•  
  •  
Apri le opzioni

Vincenzo Amato

Vincenzo Amato è un attore italiano, è nato il 30 marzo 1966 a Palermo (Italia). Oggi al cinema con il film L'Immensità distribuito in 385 sale cinematografiche. Vincenzo Amato ha oggi 56 anni ed è del segno zodiacale Ariete.

Mr. Migrante

A cura di Fabio Secchi Frau

Vincenzo Amato sembrerebbe un uomo qualsiasi, in realtà è uno scultore e il protagonista di alcune delle migliori pellicole di Emanuele Crialese. Assolutamente strepitoso quando si tratta di vestire le parti dell'italiano migrato in America, con mantella da pastore intorno alle spalle e scarpe legate intorno al collo, dimostra di essere un ottimo interprete anche in film di varia natura, rendendo il massimo in commedie leggermente sature di romanticismo e drammi che completano la sua formazione di attore dilettante.

L'amicizia con Emanuele Crialese
Contrariamente a quanto si pensa, Vincenzo Amato non fa come prima professione quella di attore, ma quella di scultore del ferro. Trasferitosi prestissimo dalla Sicilia, dove è nato, a New York, conosce lì un suo conterraneo Emanuele Crialese, con il quale stringe una profondissima e duratura amicizia.

I film con Crialese
Fu la loro esperienza di vita in America a diventare fonte di ispirazione per il film di Crialese Once We Were Strangers (1997), all'interno del quale Vincenzo aveva il ruolo di uno dei due protagonisti, Antonio. Il sodalizio fra i due continuerà con altre pellicole, fino ad arrivare a una delle migliori prove d'attore di Amato con Nuovomondo (2006) con Charlotte Gainsbourg, Aurora Quattrocchi, Isabella Ragonese ed Ernesto Mahieux. La storia ripercorre la vita della famiglia di un siciliano agli inizi del Novecento, Salvatore, che decide di prendere madre e due figli per sbarcare in America in cerca di fortuna. Il ruolo gli farà ottenere una candidatura ai David di Donatello come miglior attore protagonista.

Altri film
Si segnalano nella sua carriera anche altre buone performances in: Ciao America (2002) con Maurizio Nichetti, Soundtrack (2008) e alcuni film diretti da Andrea Porporati. Nel frattempo, la carriera di Amato si impreziosisce di piccoli ruoli, come quello nella commedia romantica americana Che fine hanno fatto i Morgan? (2009) e nel film di Angelina Jolie Unbroken (2014), e in parti più corpose in pellicole italiane (La scuola è finita, 2010, Abbraccialo per me, 2015, L'ora legale, 2017).

Il volto di Einstein per la Cavani
Nel 2007 arriva un'importante proposta televisiva. La grande regista italiana Liliana Cavani lo vuole nel ruolo di Albert Einstein in una fiction biografica a lui ispirata. Amato, smessi i panni stracciati del migrante, si inserisce in quelli più intimi, posati e raffinati del fisico e filosofo tedesco noto a tutto il mondo. Einstein (2007), anche grazie a un solido cast femminile (Maya Sansa, Sonia Bergamasco e Andréa Ferréol), è un successo di qualità e pubblico.

Ultimi film

Drammatico, (Italia, Francia - 2022), 94 min.
Azione, (USA - 2021), 118 min.
Thriller, (Italia - 2019), 107 min.
Commedia, (Italia - 2017), 92 min.
Noir, (Italia - 2017), 90 min.

Focus

INCONTRI
venerdì 11 luglio 2008
Marianna Cappi

Einstein, icona del Novecento, diventa racconto per la tv Reduce dal successo di pubblico e di critica dello scorso anno, Il cielo è sempre più blu, biopic su Rino Gaetano, la Ciao Ragazzi di Claudia Mori presenta quest'anno al Fiction Film Festival di Roma un nuovo racconto biografico, che punta ben più in alto: ad Albert Einstein. Icona del Novecento, genio della fisica, nome universalmente noto, Einstein, curiosamente, non ha goduto fino ad ora di grande attenzione da parte di cinema e tv, forse perché le sue teorie poco si prestano alla rappresentazione immediata e alla conoscenza divulgativa

I film più famosi

Drammatico, (Italia, Francia - 2006), 111 min.
Drammatico, Biografico - (USA - 2014), 130 min.
Commedia, (Italia - 2017), 92 min.
Drammatico, (Italia - 2002), 100 min.
Thriller, (Italia - 2019), 107 min.
Drammatico, (Italia, Francia - 2022), 94 min.
Azione, (USA - 2021), 118 min.

News

Valerio Jalongo racconta la scuola italiana.
Presentato oggi il primo dei quattro film italiani in concorso a Roma.
Diretta da Liliana Cavani, la miniserie approderà in autunno sui palinsesti della Rai.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati