Harry Potter e i doni della morte - Parte II

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Harry Potter e i doni della morte - Parte II   Dvd Harry Potter e i doni della morte - Parte II   Blu-Ray Harry Potter e i doni della morte - Parte II  
Consigliato assolutamente sì!
3,73/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * 1/2 - -
 critica * * * 1/2 -
 pubblico * * * * -
   
   
   
La fine inizia quando Harry, Ron ed Hermione tornano a Hogwarts per trovare e distruggere gli ultimi Horcrux di Voldemort.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Un finale che eccede nella tecnica e negli effetti, dimenticando di produrre la magia
Marzia Gandolfi     * * - - -

Occupati Hogwarts e il mondo della magia, Voldemort e i Mangiamorte hanno ormai un solo obiettivo: disperdere l'Esercito di Silente e uccidere Harry Potter, alla ricerca spasmodica degli ultimi Horcrux. Individuati con l'immancabile aiuto di Ron e Hermione gli oggetti e i soggetti viventi che contengono l'anima frantumata e separata dal corpo del Signore Oscuro, i tre ragazzi hanno soltanto bisogno di tempo per raggiungere quelle schegge di anima e farne scempio. Ripiegati a Hogwarts, presieduta da Severus Piton e difesa da dissennati dissennatori, Harry e compagni vengono accolti trionfalmente da Neville Paciock e il suo esercito di dissidenti armati di bacchetta e coraggio, il coraggio di esporsi al dolore e alla morte dimenticandosi della propria salvezza in nome di un bene superiore. Nella furia della battaglia Harry scoprirà che tra il bianco di Silente e il nero di Piton esiste una zona grigia e una lacrima rivelatrice di ben altre verità. Recatosi al Pensatoio e versato il pianto e i ricordi di Piton, Harry saprà finalmente cosa fare per annullare Voldemort. Recatosi nella Foresta Proibita per affrontarlo, il giovane mago abbraccerà la possibilità della morte, guadagnando la salvezza e il futuro. Quello magico e quello babbano.
È da sempre il duello la soluzione alle tensioni create dalla narrazione e all'antitesi dei valori proposti. Lo sa bene David Yates, che alla sua quarta realizzazione punta l'obiettivo su quell'atto decisivo dell'intreccio, sullo scontro fisico tra l'eroe e il suo opponente schierati all'interno delle rovine di Hogwarts, contenitore e palcoscenico dell'epilogo. Spedendo al suolo Lord Voldemort come un volgare villain, Harry, in piedi contro un cielo grigio e spento dal 3D, raccoglie il valore in gioco nello scontro. Valore anticipato nella prima parte dei doni della morte, che dichiarava l'analogia con la logica del fascismo e l'ascesa del Nazismo. Il progetto di purificazione razziale di Voldemort, drammaticamente affine all'ideologia razzista hitleriana, ha sterminato senza pietà i mezzosangue, costringendo i sopravvissuti alla clandestinità. Sacrificata letteralmente la generazione dei padri, a resistere sulla scena e nel secondo atto troviamo i figli, lontani dall'egocentrismo dell'infanzia, emancipati dal disordine dell'adolescenza e abili a 'sbarcare' sulle sponde di Hogwarts con un'arma più potente di un incantesimo: la capacità di amare e di riconoscere l'altro nella sua singolarità. Portatori sani di un'idea di giustizia e di società giusta e aperta, dove convivere e contaminarsi. Di quel mondo, avviato da Albus Silente e minacciato costantemente da Tom Riddle, Harry è l'eroe dell'apertura, colui che porta in sé proprio ciò contro cui combatte, perché la Rowling non si limita a metterli l'uno contro l'altro ma, forzando la geometria frontale del duello, li mette l'uno nell'altro. Insieme a Voldemort la saga di Harry Potter esala l'ultimo respiro e lascia orfani una messe inestimabile di spettatori che per dieci anni hanno visto crescere, amare, lottare e invecchiare il maghetto di Privet Drive. Iniziato all'età adulta nel tempo di sette libri e otto film, il sempre uguale Harry Potter è stato affidato a Daniel Radcliffe, che tra azioni magiche e prodigi naturali, ha trovato il tempo di essere attore nei teatri e nel mondo normale dei babbani. Con sacrificio, fedeltà e intraprendenza lo hanno accompagnato Rupert Grint (Ron) e Emma Watson (Hermione), braccati, marchiati e torturati ma sempre pronti a sbrigarsela come potevano dentro camere segrete, foreste proibite, banche o paioli magici. Defezionato da Spielberg, impostato dallo sguardo di Chris Columbus, veterano di film con bambini protagonisti, (pro)seguito dal sentimento dark del messicano Alfonso Cuarón, cresciuto coi turbamenti adolescenziali di Mike Newell e aggiudicato fino all'ultimo respiro e all'ultimo mago a David Yates, Harry Potter al cinema si è (purtroppo) limitato a 'fotocopiare' i celebri romanzi, eccedendo nella tecnica, nelle convenzioni, negli effetti e dimenticando troppo spesso di produrre la magia. Confezioni sempre troppo lunghe e quasi nulla impegnate nella costruzione dei personaggi, quelle biografie ideali magnificamente immaginate per ognuno di loro dalla Rowling. A dare loro la vita ci hanno pensato tuttavia gli attori, che la scrittrice ha preteso inglesi. Sono loro i produttori di incantesimi che hanno riempito le sale e incantato le masse babbane. Su tutti Alan Rickman, signore di tempeste emotive concentrate in una lacrima che rivela commossa il rovescio del male.

Premi e nomination Harry Potter e i doni della morte - Parte II MYmovies
il MORANDINI
Incassi Harry Potter e i doni della morte - Parte II
Primo Weekend Italia: € 5.467.000
Incasso Totale* Italia: € 22.237.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 25 settembre 2011
Primo Weekend Usa: $ 168.550.000
Incasso Totale* Usa: $ 377.088.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 11 settembre 2011
Sei d'accordo con la recensione di Marzia Gandolfi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
29%
No
71%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination Harry Potter e i doni della morte - Parte II

premi
nomination
Premio Oscar
0
3
BAFTA
1
4
* * * * *

La chiusura di un ciclo: una degna fine.

mercoledì 13 luglio 2011 di Mariuk

I fan della serie avevano bisogno di un film, che più di tutti riuscisse a chiudere un ciclo vitale durato dieci anni. Abbiamo seguito la crescita di Harry attraverso un percorso che è passato dai libri ai film, e mentre per i primi la storia si è chiusa due anni fa, è oggi che finalmente il fenomeno Harry Potter giunge ufficialmente al termine. Dieci anni che dovranno essere ricordati da un film lungo due ore e che deve incarnare per l'ultima volta lo spirito della continua »

* * * * *

Siamo rimasti con harry. fin proprio alla fine.

giovedì 14 luglio 2011 di MarkSnape

Tutto inizia da King’s Cross, e da King’s Cross finisce. Harry Potter, il ragazzo che è sopravvissuto, ci ha incantati già da quel giorno, da quel treno scarlatto, da quelle atmosfere intense, ricche di magia. Ci ha fatto sorridere, piangere, divertire e arrabbiare. Si può dire che ha smosso l’intimità della nostra anima? Certamente sì. In tutti questi anni, abbiamo accompagnato il prescelto nel suo viaggio evolutivo, e di quel bambino con la saetta in fronte e i capelli tagliati male allo zoo continua »

* * * * *

Un finale degno della saga

sabato 16 luglio 2011 di Cenox

Quando passano dieci anni di film su uno stesso personaggio, è ovvio che ci sia un minimo di dispiacere nel vedere la fine della serie, ma quando un finale è appassionante come questo, non si può che attenderla serenamente. Tutto doveva finire con questo film e tutto è effettivamente finito (a meno di ripensamenti della Rowling) ed è giusto che sia così. Dopo così tanti anni di effetti speciali grandiosi (ed anche questo film non difetta, anzi..) continua »

* * * * *

David yates chiude splendidamente

giovedì 14 luglio 2011 di Stridon

L'avevamo sopportato(Harry Potter e l'ordine della fenice),L'avevamo odiato(Harry Potter e il principe mezzosangue),L'avevamo capito(Harry Potter e i doni della morte parte 1) ed ora lo amiamo(Harry Potter e i doni della morte parte 2). David Yates è riuscito a migliorare dai suoi errori ed ha tirato fuori il giusto finale che aveva bisogno questa saga ormai leggendaria. Il film inizia lento con l'ascesa degli studenti di hogwarts ormai vestiti di nero come il loro nuovo preside(Severus Piton) ricalcando continua »

hermione alla tomba dei genitori di harry
l' ultimo nemico che verrà sconfitto è la morte
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Albus Silente
Mi apro alla chiusura
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
harry potter
voldemort:"Perchè vivi?"
Harry:"Ho qualcosa per cui vale la pena vivere..."
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | Harry Potter e i doni della morte - Parte II

Uscita in DVD

Disponibile on line da martedì 15 novembre 2011

Cover Dvd Harry Potter e i doni della morte - Parte II A partire da martedì 15 novembre 2011 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Harry Potter e i doni della morte - Parte II di David Yates con Emma Watson, Daniel Radcliffe, Rupert Grint, Helena Bonham Carter. Distribuito da Warner Home Video. Su internet Harry Potter e i doni della morte. Parte 2 (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 6,39 €
Prezzo di listino: 7,99 €
Risparmio: 1,60 €
Aquista on line il dvd del film Harry Potter e i doni della morte - Parte II

SOUNDTRACK | Harry Potter e i doni della morte - Parte II

La colonna sonora del film

Disponibile on line da martedì 12 luglio 2011

Cover CD Harry Potter e i doni della morte - Parte II A partire da martedì 12 luglio 2011 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Harry Potter e i doni della morte - Parte II del regista. David Yates Distribuita da Sony Classical.

INTERVISTE | Presentato il Blu-ray di Harry Potter e i doni della morte – Parte 2.

I gemelli phelps al lucca comics and games 2011

mercoledì 9 novembre 2011 - Marlen Vazzoler

I gemelli Phelps al Lucca Comics and Games 2011 L'edizione 2011 di Lucca Comics and Games, la fiera del fumetto, videogioco e animazione più importante d'Italia, il 28 ottobre ha aperto i battenti con degli ospiti d'eccezione, i gemelli Oliver e James Phelps meglio conosciuti come George e Fred Weasley della saga di Harry Potter, arrivati a presentare in Italia l'edizione Blu-ray di Harry Potter e i doni della morte – Parte 2 in uscita il 16 novembre. Nell'area Games della fiera, è stato allestito uno spazio dedicato alla saga in cui è stato ricostruito con del cartonato il castello di Hogwarts.

APPROFONDIMENTI | Harry Potter è stato uno dei pochi racconti di formazione di questi anni.

La dimensione umana in un decennio di contrasti

lunedì 18 luglio 2011 - Roy Menarini

La dimensione umana in un decennio di contrasti Era l’11 novembre 2001, quando Harry Potter e la pietra filosofale veniva presentato in anteprima mondiale al pubblico. Il volto di Daniel Radcliffe e dei giovani protagonisti risulta oggi sorprendentemente fanciullesco, così come lo sembrano i loro sorrisi innocenti. A guardare la data, però, viene da stropicciarsi gli occhi. Il film – che sarebbe giunto nelle sale italiane poche settimane più tardi – usciva appena 60 giorni dopo l’abbattimento delle Torri Gemelle e l’attacco dell’11 settembre, sicuramente l’evento che più ha modificato la contemporaneità.

   

APPROFONDIMENTI | Bilancio di una saga.

Dieci anni di harry potter chiusi in un hangar

venerdì 15 luglio 2011 - Gabriele Niola

Dieci anni di Harry Potter chiusi in un hangar Otto lungometraggi e dieci anni di lavoro per creare di film in film un mondo intero che in parte è frutto di computer grafica e in parte è stato realmente costruito. L’uscita di Harry Potter e i doni della morte Parte II, ultimo capitolo della saga avventure del mago di Hogwarts, è stata l’occasione per un bilancio di dieci anni di attività del cast e della troupe. Dai comprimari agli scenografi fino agli artisti del trucco e dei moltissimi effetti speciali costruiti a mano, il mondo di Harry Potter era tutto contenuto in un gigantesco hangar una volta di proprietà della Rolls Royce (quando faceva aerei), e dal 2001 ufficialmente il luogo più simile ad Hogwarts che esista sulla Terra.

   

INTERVISTE | Vacanze romane per i Potters.

Anche i maghi vanno in gita

lunedì 4 luglio 2011 - Ilaria Ravarino

Anche i maghi vanno in gita Oliver è il più disinvolto, di 13 minuti più grande del fratello James e d’aspetto più adulto, più smaliziato nel distribuire sorrisi languidi alla folla isterica che a Roma ha fatto impazzire il traffico in città sabato e sul litorale di Ostia domenica. James, riparato da un gran paio di occhiali da sole, aspetta sempre qualche istante prima di aprire bocca. Un passo indietro al fratello, ne scruta il look da surfista e scuote la testa. È di poco più basso, i lineamenti più duri, l’aria di chi non ha ancora fatto pace con l’enorme entusiasmo che la sua semplice apparizione suscita nelle folle di teenager di mezzo mondo.

APPROFONDIMENTI | Primo trailer ufficiale di Harry Potter e i doni della morte - Parte 2.

Questa notte unisciti a me e confronta il tuo destino

giovedì 28 aprile 2011 - Marlen Vazzoler

Questa notte unisciti a me e confronta il tuo destino Questa notte tra le 2 e le 3 (ore italiane) ha debuttato su Apple il primo trailer ufficiale di Harry Potter e i doni della morte – Parte 2, l'ultimo e attesissimo capitolo che uscirà nelle sale questa estate e metterà la parola fine alla saga del piccolo grande mago. Uno dei brani più belli dell'ultimo libro di J.K. Rowling è il capitolo “La storia del Principe” che racconta la storia di Severus e i momenti salienti del suo rapporto con Lily (la madre di Harry). In questo primo trailer si possono notare alcune scene tratte da questa parte.

BIZ

La rubrica sul premio cinematografico più prestigioso del mondo.

Harry Potter fa un’altra magia?

martedì 25 ottobre 2011 - Robert Bernocchi

Matt Atchity, redattore di Rotten Tomatoes, deve essere un tipo originale. Altrimenti, non si spiegherebbe perché ritiene che l’ultima pellicola di una saga ricchissima, Harry Potter e i doni della morte – Parte II, possa avere delle chances di figurare agli Oscar, magari anche con qualche candidatura per gli attori. Francamente, è difficile capire la ragione di questo entusiasmo (a parte gli straordinari incassi del film), considerando che la serie non ha mai ottenuto consensi da parte dell’Academy, se non in alcune categorie tecniche. continua »

   

Quinto potere, errori e stranezze della critica cinematografica.

Harry Potter re del mondo

mercoledì 17 agosto 2011 - Robert Bernocchi

In questi giorni, si è parlato molto di Harry Potter e i doni della morte – Parte II, che è riuscito nell'impresa di superare Il Signore degli Anelli – Il ritorno del re, diventando il terzo maggior incasso della storia del cinema. Giorgio Carbone su Libero esagera però nell'entusiasmo. "Potter è al ventesimo giorno di proiezione. Alla fine dello sfruttamento, è probabile che superi Titanic ed è possibile che arrivi a ridosso di Avatar, che per ora conduce dall'alto dei suoi due miliardi e 400 di introiti". continua »

   

Quinto potere, errori e stranezze della critica cinematografica.

Un nuovo Harry Potter?

martedì 26 luglio 2011 - Robert Bernocchi

Curzio Maltese su Repubblica avanza una teoria poco sensata: “Per l’inevitabile remake della saga si spera che la Rowlings (sic!) si rassegni a cedere i diritti a Spielberg, che li chiede da anni, e si tenga più lontana dal set”. Sarebbe bello sapere il senso di un remake da fare in tempi brevi di una saga così fortunata, a occhio nessuno. E considerando che il regista ha quasi 65 anni, difficile pensare che possa lavorarci tra venti o trent’anni, quando magari un progetto del genere non sarebbe folle. continua »

   

La pellicola è arrivata a 14 milioni di incasso.

Harry Potter continua la marcia trionfale in Italia

giovedì 21 luglio 2011 - Robert Bernocchi

Non sembra volersi fermare il cammino di Harry Potter e i doni della morte – Parte II, all’estero e in Italia. Nel nostro Paese, il film ha raccolto ieri 1.170.996 euro, così come 1,1 milioni il martedì e quasi 1,2 milioni il lunedì, per un totale di quasi 3,5 milioni negli ultimi tre giorni. Per fare un confronto con altri episodi, L’ordine della fenice e Il principe mezzosangue, usciti praticamente nello stesso periodo di luglio, avevano raccolto rispettivamente 2,4 e 2,5 milioni nei giorni tra lunedì e mercoledì dopo il weekend d’apertura. continua »

   

Miglior giorno d'esordio di sempre per la pellicola.

Record per Harry Potter e i doni della morte – Parte II

giovedì 14 luglio 2011 - Robert Bernocchi

Attendevamo grandi cose e puntualmente sono arrivate. Harry Potter e i doni della morte – Parte II ha ottenuto ieri nel nostro paese più di 3 milioni di euro (3.041.892 per la precisione), che rappresentano il miglior dato mai ottenuto in una giornata d’esordio da un film. Fino a ora, i primatisti erano Spider-Man 3 (ottenuti in un festivo, il primo maggio), Harry Potter e il principe mezzosangue e Che bella giornata, che hanno tutti raccolto 2,7 milioni, seguiti da Eclipse (2,5 milioni). Anche per quanto riguarda gli altri episodi di Harry Potter, la differenza è netta. continua »

   

Harry Potter, che fine

di Alessandra Levantesi La Stampa

Sulla copertina dell'ultimo Time svetta il richiamo: «Where Harry Potter never ends». E anche se l'articolo si riferisce per la verità all'universo alternativo della fan fiction in generale, la frase può funzionare a sollievo dei milioni di spettatori a rischio d'astinenza dopo aver seguito appassionatamente sulla pagina e sullo schermo, lungo quasi tre lustri, le vicissitudini del mago di Hogwarts. Harry Potter non finisce con I doni della morte. Parte II, ottavo e ultimo cinecapitolo delle sue avventure, perché ha lasciato un segno indelebile in una generazione di bambini e ragazzi cresciuti insieme a lui. »

Harry Potter cresce e scopre il male

di Fabio Ferzetti Il Messaggero

Sempre più gotico, sempre più psicanalitico. All’ottavo e ultimo episodio, la saga più lunga della storia del cinema perde definitivamente i connotati giocosi delle prime puntate per calarsi con fragore in fondo al pozzo tenebroso dell’identità, del destino, o per essere più precisi di quelle che oggi chiamiamo «costellazioni famigliari». Il mondo magico di Harry Potter e dei suoi compagni d’avventura diventa una metafora sempre più scoperta dell’esistenza, con le sue lotte per il potere, i suoi intrighi, i suoi segreti, nascosti talvolta nel vissuto di chi è venuto prima di noi e ha impresso una direzione alla nostra vita ancor prima che venissimo al mondo. »

di Curzio Maltese

Ancora un paio d'ore per sentirsi maghi e poi decine di milioni di bambini di ogni età torneranno alla dura realtà dei babbani. Harry Potter e i Doni della Morte, parte II, prima di essere un bel film, è un appuntamento con la storia. Sono passati quattordici anni dalla comparsa del primo romanzo della saga di Jo K. Rowlings, Harry Potter e la Pietra Filosofale. Una generazione intera è cresciuta nella realtà parallela del castello di Hogwarts e altre generazioni hanno ricevuto in dono il regalo di rivivere l'infanzia con i sette libri e i gli otto film della serie. »

Quanto è lunga a morire questa saga di Harry Potter

di Dario Zonta L'Unità

C’è il rischio concreto di ripetersi a furia di scrivere della saga cinematografica di Harry Potter! Tanto più che questo atteso finale (alla fine, cara fine… scriveva il poeta) è stato diviso addirittura in due parti, allungando a dismisura, quasi fosse un eterno ralenti, gli avvenimenti certo concitati raccolti nell’ultimo romanzo della Rowling, il settimo. È evidente il movente commerciale che ha portato i produttori a sdoppiare l’ultimo capitolo di Harry (e non vorremmo risultare troppo naïf soffermandoci su questo dato), eppure non possiamo non dirci annoiati da questa operazione e dal risultato cinematografico che ne consegue: la guerra virulenta tra il Bene (Harry Potter e i suoi compari) e il Male (Lord Voldemort) consumata nella cara Hogwarts, il castello di magia trasformato da scuola in un campo di battaglia. »

Harry Potter e i doni della morte - Parte II | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1° | mariuk
  2° | marksnape
  3° | cenox
  4° | stridon
  5° | camillo
  6° | imasfreeasmyhair
  7° | shepherdneo
  8° | riccardo76
  9° | rum42coah
10° | benedetta bergagnini
11° | alex41
12° | max ferrarini
13° | catia p.
14° | niared
15° | williamdionisi
16° | cinejake
17° | emiliano
Premio Oscar (3)
BAFTA (5)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 |
Backstage
1 |
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64 | 65 | 66 | 67 | 68 | 69 | 70 | 71 | 72 | 73 | 74 | 75 | 76 | 77 | 78 | 79 | 80 | 81 | 82 | 83 | 84 | 85 | 86 | 87 | 88 | 89 | 90 | 91 | 92 | 93 | 94 | 95 | 96 | 97 | 98 | 99 | 100 | 101 | 102 | 103 | 104 | 105 | 106 | 107 | 108 | 109 | 110 | 111 | 112 | 113 | 114 | 115 | 116 | 117 | 118 | 119 | 120 | 121 | 122 | 123 | 124 | 125 | 126 | 127 | 128 | 129 | 130 | 131 | 132 | 133 | 134 | 135 | 136 | 137 | 138 | 139 | 140 | 141 | 142 | 143 | 144 |
Link esterni
Sito italiano
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità