•  
  •  
Apri le opzioni

Antonio Manetti

Antonio Manetti è un attore italiano, regista, produttore, scrittore, sceneggiatore, fotografo, è nato il 16 settembre 1970 a Roma (Italia). Al cinema il 16 dicembre 2021 con il film Diabolik. Antonio Manetti ha oggi 51 anni ed è del segno zodiacale Vergine.

La mossa del Giaguaro

A cura di Fabio Secchi Frau

Pulsione per la narrazione e appetiti per il cinema rivivono sul grande e piccolo schermo quando si parla dei Manetti Bros. Lui, Antonio, il più piccolo del duo, narra l'irrealtà italiana che deborda e stordisce con una forte componente pop. Regista, sceneggiatore e produttore, coadiuvato dal fratello torna da vent'anni a questa parte fra le pagine del cinema italiano per le sue provocazioni visive. I due, ottimi nell'uso del mezzo cinematografico, sanno usare al meglio gli attori che li circondano (di solito legati anche a un vincolo di amicizia) per narrare le storie che desiderano raccontare. Maniacali, di grandissima qualità tecnica, ricchi di suggestioni e di dettagli, in ogni loro storia mettono loro stessi, inserendo elementi della loro vita privata e legandosi fortemente con quella che è la realtà italiana: l'immigrazione, i clandestini, le droghe leggere, la criminalità. Personalmente visti come i re della crime story italiana, sono eccellenti nelle contaminazioni che caratterizzano tutti i loro lavori.

Il sodalizio con il fratello Mario
Dopo aver studiato sceneggiatura con McKee, si unisce al fratello Marco nella regia di alcuni spettacoli teatrali e videoclip, con il nome di Manetti Bros. Curatori di video musicali come Super cafone e La mossa del giaguaro di Er Piotta e Solo una volta, Gelido e Mi piaci di Alex Britti, passano alla regia televisiva curando i filmati sugli ospiti di Studio 18" di Serena Dandini. Particolare il loro lavoro in internet all'interno del quale hanno dato la possibilità di scaricare una serie di mini episodi dal titolo SCUM - The Web series.

Cinema firmato Manetti Bros.
Approdato alla regia cinematografica, affiancato dal fratello, dirige assieme ad Alex Infascelli, Giorgio Bellocchio, Asia Argento e tanti altri registi un film a episodi horror dal titolo De Generazione (1994), il loro ha come titolo Consegna a domicilio. Successivamente dirigeranno la commedia Torino Boys (1997), storia di un gruppo di tifosi del Torino nigeriani che vanno in trasferta a Roma per una partita di Coppa Uefa, purtroppo la loro inesperienza è ancora palese. Così, dopo aver firmato la sceneggiatura de Il segreto del giaguaro (2000), passano alla regia di un nuovo lungometraggio e ispirandosi al libro "Dracula" di Bram Stoker, partoriscono Zora la vampira (2000) versione ultramoderna del vampiro più famoso del mondo. Stanco di bere sangue dei contadini del posto, Dracula lascia la Transilvania per Roma dove conoscerà Zora, artista underground che gli cambierà la vita... pardon la morte!
Sostenuti da Carlo Verdone, e molto amici di Valerio Mastandrea ed Enrico Silvestrin, dirigeranno entrambi in Piano 17, thriller nerissimo che è un vero e proprio spettacolo per gli occhi. Dopo essere stati produttori associati de Il bosco fuori (2006) di Gabriele Albanesi, piombano nel piccolo schermo dove dirigono la miniserie gialla L'ispettore Coliandro, nato dalle pagine di Carlo Lucarelli. Prodotto ben confezionato, ci riprovano con le altrettanto belle regie per i film tv della serie Crimini. Tornano sul grande schermo nel 2012 con L'arrivo di Wang, thriller post-moderno da entrambi scritto, prodotto e diretto, e l'horror Paura 3D.

Prossimi film

Ultimi film

Musical, (Italia - 2017), 134 min.
Commedia, (Italia - 2013), 114 min.
Thriller, (Italia - 2011), 80 min.

Focus

APPROFONDIMENTI
mercoledì 16 aprile 2014
Mauro Gervasini

Lo strano caso dei Manetti Bros, al secolo Marco e Antonio Manetti, cineasti romani eccentrici e rockettari. Nessuno come loro è attaccato ai generi, spesso con accenti truci e senza paura di esagerare, sia che affrontino l'action/noir di Piano 17 (2005), l'horror di Paura 3D (2012), persino la fantascienza di L'arrivo di Wang (2011), uno dei loro titoli migliori, anche solo per il coraggio di gettarsi a capofitto in un tipo di racconto fantastico, con tanto di effetti speciali digitali, che di solito terrorizza le nostre produzioni

TELEVISIONE
giovedì 15 gennaio 2009
Alessandra Giannelli

L'antitesi del poliziotto americano Seconda stagione per l'ispettore diretto dai Manetti Bros: quattro episodi, ideati dal giallista Carlo Lucarelli per la produzione di Rai Fiction. A interpretare Coliandro è Giampaolo Morelli (al cinema: Paz!, Dillo con parole mie e L'uomo perfetto), affiancato, da attrici diverse in ogni episodio (Gilda Lapardaja per La pistola; Gloria Bellicchi per Sesso e segreti; Cecilia Dazzi per Doppia rapina e Valentina Lodovini per Mai rubare a casa dei ladri)

News

Al Festival del Cortometraggio il 24 ottobre ritireranno il premio come eccellenza del cinema italiano.
Dai Manetti Bros. un inquietante horror ispirato a una storia realmente accaduta.
MYmovies e Nastro Azzurro dicono 'sì' alla settima arte.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati