The Wolf of Wall Street

Acquista su Ibs.it   Soundtrack The Wolf of Wall Street   Dvd The Wolf of Wall Street   Blu-Ray The Wolf of Wall Street  
Un film di Martin Scorsese. Con Leonardo DiCaprio, Jonah Hill, Margot Robbie, Matthew McConaughey, Kyle Chandler.
continua»
Biografico, Ratings: Kids+16, durata 180 min. - USA 2013. - 01 Distribution uscita giovedì 23 gennaio 2014. - VM 14 - MYMONETRO The Wolf of Wall Street * * * * - valutazione media: 4,05 su 289 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Capolavoro assoluto!!! Valutazione 5 stelle su cinque

di jacopo b98


Feedback: 37256 | altri commenti e recensioni di jacopo b98
domenica 26 gennaio 2014

1987, New York. Il ventiduenne Jordan Belfort (DiCaprio) inizia la sua carriera come apprendista broker a Wall Street. Dopo qualche tempo si mette in proprio e fonda, insieme a Donnie Azoff (Hill) la Stratton Oakmont. L’agenzia, da piccola e insignificante, diviene una delle più importanti di Wall Street, il tutto truffando migliaia di persone. I vari broker conducono una vita folle, fatta di sesso, orge, denaro, fiumi di droga e alcolici. Finchè un agente dell’FBI (Chandler) riuscirà ad incastrare Belfort e i suoi compari. Scritto da Terence Winter (sceneggiatore televisivo), questa mega-produzione (100 milioni di dollari) indipendente (nessuna major collabora al progetto) era uno dei titoli più attesi del nuovo anno. È un capolavoro. Potrei fermarmi qui ma non ho l’abitudine di fare recensioni da otto righe scarse. Basato sulle memorie dello stesso Belfort, Scorsese ne ha tratto uno dei suoi film migliori: è una commedia nera, sotto il segno dell’eccesso. Il vero prtagonista del film, oltre alle droghe, le prostitute e naturalmente Belfort, è il Denaro. Ma parliamo del denaro con la D maiuscola. Quel Dio a cui l’America è succube da tanti, tantissimi anni. Il denaro, come la dipendenza dal sesso e dalla droga, è una malattia. Una malattia della mente. E Belfort è un malato grave. Divertente, esilarante, folle, il film ha la sembianza di una farsa per quasi tutti i suoi centottanta minuti di durata. È una scena di cruda violenza domestica a risvegliarci da quest’illusione. The Wolf of Wall Street è una commedia, d’accordo, infatti si ride molto e molte sequenze (in particolare quella in cui Belfort e Azoff prendono il Lemmon e si contorcono per terra) sono davvero esilaranti. Ma il cuore del film è il dramma profondo che rappresentava e rappresenta questo tipo di finanza: L’obbiettivo di un broker-dice Mark Hannah, mentore di Belfort-è prendere i soldi dalle tasche dei clienti e metterli nelle sue. Questo è quello che avviene per tutto il film e Belfort è uno di quei mostri veri che ci sono nel nostro mondo. Quei mostri che di scannarti con una telefonata se ne fanno un baffo. Quei mostri a cui non importa niente di nessuno, tranne che di se stessi. Idea resa benissimo dal finale: Azoff non esita a rovinare Belfort. Perché a Wall Street non esiste l’amicizia: vince chi riesce a mangiare di più. Il quadro finale è quello di una critica feroce al capitalismo USA e al mondo alta finanza. Ennesimo capolavoro di un maestro che a settant’anni suonati continua e non smette di stupire. A questo punto dobbiamo fare almeno due parole su DiCaprio (premiato con un Golden Globe) che si lancia coraggiosamente (mettendoci anche soldi suoi) in un progetto rischioso e hard-core e ci regala una performance da brivido, probabilmente la sua migliore interpretazione in assoluto; materiale da Storia del Cinema. Se l’Academy questa volta gli nega l’Oscar ci si dovrà profondamente interrogare (e non che non l’abbia già fatto) sul criterio con cui assegna il premio. Chiusa la parentesi DiCaprio è rimasto poco da dire: Hill è magistrale, McConaughey, per quel poco che appare, lascia il segno e la Robbie (classe 1990!!!), talentuosa e bellissima attrice australiana, rimane per forza impressa nella memoria dello spettatore. Cinque nomination agli Oscar: miglior film, regia, attore, attore non protagonista, sceneggiatura non originale.

[+] lascia un commento a jacopo b98 »
Sei d'accordo con la recensione di jacopo b98?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
41%
No
59%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
guglielmo rinaldini lunedì 27 gennaio 2014
capolavoro ma non condivido la tua interpretazione
33%
No
67%

E' un capolavoro ma non mi sembra affatto che Scorsese abbia dato una condanna moralistica al gruppo, anzi il pregio di questo film è di fare vedere cosa succede dietro nel male ma anche nel bene (e non è vero che non esiste amicizia è commovente la scena di Di Caprio ricattato dall'FBI che ne esce piuttosto male mentre mostra all'amico un foglio di carta con su scritto non rispondere ho un registratore addosso...e cosa è questa se non amicizia dal momento che non ne avrà alcun vantaggio per il suo accordo di riduzione di pena?)...

[+] risposta (di jacopo b98)
[+] lascia un commento a guglielmo rinaldini »
d'accordo?
hollyver07 lunedì 27 gennaio 2014
vero...! belfort è un mostro...
0%
No
100%

... purtroppo la sola "esibizione" della bestia non basta a rendere concretamente critico il film nei confronti di un simile, lercio, mondo. Mi sarebbe piaciuto percepire uno Scorsese più manifestamente schierato nell'esecrare il mondo del personaggio principale al quale, in un certo senso, viene quasi affidato il compito d'essere una sorta d'elogio vivente a quello schifoso e degradato ambiente umano. Comunque sia mi è garbata la tua recensione. Perdona l'inopinata intrusione e saluti a te

[+] lascia un commento a hollyver07 »
d'accordo?

Ultimi commenti e recensioni di jacopo b98:

Vedi tutti i commenti di jacopo b98 »
The Wolf of Wall Street | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1° | andrea giostra
  2° | cicciogia
  3° | beppe baiocchi
  4° | luca tessarin
  5° | lorenzo66
  6° | kondor17
  7° | fight.club
  8° | oberdan
  9° | uncane
10° | luca scial�
11° | silence dogood
12° | parieaa
13° | filippo catani
14° | hollyver07
15° | wing117
16° | video-r
17° | jean remi
18° | simone magli
19° | xxseldonxx
20° | alexr
21° | giorpost
22° | peer gynt
23° | giacomino
24° | the_diaz_tribe
25° | stefano minuto
26° | fafia61
27° | hanniballectar
28° | lupo67
29° | recfra
30° | shingotamai
31° | pisa93
32° | catcarlo
33° | pepito1948
34° | chermist
35° | yrock
36° | gio_poggiali
37° | luigi chierico
38° | flavio micarelli
39° | meddows
40° | marylene
41° | visualman
42° | martinatini
43° | ilaria pasqua
44° | ciocapock
45° | lukesky88
46° | themaster
47° | sigra
48° | lorenzonero27
49° | cinephilo
50° | jixeurij
51° | flyanto
52° | jaylee
53° | newman 25
54° | righa pincher
55° | gnegrntfovol
56° | dqitos
57° | dandy
58° | marx821966
59° | fabrizio baldo
60° | gabriella
61° | francesco2
62° | sara kavafis
63° | pascale marie
64° | romifran
65° | thril.ler
66° | alessandro rega
67° | pisiran
68° | pincenzo
69° | melvin ii
70° | danylt
71° | andrea buono
72° | nexus
73° | boston sire
74° | freshit
75° | the thin red line
76° | dave san
77° | fabiofeli
78° | caraste
79° | tommygeno92
80° | cinemiglio
81° | eugenio98
82° | paolp78
83° | iuriv
84° | sprock93
85° | st7no
86° |
87° | andrea zagano
88° | rukahs
89° | shiningeyes
90° | coch_98
91° | michele
92° | great steven
93° | andrea alesci
94° | edodella
95° | no_data
96° | diomede917
97° | cassiopea
98° | tricky05
99° | nicsion
100° | alessio97
101° | pietro viola
102° | angelo76
103° | margheritaconwurstel
104° | jacopo b98
105° | francesco vesprini
106° | cleu93
107° | baronenea
108° | ilcapitano
109° | stellab
110° | tirex21
111° | ggmymovies
112° | gatsby97
113° | guiznuk
114° | michael di renzo
115° | ilcapitano
116° | supertraz
117° | flaw54
118° | tecya
Premio Oscar (5)
Golden Globes (3)
David di Donatello (1)
Critics Choice Award (7)
BAFTA (4)
AFI Awards (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
Link esterni
Sito ufficiale
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
martedì 25 maggio
Roubaix, Une Lumière
martedì 11 maggio
Mi chiamo Francesco Totti
mercoledì 28 aprile
La prima donna
martedì 27 aprile
L'agnello
Imprevisti Digitali
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità