Gifted - Il dono del talento

Film 2017 | Drammatico +13 101 min.

Regia di Marc Webb. Un film Da vedere 2017 con Chris Evans, Mckenna Grace, Lindsay Duncan, Octavia Spencer, Jenny Slate. Cast completo Titolo originale: Gifted. Genere Drammatico - USA, 2017, durata 101 minuti. Uscita cinema mercoledì 1 novembre 2017 distribuito da 20th Century Fox. Oggi tra i film al cinema in 15 sale cinematografiche Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 3,25 su 7 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi
Gifted - Il dono del talento
tra i tuoi film preferiti.




oppure

Un uomo si prodiga per la figlia della sorella appena scomparsa: la bambina dimostra di avere delle capacità matematiche prodigiose. Non sarà facile tutelarla. In Italia al Box Office Gifted - Il dono del talento ha incassato 526 mila euro .

Consigliato sì!
3,25/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,50
CONSIGLIATO SÌ
Liberando Chris Evans dalla tuta di Capitan America, Marc Webb si immerge nel dilemma della 'non normalità'.
Recensione di Giancarlo Zappoli
domenica 30 aprile 2017
Recensione di Giancarlo Zappoli
domenica 30 aprile 2017

Frank Adler è un single che sta allevando Mary, la nipote di sette anni figlia di sua sorella, una matematica assolutamente geniale. Anche Mary è straordinariamente dotata per la materia e non solo. Tanto che quando deve controvoglia andare a scuola si ritrova in una condizione distante anni luce da quella dei suoi coetanei. Ciò le procura disagio ma, ad aggravare la situazione, interviene la nonna materna Evelyn che la vuole sottrarre a Frank per spingerla sul versante dell'eccellenza negli studi.

Correva l'anno 1991 quando Jodie Foster esordiva alla regia con Il mio piccolo genio ponendo al centro della narrazione le problematiche dei bambini intellettivamente superdotati.

In quel caso la narrazione si concentrava sul rapporto del piccolo Fred con la madre e, successivamente, con la psicologa che lo seguiva. La sceneggiatura di Tom Flynn si muove su un'altra direzione prendendo spunto da una sorella che a cinque anni faceva paura a tutta la famiglia per quanto era già 'avanti'. La sua scelta è quindi quella di muoversi nell'ambito delle relazioni all'interno della famiglia e di chi le ruota attorno.
Liberando Chris Evans dalla aderente (e forse un po'artisticamente soffocante) tuta stelle e strisce di Capitan America, Marc Webb (anche lui esperto di supereroi) si immerge con il suo protagonista nel dilemma di chi si trova dinanzi a ciò che viene considerata una 'non normalità'. Nel caso dei disabili il quesito si concentra su quale sia il punto di discrimine tra ciò che è possibile realizzare 'come tutti gli altri' e l'accettazione del limite. Per i superdotati già negli anni Settanta con J.J. Gallagher si cercava di comprendere quale fosse il percorso meno carico di pericoli per la crescita complessiva della personalità.
Anche se con qualche caduta nella retorica, specie nella parte finale, Gifted affronta il tema grazie all'alchimia che viene a crearsi tra la talentuosa (sul versante attoriale) McKenna Grace, un Chris Evans zio con responsabilità/fratello con senso di colpa/figlio con rancori e un gatto dal pelo fulvo e con un occhio solo. Si ride (soprattutto nella prima parte), si pensa alle difficoltà del genio, come accadde anche con il Will Hunting di Gus Van Sant e si riflette sulla indispensabile necessità di essere bambini nel senso pieno del termine per poter essere degli adulti geniali e caratterialmente compiuti. Le eccezioni a questa regola di igiene mentale nella storia sono state davvero poche ed è bene tenerne conto.

PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
mercoledì 25 ottobre 2017
Ashtray_Bliss

Gifted, il dono del talento è un film delicato e poetico, emozionante e quietamente potente che riesce con disinvoltura e senza scendere nella retorica eccessiva, ad affrontare quel terreno semi'sconosciuto che riguarda la crescita dei bambini prodigio mentre prova a rispondere al quesito scottante: bisogna privilegiare l'intelletto e la genialità oppure l'infanzia del bambino?&nbs [...] Vai alla recensione »

mercoledì 25 ottobre 2017
Maurizio.Meres

Un uomo ossessionato dalla autorevolezza dittatoriale della madre,decide di vivere una vita semplice,ad un certo punto della vita riceve un dono,la figlia della sorella morta, è l'ultimo desiderio della sorella, lasciarla al fratello significa per lei farla vivere e crescere come una bambina normale,ma la piccola Mary all'età di sei sette anni si rivela una gifted, un genio in [...] Vai alla recensione »

lunedì 13 novembre 2017
Zarar

   Un dono bello e terribile E’ giusto ‘salvare’ un bambino geniale (in questo caso un piccolo fenomeno della matematica) da una sorta di autismo che lo confina allo sviluppo delle sue straordinarie abilità isolandolo dai suoi pari e  da ogni altro interesse, negandogli il diritto ad una infanzia,   in una parola,  sottraendolo ad una vita [...] Vai alla recensione »

martedì 7 novembre 2017
Stramonio70

Film non particolarmente originale (mi ha ricordato  "Il mio piccolo genio" con Jodie Foster) ma fatto discretamente bene. La regia è un po' piatta ma in compenso gli attori sono tutti piuttosto bravi a cominciare da Chris Evans, per una volta in un ruolo più serio e malinconico rispetto a quelli dei film della Marvel (cioè Johnny dei Fantastici Quattro e Capitan [...] Vai alla recensione »

mercoledì 1 novembre 2017
Nino Pellino

Bella prova del regista Marc Webb in un film che parla di una ragazza gifted e delle sue incredibili capacità intellettive nel campo della Matematica. Ottimamente affrontato il tema riguardo la dicotomia contrastante tra il prodigio intellettivo della giovane protagonista e il suo desiderio di condurre una vita normale e riservata. 

sabato 4 novembre 2017
Ocalina

Il film tratta il tema della diversità, in questo caso la mente matematica brillantissima di una bambina di 6 anni, figlia a sua volta di una bambina prodigio. A prendersi cura di lei lo Zio, che da egocentrico giovane e bell'uomo in carriera molla tutto per un ruolo che non si è mai cercato, il ruolo più difficile che si possa scegliere, fare il genitore.

Frasi
È una brava persona, mi ha voluto prima che io fossi intelligente.
Una frase di Mary Adler (Mckenna Grace)
dal film Gifted - Il dono del talento - a cura di MYmovies.it
- Qual è la tua più grande paura?
- Distruggere la vita di Mary.
Dialogo tra Frank Adler (Chris Evans) - Bonnie (Jenny Slate)
dal film Gifted - Il dono del talento - a cura di MYmovies.it
- Mary perché non hai detto nulla?
- Frank dice che non devo correggere le persone più grandi, i saputelli non piacciono a nessuno.
Mary Adler (Mckenna Grace)
dal film Gifted - Il dono del talento - a cura di MYmovies.it
NEWS
VIDEO RECENSIONE
lunedì 23 ottobre 2017
 

Frank Adler è un single che sta allevando Mary, la nipote di sette anni figlia di sua sorella, una matematica assolutamente geniale. Anche Mary è straordinariamente dotata per la materia e non solo. Tanto che quando deve controvoglia andare a scuola si [...]

TRAILER
lunedì 27 febbraio 2017
 

La storia di Frank, un uomo che prova a crescere la giovane e brillante figlia della sorella, morta in un incidente. La nipotina Mary è un vero prodigio della matematica e quando la madre di Frank scopre le sue incredibili capacità, farà di tutto per [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati