•  
  •  
Apri le opzioni

Evan Rachel Wood

Evan Rachel Wood. Data di nascita 7 settembre 1987 a Raleigh, North Carolina (USA). Evan Rachel Wood ha oggi 35 anni ed è del segno zodiacale Vergine.

Atalanta bionda

A cura di Fabio Secchi Frau

Dall'antica Grecia, proviene la leggenda della giovane Atalanta, figlia del re di Arcadia, che fu abbandonata dal padre, deluso, perché desiderava un figlio maschio. Allevata da un'orsa, divenne una grande cacciatrice e fu l'unica donna a partecipare alla caccia al terribile cinghiale Calidonio, uccidendolo.
Evan Rachel Wood è un po' come questa principessa guerriera: nonostante la giovane età è diventata dinamite nelle mani dei produttori e dei registi indipendenti, tracciando una nuova linea generazionale di attrici che si impongono in un numeroso insieme di attori maschili stile bad-boys, scomodando perfino l'icona di James Dean e resuscitando quella gioventù bruciata e tanto rimpianta.

Figlia d'arte
Figlia dell'attore Ira David Wood III (che non la abbandonò di certo a un'orsa) e dell'attrice Sara Lynn Moore, Evan Rachel Wood ha due fratelli più grandi, entrambi artisti: la musicista Dana Wood e l'attore Ira David Wood IV. I suoi primi passi sono in teatro, quando, già in tenerissima età, il padre, fondatore del Theatre In The Park a Raleigh, la portò sul palcoscenico. Notata dai produttori hollywoodiani, a soli sette anni affronta uno dei provini più importanti della sua carriera, quello per il ruolo di Claudia, la bambina qvampira di Intervista con il vampiro di Neil Jordan. Il ruolo andò però alla più algida Kirsten Dunst.

Debutto in tv
Lo stesso anno, dopo il trasferimento a Los Angeles in cerca di più fortuna, appare nel film per la tv, In the Best of Families: Marriage, Pride & Madness con Kelly McGillis e Keith Carradine. Da qui inizia la sua lunghissima gavetta in serie tv e film per il piccolo schermo, dove stringerà una duratura amicizia con altri bambini prodigio del tubo catodico come Misha Barton (la Marissa Cooper di The O.C..) e Frankie Muniz (il protagonista di Malcolm).

Grande e piccolo schermo
Sul grande schermo sarà la figlia della strega Sandra Bullock e la nipote della fattucchiera Nicole Kidman in Amori & Incantesimi, ma apparirà anche nel drammatico Un autunno fra le nuvole di Timothy Hutton.
Continuerà a orbitare in televisione prendendo parte a serial come: American Gothic (dove reciterà con la madre), Profiler - Intuizioni mortali, Il tocco di un angelo, West Wing e CSI.

Il meritato successo
E dopo il piccolo ruolo della figlia del regista di star virtuali (Al Pacino) in S1m0ne di Andrew Niccol, il pubblico si accorge finalmente di lei per uno dei più bei film indipendenti in circolazione: Thirteen di Catherine Hardwicke, con il premio Oscar Holly Hunter. La morbosa storia d'amicizia fra due amiche tredicenni allo sbando e in bilico costante fra droghe, sesso, autolesionismo, traumi rimossi, angosce esistenziali e incertezze per il futuro - che lei ha ottimamente rappresentato con quella che è poi diventata la sua migliore amica, l'attrice Nikki Reed (sua partner nella pellicola) - le ha fruttato standing ovation da parte del pubblico e soprattutto la nomination al Golden Globe come Miglior Attrice Drammatica. La critica è ammaliata, la pubertà non è più così lontana dal mondo adulto e continua ad avere delle problematiche molto attuali.
Ron Howard, dopo il boom della ribalta, la sceglie per The Missing, ma doveva essere suo il ruolo di Terri nel film Nata per vincere nel quale, dopo un intervento della produzione, si è optati per la più fresca Hilary Duff, che però ha reso il film più mediocre di quanto già non lo fosse. Quindi, scampato il pericolo flop, diventa uno dei volti delle campagne pubblicitarie della stilista Miu Miu e si fidanza con l'attore Jamie Bell (il protagonista di Billy Elliot), con il quale recita assieme nel videoclip dei Green Day "Wake Me Up When September Ends", una delle ballate rock più belle del nuovo millennio.
Bellissima ventenne, è sui grandi schermi con l'ottimo Down in the Valley, dove interpreta Tobe, una diciassettenne che simpatizza con il cowboy Edward Norton che si dimostra assai diverso da ciò che vuole apparire.
Ancora tv con True Blood, e due film al cinema molto importanti: The Wrestler (2008), di Darren Aronofsky, dove recita accanto all'intenso Mickey Rourke e la commedia Basta che funzioni, nella quale la Wood regala un'interpretazione brillante e all'altezza del regista Woody Allen.
Nel 2011 torna diretta da Robert Redford nel drammatico The Conspirator, interpretando il ruolo della figlia della cospiratrice Mary E. Surratt, e interpreta il ruolo di un'affascinante stagista nel thriller politico Le idi di marzo, nel quale viene diretta da George Clooney.
Evan Rachel Wood calibra la serietà della recitazione all'esplorazione dell'universo interiore di ciascun personaggio che affronta. Speriamo che, in questa frenetica corsa, non si fermi a raccogliere qualche futile mela d'oro (tanto per riprendere il mito di Atalanta) che qualche produttore hollywoodiano le lancia con la scusa del denaro facile. Ma c'è da star tranquilli, come ha ammesso lei stessa del resto: «Non faccio questo lavoro per soldi, ma perché mi piace. E perché penso che coi miei film posso essere utile agli altri.»

Ultimi film

Focus

INCONTRI
venerdì 2 settembre 2011
Ilaria Ravarino

Per la terza volta a Venezia, in concorso nel 2007 con I'm Not There e nel 2002 con Far From Heaven, il regista Todd Haynes si aggira per il Lido con la serenità che solo un giurato della Mostra può ostentare. Accompagnato da Kate Winslet, Guy Pearce ed Evan Rachel Wood, Haynes si è goduto oggi anche il piccolo, miracoloso e trasgressivo trionfo della televisione proprio nel cuore del tempio del cinema: trasmessa fuori concorso nelle prime giornate della kermesse, la sua miniserie in cinque parti Mildred Pierce, basata sull'omonimo romanzo di James M

INCONTRI
giovedì 15 maggio 2008
Tirza Bonifazi Tognazzi

Storie di ordinaria follia Se c'è un ambito in cui Michael Douglas è preparatissimo è proprio quello delle malattie mentali e delle psicosi. Fu lui il primo a essere preso per pazzo quando lasciò la celebre serie televisiva Le strade di San Francisco, giunta alla quinta stagione, per andare a produrre un "piccolo" film indipendente, in cui neanche compariva come attore, intitolato Qualcuno volò sul nido del cuculo e ambientato, neanche a farlo apposta, in una clinica psichiatrica

News

Regia di Jonathan Nolan, Richard J. Lewis, Frederick E.O. Toye. Un film con, Evan Rachel Wood e Jeffrey Wright. Dal 16...
Il cast de Le idi di marzo sul red carpet del London Film Festival.
In diretta o in differita, tutti alla Mostra del Cinema di Venezia.
Todd Haynes presenta alla Mostra la sua Mildred Pierce.
Dopo gli applausi per Clooney, oggi è il giorno di Madonna e Polanski.
George Clooney presenta al Lido il suo Le Idi di Marzo.
The Conspirator riscopre l'antica tradizione del pamphlet.
Rientrato dalla vacanza europea, Allen ricomincia da Manhattan e da un misantropo fatalista.
Una storia di amore, di amicizia e di lealtà.
Intervista a Vadim Perelman, l'acclamato regista de La casa di sabbia e nebbia.
Michael Douglas torna a confrontarsi con la pazzia nel film di Mike Cahill.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati