The Wolf of Wall Street

Acquista su Ibs.it   Soundtrack The Wolf of Wall Street   Dvd The Wolf of Wall Street   Blu-Ray The Wolf of Wall Street  
Un film di Martin Scorsese. Con Leonardo DiCaprio, Jonah Hill, Margot Robbie, Matthew McConaughey, Kyle Chandler.
continua»
Biografico, Ratings: Kids+16, durata 180 min. - USA 2013. - 01 Distribution uscita giovedė 23 gennaio 2014. - VM 14 - MYMONETRO The Wolf of Wall Street * * * * - valutazione media: 4,05 su 288 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Crescita in denaro, crollo in morale Valutazione 4 stelle su cinque

di guiznuk


Feedback: 600 | altri commenti e recensioni di guiznuk
domenica 26 gennaio 2014

Leonardio di Caprio interpreta il ruolo di Jordan Belfort, uomo sposato che vive in un appartamento di periferia. Mosso da speranze di guadagno, arriva a Wall Strett con il desiderio di diventare un broker. Tuttavia nello stesso giorno in cui lo diventa, a causa del crollo in borsa del Lunedi nero, egli viene licenziato. Grazie agli insegnamenti ricevuti durante la sua esperienza a New York, non si perde d'animo e fonda con un amico appena conosciuto, Donnie, una società di provincia con l'intenzione di renderla quotabile in borsa in un futuro. Tramite le sue capacità truffaldine, e ad un rinnovamento della società azionaria, inizia la scalata che riporterà Jordan a Wall Strett. La rivista Forbes mette in luce l'illegalità con cui la Stratton Oakmont è arrivata a New York, però l'effetto sarà contrario: molti, attratti dal facile guadagno, vogliono essere assunti. Con l'arrivo dei soldi, il film descrive la trasformazione della personalità del protagonista, che poteva essere già intuita dai primi minuti: da uomo modesto, Jordan diventa il simbolo dell'immoralità. Lascia la moglie e intrattiene rapporti con moltissime donne. Dopo averne sposata un'altra, non considera sbagliato intrattenere rapporti extra-coniugali, anche con prostitute. Le droghe rappresentano, come molti personaggi del film sostengono, il mezzo con cui si può sopravvivere nel mondo della borsa. Essi non si accontentano di quelle più leggere, ma puntano a quelle più pesanti e introvabili. Belfort non rinnova solamente il divertimento, ma anche i possedimenti fisici. Acquista una casa immensa, in cui vive con la moglie e i figli, dotata di servitù e guardie. Ha uno yacht, completo di elicottero e altre ragazze per 'rilassarsi' al meglio. L'ufficio, che in origine era localizzato in un magazzino, ora è immenso e ultra-moderno. Di conseguenza lo spettatore può facilmente capire come la pellicola voglia descrivere la nuova vita di Belfort e di come i soldi lo abbiano trasformato da un qualunque americano medio a una potente macchina di soldi. Grazie a scene di sesso esplicito, Scorsese descrive come questa trasformazione non riguardi solo il protagonista, ma anche il mondo attorno a lui. Per questo motivo sono trasmesse scene di sesso orale in ascensore, di masturbazione durante una festa o di accoppiamenti in mezzo all'ufficio in pubblico. Nominata in precedenza, la droga accompagna quasi sempre queste scene, ed è presente anche in momenti di lavoro: essa viene sniffata prima di una trattativa al telefono perché rappresenta la carica in più. Pasticche, strisce, è il secondo passatempo preferito dopo il sesso. Le scene di lavoro, che inizialmente rappresentavano il punto cardine, vengono tralasciate, poiché secondarie: la protagonista ora è la materialità. In tutto questo tran-tran, le persone non hanno più le capacità di riuscire a guardarsi dentro, poiché riescono a vedere sempre e solo al di fuori di loro stessi. L'unico pensiero è quello di migliorare quello che si ha: fare più sesso, trovare le droghe migliori, e guadagnare sempre di più. L'FBI non riesce a fermare questo processo per il fatto che le persone che lo vivono stanno benissimo. Belfort potrebbe essere condannato anche all'ergastolo, tuttavia non si pentirebbe mai di aver compiuto tutto ciò. Ma la sorte decide di mettere i bastoni tra le ruote, di fermare la vita di questo Don Giovanni del XX secolo e Jordan è forzato a visitare dentro di sé. Costretto a tradire i suoi amici con cui ha costruito questo baluardo, ammette a Donnie di avere un registratore con sé per il governo. Ma avendo passato tutto il tempo a considerare i divertimenti materiali, egli non ha mai pensato ai risultati effettivi sul piano morale: non ha mai riflettuto sull'amicizia e sull'amore, nemmeno per il suo secondo matrimonio. Non avendo considerato ciò, crede che Donnie sia la persona che in realtà non è, e infatti è proprio il suo migliore amico, quello che inizialmente appare come un cameriere tonto di uno squallido locale, a tradirlo. L'abilità di Scorsese è chiarissima: grazie a scene di carattere comico egli ha voluto rappresentare la vita materiale e trasportare il pubblico fino alla fine in cui le conseguenze di tutto ciò sono poste: in un mondo a pezzi, costruito sull'illusione e l'illegalità, non c'è altro da fare se non rendersi conto della propria vuotezza interna. E alla domanda di Donnie sul come si trascorre la vita ai domiciliari senza alcol e droga, la risposta di Jordan è: 'uno schifo'. 

[+] lascia un commento a guiznuk »
Sei d'accordo con la recensione di guiznuk?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
23%
No
77%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di guiznuk:

The Wolf of Wall Street | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1° | andrea giostra
  2° | cicciogia
  3° | beppe baiocchi
  4° | luca tessarin
  5° | lorenzo66
  6° | kondor17
  7° | fight.club
  8° | oberdan
  9° | uncane
10° | silence dogood
11° | parieaa
12° | luca scial�
13° | hollyver07
14° | wing117
15° | filippo catani
16° | video-r
17° | simone magli
18° | jean remi
19° | xxseldonxx
20° | alexr
21° | stefano minuto
22° | the_diaz_tribe
23° | fafia61
24° | hanniballectar
25° | giorpost
26° | giacomino
27° | shingotamai
28° | peer gynt
29° | lupo67
30° | recfra
31° | pisa93
32° | catcarlo
33° | pepito1948
34° | chermist
35° | yrock
36° | gio_poggiali
37° | meddows
38° | marylene
39° | visualman
40° | martinatini
41° | flavio micarelli
42° | luigi chierico
43° | cinephilo
44° | sigra
45° | lorenzonero27
46° | ilaria pasqua
47° | ciocapock
48° | lukesky88
49° | themaster
50° | flyanto
51° | jixeurij
52° | jaylee
53° | newman 25
54° | righa pincher
55° | gabriella
56° | fabrizio baldo
57° | gnegrntfovol
58° | dqitos
59° | dandy
60° | marx821966
61° | alessandro rega
62° | fabiofeli
63° | romifran
64° | thril.ler
65° | pascale marie
66° | sara kavafis
67° | pisiran
68° | pincenzo
69° | melvin ii
70° | danylt
71° | caraste
72° | andrea buono
73° | nexus
74° | boston sire
75° | freshit
76° | the thin red line
77° | dave san
78° | cinemiglio
79° | eugenio98
80° | paolp78
81° | iuriv
82° | sprock93
83° | st7no
84° |
85° | tommygeno92
86° | michele
87° | andrea zagano
88° | rukahs
89° | shiningeyes
90° | coch_98
91° | no_data
92° | great steven
93° | andrea alesci
94° | edodella
95° | diomede917
96° | cassiopea
97° | tricky05
98° | nicsion
99° | alessio97
100° | pietro viola
101° | angelo76
102° | margheritaconwurstel
103° | francesco vesprini
104° | jacopo b98
105° | cleu93
106° | baronenea
107° | ilcapitano
108° | stellab
109° | ggmymovies
110° | tirex21
111° | gatsby97
112° | guiznuk
113° | michael di renzo
114° | ilcapitano
115° | supertraz
116° | flaw54
117° | tecya
Premio Oscar (5)
Golden Globes (3)
David di Donatello (1)
Critics Choice Award (7)
BAFTA (4)
AFI Awards (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 |
Link esterni
Sito ufficiale
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità