Che fine hanno fatto i Morgan?

Film 2009 | Commedia 103 min.

Regia di Marc Lawrence (II). Un film con Hugh Grant, Sarah Jessica Parker, Sam Elliott, Mary Steenburgen, Elisabeth Moss. Cast completo Titolo originale: Did You Hear About the Morgans?. Genere Commedia - USA, 2009, durata 103 minuti. Uscita cinema venerdì 19 febbraio 2010 distribuito da Sony Pictures. - MYmonetro 2,03 su 34 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Che fine hanno fatto i Morgan? tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Una coppia in crisi è testimone di un omicidio. Per proteggerli dalle mire dell'assassino, i Federali li trasferiscono in campagna. In Italia al Box Office Che fine hanno fatto i Morgan? ha incassato nelle prime 4 settimane di programmazione 1,9 milioni di euro e 812 mila euro nel primo weekend.

Che fine hanno fatto i Morgan? è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato no!
2,03/5
MYMOVIES 1,50
CRITICA 1,86
PUBBLICO 2,11
CONSIGLIATO NO
Commedia sentimentale che rianima memorie screwball e trova il lieto fine.
Recensione di Marzia Gandolfi
Recensione di Marzia Gandolfi

Meryl e Paul Morgan sono separati. La loro vita perfetta, spesa nel cuore di Manhattan, ha avuto una battuta di arresto. Paul, avvocato di successo, ha tradito Meryl a Chicago con una collega avvenente e adesso vorrebbe cancellare l'accaduto, farsi perdonare e rientrare nel letto e nelle grazie della consorte. Meryl, ferita e ostinata a resistere alla strategia di riconquista, declina suo malgrado inviti, doni, dichiarazioni e (buone) intenzioni. Sarà il destino a decidere il loro futuro, cacciandoli in una situazione decisamente pericolosa. Testimoni di un omicidio vengono presi in consegna dall'FBI, inseriti nel programma protezione testimoni e precipitati a Ray nel Wyoming, lontano dai comfort di New York e sotto la tutela di una coppia di ruvidi federali. La convivenza forzata e la natura selvaggia li costringeranno a ripensare al loro matrimonio e a rimontare in sella.
Il gioco impuro tra cinema e televisione non conosce una sola direzione e accade che le carte si mescolino. Così la commedia sentimentale di Marc Lawrence, abitata da Hugh Grant e Sara Jessica Parker, sembra contenere in sé e sullo sfondo di una romantica Manhattan una scheggia della serie tv Sex and the City, che a sua volta aveva raccolto l'eredità delle tante commedie per sole donne che composero un nutrito sottogenere degli anni Novanta. Il regista americano ha assimilato le ardite traiettorie verbali della celebre serie, incarnandole nel personaggio di Meryl, regina di una prestigiosa agenzia immobiliare che fa bella mostra di sé sulle copertine dei giornali, sulle affiche degli autobus e in tutti i locali alla moda di New York. Senza perdere di vista la dinamica reciproca di prestiti e scambi, Lawrence non si limita però ad appropriarsi del soggetto Sara Jessica Parker e, dopo un prologo squisitamente glamour e newyorkese, disorienta personaggio e attrice precipitandole da un attico a Manhattan nel mezzo del nulla, dentro un assolato e polveroso Wyoming. Condivide il destino della popolarissima Carrie Bradshaw il suo compagno di scena, Hugh Grant, sradicato dalla città, dalle panchine di Notting Hill e dal folclore britannico. Costretti da destino e da copione ad abitare un nudo palcoscenico, i due attori costruiscono la "messinscena" attraverso la propria fisicità, capace da sola di riproporre ed evocare gli elementi costitutivi dei film (o della serie) che ne hanno lanciato le carriere. Tra grandi pianure e montagne rocciose, tra orsi da addomesticare e tori da domare, l'editore sciupafemmine di Bridget Jones e la brillante pubblicista di Sex and the City cercano e trovano una nuova grammatica sentimentale per condurre a buon fine il loro matrimonio e al finale lieto la commedia malinconicamente affettata di Marc Lawrence. L'ammiccamento ironico e l'eleganza composta e borghese di Hugh Grant rianimano nel film certe memorie screwball, risolvendole tuttavia in una serena prospettiva familiare e dentro una storia esemplare che non coglie il ritmo, il tocco e lo sguardo della commedia classica americana. L'attore inglese, dandy discreto e piacevolmente sgualcito da una mimica consumatissima, ritorna volentieri sul set di Lawrence (Two weeks Notice, Scrivimi una canzone) e trascina una collega intimorita (dalla provincialità della location) a un risultato gradevole, con cui, a ogni modo, il cinema non si muove né avanti né indietro.

Sei d'accordo con Marzia Gandolfi?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Causa tradimento (di lui) si sono separati. Paul vorrebbe recuperare, Meryl non lo perdona. Testimoni casuali di un omicidio, sono inseriti dall'FBI nel programma protezioni e nascosti in una località sperduta nel Wyoming. Più farsa che commedia (ma non fa ridere), così prevedibile che immalinconisce, è scritta e diretta da Lawrence che con Grant - al 3° film insieme - se la cava dignitosamente, ma non riesce a convincere una Parker dal secco sessappiglio a dimenticarsi della Carrie di Sex and the City .

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
CHE FINE HANNO FATTO I MORGAN?
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
iTunes
-
-
-
-
NOW TV
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€7,99 €9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
sabato 17 gennaio 2015
Great Steven

CHE FINE HANNO FATTO I MORGAN? (USA, 2010) diretto da MARC LAWRENCE. Interpretato da HUGH GRANT, SARAH JESSICA PARKER, SAM ELLIOTT, MARY STEENBURGEN, MICHAEL KELLY, ELISABETH MOSS, WILFORD BRIMLEY, JESSE LIEBMAN Paul e Meryl Morgan, residenti a New York, sono una coppia di successo, lui avvocato e lei agente immobiliare, il cui matrimonio va in crisi per le difficoltà a generare un figlio [...] Vai alla recensione »

sabato 27 marzo 2010
astromelia

senza mordente,lento e basato sugli ammiccamenti di grant che come attore non mi ha mai convinto,anoressica la parker.

sabato 20 febbraio 2010
alemrg

Ho visto il film ieri e devo dire che mi ha piacevolmente sorpreso. E' vero che i due protagonisti non sono da oscar, in particolare Hugh Grant, ma nell'insieme il film è gradevole e esente da noia dall'inizio alla fine. La sceneggiatura è divertente e frizzante e il pubblico in sala è rimasto soddisfatto. Commedia sicuramente da consigliare.

mercoledì 1 dicembre 2010
katamovies

Eccomi qua, è sera e sto da sola a casa. Che faccio? Ma si, mi affitto un film.. Tra vacanze di natale a beverly hills e saghe vampiresche per adolescenti, l'unica cosa decente mi sembra questa commedia con due attori che mi piacciono: sarah jessica parker (carrie nell'amato Sex and the city) e hugh grant (protagonista nell'amato quattro matrimoni e un funerale).

domenica 25 aprile 2010
ultimoboyscout

Veramente scontato, troppi buoni sentimenti a tutti i costi e troppe ovvie difficoltà di due cittadini Newyorkesi alle prese con la vita campagnola di un piccolo paesino del Wyoming. Basta questo per dire che di storie del genere se ne sono viste fin troppe?

martedì 9 marzo 2010
Emilio Zampieri

Sono andato a vedere Che fine hanno fatto i Morgan? controvoglia. Mi aspettavo la solita stupidaggine americana senza alcuna sostanza, e invece sono stato positivamente colpito. Il film, certo, non è niente di speciale, ma può contare su due interpreti simpatici, mai sopra le righe, e su alcuni comprimari altrettanto posati, che sanno stare al proprio posto.

venerdì 5 marzo 2010
Gianni7684

Penso che sia la copia mal riuscita del film "In ricchezza e Povertà" di Tim Allen e Kirstie Alley. Non lo consiglio!

domenica 21 febbraio 2010
lunetta

Dopo film come two weeks notice e scrivimi una canzone, gradevolissime commedie,, brillanti, intelligenti q.b. per il genere, misurate, a fianco di partners d'eccezione (sandra bullock e drew barrymore), si sprofonda in questa banale "commediola" in cui hugh recita come una marionetta.  Sembra la caricatura di sè stesso, sia nelle movenze che nella recitazione, e il doppiatore [...] Vai alla recensione »

sabato 21 agosto 2010
claudia75

Davanti alla copertina di questo film nello scaffale della videoteca c'è soltanto una cosa da fare:">.

giovedì 11 marzo 2010
faby8181

Mi aspettavo un pò di più. Film simpatico, ma non troppo. Attori bravi ma non supportati da un ritmo e da dialoghi brillanti. Grant rende di più con le produzioni inglesi...

domenica 21 febbraio 2010
Nino Pell.

Siamo a Manhattan. Una coppia in crisi si ritrova ad essere testimone scomodo di uno spietato omicidio e per tale ragione verrà aiutata dall' FBI nel fuggire dai suoi inseguitori. Ed è così che essa troverà rifugio in una località lontana e sperduta nella quale verrà ospitata da una coppia di cowboys, incaricati di proteggerli. E proprio nella loro nuova dimora, i due cercheranno di affrontare, un [...] Vai alla recensione »

mercoledì 10 marzo 2010
micol68

Concordo con molti commenti del forum: carino, senza pretese ma godibilissmo. Due sane risate se si entra ben disposti ve le farete senz'altro!  Pura evasione, ma a volte serve anche quella, eccome! Darei anch'io due stelle e mezza, ma non potendo opto per le tre!

mercoledì 3 marzo 2010
marcot

Siamo un po' sul "già visto" con la commedia che parla di sentimenti: il semidramma e la ricerca del lieto fine... ma per guardare qualcosa senza grandi pretese e per farsi due risate va più che bene, con gag non "freschissime" ma divertenti NB: Hugh Grant con voce più profonda e più segni del tempo in faccia!

martedì 6 novembre 2012
Tatiana Micaela Truffa

 Esilarante commedia sull'amore, le difficoltà del matrimonio ed il desiderio di maternità. Si ride di gusto, con un pizzico di suspence. Al solito, impareggiabile recitazione di Hugh Grant.

mercoledì 22 dicembre 2010
dario

Una reghia modestissima per un film inesistente. Cose già viste mille volte, aggravate da recitazione totalmente senza spessore. Persiste il mistero della Parker, non particolarmente aggraziata e senza sangue. Persiste anche il mistero di Lawrence, pessimo come attore e mediocrissimo come regista. Loction furba, pr la fotografia.  

lunedì 1 marzo 2010
solaris

Ma che se ne frega della vitiligine della Parker?!

mercoledì 24 febbraio 2010
may76

Splendidi i protagonisti , un film leggero, senza dietrologia......consiglio vivamente. Finale scontato, ma come in tute le commedie. voto 7

lunedì 22 febbraio 2010
margi

una commedia romantica originale e divertente che da ai quarantenni in crisi una speranza... Con un fantastico Hugh Grant, praticamente il re delle commedie rosa...

sabato 20 febbraio 2010
greg2

Filmetto carino senza troppe pretese, simpatico e utile per chi ha voglia di passare una serata tranquilla. Solita commedia romantica in stile Hugh Grant, bravo come sempre ma palesemente invecchiato.

sabato 6 febbraio 2010
Mr.Duff

Io trovo Sarah G.P. un'attrice veramente limitata....oserei dire fallita. Xkè nn solo ha deciso di tornare alle origini interpretando ancora Carrie in SATC1 e 2 ma continua a fare queste commedie dp gira e rigira interpreta sempre lo stesso personaggio, mi sembra di rivedere sempre Carrie in ogni suo ruolo. Qst nn fa un attrice, anzi. Ormai è invecchiata e il tempo di far ruoli + [...] Vai alla recensione »

lunedì 19 luglio 2010
Vittorio

Film che viene dimenticato non appena finisce.... Poco di nuovo, solita commedia che strappa qualche sorriso e con un finale a lieto fine....

domenica 28 febbraio 2010
solaris

Secondo me questo film piace a persone che sono capaci di lasciarsi un po' andare, di ritrovare un sorriso dietro le varie contrarietà del quotidiano e di non prendere tutto troppo sul serio e sul personale. A me è piaciuto perchè vi ho visto freschezza e immediatezza, sia nella storia che nell'interpretazione dei due attori. Io li ho trovati azzeccati, giusti per il ruolo scritto per loro: lei semi-nevroti [...] Vai alla recensione »

domenica 24 gennaio 2010
ceres_susa

Paul e Meryl, due manager newyorkesi di successo, si sono separati, lui l'ha tradita. Veramente disperato, Paul cerca di recuperare, ma lei non vuole saperne. Disgraziatamente, finiscono invischiati in un omicidio in quanto unici testimoni oculari. L'omicida, a piede libero, tenta di rintracciarli. La polizia li include nel piano protezione testimoni, obbligandoli a passare due settimane lontano da [...] Vai alla recensione »

sabato 6 marzo 2010
g_andrini

Bel film, una presa in giro della società americana. La Parker è veramente simpatica, oltre che bella. Bravi gli altri attori. E' una commedia divertente, basata su un umorismo tutto anglosassone. Si direbbe quasi una pellicola comica con qualche risvolto drammatico, ma è solo retorica.

mercoledì 17 febbraio 2010
martalari

  MI RACCOMANDO EVITATE DI VEDERE IL FILM "CHE FINE HANNO FATTO I MORGAN?"  UNA FILM ABERRANTE, NON SI RIDE, SENZA RITMO, TREMENDOOO E HUGH GRANT E SARAH JESSICA PARKER ALLA LORO PEGGIORE INTEPRETAZIONE    DA FUGGIRE DALLA SALA 

Frasi
Amore non è amore se muta quando scopre un mutamento
o tende a svanire
quando l'altro s'allontana.
Oh no! Amore è un faro sempre fisso che sovrasta la tempesta
e non vacilla mai;
Amore non muta in poche ore o settimane,
ma impavido resiste al giorno estremo del giudizio;
se questo è errore e mi sarà provato, io non ho mai scritto,
e nessuno ha mai amato.
Paul (Hugh Grant)
dal film Che fine hanno fatto i Morgan? - a cura di Tebby
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Lietta Tornabuoni
La Stampa

I Morgan sono una coppia newyorkese brillante, mondana, sul punto di separarsi; per caso vedono accoltellare un uomo e la polizia, per proteggere i suoi testimoni, li trasferisce in un paese rurale del Wyoming, in casa dello sceriffo locale. Imbarazzo dei due che non vorrebbero dormire insieme, incidenti campagnoli: scontro con l'orso bruno, necessità di spaccare la legna, mungere le vacche, fare [...] Vai alla recensione »

Alessio Guzzano
City

Involontari testimoni di un omicidio, l'impegnatissimo avvocato Hugh Grant e l'affermata immobiliarista Sarah Jessica Parker, divorziati litigarelli, sono costretti dalla polizia a dare l'addio (con bacio) al cellulare e alla reperibilità. Lasciano l'adorata Manhattan per convivere in una casa di legno in Wyoming: sceriffo e consorte nella stanza a fianco, teste di animali alle pareti, il rodeo come [...] Vai alla recensione »

Massimo Bertarelli
Il Giornale

Ha cinquant'anni ma continua a fare le stesse smorfie di Quattro matrimoni e un funerale il citrullo per contratto, e forse anche per naturale predisposizione, Hugh Grant. Non gli è da meno la rinsecchita Sarah Jessica Parker, protagonista della stucchevole serie tv Sex and the City. Perfetti per formare un'affiatata coppia, anche se temporaneamente scoppiata, nel gracile Che fine hanno fatto i Morgan?, [...] Vai alla recensione »

Betsy Sharkey
The Los Angeles Times

So here's a question for the Feds, whose famed witness protection program takes care of Hugh Grant and Sarah Jessica Parker, the couple on the edge of divorce in the (note the use of ironic quote marks) " romantic comedy" "Did You Hear About the Morgans?" What about the rest of us? We could have used some protection here too. Grant has never been less charming and Parker never less fashionable or [...] Vai alla recensione »

Federico Pontiggia
Il Fatto Quotidiano

L'attualità canora vorrebbe il singolare: che fine ha fatto Morgan?, comunque nemmeno lo smorfioso Hugh Grant e Sarah Jessica Parker se la passano bene. Coppia newyorchese di ovvio successo in trasferta coatta nel campagnolo Wyoming, Hugh e Sarah cercano di salvare il matrimonio, complice l'aria buona e il buon esempio dei loro ospiti: ce la faranno? Ovviamente, si.

Stephen Holden
The New York Times

There are barely enough titter-worthy one-liners in Marc Lawrence’s good-natured romantic comedy “Did You Hear About the Morgans?” to prevent it from sinking under the weight of its clichés. Most of the throwaway witticisms drop from the pursed lips of Hugh Grant, playing Paul Morgan, a New York lawyer with Oxonian airs reluctantly transplanted to a tiny Wyoming town as part of the federal witness [...] Vai alla recensione »

Roberto Nepoti
La Repubblica

I Morgan, Paul e Mary, sono una coppia prossima alla separazione. A costringerli a proseguire la convivenza, però, interviene il caso: testimoni di un delitto e nel mirino di un killer, entrano nel programma di protezione dell' Fbi. Ed eccoli, da quei perfetti newyorkesi che sono, costretti a vivere nel bucolico Wyoming, tra mucche, legna da tagliare e mastodontici orsi.

Alberto Castellano
Il Mattino

Marc Lawrence è un regista che con la commedia ci sa fare e ha un feeling speciale con Hugh Grant. Non è un caso se «Che fine hanno fatto i Morgan?» sia il terzo film che fanno insieme dopo «Due settimane per innamorarsi» e «Scrivimi una canzone». In questo caso l'attore inglese fa coppia con Sarah Jessica Parker per calarsi nei panni di Paul Morgan separato dalla moglie Meryl.

NEWS
NEWS
lunedì 22 febbraio 2010
Andrea Chirichelli

Box Office Italia Sempre Avatar, fortissimamente Avatar. Il film di Cameron guadagna altri 2,7 milioni e arriva a quota 59 milioni di euro, molto vicino al record assoluto di Titanic, fermo a 63. Nel giro di un mesetto Avatar diventerà il film con il [...]

NEWS
venerdì 19 febbraio 2010
Valeria Filippi

Lupi mannari e matrimonio Il weekend si preannuncia ricchissimo di novità nel buio delle sale: dalla commedia all'horror, dall'avventura al dramma, il fine settimana offrirà divertimento e riflessione davvero a tutti.

NEWS
mercoledì 27 gennaio 2010
Valeria Filippi

Due visioni dell'aldilà e il nuovo Kusturica Nelle prossime settimane sono molti i film che usciranno nelle sale e altrettante le tematiche che affrontano: dall'aldilà al matrimonio, dalla malattia al denaro i film di metà febbraio accontenteranno un [...]

NEWS
mercoledì 1 aprile 2009
Marlen Vazzoler

Ecco le prime immagini dal set di New York di Sarah Jessica Parker e Hugh Grant, protagonisti di Did you hear about the Morgans? La commedia romantica diretta da Marc Lawrence (Two weeks notice - Due settimane per innamorarsi) racconta di una coppia [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati