MYmovies.it
Advertisement
Primo milione di euro raggiunto per Toy Story 4 che si conferma in testa al Box Office

Intanto in Cina Spider-Man: Far From Home esordisce con 35,6 milioni di dollari.
di Andrea Chirichelli

Impostazioni dei sottotitoli

Posticipa di 0.1s
Anticipa di 0.1s
Sposta verticalmente
Sposta orizzontalmente
Grandezza font
Colore del testo
Colore dello sfondo
0:00
/
0:00
Caricamento annuncio in corso
sabato 29 giugno 2019 - Box Office

Primo milione di euro ottenuto da Toy Story 4 (guarda la video recensione), grazie ai 317mila euro di ieri, un dato buono ma onestamente insoddisfacente per un franchise così importante. Tra oggi e domani si gioca molto del futuro del film e tutto sommato anche della fattibilità di avere titoli di grande spessore al cinema in Italia d'estate.

Sul podio resta Arrivederci Professore (guarda la video recensione), che incassa altri 52mila euro e Nureyev (guarda la video recensione), che incrementa il dato di giovedì con 40mila euro. Quarto è Aladdin (guarda la video recensione), che continua lentamente il suo percorso verso i 15 milioni complessivi, cifra che potrebbe essere raggiunta nelle prossime due settimane.

A centro classifica galleggiano Pets 2 - Vita da Animali (guarda la video recensione), La Bambola Assassina e X-Men - Dark Phoenix (guarda la video recensione), tutti compresi tra i 30mila e i 20mila euro, mentre in coda finiscono tutte le new entry di questa settimana, ossia , Wolf Call (guarda la video recensione), La mia vita con John F. Donovan (guarda la video recensione) e Ma (guarda la video recensione), che sono riusciti ad entrare in top ten nonostante incassi irrilevanti. Ci aspetta un weekend caldissimo e non solo sotto l'aspetto meteorologico.
Andrea Chirichelli

Spider-Man: Far from home vola in Cina, incassando ben 35,6 milioni di dollari nel primo giorno di programmazione, terzo miglior esordio di sempre per un cinecomic dietro Endgame (guarda la video recensione) e Infinity War (guarda la video recensione). Previsti oltre 70 milioni alla fine del weekend, ennesimo successo targato Marvel. La città Incantata ha stravinto il match con Toy Story 4: il capolavoro di Miyazaki ha incassato 45 milioni di dollari, mentre il film Pixar si è fermato a 20.

Negli USA Toy Story 4 continua la sua marcia vincente e incassa altri 11 milioni arrivando a 167 complessivi. Entro la fine del weekend dovrebbe aver superato ampiamente i 200 milioni. Potrebbe passare i 400 a fine, anche se molto dipenderà dalla tenuta del film, cui servirà un ottimo luglio per raggiungere l'obiettivo. Prossimo ai 300 milioni anche Aladdin, che li passerà entro domenica. Annabelle Comes Home apre bene con oltre 10 milioni e chiuderà il weekend con oltre 50 milioni. Yesterday apre bene con 1,2 milioni nelle anteprime notturne.

Esattamente 15 anni fa usciva infine Fahrenheit 9/11 che, caso unico nella storia del cinema americano, esordiva in testa al boxoffice con 24 milioni di dollari, che saranno alla fine ben 120, il più alto incasso di sempre per un documentario. 20 anni fa usciva invece Wild Wild West, rinomato flop che interruppe il filotto di successi estivi per Will Smith, dopo i trionfi di Independence Day e Men in Black.

Box Office Italia del 28/06/2019
1. Toy Story 4: Euro 317.099
2. Arrivederci Professore: Euro 52.192
3. Nureyev - The White Crow: Euro 40.446
4. Aladdin: Euro 30.652
5. Pets 2 - Vita da animali: Euro 28.015
6. La bambola assassina: Euro 23.386
7. X-Men - Dark Phoenix: Euro 22.201
8. Wolf Call - Minaccia in alto mare: Euro 20.920
9. La mia vita con John F. Donovan: Euro 15.719
10. Ma: Euro 13.703


news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati