Dizionari del cinema
Miscellanea (1)
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
mercoled 17 ottobre 2018

Adam Driver

Il nuovo volto del cinema indie americano e non

Nome: Adam Douglas Driver
34 anni, 19 Novembre 1983 (Scorpione), San Diego (California - USA)
occhiello
"Niente ci fermer. Io finir ci che hai iniziato"
dal film Star Wars: Episodio VII - Il risveglio della forza (2015) Adam Driver Kylo Ren
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Adam Driver
London Critics 2017
Nomination miglior attore per il film Paterson di Jim Jarmusch

Festival di Venezia 2014
Premio coppa volpi migliore interpretazione maschile per il film Hungry Hearts di Saverio Costanzo



Paterson non un film sulla poesia delle piccole cose, un poema in s. Presentato allo scorso Festival di Cannes e dal 22 dicembre al cinema.

Paterson, il poster del film di Jim Jarmusch

marted 29 novembre 2016 - a cura della redazione cinemanews

Paterson, il poster del film di Jim Jarmusch

BlacKkKlansman

* * * - -
(mymonetro: 3,26)
Un film di Spike Lee. Con John David Washington, Adam Driver, Topher Grace, Laura Harrier, Ryan Eggold.
continua»

Genere Biografico, - USA 2018. Uscita 27/09/2018.

L'Uomo che Uccise Don Chisciotte

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,96)
Un film di Terry Gilliam. Con Adam Driver, Jonathan Pryce, Stellan Skarsgrd, Olga Kurylenko, Joana Ribeiro.
continua»

Genere Avventura, - Gran Bretagna, Spagna 2018. Uscita 27/09/2018.

La Truffa dei Logan

* * * - -
(mymonetro: 3,25)
Un film di Steven Soderbergh. Con Channing Tatum, Adam Driver, Riley Keough, Katie Holmes, Hilary Swank.
continua»

Genere Commedia, - USA 2017. Uscita 31/05/2018.

Star Wars: Episodio VIII - Gli ultimi Jedi

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,80)
Un film di Rian Johnson. Con Mark Hamill, Carrie Fisher, Adam Driver, Daisy Ridley, John Boyega.
continua»

Genere Azione, - USA 2017. Uscita 13/12/2017.

Silence

* * * 1/2 -
(mymonetro: 3,75)
Un film di Martin Scorsese. Con Andrew Garfield, Adam Driver, Liam Neeson, Tadanobu Asano, Ciarn Hinds.
continua»

Genere Drammatico, - USA 2016. Uscita 12/01/2017.
Filmografia di Adam Driver »

marted 2 ottobre 2018 - Cos' che realmente ci fa r-esistere? Terry Gilliam risponde alla domanda. Al cinema.

L'uomo che uccise Don Chisciotte, il mito di Cervantes vive e prende forma

Elvira del Guercio, vincitrice del Premio Scrivere di Cinema cinemanews

L'uomo che uccise Don Chisciotte, il mito di Cervantes vive e prende forma Tolte le illusioni e gli inganni, cos' che realmente ci fa r-esistere? Perseguire un ideale, perseverare nel crederci, per quanto poi folli, ingenui e romantici gli altri ci considerino? Effettivamente nulla. Non c' niente di meglio che congetturare su un tempo prossimo o lontano che sia, un tempo che conservi un margine d'incertezza e opacit, quel non so che di elettrizzante per la cornucopia di possibilit ed esperienze che sibilano ardenti al di l del visibile, del dato, del concreto. Interminati spazi, come avrebbe detto qualcuno. E quanto pi bello non fermarsi a ci che appare lo sapevano solo Don Chisciotte e il suo fedelissimo scudiero Sancho Panza, due archetipi del comportamento umano, dissonanti, l'uno il contrappeso dell'altro, ma animati da un identico bisogno, una comunanza d'intenti indistinguibile. E chi meglio di Terry Gilliam, pindarico, visionario, rocambolesco e chi pi ne ha pi ne metta, per far rivivere un simile mito? L'uomo che uccise Don Chisciotte (guarda la video recensione) Gilliam che, in un arco di tempo pi che ventennale, ha pensato, realizzato, costruito e decostruito, codificato e decodificato, in sostanza mutilandole, la sua chimera pi irrisolta, l'ombra e le sagome di una rverie abbacinante e atavica, perch dura probabilmente da tutta una vita, costituendo il fondamento di una poetica artistica ed esistenziale che si compenetrano. In questo caso, il nesso uomo - artista, con cui chi giudica un'opera d'arte dovr prima o poi confrontarsi, come se si spezzasse, spazzato via dalla brillantissima congiunzione tra io creante e l'oggetto creato, autore (o attore) e personaggio, tanto che Gilliam, Adam Driver, ovvero il suo felliniano alter - ego e l'ingenuo, tenero e alienato Chisciotte incarnato da Jonathan Pryce divengono un tutt'uno. Gilliam il regista che da tempo immemore sogna un film su Don Chisciotte, Driver la sua immagine riflessa in un film fatto di tanti microcosmi e tante vite, una profusione di immagini ed eco di passato e presente, il film dentro a un altro film che acquisisce pienezza gradualmente, tutto conglobato negli intrecci spazio-temporali di una mente che si sdoppia; e Pryce, il desiderio, il sogno e gli inganni che attraversano il mondo. il mito di Cervantes che prende forma, l'utopia che, cercandosi, si frantuma e il sogno che, vagheggiato, sognato e, alla fine, afferrato, si sgretola, vinto dal tempo del disinganno, della realt. E l'ultima sequenza lo dice chiaramente, immersa in un'atmosfera liminare, a met tra questa stessa realt ed un suo possibile diramarsi verso altre dimensioni ed esperienze, altri orizzonti, la follia - il regista che, dopo averlo ucciso, "esorcizzato", diviene il suo stesso demone - come unico appiglio. Ritorniamo quindi alla domanda iniziale, e alla sua pi naturale conseguenza: rotto l'inganno immaginativo, ci resta soltanto la freddezza del mondo, i suoi aspetti pi calcolatori, sdoganate poi le illusioni. Ma Gilliam non ci sta, non c' mai stato, ed per questo che il suo Chisciotte vive.

   

gioved 27 settembre 2018 - Esce oggi al cinema il nuovo film del regista afroamericano, raffinata commedia poliziesca di forte impatto sociopolitico. Gran Premio della Giuria al Festival di Cannes.

BlacKkKlansman, Spike Lee: Fratello Denzel, quanto ti sbagli

Claudia Catalli cinemanews

BlacKkKlansman, Spike Lee: Fratello Denzel, quanto ti sbagli Esce oggi in sala il nuovo film di Spike Lee, premiato a Cannes con il Grand Prix: BlacKkKlansman. Al centro del film, una raffinata commedia poliziesca di forte impatto sociopolitico, la storia vera del detective afroamericano sotto copertura Ron Stallworth e del suo partner ebreo Flip Zimmerman, infiltrati speciali nel Ku Klux Klan. L'ennesima e pi potente riflessione per immagini firmata dal regista Spike Lee contro il razzismo (in America e non solo) vanta le interpretazioni di due fuoriclasse: John David Washington, figlio di Denzel, e Adam Driver. Attraverso i loro battibecchi e sotterfugi si ride di gusto e a pi riprese, salvo restare inchiodati alla poltrona - in un passaggio magistrale dal cinema alla realt che tutti i giorni viviamo - nel vedere scorrere sullo schermo le scioccanti immagini di Charlottesville, con la giovane Heather Heyer travolta da un'auto durante una manifestazione antirazzista. Il suo un film esilarante, ma con uno spessore politico e sociologico senza pari: come ci riuscito?
La verit? Ci troviamo di fronte allo strano caso del film giusto al momento giusto. Chiamiamola congiuntura astrale, se preferisce. La storia dalla nostra parte: viviamo tempi preoccupanti, non solo in America, ma nel resto del mondo. Razzismo, violenza, xenofobia. Nel mezzo, le persone. Gli esseri umani. Il loro destino. Le loro vite. Ecco, penso che oggi la gente sia aperta e pronta ad ascoltare, a capire, a riflettere. Non volevo fare nulla di datato, volevo una storia che raccontasse in qualche modo i giorni e i problemi che viviamo.

Altre news e collegamenti a Adam Driver »
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità