Intervista col vampiro

Film 1994 | Horror 122 min.

Regia di Neil Jordan. Un film Da vedere 1994 con Brad Pitt, Tom Cruise, Kirsten Dunst, Antonio Banderas, Christian Slater, Stephen Rea. Cast completo Titolo originale: Interview with the Vampire; The Vampire Chronicles. Genere Horror - USA, 1994, durata 122 minuti. - MYmonetro 3,90 su -1 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Intervista col vampiro tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

In una stanza d'albergo un giovane giornalista ascolta l'inquietante storia di Louis. Il film ha ottenuto 2 candidature a Premi Oscar, ha vinto un premio ai Nastri d'Argento e 2 candidature a Golden Globes. Al Box Office Usa Intervista col vampiro ha incassato 101 milioni di dollari .

Intervista col vampiro è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato assolutamente sì!
3,90/5
MYMOVIES 3,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,53
CONSIGLIATO SÌ
Suggestiva deriva vampiresca del genere horror.
Recensione di Manuel Paolino
Recensione di Manuel Paolino

San Francisco. In una stanza d'albergo un giovane giornalista ascolta la storia di Louis: ricco proprietario terriero tormentato dalla perdita della moglie e della figlia, dopo esser stato morso da un vampiro, riemerge dalle acque del Mississippi.
Siamo nel 1791. Sulle rive del fiume, abbandonato da qualche parte fra la vita e la morte, il narratore della vicenda ammira lo splendore dell'alba per l'ultima volta. Lestat, questo il nome dell'assalitore, ben presto diviene suo maestro e compagno di caccia. I due incominciano a mietere vittime alla "Taverne du chat noir", come negli ambienti nobili di New Orleans (il sangue degli aristocratici eccita Lestat più di ogni altra cosa).
Tuttavia, il giovane vampiro creolo, continua a conservare una sensibilità umana che gli impedisce di assecondare la sua nuova e oscura natura. Suggestiva, a tratti violenta e ambigua deriva vampiresca del genere horror, la pellicola di Neil Jordan, tratta dall'omonimo romanzo cult della scrittrice americana Anne Rice, del 1976 (primo capitolo delle "Cronache dei Vampiri"), ha una struttura narrativa (San Francisco, New Orleans, Parigi, ancora la città sul Mississippi, infine si ritorna a San Francisco) capace di catturare e coinvolgere lo spettatore in un affresco gotico che rivaluta la tradizionale figura del vampiro e le dona nuove e profonde sfumature. Come nel Dracula di Coppola, anche in questo film, attraverso gli occhi di una creatura della notte, il cinema riflette poeticamente su se stesso e sulla magia della propria illusione: in una splendida scena Louis, abbandonato il Vecchio Mondo per tornare nella sua America, scopre quella meravigliosa invenzione tecnica che gli permette di vedere l'alba, per la prima volta, dopo duecento anni. Il cinema, appunto.

Sei d'accordo con Manuel Paolino?
INTERVISTA COL VAMPIRO
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
TIMVISION
-
-
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-
Infinity
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €12,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
lunedì 16 novembre 2009
Il Figo

Fascino, mistero, crudeltà, freddezza, forza, rimpianto, paura, amore, odio, sete ed immortalità avvolgono i vampiri di Jordan. E ke vampiri! Attirano per la classe e la credibilità data loro dai quattro attori principali, un magnifico quartetto di nomi noti sia per fama sia per talento: Pitt, Cruise, Banderas e la piccola Dunst. Ma agli attori soffermiamoci dopo l'introduzione di qst storia avvincente, [...] Vai alla recensione »

mercoledì 13 gennaio 2010
chriss

" Ti ho visto in teatro. La tua sofferenza, la tua compassione per quella ragazza. Tu muori quando uccidi...Un vampiro con l' anima di un uomo. Un immortale con le passioni dei mortali: tu sei bellissimo Louis! " Con queste parole, Armand (A.Banderas), il vampiro più vecchio della terra ( ha più di 400 anni ), descrive Louis.

mercoledì 23 luglio 2014
Ashtray_Bliss

L'intervista col Vampiro di Neil Jordan e' probabilmente uno dei migliori film nel suo genere, una vera e propria opera d'arte che brilla di luce propria senza riflettere cliche' o luoghi comuni di altre pellicole. Non si tratta dell'ennesimo film sul conte Vlad Tepes, altresi conosciuto come Conte Dracula, e tantomeno di un'opera che tratta i vampiri in modo superficiale, frivolo [...] Vai alla recensione »

mercoledì 6 febbraio 2013
Matteo Manganelli

C'era una volta Lestat, vampiro crudele e romantico, interpretato da un infinito Tom Cruise. Oggi abbiamo Edward, borghese luccicante, interpretato da un inespressivo Robert Pattinson. Ma questa è un' altra storia. Qui, probabilmente, ci troviamo di fronte a uno dei più bei film, dove i protagonisti sono dei vampiri, dell'ultimo ventennio.

martedì 13 giugno 2017
Parsifal

Uno dei film più rappresentativi del genere vampiresco , tra quelli realizzati dal cinema americano durante gli anni '90. IL regista Neil Jordan realizza nel 1994 la versione cinematografica del romanzo omonimo di Ann Rice, che collaborerà alla sceneggiatura. Vi sono ovviamente delle differenze , ma la cifra stilistica rimane intatta e di buon livello.

domenica 9 dicembre 2012
kammo

Prima che i vampiri del grande schermo diventino tra i soggetti più comuni, banali e scontati del cinema nel 94 Neil Giordan da vita ad una incredibile storia di maledizioni e orrorri che racconta nel modo più affascinante la vita dei vampiri, sostenuto da un cast stellare INTERVISTA COL VAMPIRO rimarrà sempre uno dei migliori film horror/(gotici) di sempre.

venerdì 11 ottobre 2013
LorenzoMeloni

Intervista col Vampiro paga senz'altro il fìo di venire pochissimo tempo dopo il Dracula di Coppola. Di certo, il successo ottenuto dal (non eccelso) film del maestro è stato determinante per rilanciare un genere mai morto, sempre pronto a riemergere con le unghie dalla tomba per cibarsi del successo commerciale che i propri meno nobili sottintesi gli regalano.

mercoledì 19 giugno 2013
MadMax86

Immortalità ? Sì, grazie….. ma a quale prezzo ? Diventare un vampiro. Diciamo la verità, la morte è la paura più grande che accomuna tutte le specie viventi. Si nasce, si cresce e, infine, si MUORE….. è inevitabile. Puoi essere ricco, povero, alto, basso, bello, brutto ma una cosa è certa….

mercoledì 29 agosto 2012
stefano94

San Francisco, 1991. Louis (Pitt) racconta a un giornalista la storia di come diventò vampiro tramite Lestat (Cruise). Film scorrevole, ben interpretato, con Tom Cruise molto calato nella parte, e anche se Brad Pitt appare un po' spaesato il tutto non stona. Film romantico, violento, a tratti erotico ma senza compiacimento. Jordan sta molto attento a non eccedere mai, e centra il segno.

sabato 2 marzo 2013
ShiningEyes

Tratto dall'omonimo romanzo, "Intervista col Vampiro" è certamente un film girato bene e molto curato, lo si capisce dalla fedeltà degli ambienti del XVIII e IXX secolo oltre che i costumi molto elaborati. Solo che, ci sta solo quello, il film non attrae nella sua essenza, è solo la vita sofferta di un vampiro, la quale può essere simile a quella raccontata da un uomo, se non fosse che l'arco temporale [...] Vai alla recensione »

martedì 11 gennaio 2011
TizianaStanzani

Molto carino e molto ben fatto, non c'è dubbio... Addirittura poetico. Ma nel complesso mi è sembrata una puntata troppo lunga della telenovela "belli e dannati", quasi un concorso per Mister Universo. Troppo erotico, poco eroico. I nostri fin troppo sensuali Brad, Tom e Antonio ci hanno così portato nel mondo della notte, un mondo senza amore ma pieno di emozioni; [...] Vai alla recensione »

giovedì 16 luglio 2009
-Ary-

ho visto il film poco dopo aver letto Dracula e devo dire che non mi sono pentita di averlo visto, anzi... Bravi gli attori, peccato che Brad Pitt e Tom Cruise si siano presi un razzie awards come peggior coppia... secondo me non se la meritavano.

giovedì 14 maggio 2009
Zell91

Probabilmente il miglior film vampiresco di tutti i tempi, un cast più che stellare, ed una regia abbastanza buona. Senza dubbio l'interpretazione degli attori è fantastica, non sbagliano niente rimangono sempre nel personaggio facendo espressioni uniche, secondo me è un film da vedere senz'altro, e non se lo deve perdere sopratutto chi per i vampiri va pazzo.

martedì 14 luglio 2009
lucepuc

stupendo

mercoledì 1 luglio 2009
Sara W.

Che dire, in questo film c'è tutto: amore, passione desiderio, di vita quanto di morte. I romanzi che l'hanno ispirato sono ancora più belli. Bravissimo Brad Pitt, che non ci regala solo dei begli occhi, ma dietro quegli occhi traspare quello che il suo personaggio prova: tristezza. Quando vivi per sempre per cosa vale la pena vivere davvero?

martedì 28 aprile 2009
ibracadabra 8

.....un originale storia sui vampiri,bravissimi CRUISE;PITT;BANDERAS ma un applauso seconso me va (alla bambina) assetata di sangue,cattiva e accattivante praticamente fa una strage. N.JORDAN tira fuori un film sui vampiri,non coi soliti stereotipi .DA NON PERDERE:

sabato 13 febbraio 2010
paride86

Film affascinante e ben interpretato dal cast stellare che vi partecipa. Purtroppo, al di là delle belle scenografie e del racconto accattivante, rimane ben poco. Si tratta di una storia fine a se stessa e al mondo che intende raccontare, non si fa parafrasi di alcunché, come invece accade in molti altri film horror.

sabato 12 novembre 2011
Heisenberg

Bellissimo,lo vedo sempre volentieri ogni qual volta che lo trasmettono in tv ;)

giovedì 4 giugno 2009
londonj

Circola voce che la società di produzione cinematografica di Tom Cruise abbia comprato i diritti del sequel ("il ladro di corpi") di intervista col vampiro. Secondo me questo film merita un sequel, i libri della Rice sono fantastici e Tom Cruise è bravissimo nei panni del vampiro Lestat.

venerdì 25 luglio 2014
Ashtray_Bliss

ho rivisto molto recentemente questo VECCHIO film e come la prima volta mi e piaciuto molto. Qui i vampiri non fanno paura ma anzi tenerezza e invidia .Ahh quella scelta che a Lestat non fu mai data ; chissa xche e chissa da chi. Ma lasciamo perdere e tuffiamoci nel vivo della storia col tormentato Louis , la bella incantata Claudia ,il tenebroso e ammaliatore Banderas.

mercoledì 30 novembre 2016
Francis Metal

mi dite almeno una cosa interessante in questo film?

martedì 24 novembre 2015
sciakubucu

Concordo con la recensione fatta da cinofilo92

giovedì 25 dicembre 2014
arnaco

Trovo interessante come il film si presti ad una lettura in chiave metaforica del confronto tra il Vecchio Continente ed il Nuovo Mondo. Butto li pochi spunti che magari qualcuno più bravo di me potrebbe sviluppare. Lester rappresenta l'American Dream con il suo entusiasmo e voglia di fare. Però ignora le proprie origini (nella metafora il genocidio degli Indiani e lo sfruttamento [...] Vai alla recensione »

domenica 12 ottobre 2014
Kudella

ottimo film e cast eccellente... un bellissimo Brad Pitt con un intramontabile Antonio Banderas... fine spettacolare

sabato 3 maggio 2014
fufa78

Per recensire al meglio questo film dovrei avere letto il libro a cui è ispirato, cosa che cercherò di fare al più presto,ma posso comunque esprimere un parere per quanto riguarda unicamente la trasposizione cinematografica, che trovo ben riuscita. Il film si apre con una visione notturna di San Francisco, sulle note di una musica sufficientemente inquietante e anche misteriosa, che ci accompagna [...] Vai alla recensione »

mercoledì 1 luglio 2009
joker91

questo film lo considero ottimo per la prova d' attore di cruise nei panni di lestat. la sua interpretazione e la più bella del cinema e secondo me nelle scene in cui non e presente il film non rende. pitt e banderas fanno del loro meglio ma quando appare tom cruise e tutta un altra cosa,la sua recitazione supera in tutti i sensi quella dei colleghi e se oggi il film e considerato cosi bene e merito [...] Vai alla recensione »

sabato 5 dicembre 2009
Keanu

Mi aspettavo molto di più ... non c'è un briciolo di suspense o di paura ... Solo noia, noia e noia !! Belle le scenografie e il trucco ... Tom Cruise non mi sembrava proprio adatto e nemmeno Brad, ma ... gusti sono gusti !! Eccessivamente lungo (anche se dura 2 ore, ma quando un film non piace sembra duri un eternità) e noioso, più che noiosissimo !! Con tutti il buon cuore non riesco a dare la [...] Vai alla recensione »

Frasi
Cercavo soltanto la morte… ora lo so cosa cercavo: la liberazione dal dolore di vivere…
Una frase di Louis De Point du Lac (Brad Pitt)
dal film Intervista col vampiro - a cura di jasmin
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Lietta Tornabuoni
La Stampa

Niente Transilvania: i vampiri sono americani o al massimo parigini. Niente mostri: i vampiri sono giovani e bellissimi, eleganti e seducenti. Niente Crocefissi, né agli né paletti infissi nel cuore, che vengono definiti scemenze della superstizione europea: fra i tradizionali nemici dei vampiri resiste soltanto la luce, che svelandoli a se stessi li disintegra e incenerisce.

winner
miglior scenogr.
Nastri d'Argento
1995
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati