•  
  •  
Apri le opzioni

Scott Adkins

Scott Adkins è un attore inglese, produttore, produttore esecutivo, sceneggiatore, è nato il 17 giugno 1976 a Sutton Coldfield (Gran Bretagna). Al cinema il 23 marzo 2023 con il film John Wick: Chapter 4. Scott Adkins ha oggi 46 anni ed è del segno zodiacale Gemelli.

L'attore action dai due amori: il cinema e le arti marziali

A cura di Annalice Furfari

Fisico prestante e sguardo deciso, Scott Adkins è riuscito a unire le sue due grandi passioni, il cinema e le arti marziali, recitando per lo più in film d'azione e lavorando come stuntman di se stesso e altri attori.

Un'infanzia tra judo e film
Scott Adkins nasce il 17 giugno 1976 a Sutton Coldfield, Birmingham, nel Regno Unito, da una famiglia di origini spagnole e di macellai da generazioni. A scuola non brilla per il rendimento: più che studiare, preferisce trascorrere le notti a vedere film di nascosto dai genitori e spesso si addormenta in classe. Appassionato di arti marziali, pratica judo dall'età di dieci anni e idolatra Bruce Lee e Jean-Claude Van Damme, tanto da allestire il garage di casa come un "dojo" (palestra di arti marziali), con un altarino dedicato al suo mito Bruce Lee. A tredici anni viene aggredito a scuola e si ripromette di non subire mai più: inizia a prendere lezioni di taekwondo. Dopo aver conquistato la cintura nera, passa al kickboxing, ma la passione per i film resta intatta. Decide, così, di iscriversi a una scuola di recitazione al Sutton Coldfield College. A ventuno anni gli viene offerto un posto alla prestigiosa Webber Douglas Academy of Dramatic Arts, che deve poi abbandonare per problemi economici, non avendo ottenuto una borsa di studio. Intraprende, allora, la strada della gavetta nel cinema.

Tra cinema e televisione
Dopo un piccolo ruolo nella serie tv della BBC Doctors (2000), Adkins riceve il primo ingaggio in un film di arti marziali di Hong Kong, Extreme Challenge (2001) di Wei Tung, che lo conduce per la prima volta in Oriente. Qui l'attore ha la possibilità di lavorare con alcuni dei più grandi registi di film d'azione di Hong Kong, tra cui Yeun Wo Ping, Cory Yeun, Sammo Hung e il leggendario Jackie Chan. Da qui in poi inizia una carriera fatta prevalentemente di film d'azione. Lo vediamo in Spia per caso (2001) di Teddy Chan, Black Mask 2 (2001) di Hark Tsui, Special Forces (2003) di Isaac Florentine e The Medallion (2003) di Gordon Chan, con Jackie Chan dotato persino di poteri magici. Nel 2003 recita, nei panni di Joel, in sei episodi di EastEnders, popolarissima soap opera inglese che ruota attorno alle vite degli abitanti di un quartiere del profondo Est di Londra. Nel 2005 è Ed Russel, uno dei protagonisti di Mile High, serie tv basata sulle vite dei membri dell'equipaggio di una compagnia aerea londinese. L'anno successivo ottiene il ruolo fisso di Bradley Hume in Holby City, pluripremiata serie televisiva della BBC nata come spin-off di Casualty, la serie ospedaliera in prima serata più longeva della storia della televisione. Al cinema passa alla commedia nei panni di Jacquard in La Pantera Rosa (2006) di Shawn Levy, con Steve Martin a incarnare l'Ispettore Clouseau, portato al successo da Peter Sellers. Torna all'action con Undisputed II: Last Man Standing (2006) di Isaac Florentine, sequel di Undisputed (2002). Qui Adkins interpreta il campione di pugilato russo Yuri Boyka, che sfida in carcere il campione di pesi massimi George "Iceman" Chambers. Proprio questo film lo fa conoscere nel circuito cinematografico mainstream, facendogli ottenere piccoli ruoli in film dal budget elevato, come quello dell'agente Kiley in The Bourne Ultimatum - Il ritorno dello sciacallo (2007) di Paul Greengrass, terzo atto della saga che vede come protagonista l'ex agente segreto Jason Bourne, interpretato da Matt Damon. Nel 2008 lo vediamo in The Shepherd - Pattuglia di confine di Isaac Florentine, su un traffico di eroina organizzato da un'unità corrotta dei Corpi Speciali Usa. Nel 2009 Florentine, di cui è l'attore feticcio, lo eleva al rango di protagonista in Ninja, action in cui incarna Casey, allievo americano di arti marziali che viene incaricato di proteggere la sacra Yoroi Bitsu, arma ninja imbattibile, finita nelle mire di un potente americano. Fa una breve apparizione, oltre che come stuntman, in X-Men le origini: Wolverine (2009) di Gavin Hood, spin-off della serie di film sugli X-Men, con Hugh Jackman che torna nel ruolo del protagonista. In Undisputed III: Redemption (2010) il regista Florentine lo vuole assoluto protagonista, facendogli riprendere il ruolo del boxer russo Yuri Boyka, alle prese con un torneo in carcere per selezionare il miglior combattente da inviare a un campionato mondiale. Ha l'onore di essere protagonista al fianco di uno dei suoi miti d'infanzia, Jean-Claude Van Damme, in Assassination Games (2011) di Ernie Barbarash, storia di due atletici killer, Brazil e Flint, i migliori sulla piazza, che decidono di allearsi per distruggere il capo di un cartello della droga. Nel Adkins 2012 è protagonista di El Gringo di Eduardo Rodriguez, in cui interpreta un uomo che attraversa il deserto di Chihuahua con una borsa che custodisce 2 milioni di dollari. Rimasto bloccato in un piccolo centro abitato, dovrà affrontare le aggressioni da parte di alcuni cittadini locali e poliziotti corrotti. Ne I mercenari 2 (2012) di Simon West, sequel del film omonimo del 2010, lo vediamo al fianco di Sylvester Stallone, Jean-Claude Van Damme, Chuck Norris, Bruce Willis e Arnold Schwarzenegger. Sempre nel 2012 ha un piccolo ruolo in Zero Dark Thirty di Kathryn Bigelow, che ricostruisce le indagini della CIA che hanno condotto all'uccisione di Osama bin Laden. È protagonista, al fianco di Jean-Claude Van Damme e Dolph Lundgren, di Universal Soldier: Day of Reckoning (2012) di John Hyams, quarto capitolo della saga iniziata nel 1992 con I nuovi eroi. Qui interpreta John, un uomo che si risveglia dal coma e, scoprendo che sua moglie e sua figlia sono state brutalmente assassinate, giura di uccidere il responsabile, Luc Deveraux, uno dei primi soldati universali. Dopo un episodio della serie tv francese Metal Hurlant Chronicles (2012), Adkins riprende il personaggio di Casey Bowman in Ninja II (2013) del suo mentore Isaac Florentine, incentrato sull'avventura mortale di un maestro di arti marziali in lotta contro un boss della droga. È protagonista dell'action Legendary: Tomb of the Dragon (2013) di Eric Styles, a capo di una squadra in missione in Cina alla ricerca di un criptide, una misteriosa creatura preistorica che sta creando molti problemi in un remoto villaggio. Nel 2014 è antagonista in Hercules - La leggenda ha inizio di Renny Harlin, in cui veste i panni del temibile re Anfitrione, che incute terrore nell'antica Grecia ed è affrontato dal protagonista, l'eroe Hercules.

Prossimi film

Ultimi film

Azione, Thriller - (USA - 2017), 112 min.

News

Boyka protegge, da un gruppo di violenti gangster, la vedova di un uomo che ha ucciso involontariamente.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati