova di Jason Bateman, anche di quelle più ridanciane: è abbastanza probabile che scopriate allora un attore dalla sensibilità non comune, capace di strapparvi magari anche soltanto un sorriso, ma di quelli che siamo sicuri ricorderete.

   

Jason Bateman porta un po' d'umorismo nel dramma mediorientale.

Il regno del dualismo con gli occhi di Bateman

mercoledì 28 novembre 2007 - Claudia Resta cinemanews

Il regno del dualismo con gli occhi di Bateman Ronald Fleury (Jamie Foxx), agente speciale dell'FBI, viene mandato in missione speciale in Medio Oriente: insieme a una squadra composta dall'elite dell'agenzia investigativa deve recarsi per una settimana a Riyadh, infiltrarsi tra le fila della jihad e catturare uno dei capi del terrorismo islamico. Tuttavia, la squadra si trova impreparata ad affrontare le reali condizioni sociali e politiche cui deve far fronte ma, con l'aiuto di un capitano della polizia saudita, Fleury e i suoi cercheranno di salvare se stessi e la tranquillità internazionale in una disperata lotta contro il tempo.
Proprio per sdrammatizzare questo terribile quadro Peter Berg ha scelto un attore come Jason Bateman, che affronta sorridente la conferenza stampa.

La festa prima delle feste

* * - - -
(mymonetro: 2,00)
Un film di Josh Gordon, Will Speck. Con Jennifer Aniston, Kate McKinnon, Olivia Munn, Jason Bateman, Jamie Chung.
continua»

Genere Commedia, - USA 2016. Uscita 07/12/2016.

La famiglia Fang

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,72)
Un film di Jason Bateman. Con Nicole Kidman, Jason Bateman, Christopher Walken, Marin Ireland, Jason Butler Harner.
continua»

Genere Drammatico, - USA 2015. Uscita 01/09/2016.

Una spia e mezzo

* * * - -
(mymonetro: 3,25)
Un film di Rawson Marshall Thurber. Con Dwayne Johnson, Kevin Hart, Aaron Paul, Amy Ryan, Ryan Hansen.
continua»

Genere Commedia, - USA 2016. Uscita 14/07/2016.

Regali da uno sconosciuto - The Gift

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,97)
Un film di Joel Edgerton. Con Jason Bateman, Rebecca Hall, Joel Edgerton, Beau Knapp, David Denman.
continua»

Genere Drammatico, - USA 2015. Uscita 03/03/2016.

Zootropolis

* * * - -
(mymonetro: 3,33)
Un film di Byron Howard, Rich Moore, Jared Bush. Con Massimo Lopez, Paolo Ruffini, Nicola Savino, Frank Matano, Diego Abatantuono.
continua»

Genere Animazione, - USA 2016. Uscita 18/02/2016.
Filmografia di Jason Bateman »

giovedì 15 giugno 2017 - Dal regista di Thank you for smoking, Juno è ora disponibile su Infinity.

Juno, ironia e freschezza per un film divenuto un cult. Su Infinity

a cura della redazione cinemanews

Juno, ironia e freschezza per un film divenuto un cult. Su Infinity Un'adolescente sicura di sé, e dalla lingua affilata, riesce a mantenere il controllo della propria vita anche quando scopre di essere rimasta casualmente incinta di un suo coetaneo. Sospesa tra le ingenuità dell'adolescenza e le responsabilità dell'essere adulti, la ragazza dopo essersi confrontata con lui e con la migliore amica Leah, decide di abortire rapidamente senza far sapere nulla ai genitori. Poco prima dell'operazione sente però di non poterlo fare e decide di proseguire la gravidanza con l'intenzione di dare in adozione il nascituro ad una coppia che lei stessa ha intenzione di scegliere. Alla notizia della dolce attesa, i genitori di Juno sfidano le convenzioni e gli stereotipi cinematografici assumendo un atteggiamento ironico e compito. Allo stesso modo, la coppia, a cui la teenager vorrebbe affidare il bambino, rivela di possedere molte più crepe di quelle che il loro status alto borghese implicherebbe. Interpretata da una talentuosa e giovanissima Ellen Page, la cui versatilità espressiva ha qualcosa di unico, Juno ha i toni ultra contemporanei della blogger Diablo Cody, sceneggiatrice del film. Con situazioni che riescono ad avere una tale verosimiglianza da escludere qualsiasi traccia di finzione, il risultato è una commedia leggera che sfida con ironia le convenzioni e gli stereotipi cinematografici. Diretto da Jason Reitman, Juno è ora disponibile su Infinity. Nel cast, tra gli altri, troviamo Michael Cera, Jennifer Garner, Jason Bateman e Olivia Thirlby.

   

giovedì 25 maggio 2017 - La serie originale con Jason Bateman e Laura Linney affronta tematiche come il capitalismo e le dinamiche familiari. Dal 21 luglio su Netflix.

Ozark, il trailer e le prime foto della serie Netflix

a cura della redazione cinemanews

Ozark, il trailer e le prime foto della serie Netflix In attesa del lancio della nuova serie originale con Jason Bateman e Laura Linney - in programma il 21 luglio - Netflix ha rilasciato il trailer e le prime foto di Ozark.   Ozark affronta tematiche come il capitalismo, le dinamiche familiari e la sopravvivenza dalla prospettiva di una famiglia americana che è tutto fuorché normale. I coniugi Byrdes e i loro figli adolescenti, Charlotte e Jonah, sono una famiglia ordinaria, che conduce una vita assolutamente normale - o almeno ci prova in tutti i modi. L'unica eccezione è il lavoro un po' particolare del capofamiglia Marty, consulente finanziario di Chicago che come seconda attività ricicla denaro sporco per uno dei più grandi cartelli di droga messicani. Quando le cose vanno storte, Marty è costretto a trasferirsi con la sua famiglia dai grattacieli di Chicago alla piccola e semplice cittadina di Ozarks, nel Missouri.

Altre news e collegamenti a Jason Bateman »
La festa prima delle feste (2016) La famiglia Fang (2015)
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | moviecard® | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso |
pubblicità