Dizionari del cinema
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
venerdì 3 luglio 2020

Filmografia di Alfredo Castro

64 anni, 19 Dicembre 1955 (Sagittario), Santiago del Cile (Cile)
Ti guardo
Ti guardo - Un film di Lorenzo Vigas (2015). In questo film Alfredo Castro interpreta Armando
1

The Prince

Un melodramma carcerario

Un film di Sebastián Muñoz. Con Alfredo Castro, Gastón Pauls, Lucas Balmaceda, Catalina Martin, Sebastián Ayala. Titolo originale El Principe. Drammatico, durata 96 min. - Cile, Argentina, Belgio 2019.

Cile, 1970. Nel corso di una notte alcolica Jaime, ventenne solitario, accoltella il suo miglior amico in quello che sembra un omicidio passionale. Condannato al carcere, il ragazzo incontra "lo stallone", un uomo maturo e rispettato, nel quale trova protezione e grazie al quale conosce l'amore e la lealtà. Dietro le sbarre Jaime diventa "il principe". Ma mentre il rapporto fra i due uomini si solidifica, "lo stallone" deve affrontare le violente lotte di potere all'interno del carcere.

Recensione » Critica »
Chiudi Cast Scrivi

Blanco En Blanco

* * * 1/2 -
(mymonetro: 3,50)

La natura malata della conquista del Cile in un film simbolico dove l'immagine è protagonista

Consigliato: Sì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Theo Court. Con Alfredo Castro, Lars Rudolph, Lola Rubio, Esther Vega, Alejandro Goic. Drammatico, durata 100 min. - Spagna, Cile, Francia, Germania 2019.

Siamo all'inizio del ventesimo secolo. Pedro arriva nella Terra del Fuoco, un luogo violento e inclemente, per fotografare il matrimonio di un potente proprietario terriero di nome Porter. La sua futura moglie, ancora una bambina, diventa l'ossessione di Pedro. Nel tentativo di catturare la sua bellezza, egli rivela le forze del potere che dominano queste terre. La sua rivelazione viene scoperta e Pedro è punito. Impossibilitato a fuggire, viene invece costretto a diventare complice della realizzazione di una nuova società che sorge dal genocidio del popolo Selknam.

Recensione » Critica »
Chiudi Cast Scrivi

Algunas Bestias

Una famiglia bloccata

Un film di Jorge Riquelme Serrano. Con Paulina García, Alfredo Castro, Andrew Bargsted, Gastón Salgado, Consuelo Carreño. Titolo originale Some Beasts. Thriller, durata 97 min. - Cile 2019.

Bloccate su una remota isoletta dopo la sparizione del loro aiutante e della sua barca, tre generazioni di una famiglia vedono tensioni latenti o sopite esplodere per l'isolamento, lo stress e la fame. Quest'opera prima cilena è un'elegante e spietata dissezione del microcosmo familiare e delle sue perversioni, sul quale troneggia la figura di Alfredo Castro, il patriarca, in un ruolo ancora più scomodo, sgradevole e scioccante del solito.

Recensione » Critica »
Chiudi Cast Scrivi
Museo - Folle Rapina a Città del Messico

Museo - Folle Rapina a Città del Messico

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,90)

Ladri insospettabili

Consigliato: Sì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Alonso Ruizpalacios. Con Gael García Bernal, Leonardo Ortizgris, Alfredo Castro, Simon Russell Beale, Lisa Owen. Titolo originale Museo. Drammatico, durata 128 min. - Messico 2018. Data uscita al cinema: 31/10/2018.

Eterni studenti, Juan e Wilson pianificano un colpo grosso. Vorrebbero entrare al Museo Nazionale di Antropologia di Città del Messico e rubare alcune preziose opere maya, mixteche e zapoteche, in particolare la maschera funeraria del re Palal. Così, mentre le loro famiglie festeggiano il Natale i due ragazzi si mettono al lavoro, come una coppia di ladri professionisti. La missione va a buon fine e con le borse piene di tesori, i due riescono a tornare a casa dove la famiglia è riunita davanti al telegiornale che riporta del furto come un attacco all'intera nazione. Solo allora Juan e Wilson si rendono conto della gravità della loro azione. Mentre le autorità annunciano di offrire un'abbondante ricompensa a chi ritrova le opere d'arte, i due fuggono per salvare il bottino e la propria pelle. Ma il viaggio li porterà fuori controllo.

Recensione » Critica » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer

Rosso

Un film di Benjamín Naishtat. Con Darío Grandinetti, Andrea Frigerio, Alfredo Castro, Diego Cremonesi, Laura Grandinetti. Titolo originale Rojo. Drammatico, durata 109 min. - Argentina, Brasile, Francia, Paesi Bassi, Germania, Belgio, Svizzera 2018.

Claudio Morán è un avvocato affermato in una piccola città di provincia nell'Argentina degli anni settanta, poco prima del colpo di stato militare. Mentre attende la moglie nel tranquillo ristorante familiare che sono soliti frequentare, ha una discussione un po' futile con uno sconosciuto. Con fredda arroganza, Claudio riesce a fargli perdere il controllo e poi ad umiliarlo di fronte a tutti. Più tardi però, sulla via di casa, lo sconosciuto cerca di vendicarsi. È l'inizio di un viaggio senza ritorno fra le meschinità, le animosità e le prevaricazioni nascoste dietro la facciata di questa cittadina in apparenza innocente, dove però si commettono crimini di cui nessuno sembra essere responsabile. Eppure tutti hanno la loro parte nell'avanzare di questa eclissi morale. Perché il male agisce facilmente per contagio, come un virus, soprattutto in un clima di ipocrisia e di silenzio...

Recensione »
Chiudi Cast Scrivi
Los Perros

Los Perros

Relazioni pericolose

Un film di Marcela Said. Con Alfredo Castro, Antonia Zegers, Rafael Spregelburd, Alejandro Sieveking Drammatico, durata 94 min. - Francia, Cile 2017.

Mariana è parte di quella classe dirigente cilena che vive i privilegi come qualcosa da dare per scontato. Sospettata sia dal padre che dal marito di portare avanti una relazione con il suo insegnante di equitazione, la donna non riesce a sottrarsi all'attrazione profonda che prova per l'uomo. Juan, prima di reinventarsi insegnante, era un ex colonnello sospettato di aberranti violazioni dei diritti umani durante la dittatura di Pinochet. La vicenda farà emergere profondissime crepe nelle pareti invisibili dietro cui la famiglia di Mariana tentava di proteggersi.

Recensione » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi
Il Presidente

Il Presidente

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,98)

Le manovre politiche del primo ministro argentino

Consigliato: Sì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Santiago Mitre. Con Ricardo Darín, Dolores Fonzi, Erica Rivas, Elena Anaya, Daniel Giménez Cacho. Titolo originale La cordillera. Drammatico, durata 114 min. - Argentina, Francia, Spagna 2017. Data uscita al cinema: 31/10/2018.

Hernán Blanco, il presidente argentino, si trova di fronte a una decisione cruciale durante un incontro con altri capi di stato nella località della cordillera, in Chile. Qui, nel bel mezzo del vertice dei presidenti latinoamericani, dovrà essere in grado di risolvere una difficile questione personale in grado d'influenzare sia la sua vita privata che quella pubblica.

Recensione » Critica » Dvd » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
Severina

Severina

Una strana e misteriosa storia

Un film di Felipe Hirsch. Con Carla Quevedo, Alfredo Castro, Daniel Hendler, Alejandro Awada, Javier Drolas. Drammatico, durata 100 min. - Brasile, Uruguay 2017.

Un racconto sull'amore ossessivo. Il proprietario di una libreria rimane affascinato dal mistero di Severina: una ragazza seducente ed enigmatica, di nazionalità incerta, che sovente ruba libri. Come in un sogno, l'uomo disorientato scopre che il sottile confine tra razionale e irrazionale non è più affidabile.

Recensione » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi
Neruda

Neruda

* * * 1/2 -
(mymonetro: 3,69)

Un ritratto del poeta premio Nobel Pablo Neruda

Consigliato: Assolutamente Sì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Pablo Larraín. Con Luis Gnecco, Gael García Bernal, Mercedes Morán, Diego Muñoz, Pablo Derqui. Titolo originale Neruda. Biografico, durata 107 min. - Argentina, Cile, Spagna, Francia 2016. Data uscita al cinema: 13/10/2016.

Cile, 1948. Il governo di Gabriel Gonzalez Videla, eletto grazie ai voti della sinistra, sceglie di abbracciare la politica statunitense e di condannare il comunismo alla clandestinità. Pablo Neruda, poeta, senatore e massima personalità artistica del Paese, avversa decisamente questa decisione, fino a diventare il ricercato numero 1. In accordo con il partito comunista, Neruda sceglie l'esilio anziché il carcere, ma per riuscire a fuggire deve fare i conti con Oscar Peluchonneau, l'ispettore di polizia che Videla sguinzaglia contro di lui.

Recensione » Critica » Dvd » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
Il club

Il club

* * * 1/2 -
(mymonetro: 3,83)

Un cinema frontale, dall'approccio libero, fatto di piani che isolano i protagonisti costringendoli a una relazione privilegiata con la propria pena

Consigliato: Assolutamente Sì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Pablo Larraín. Con Roberto Farías (I), Antonia Zegers, Alfredo Castro, Alejandro Goic, Alejandro Sieveking. Titolo originale El Club. Drammatico, durata 98 min. - Cile 2015. Data uscita al cinema: 25/02/2016.

C'è una casa a La Boca dell'inferno e sulla costa cilena, dove vivono una suora e quattro preti sconsacrati. Perché ciascuno a suo modo ha profanato la sacralità della vita. La vita degli altri, dei bambini che hanno abusato, di quelli che hanno venduto, degli uomini e le donne che hanno tradito e di Sandokan, un infelice senza tetto e senza amore che accompagna gli spostamenti di padre Lazcano, prete pedofilo appena arrivato a destinazione. Traslocato a La Boca, Lazcano ha violato Sandokan da bambino, che adesso come un tarlo lo consuma dentro e lo aspetta fuori dalla porta. Sfinito dalla sua colpa, l'aguzzino si spara sotto gli occhi della vittima, avviando l'indagine di padre Garcia, gesuita e psicologo deciso a fare chiarezza sul suicidio e a interrompere presto il loro buen retiro.

Recensione » Critica » Dvd » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
Ti guardo

Ti guardo

* * * 1/2 -
(mymonetro: 3,50)

A Caracas l'incontro tra un ragazzino delinquente e un cinquantenne che vende protesi dentarie

Consigliato: Sì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Lorenzo Vigas. Con Alfredo Castro, Luis Silva, Jericó Montilla, Catherina Cardozo, Marcos Moreno. Titolo originale Desde allà. Drammatico, durata 93 min. - Venezuela, Messico 2015. Data uscita al cinema: 21/01/2016. - VM 14

Armando Marcano è un cinquantenne venezuelano che gestisce un negozio di protesi dentarie da lui stesso messe a punto con perizia tecnica e diligente attenzione al dettaglio. Nel tempo libero Armando adesca ragazzi di strada che fa spogliare davanti a lui, senza toccarli. Uno di questi è Elder, che però non si lascia svestire e lo apostrofa dandogli della "checca". Se Elder è orfano di padre, Armando vorrebbe vedere il proprio padre morto. Ma a poco a poco fra i due si instaura un legame che sfugge alle definizioni e che ha molto più a che fare con i rapporti di potere fra classi sociali destinate a rimanere rigidamente separate che con una sessualità per Armando confinata al solipsismo.

Recensione » Critica » Dvd » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
Las Niñas Quispe

Las Niñas Quispe

La storia di tre sorelle ripiegate ossessivamente nel ripetersi dei loro gesti quotidiani

Un film di Sebastián Sepúlveda. Con Digna Quispe, Catalina Saavedra, Francisca Gavilán, Alfredo Castro Drammatico, durata 83 min. - Cile, Francia, Argentina 2013.

Le sorelle Justa, Lucia e Luciana Quispe conducono una vita solitaria sull'altopiano cileno allevando capre. Un visitatore porta loro notizia di una nuova legge che potrebbe stravolgere il loro stile di vita: questo fatto le porterà a mettere in discussione la loro stessa esistenza e le trascinerà inesorabilmente verso una fine tragica. Basato su una vicenda realmente accaduta nel 1974.

Recensione »
Chiudi Cast Scrivi
Il mondo fino in fondo

Il mondo fino in fondo

* * * - -
(mymonetro: 3,48)

Opera prima che sceglie il viaggio per parlare del rapporto tra due fratelli molto diversi

Consigliato: Sì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Alessandro Lunardelli. Con Luca Marinelli, Filippo Scicchitano, Barbora Bobulova, Camilla Filippi, Cesare Serra. Commedia drammatica, durata 95 min. - Italia 2013. Data uscita al cinema: 30/04/2014.

Figli di un industriale del Nord Italia, Loris e Davide sono due fratelli molto diversi: il primo, trentenne, è integrato nell'azienda di famiglia, sposato e in attesa di un bambino, mentre il secondo, diciottenne, vorrebbe fare tutt'altro e, soprattutto, vive in clandestinità la propria omosessualità. Insieme a Barcellona per una partita dell'Inter, Davide si invaghisce di Andy, un ecologista cileno, che finirà col seguire fino a Santiago, scambiando l'amicizia per amore. Per il fratello solo un biglietto lasciato in albergo. Mentre Davide entra in contatto con il mondo dell'attivismo andando a vivere in una casa-comune gestita da Ana, la ragazza di Andy, Loris si mette sulle sue tracce deciso a riportarlo alla sua vecchia vita.

Recensione » Critica » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
È stato il figlio

È stato il figlio

* * * 1/2 -
(mymonetro: 3,65)

Un film che racconta la dura realtà del meridione

Consigliato: Assolutamente Sì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Daniele Ciprì. Con Toni Servillo, Giselda Volodi, Alfredo Castro, Fabrizio Falco, Aurora Quattrocchi. Drammatico, durata 90 min. - Italia 2012. Data uscita al cinema: 14/09/2012.

Il racconto viene narrato in un tempo futuro, all'interno di un ufficio postale, in un giorno come tanti. È un signore trasandato di nome Busu ad introdurre la storia della famiglia Ciraulo, come le altre microstorie che di giorno in giorno racconta per uccidere il tempo che consuma la sua solitudine. C'è chi lo ascolta, c'è chi invece ad un certo punto si stanca e va via, lasciandolo solo in quella interminabile giornata d'inverno.

Recensione » Critica » Dvd » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
No - I giorni dell'arcobaleno

No - I giorni dell'arcobaleno

* * * - -
(mymonetro: 3,42)

La ricostruzione di come si arrivò alla caduta del regime di Pinochet in Cile

Consigliato: Sì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Pablo Larraín. Con Gael García Bernal, Alfredo Castro, Antonia Zegers, Luis Gnecco, Marcial Tagle. Titolo originale No. Drammatico, durata 110 min. - Cile 2012. Data uscita al cinema: 09/05/2013.

1988. Il dittatore cileno Augusto Pinochet è costretto a cedere alle pressioni internazionali e a sottoporre a referendum popolare il proprio incarico di Presidente (ottenuto grazie al colpo di stato contro il governo democraticamente eletto e guidato da Salvador Allende). I cileni debbono decidere se affidargli o meno altri 8 anni di potere. Per la prima volta da anni anche i partiti di opposizione hanno accesso quotidiano al mezzo televisivo in uno spazio della durata di 15 minuti. Pur nella convinzione di avere scarse probabilità di successo il fronte del NO si mobilita e affida la campagna a un giovane pubblicitario anticonformista: René Saavedra.

Recensione » Critica » Dvd » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
Carne de Perro

Carne de Perro

* * * * -
(mymonetro: 4,00)

L'opera prima di Fernando Guzzoni, premiata ai Festival di San Sebastian e di La Habana

Consigliato: Assolutamente Sì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Recensione » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi
Post Mortem

Post Mortem

* * * 1/2 -
(mymonetro: 3,62)

Il colpo di stato cileno del 1973 visto attraverso la trascrizione a macchina di un'autopsia

Consigliato: Assolutamente Sì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Pablo Larraín. Con Alfredo Castro, Antonia Zegers, Jaime Vadell, Amparo Noguera, Marcelo Alonso. Drammatico, durata 98 min. - Cile, Messico, Germania 2010. Data uscita al cinema: 29/10/2010.

Mario, cinquantacinquenne che per lavoro compila referti in un obitorio, si trova - durante il colpo di stato cileno del 1973 - a cercare di capire che fine abbia fatto la sua vicina di casa Nancy, ballerina di cabaret scomparsa misteriosamente l'11 settembre. Viene a sapere che in seguito ad un raid dell'esercito a casa della famiglia della ragazza, sono stati arrestati il fratello e il padre, uno dei più accaniti sostenitori di Salvador Allende. Turbato da quella scomparsa, Mario inizia una frenetica ricerca di Nancy, finché non la trova nella soffitta di casa sua. Felice della scoperta, continua il suo lavoro, mentre la sala dell'obitorio si riempie dei cadaveri di dissidenti e di gente comune. Improvvisamente Mario viene chiamato dal responsabile dell'obitorio per scrivere il referto dell'autopsia di un personaggio straordinario.

Recensione » Critica » Dvd » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
Tony Manero

Tony Manero

* * * - -
(mymonetro: 3,04)

Tony Manero dimostra anche quanto la cultura pop americana abbia influenzato il mondo sudamericano

Consigliato: Sì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Pablo Larraín. Con Drammatico, durata 98 min. - Cile, Brasile 2008. Data uscita al cinema: 16/01/2009.

Santiago del Cile, 1978. Raúl Peralta, un uomo non più giovane, è ossessionato dall'idea di impersonare Tony Manero, il ballerino rubacuori protagonista del famoso film La febbre del sabato sera. Raúl, assieme ad un piccolo gruppo di ballerini sul retro di uno scalcinato bar di periferia, praticamente ogni giorno, si esercita sui passi da discomusic del suo idolo. Quando un famoso programma televisivo, trasmesso sul canale nazionale, annuncia un concorso per trovare dei sosia cileni di Tony Manero il suo sogno sembra a portata di mano. Il febbrile tentativo di raggiungere la ribalta televisiva non si ferma praticamente davanti a niente e a nessuno. Contemporaneamente, i suoi compagni di ballo, coinvolti nell'opposizione clandestina al regime Pinochet, vengono perseguitati dalla polizia politica.

Recensione » Critica » Dvd » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
Fuga

Fuga

Il primo film, ambientato nel mondo della musica, del regista cileno Pablo Larrain

Un film di Pablo Larraín. Con Benjamín Vicuña, Gastón Pauls, Francisca Imboden, María Izquierdo, Willy Semler. Drammatico, durata 110 min. - Argentina, Cile 2006.

Eliseo Montalbán è un musicista intrappolato in una composizione incompiuta. Da piccolo ha assistito alla morte della sorella, uccisa sopra un pianoforte, e ha composto una melodia su questo tragico evento. Anni dopo, Ricardo Coppa, un musicista mediocre e senza talento, intraprende un viaggio alla ricerca di Montalbán e della sua dimenticata creazione musicale, con l'obiettivo di trasformare quella musica in una composizione propria.

Recensione » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi
1
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità