Dizionari del cinema
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
sabato 4 luglio 2015

Rossy De Palma

Altri nomi: Rossy De Palma / Rosy Von Donna
50 anni, 16 Settembre 1964 (Vergine), Palma di Maiorca (Spagna)
Biografia Filmografia Critica Premi Foto Articoli e news Trailer Dvd CD Download Frasi celebri
occhiello
Non darmi ragione, non mi chiamare ragazza!
dal film Donne sull'orlo di una crisi di nervi (1988) Rossy De Palma è Marisa
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Rossy De Palma

20 centimetri

* * - - -
(mymonetro: 2,21)
Un film di Ramón Salazar. Con Mónica Cervera, Geli Albaladejo, Pilar Bardem, Fany de Castro, Lola Dueñas.
continua»

Genere Commedia musicale, - Spagna 2005. Uscita 26/08/2005.

Tu la conosci Claudia?

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,98)
Un film di Aldo Baglio, Giacomo Poretti, Giovanni Storti, Massimo Venier. Con Aldo Baglio, Giacomo Poretti, Giovanni Storti, Paola Cortellesi.
continua»

Genere Commedia, - Italia 2004. Uscita 15/12/2004.

Donne sull'orlo di una crisi di nervi

* * * - -
(mymonetro: 3,33)
Un film di Pedro Almodóvar. Con Carmen Maura, Antonio Banderas, Julieta Serrano, Rossy De Palma, Maria Barranco.
continua»

Genere Commedia, - Spagna 1988.

Légami!

* * * - -
(mymonetro: 3,21)
Un film di Pedro Almodóvar. Con Francisco Rabal, Victoria Abril, Antonio Banderas, Loles León, Rossy De Palma.
continua»

Genere Drammatico, - Spagna 1989.

Prêt-à-porter

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,92)
Un film di Robert Altman. Con Julia Roberts, Marcello Mastroianni, Tim Robbins, Kim Basinger, Sophia Loren.
continua»

Genere Commedia, - USA 1994.
Filmografia di Rossy De Palma »

venerdì 3 luglio 2015 - Dal 3 al 6 luglio al Teatro Strehler di Milano.

Festival Mix Milano, cinema gaylesbico e queer culture

a cura della redazione cinemanews

Festival Mix Milano, cinema gaylesbico e queer culture Il cinema è sogno. Il cinema è libertà. La cultura è un dono. Dal 3 al 6 luglio 2015 il Festival MIX Milano di Cinema Gaylesbico e Queer Culture alla sua 29° edizione torna nella sede del prestigioso Piccolo Teatro Strehler una delle più importanti rassegne di cinema tematico a livello internazionale. Per l'edizione 2015 in programma 50 titoli tra lungometraggi, documentari e cortometraggi; tre linee di concorso; quattro giorni per esplorare il meglio della cinematografia a tematica gay lesbica e queer, con numerose anteprime, ospiti internazionali e iniziative collaterali.

   

domenica 24 maggio 2015 - Presentato ieri Macbeth, ultimo film in concorso. Stasera i vincitori.

Festival di Cannes, in attesa della premiazione

Giancarlo Zappoli cinemanews

Festival di Cannes, in attesa della premiazione Anche la 68^ edizione del Festival di Cannes sta per chiudersi. Stasera la Giuria annuncerà i premi. È guidata non da uno ma da due presidenti, i fratelli Joel ed Ethan Coen, ma non mancano personalità 'forti' come Guillermo Del Toro e il giovane Xavier Dolan per i registi e attori e attrici più o meno navigati come Sienna Miller, Jake Gyllenhaal, Rossy De Palma, Sophie Marceau, Rokia Traoré. Una giuria così composta, quale che sia il verdetto che emetterà, ci ricorda che la competenza in materia è necessaria per esprimere una valutazione così importante. Questi sono tutti giurati competenti. Cercare però di capire a chi andranno i premi è un po' come tentare di fare l'oroscopo a un bambino nato esattamente sulla linea di confine tra una nazione che si basa sull'astrologia cinese e una che fa riferimento allo Zodiaco occidentale. Cioè è quasi impossibile. Proveremo a farlo sulla scorta del prezioso daily che accompagna i frequentatori del festival "Le film français" il quale ogni giorno ci presenta le valutazioni dei principali periodici nazionali (vanno da "Positif" a "L'Express" passando per "Premiére") e quotidiani (da "Le Monde" a "L'Humanité" passando per "Le Figaro").. Secondo questa classifica (che va dalla brutta faccia del "per niente" alla Palma d'Oro con in mezzo una varietà di stelle da 1 a 3) a Mia madre di Nanni Moretti vanno 8 Palme su 15 voti espressi. Seguono La loi du marché con 5 Palme e Carol di Todd Haynes e Youth di Sorrentino con 3. La suddetta classifica non considera gli ultimi 3 film passati in concorso ma questi non dovrebbero spostare di molto il giudizio.
Che dire? Moretti è molto amato in Francia, e questo spiegherebbe il così elevato numero di consensi mentre Garrone con il suo Tale of Tales porta a casa ben 6 brutte facce battuto solo da Gus Van Sant con 9. Rispetto allo scorso anno si può dire che questa sorta di sondaggio di qualità quotidiano offra un'interessante percezione più che un'indicazione precisa perché, a differenza dell'edizione 2014, non ci sono state quelle punte di qualità che potevano far volgere l'ago della bussola verso il loro polo magnetico. Quando ci sono state, come nei casi di Carol o di The Assassin di Hou Hsiao-sien ci si è trovati di fronte a film di eccezionale rilettura di un genere (nel primo caso) o di elevatissimo rigore narrativo nel secondo. Bisognerebbe allora, per ipotizzare un verdetto credibile, conoscere più che le carriere gli analisti (se ci sono) dei giurati. Perché statisticamente nei Festival attori e registi giurati premiano film in cui loro non reciterebbero o che mai accetterebbero di girare. Le ragioni dei singoli potrebbero emergere in posizione orizzontale, distesi su un lettino.

Altre news e collegamenti a Rossy De Palma »
20 centimetri (2005) Tu la conosci Claudia? (2004)
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | moviecard® | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2015 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso |
pubblicità