•  
  •  
Apri le opzioni

Minnie Driver

Minnie Driver (Amelia Fiona J. Driver). Data di nascita 31 gennaio 1970 a Londra (Gran Bretagna). Minnie Driver ha oggi 52 anni ed è del segno zodiacale Acquario.

La voce riconoscibilissima per chi ha orecchio. Minnie Driver è un capolavoro di recitazione, un'attrice britannica di sublime dolcezza che ha conquistato la solenne Hollywood con la sua plumbea magia.
Amelia Fiona J. Driver, chiamata in famiglia semplicemente Minnie, è nata a Finsbury Park, a Londra, figlia del designer Gaynor Churchward e della sua amante. Proprio per questo motivo, non verrà mai accettata dall'altra famiglia. Di origini irlandesi, scozzesi, francesi e italiane, cresce con sua sorella Kate (oggi fotomodella e produttrice) alle Barbados, poi studia alla scuola indipendente di Bedales, vicino a Petersfield, nell'Hampshire England, concludendo la sua istruzione a Parigi e Grenogle e passando poi alla Webber Douglas Academy of Dramatic Art di Londra, dove comincia a farsi conoscere come cantante jazz e chitarrista. Ispirata da Meryl Streep (che ha visto in La scelta di Sophie del 1982), in televisione partecipando un buon numero di film tv (God on the Rocks del 1990 di Ross Cramer e Cruel Train del 1995 di Malcolm McKay con David Suchet) e telefilm (Casuality del 1991 di Michael Owen Morris; The House of Eliott del 1991; Knowing Me, Knowing you with Alan Partridge del 1994 di Dominic Brigstocke con Steve Coogan; Peak Practice del 1994 di Alan Grint; Screen One del 1993 di Ferdinand Fairfax con Rupert Graves e Keira Knightley; Maigret del 1993 di John Strickland con Michael Gambon, Brenda Blenthyn e Michael Sheen; Mr. Wroe's Birgins del 1993 di Danny Boyle con Jonathan Pryce; Lovejoy del 1992 di Peter Barber-Fleming).

L'esordio come protagonista di Amiche Dopo aver partecipato al cortometraggio The Zebra Man (1992) di Tom Hare Duke e Peter Webber, esordisce cinematograficamente nella pellicola Amiche (1995) di Pat O'Connor con Chris O'Donnell, Saffron Burrows, Alan Cumming, Colin Firth, Aidan Gillen e Ciarán Hinds. L'attrice, per il ruolo di Bernardette Hogan riceve 30 pounds e le riprese del film saranno molto divertenti per la Driver che, più alta del muscoloso O'Donnell, è costretta a recitare con lui dentro una buca.

La nomination all'Oscar con Will Hunting - Genio ribelle
Guadagnato anche il ruolo dell'amante di Robbie Coltrane in GoldenEye (1995), all'interno del quale canta la canzone "Stand By Your Man", recita in Sleepers (1996) con Brad Pitt, Vittorio Gassman, Dustin Hoffman e Robert De Niro, ma soprattutto in Will Hunting - Genio ribelle (1997) di Gus Van Sant con Robin Williams, Ben Affleck e Stellan Skarsgård, nel ruolo di Skylar, ragazza innamorata del genio matematico Matt Damon e personaggio liberamente ispirato all'ex fidanzata dell'attore, Skylar Satenstein. Per questo simpatico ruolo, la Driver ottiene una nomination all'Oscar come miglior attrice non protagonista, nonché una candidatura all'MTV Movie Award per il miglior bacio.

Carriera interrotta per l'appendicite
Nel 1999, recita accanto a Rupert Everett in Un marito ideale, mentre l'anno successivo è la protagonista di Beautiful - Una vita da miss (2000) con Kathleen Turner. Purtroppo, proprio quell'anno, è costretta a interrompere il suo lavoro per un'appendicite.

Il ritorno con Will & Grace
Tornerà fra il 2003 e il 2004, nel telefilm Will & Grace, nell'esilarante ruolo di Lorraine Finster, nemesi di Karen Walker (Megan Mullally) e figlia di un suo amante Lyle Finster (John Cleese). Rimpiazzata Helena Bonham Carter sul set di Hope Springs (2003) e interpreta l'italiana Carlotta Giudicelli nel musical Il fantasma dell'Opera (2004), ma sebbene si sia preparata con estrema attenzione per il ruolo - imparando l'accento italiano da una sua amica che aveva vissuto a Venezia da bambina -, nella parte cantata verrà doppiata dall'insegnante di canto Margaret Preece.

The Riches
Fra il 2007 e il 2008, diventa la protagonista del telefilm The Riches con Eddie Izzard e Margo Martindale, grazie al quale otterrà una candidatura all'Emmy Award come miglior attrice e una al Golden Globe per la stessa categoria. Nel 2010 decide di lasciare il lavoro per 5 mesi dopo la nascita di suo figlio, Henry, il tempo necessario per tornare in forma e recitare prima in La versione di Barney (2010) con Dustin Hoffman e poi in Conviction (2010), al quale parteciperà anche nelle vesti di produttrice.

Il doppiaggio
Pochissimi sanno che Minnie Driver è anche una eccellente doppiatrice. Sua è la voce di Lady Eboshi nella versione inglese di Principessa Mononoke (1997), di Jane in Tarzan (1999) e South Park: il film - più grosso, più lungo & tutto intero (1999), dove presta la voce al cartone animato di Brooke Shields. Pare abbia anche registrato un dialogo per una scena di I Simpson - Il film (2007), ma è stato tagliato in fase di montaggio.

La carriera musicale
Agli inizi della carriera, la Driver è stata un membro della band Puff, Rocks and Brown, passando nel 2000 a una carriera solista con la EMI e la Rounder Records. Ha collaborato con Wallflowers, Pete Yorn, Bruce Springsteen, i Finn Brothers, Ryan Adams e Liz Phair.

Vita privata
Dopo una breve relazione romantica con Matt Damon e John Cusark, si fidanza con Josh Brolin, ma il matrimonio salta a un passo dall'altare per colpa della matrigna di lui, Barbra Streisand. Alla fine diventerà madre di Henry Story Driver, ma senza mai rivelare il padre del bambino.

Ultimi film

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati