Suburra

Acquista su Ibs.it   Dvd Suburra   Blu-Ray Suburra  
Un film di Stefano Sollima. Con Pierfrancesco Favino, Elio Germano, Claudio Amendola, Alessandro Borghi, Greta Scarano.
continua»
Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 130 min. - Italia 2015. - 01 Distribution uscita mercoledì 14 ottobre 2015. MYMONETRO Suburra * * * - - valutazione media: 3,33 su 104 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
hulk1 lunedì 26 agosto 2019
solita roba Valutazione 1 stelle su cinque
0%
No
0%

Non ci si può aspettare molto di più dai protagonisti del cinema italiano odierno.
Anche se gli sceneggiatori sono Rull e Petraglia, coppia che nel bene come nel male il giro del fumo lo conosce, ma ormai dopo quranta anni mostra la corda.
Il punto debole, sono gli interpreti, buoni per le commediole tra tinello e sala da pranzo, Favino non sa nemmeno come simulare una scopata è da sempre scarso, fisicamente ricorda una tartaruga o un cinghiale, mette il grugno come l'ultimo rintronato De Niro e crede di aver frequentato l'actor studio.
Amendola è da sempre un raccomandato, una sciagura , un incapace ora con l'età è buono solo per i Cesaroni, decide lui cosa vuole fare, ed il mediocre regista subito si adegua. [+]

[+] lascia un commento a hulk1 »
d'accordo?
elabib venerdì 4 gennaio 2019
bel film, peccato per il finale Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
0%

Piove su Roma e la pioggia bagna tutti: Vaticano, politica e piccoli malviventi... Tutti uniti nella città eterna e tutti coinvolti nel disfacimento morale della città.
Alla fine la pioggia sarà talmente tanta da non poter essere più contenuta e allagherà tutto...
Bel film per temi, ritmo, capacità degli sceneggiatori, del regista e degli attori (Favino su tutti).
Però è un film "nero" e il finale "buonista" l'avrei volentieri evitato (come qualche semplificazione di troppo), ma non si può avere tutto.
In ogni caso resta un bel modo per passare una buona serata e vedere un'ottimo prodotto italiano. [+]

[+] lascia un commento a elabib »
d'accordo?
renatoc. sabato 7 luglio 2018
e questa sarebbe l'italia? Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Veramente roba da piangere! Se l'Italia è quella descritta nel film, che da date storiche di fatti realmente accaduti tipo le le dimissioni di Silvio Berlusconi ed il subentro di Mario Monti a metà Novembre del 2011,  c'è proprio da mettersi le mani nei capelli! Le collusioni tra politici e criminalità organizzata vengono descritte al massimo!
Ciò che è poco chiaro è cosa c'entrino in questo film le dimissioni di Benedetto XVI°, tra l'altro ambientate nel Novembre 2011 anzichè nel Febbraio del 2013!
Un particolare: Trovo veramente ottima l'interpretazione di Claudio Amendola nella parte di Samurai, apparentemente nessuna faccia da cattivo, non tradisce mai emozioni e come figura, anche se non [+]

[+] lascia un commento a renatoc. »
d'accordo?
raysugark martedì 1 maggio 2018
suburra Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
0%

Dopo il grande successo delle serie televisive, Romanzo Criminale e Gomorra infine il film ACAB: All Cops Are Bastards, Stefano Sollima va avanti alla ricerca dei nuovi progetti che possano stupire sempre di più il pubblico. Infatti è riuscito a realizzare un film incentrato sulla criminalità a Roma, dove diverse storie si intrecciano durante i 7 giorni, dal 5 Novembre al 12 Novembre, fino ad arrivare il giorno dell’apocalisse. Il titolo di questo progetto intrigante e soprattutto complesso è Suburra, tratto dal libro di Carlo Bonini (autore di ACAB: All Cops Are Bastards) e Giancarlo de Cataldo (autore di Romanzo Criminale). Stefano Sollima con il cast e il crew hanno lavorato così tanto, da aver compiuto un film con una qualità elevata da sorprendere immediatamente il pubblico e la critica. [+]

[+] lascia un commento a raysugark »
d'accordo?
parsifal giovedì 15 febbraio 2018
pioggia, sangue e denaro Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Nato dalla penna delll'esimio De Cataldo ( in tandem con Bonini), scrittore contemporaneo autore di Romanzo Criminale , magistrato e narratore del degrado urbano , diretto dall'ottimo Stefano Sollima, regista della serie Romanzo Criminale e di Gomorra, il suddetto film è un crudo e , a tratti lancinante, spaccato ( ovviamente in chiave romanzesca) della realtà attuale nella Città Eterna. Vicende del sottobosco urbano si incrociano, magicamente e narrate con evidente maestria, portando a galla particolari e dettagli che fanno luce sul degrado attuale. L'impianto narrativo può indubbiamente ricordare alla lontana le narrazioni visive di Kurosawa( IL richiamo all'arrivo imminente dell'Apocalisse e la pioggia incessante che fa da collante narrativo sono indiscutibilmente due elementi che richiamano il modus agendi del Maestro giapponese). [+]

[+] lascia un commento a parsifal »
d'accordo?
supersantos lunedì 13 novembre 2017
gli intrallazzi di roma capitale Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

 IL finale non è particolarmente convicente,alla ricerca del colpo di scena e di sparizioni "punitive" ma narrativamente poco studiate nei dettagli,fin troppo facili se mi è concesso il termine.

La corruzione politica ha sempre il suo "appeal" c'è poco da fare ,a parte questo Solima utilizza la fotografia come meglio non si potrebbe per aggiungere quell'indispensabile tocco "Noir". [+]

[+] lascia un commento a supersantos »
d'accordo?
valterchiappa martedì 24 ottobre 2017
il malaffare diventa prodotto di serie Valutazione 2 stelle su cinque
100%
No
0%

C’è un genere in cinematografia che a ragione può definirsi tipicamente italiano, perché dalla storia o dalla cronaca del nostro paese attinge materia inesauribile: è quello che si incentra su tutte le declinazioni dell’italico malaffare.
Quando eravamo un popolo di persone semplici, erano solo racconti di guardie e ladri: un commissario fascinoso e malinconico, bande organizzate alla bell’e meglio, rapine, spaccio, violenza da guappi, criminalità spiccia. Erano i “poliziotteschi” degli anni ’70, B-movies realizzati con pochi metri di pellicola e tanto talento: arditi movimenti di macchina, il montaggio serrato, le colonne sonore di Franco Micalizzi, perle che un cinefilo d’oltreoceano, Quentin Tarantino, ha saputo riportare alla luce. [+]

[+] complimenti (di 400colpi)
[+] lascia un commento a valterchiappa »
d'accordo?
dandy domenica 8 ottobre 2017
roma capoccia sempre più storta.... Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

10 anni dopo "Romanzo ciminale",un'altra epopea di criminali alti e bassi nella capitale,sempre tratta da un libro di Giancarlo De Cataldo e Carlo Bonini.Solo che stavolta le vicende sono ambientate nel 2011.Sollima sfronda abbondantemente il romanzo(in vista della futura serie tv),e cerca una via di mezzo tra esigenze spettacolari e denuncia civile.Riuscendo egregiamente nella prima.I molti personaggi non appesantiscono la storia,la confezione è magistrale(con fotografia di Paolo Carnera) e le sequenze d'azione non hanno nulla da invidiare ai polizieschi d'oltreoceano(magistrale la sparatoria al supermercato,che ricorda "Carlito's way" e "The mission"). [+]

[+] lascia un commento a dandy »
d'accordo?
filippo catani giovedì 29 settembre 2016
perversione capitale Valutazione 4 stelle su cinque
43%
No
57%

Nella settimana che porterà alle dimissioni di Benedetto XVI si intrecciano a Roma le storie e gli affari di personaggi che hanno a che fare con la politica, le feste e il malaffare.
Sollima non delude le attese e dopo la serie cult Gomorra ci regala un ottimo film che "sguazza" nel marcio e nel putrido che si annida nella capitale e all'ombra dei palazzi del potere. Attraverso il suo stile asciutto incentrato soprattutto sulla caratterizzazione dei personaggi, il regista ci restituisce una realtà decadente fatta di festini, droghe, appalti, scambi di favori, criminalità dal più basso al più alto livello e il tutto nel disinteresse generale e nella consapevolezza di coloro che entrano nella ristretta cerchia del potere. [+]

[+] lascia un commento a filippo catani »
d'accordo?
iuriv giovedì 22 settembre 2016
l'inquietante roma. Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

 

Sollima descrive la zona grigia del potere romano cercando di racchiudere in un unico racconto tutte le gerarchie che lo compongono: dall'influente parlamentare fino all'ultimo dei teppisti.

Ne viene fuori un racconto frammentato, inizialmente simile a un intreccio di episodi indipendenti e che solo nella seconda parte trova il suo centro gravitazionale, capace di aggregare una materia peraltro piuttosto fluida.

Questo approccio concede al regista (molto competente nel genere) l'indubbio vantaggio di gestire a piacimento i ritmi narrativi. Il rovescio della medaglia, però, sta negli stereotipi nei quali sono costretti i personaggi. [+]

[+] lascia un commento a iuriv »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 »
Suburra | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Paola Casella
Pubblico (per gradimento)
  1° | bomber89
  2° | zaxyx
  3° | sandy walsh
  4° | ostone
  5° | xerox
  6° | zancle93
  7° | alberto.dif
  8° | tool27
  9° | andrea buono
10° | alex2044
11° | kronos
12° | the beast
13° | affabuloscopio
14° | simianrogue
15° | poupaud
16° | flavio micarelli
17° | brian77
18° | lo stopper
19° | hollyver
20° | jackiechan90
21° | surofi
22° | gabrykeegan
23° | dhany coraucci
24° | themaster
25° | carlosantoni
26° | vileto
27° | valterchiappa
28° | bob11_17
29° | maramaldo
30° | stefano73
31° | nello2ivanovic
32° | maynardi araldi
33° | claudio di trapani
34° | jaki95
35° | dandy
36° | onufrio
37° | supersantos
38° | alberto mancini
39° | enrico danelli
40° | magiciansofà
41° | parsifal
42° | renatoc.
43° | iuriv
44° | vautrin
45° | dejan t.
46° | gpistoia1939
47° | raysugark
48° | magiciansofã 
49° | maurizio meres
50° | kleber
51° | no_data
52° | elpiezo
53° | flyanto
54° | filippo catani
55° | bruce wayne
56° | odi75
57° | pisiran
58° | fabiofeli
59° | lucva
60° | joker 91
61° | contrammiraglio
62° | giulio
63° | dario
64° | attiliolacassa
65° | kondor17
66° | suburro
67° | gianleo67
68° | gamberus
69° | nanni
Rassegna stampa
Lee Marshall
Nastri d'Argento (7)
David di Donatello (5)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 |
Link esterni
Facebook
Shop
DVD
Uscita nelle sale
mercoledì 14 ottobre 2015
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità