Tolo Tolo

Acquista su Ibs.it   Dvd Tolo Tolo   Blu-Ray Tolo Tolo  
Un film di Checco Zalone. Con Checco Zalone, Souleymane Silla, Manda Touré, Nassor Said Berya, Alexis Michalik.
continua»
Commedia, Ratings: Kids+13, durata 90 min. - Italia 2020. - Medusa uscita mercoledì 1 gennaio 2020. MYMONETRO Tolo Tolo * * * - - valutazione media: 3,14 su 330 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
antonio pagano giovedì 2 gennaio 2020
la vita è bella ... vent'anni dopo Valutazione 4 stelle su cinque
59%
No
41%

 L’unico vero difetto di questo film è che siamo tutti inevitabilmente portati a paragonarlo con i quattro precedenti di Checco Zalone e, quindi, ci sentiamo costretti a sentenziare “non fa ridere”. Certo, non fa ridere come i primi quattro e manca di quel cinismo estremo al quale Checco ci aveva abituati.
Se provassimo, invece, a considerare Tolo Tolo come opera a sé allora andrebbe piuttosto paragonato a La vita è bella di Benigni, naturalmente con le differenze dovute ai vent’anni trascorsi e alla personalità degli autori. Temi drammatici, in senso storico, rappresentati con inventiva e ilarità, insomma con chiavi narrative almeno coraggiose. [+]

[+] condivido (di giuseppe del sole)
[+] l'ho pensato anch'io.. (di lorenzo colovini)
[+] mi hai fatto ghiacciare il sangue (di fuak6976)
[+] ... ghiacciare ... (di michele voss)
[+] michele voss (di fuak6976)
[+] lascia un commento a antonio pagano »
d'accordo?
inesperto sabato 4 gennaio 2020
l'agognata fine di un tormentone... Valutazione 2 stelle su cinque
88%
No
13%

Il fine di raccontare profonde problematiche storiche e sociali attraverso la comicità è veramente arduo da inseguire, tanto che un numero esiguo di artisti, nel tempo, è riuscito nell'intento: Chaplin, Stanlio e Ollio, Kubrick col suo Dottor Stranamore e pochissimi altri (sarebbe da citare anche Benigni con La vita è bella, se non fosse per quel vergognoso falso storico finalizzato all'Oscar...). Tolo Tolo risulta, quindi, un tentativo mal riuscito. Tuttavia, lo sforzo di Zalone è comunque da apprezzare; in fin dei conti la strada del successo è lastricata di fallimenti... Attraverso luoghi comuni e spiritosaggini (sul razzismo ma anche sull'italica corruzione, burocrazia e pressione fiscale) entrati nel gergo abituale dei social, dovuti a fatti di cui veniamo a conoscenza ogni dì per mezzo di quotidiani e telegiornali, si pongono in evidenza le drammatiche condizioni di vita dei migranti sia "a casa loro" sia nel viaggio che intraprendono per raggiungere i paesi europei, allo scopo di ridisegnarsi un futuro diverso. [+]

[+] lascia un commento a inesperto »
d'accordo?
serco giovedì 2 gennaio 2020
non è mail facile ripetersi ... Valutazione 1 stelle su cinque
64%
No
36%

L'originalità nella comicità di Checco Zalone, che lo ha portato ad successo che tutti gli debbono riconoscere, era quella di rappresentare, con apparente condivisione, i vizi dell'italiano medio (penso alle battute apertamente omofobe in "Cado dalle nubi", tanto omofobe dal non essere credibili/censurabili), utilizzando la tecnica dell'esasperare una presa di posizione per affermare invero il contrario: in altre parole, mi mostro talmente cattivo a tal punto da essere riconosciuto come buono (come in effetti lo sono), e con questa sua sfrontatezza ci ha fatto ridere a crepapelle!
In Tolo Tolo (invero già in "Quo vado?" vi erano delle avvisaglie), ciò è venuto a mancare totalmente, in quanto l'impianto del film, lungi dall'essere sfrontato (ossia l'opposto del politicamente corretto), è apertamente buonista (dalla prima all'ultima scena), condito solo da battute -disseminate qua e là- di segno contrario: ossia la comicità di Zalone si è ribaltata a 360 gradi, finendo per "naufragare" totalmente (come dire, per la smania di piacere a tutti, finisce per non far più ridere nessuno). [+]

[+] lascia un commento a serco »
d'accordo?
nicola giovedì 2 gennaio 2020
un film confusionario che non decolla mai.peccato Valutazione 2 stelle su cinque
67%
No
33%

Sono andato a vedere il film di Zalone con una grossa aspettativa, dopo tanta pubblicità. Da un grande attore comico che si è fatto attendere anni per confezionare questo film, ci si aspettava un prodotto di eccellenza sia come trama che come vis comica. Che dire.........alla fine si torna a casa con una pò di amaro in bocca, non perchè ci si aspettasse di ridere tanto, no, ma semplicemente ci si aspettava un bel film. Già una pellicola aspettata per anni e che, al netto dei titoli di coda, dura meno di 90 minuti fa pensare...e vabbeh, poi nella trama si mischia di tutto, un poco dello Zalone ironico, sarcastico alle prese col fisco, ma poco pungente e frettoloso, poi si passa ad un pò di riferimento politico con estemporanei rigurgiti mussoliniani e nello stesso tempo, per bilanciare, critica al buonismo dell'accoglienza quando riferisce ai migranti che l'Italia non potrà offrire loro un ca. [+]

[+] lascia un commento a nicola »
d'accordo?
aless10 mercoledì 1 gennaio 2020
purtroppo una delusione Valutazione 1 stelle su cinque
64%
No
36%

E' sicuramente più impegnato degli altri film ma purtroppo non si ride; forse si sorride, ma poco. Clima in sala decisamente mesto.
Si ride di più nei primi 10 minuti di Quo Vado? (alla decima visione) che in tutto questo Tolo Tolo.
Manca completamente dei meccanismi che dovrebbero far scaturire una sana risata.
Si punta tutto sul contrasto tra la maschera di Checco e la drammaticità dell'ambiente in cui si muove, ma più di qualcosa non funziona.
Lui è ben distante dagli stereotipi perfetti dei primi film; un po' troppo "ripulito" e poco credibile nell'avversione alla burocrazia e la passione per la cosmesi. Quasi completamente girato all'estero, non può "dipingere" a modo sul il Bel paese e già qui perde tantissimo rispetto ai precedenti. [+]

[+] ma perché paragonare con gli altri film?? (di roby 82 )
[+] lascia un commento a aless10 »
d'accordo?
mimi mercoledì 1 gennaio 2020
film ibrido Valutazione 1 stelle su cinque
57%
No
43%

Un film che tratta un importante tema attuale ma ibrido, manca  assolutamente L' humor x il taglio " comico" tipico di Zalone , sembra essere incastrato in un ' impronta di commedia leggera forzatamente. 
Il film inoltre non appaga l aspettativa della sua presentazione . 

dialoghi mediocri, ottima interpretazione di Zalone ma la sceneggiatura e ' piuttosto elementare .  


un Film forzato alla commedia senza personalità, difficile collocarlo e non appaga l' aspettativa di humor tipica di Zalone . 

[+] lascia un commento a mimi »
d'accordo?
lorenzo colovini giovedì 2 gennaio 2020
decisamente un piatto non riuscito Valutazione 2 stelle su cinque
62%
No
38%

No, decisamente questa volta Checco Zalone ha toppato. Non perché non si ride come al solito (anche se uno se lo aspetta e ci resta male...) ma perché operazioni come la "Vita è bella"di Benigni, fare ridere trattando un tema tragico, sono materiale delicato, handle with care, se non sei in grado di farlo lascia perdere..
Qui non si ride ma neppure si crea empatia verso il dramma dei migranti, verso il quale non riesce a decollare il pathos, né a far pensare sulle cause che lo generano. Manca del tutto una sceneggiatura solida e la vicenda si dipana in modo superficiale e inverosimile, con l'unica funzione di lasciare spazio alle gag e agli ammiccamenti, alla lunga perfino indisponenti, del protagonista. [+]

[+] lascia un commento a lorenzo colovini »
d'accordo?
gvpcat giovedì 2 gennaio 2020
no, no, questa volta proprio no Valutazione 1 stelle su cinque
54%
No
46%

Non mi aspettavo che continuasse il crescendo di maturità cinematografica in chiavi comica e satirica raggiunta con Quo vado? (il quarto prodotto del fortunato sodalizio con Gennaro Nunziante), mi sarei potuto attendere una radicale svolta verso ruoli meno comici e/o trame più impegnate, ma una sceneggiatura cosi confusionaria, a tratti incomprensibile, con scarso mordente comico da uno capace e meticoloso come lui non me l'aspettavo proprio.
Eppure l'immigrazione era un tema di attualità importante, così come lo erano la Lega ed i gay in "Cado dalle nubi", il terrorismo islamico in "Che bella giornata", le divergenze della coppie separate ed i vizi e virtù delle classi operaia e imprenditoriale in "Sole a catinelle" , l'attaccamento italico al posto fisso statale in "Quo vado". [+]

[+] lascia un commento a gvpcat »
d'accordo?
lioney7 giovedì 2 gennaio 2020
ben al di sotto di tutte le aspettative Valutazione 1 stelle su cinque
59%
No
41%

Atteso dopo 4 anni dall'uscita del suo ultimo film, si rimane totalmente delusi, praticamente sotto tutti i punti di vista. Un film che si prestava ad affermare ulteriormente la posizione di Checco Zalone nel panorama cinematografico italiano, ma che invece fa emergere una differenza abissale con i precedenti film. Rimanere sempre sulla cresta dell'onda è oggettivamente difficile, prendendo come termine di paragone gli incassi fatti e le aspettative che tutto il pubblico si attendeva (me compreso).
Il film nel complesso non carbura mai, ogni tanto fa sorridere ma sempre a denti stretti, non fa mai ridere. Sono presenti innumerevoli spezzoni di canzoni interamente cantate dai vari personaggi, che a mio avviso sono davvero noiose. [+]

[+] lascia un commento a lioney7 »
d'accordo?
il gatto giacomino sabato 4 gennaio 2020
"tolo tolo"? sòla sòla! Valutazione 1 stelle su cinque
64%
No
36%

Il nuovo anno inizia con un film davvero brutto: "Tolo Tolo" di Checco Zalone. Non mi va di fare un'analisi approfondita, anche perché c'è davvero poco da approfondire in questo film. Vi dirò giusto qualcosa per invogliarvi a non vederlo.
Innanzitutto, manco pare un film di Checco Zalone. Diciamo, piuttosto, che siamo dalle parti di Alessandro Siani. E questo è già un crollo autoriale verticale. [+]

[+] lascia un commento a il gatto giacomino »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 5 »
Tolo Tolo | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Paola Casella
Pubblico (per gradimento)
  1° | antonio pagano
  2° | inesperto
  3° | serco
  4° | nicola
  5° | aless10
  6° | mimi
  7° | gvpcat
  8° | lorenzo colovini
  9° | lioney7
10° | il gatto giacomino
11° | gaetano bianca
12° | luciano sibio
13° | fabriziog
14° | pippo
15° | concettos
16° | jonnylogan
17° | dazo
18° | michela
19° | adriano emanuele librizzi
20° | roby 82
21° | frascop
22° | niccini
23° | lorifu
24° | giurg 63
25° | nino pellino
26° | wirpool92
27° | vince mas
28° | domenico maria
29° | superkaps007
30° | susanna mancinelli
31° | chipko
32° | giurti
33° | no_data
34° | lordbills0970
35° | rmarone
36° | niccini
37° | asia
38° | cesare de virgilio suglia
39° | maramaldo
40° | simone piccirilli
41° | gerolamo
42° | burton99
43° | eddie01
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 |
Shop
DVD
Uscita nelle sale
mercoledì 1 gennaio 2020
Scheda | Cast | News | Trailer | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità